PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / UDINESE, MISTER GOTTI E LASAGNA

morosky natale(Mauro “Morosky” Moroni) – Una delle dirigenze tecniche che riesce (da parecchi anni) a scoprire e sfornare giovani talenti (semi sconosciuti, sia italiani che stranieri) da inserire con efficacia nel campionato di Serie A, oltre che a rivitalizzare giocatori che, su altre piazze, avevano fatto meno bene; parto da lontano con questi cognomi (ci saranno sicuramente dimenticanze, suggeritele voi):

Basta, Pepe, Allan, Muriel, Pizarro, Iaquinta, Bierhoff, Benatia, Zielinski, Muntari, Isla, Handanovic, Asamoah, Inler, Quagliarella, Cuadrado, Jankulowski, Fiore, Sanchez, Amoroso, Scuffet e Meret oltre a tutti coloro che sono in rosa da un paio di anni tipo, Musso, Sierralta, Pussetto, De Paul, Fofana e qui mi fermo ..!!

Mister Gotti (che sembrerebbe non gradire molto il ruolo di primo allenatore), vice di Donadoni a Parma, di Sarri al Chelsea e di Tudor all’Udinese stessa, adotta il sistema di gioco 3-4-3, con il seguente schieramento tipo:

MUSSO

BECAO   TROOST EKONG   NUYTINCK

STRYGER LARSEN   MANDRAGORA   FOFANA   SEMA

DE PAUL   LASAGNA   OKAKA 

gottiTra gli altri in rosa troviamo Nicolas, De Maio, Opoku, Samir, Sierralta, Ter Avest, Barak, Jajalo, Walace, Nestorovski, Pussetto e TeodorcyzkNell’ultima giornata hanno perso a casa Milan facendo una gara incredibile per agonismo, corsa, ripetute azioni da gol, una squadra pimpante e in grande forma fisica quindi, attenzione Crociati, attenzione estrema! Dopo 20 gare, 24 punti, frutto di 7 vittorie, 3 pareggi e 10 sconfitte con 19 gol siglati e 31 subiti; in trasferta, dopo 10 gare, 7 punti, 2 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte con 9 gol siglati e 21 subiti: sempre i numeri e la media dei medesimi dicono che segnano un gol ma ne subiscono 2 ad ogni gara in trasferta, ma io dico che, visti in casa Milan, mi hanno destato una grandissima impressione, una prestazione importante sotto tutti i punti di vista. QUESTO HO L’VISTO IO, poi, chissà cosa salterà fuori domenica, boh!

Come controbattere la loro gara di attesa? Lasagna, se ve lo ricordate, al corra fort bomben, De Paul l’è un etor beszios, po chi ghè? Mandragora, Fofana, i due esterni (i quinti) che spingono come dei treni, insomma, occhio ai furlan!

Le gare del 2° turno di ritorno, 21^ di Campionato *

BRESCIA-MILAN (Venerdì 24/01 ore 20.45)
SPAL-BOLOGNA (Sabato 25/01 ore 15.00)
FIORENTINA-GENOA (ore 18.00)
TORINO-ATALANTA (ore 20.45)
INTER-CAGLIARI (Domenica 26/01 ore 12.30)
PARMA-UDINESE (ore 15.00)
SAMPDORIA-SASSUOLO
VERONA-LECCE
ROMA-LAZIO (ore 18.00)
NAPOLI-JUVENTUS (ore 20.45)

Borsino Morosky *

previsioni morosky dopo juve

Osservando le gare di cui sopra, sempre e solo sulla carta, si prospettano incontri molto impegnativi per Brescia, Spal, Genoa, Sampdoria, Sassuolo, Verona e Lecce, ergo, altra giornata favorevole per i Crociati, soprattutto se dovessero vincere questa gara, oggetto di confronto diretto coi friulani: delle rimanenti partite, per ora, non mi importa più di tanto, obiettivo vittoria, 3 punti, quota 31 e avanti Crociati, all’attacco!

Filo diretto con Roberto D.A. *

Ciao Mister, tutto a posto, tranquillo, di quello che scrive la critica contro (per un certo periodo ne ho fatto parte pure iofregatene, abbiamo le spalle larghe, sappiamo tutti che ci sono problematiche (a seguito delle quali non creiamo alibi): infortuni, rosa e coperta corta, di tutto un po’: l’analisi di cui sopra, relativa alle magre performance dei friulani, la dice lunga sul loro pedigree in trasferta anche se, come ho rilevato sopra, a Milano, seppur perdendo,  hanno disputato una grande gara, questo teniamolo in grande considerazione!

Chi mettiamo in campo domenica pomeriggio ?

Considerando che dovrebbero essere indisponibili i soliti noti, Inglese, Karamosky”, “Gervais” (almeno è rientrato in organico Grassi!), dal mio ultimo aggiornamento a Collecchio, datato mercoledì 22, si vede il rientro in gruppo da parte di Barillà, ma nel contempo, pure il lavoro differenziato per KUKO, DEJAN.K e SEPE: spero che sia una normale precauzione di routine per arrivare, con tre giorni e mezzo di recupero, ad una condizione ottimale per andare regolarmente in campo !

Provo a indovinare, poi, come sempre, 4-3-3, 4-2-3-1 o qualsiasi altra combinazione cifrata, è il campo che dice sempre la sua, coi giocatori, col loro impegno, con l’approccio, l’intensità e tutte quelle stronzate che voi allenatori tirate in ballo quando perdete (anche la maggior voglia di portare a casa il risultato, rispetto all’avversario,  mi sembra una bella minchiata!)

SEPE

DARMIAN   IACO.platinè   BRUNO   RIKI.thor

KUKO   SCOZZA   KURTIC

SILIGARDI   CORNELIO   DEJAN.K

 Legenda sullo schieramento “Morosky”

  • In primis, vorrei vedere tutti i giocatori nel loro ruolo naturale
  • Sulla difesa non mi pare ci siano dubbi, giusto?
  • Il mio centrocampo ideale, oggi come oggi e condizioni fisiche permettendo, è il Sco.Ku., tecnico, fisico, di grande esperienza e concretezza, PUNTO! Per la serie “don Matteo, sollevatore di francobolli tra i due big corazzieri, gemelli diversi!
  • Davanti, alla luce degli infortuni e degli indisponibili, DEJAN KU. è imprescindibile, “CORNELIO” è il bomber e, mancando Gervinho e Karamoski, se dovessi scegliere l’altro esterno, non me ne voglia Sprocati, ma io sono per schierare SILIGARDI, tutta la vita (almeno fino al 2022, fine contratto, e chi lo smuove da Paerma?), anche qui, PUNTO E BASTA! Chiaramente sono solo “impressioni di gennaio”, le mie, ma anche quelle della P.F.M.!

Poi, Roberto, vedi tu, imponiti anche in società, se il calciatore-uomo SILIGARDI te gusta per le sue caratteristiche, visto che lo abbiamo già in casa, visto che non rompe i colleoni e nemmeno le porte dello spogliatoio, teniamocelo a kilometri zero e facciamo delle scelte, cominciamo a separare buoni e meno buoni, adatti o meno (sempre e solo calcisticamente parlando!): signori (della corte), se vogliamo migliorare si deve setacciare, sfoltire e sfrondare, senza sentimenti buonisti e, soprattutto, senza corazon: non siamo all’asilo, siamo in Serie A, cavolo, diamoci una mossa!

Tutti coloro in rosa hanno avuto le loro chanche, opportunità e possibilità di mostrare il proprio valore, sia campo che in allenamento: nessuno potrà contestare, recriminare o “mettere giù il labbro” (mugugnare), pari opportunità per tutti anche se poco minutaggio per alcuni!

Mercato *

Purtroppo, a seguito dell’ennesimo infortunio di Roberto Inglese, credo che si sia complicato il progetto di mercato dei Crociati: se Bobby gol ne dovesse avere per circa tre mesi ( come ho letto ), è evidente che servirà un centravanti da alternare a Cornelio ( pure lui soggetto a problemi muscolari ) e, nel contempo, pure un attaccante esterno; considerato che abbiamo ingaggiato Kurtic, se dovesse essere confermato Siligardi, rimarrebbe un solo posto over quindi, uno dei due attaccanti dovrebbe essere un giovane, Under – 1997, necessariamente !

Non sarà facile né semplice, anche economicamente parlando, trovare un paio di elementi pronti, idonei e fisicamente preparati per entrare in corsa: spero che Big Daniele, di concerto con la proprietà, possa tirare fuori dal cilindro (mercato) un paio di giovanotti validi !!

Dalle fonti di mercato, aggiornate a giovedì 23 c.m., potrei “buttare” li alcuni miei antichi pensieri:

  • Saponara è andato dal Genoa al Lecce e, quindi, potrebbe liberare Falco ( di cui ho scritto già 2/3 mesi fa ) visto che gioca nel ruolo di trequartista, Falco che Faggiano conosce benissimo per averlo avuto a Trapani: se dovesse arrivare il “Messi del Salento”, dopo Kurtic, sarebbe il secondo nominativo da me caldeggiato sulle pagine di Stadio.Tardini.
  • Big Daniele ( col Presidente Pietro ) e il fido collaboratore De Vito, è stato nella sede dell’Inter: l’oggetto del desiderio è il prestito di una punta centrale under, nella fattispecie, Esposito e/o in alternativa Pinamonti ( che il Genoa dovrebbe riscattare entro il primo febbraio p.v , pena la decadenza del contratto ! ); tra i due, personalmente, preferisco il secondo, classe ’99, già 45 presenze in Serie A con solo 7 gol ma, sicuramente già avvezzo e più esperto del 2002 di origine napoletana !

Visto che per parecchi lettori sembra che Darmian non valga una “cippa” facciamo uno scambio di prestiti ??? Io sono assolutamente contrario, DARMIAN è un buon giocatore e, se dovesse partire, servirebbero poi, non uno ma due difensori ( ha un costo/ingaggio molto elevato ma, tecnicamente, io non lo discuto !! ed il discorso bilancio / costi non è un mio problema !! )

Ergo, se ci vogliono prestare uno dei due bocia, ben venga ma, niente scambi, sia chiaro, a meno che non vogliano Sprocati !!! Take away please !!

  • Dagli ultimi aggiornamenti di mercato, se l’Inter dovesse acquisire pure Moses ( dopo Young, entrambi esterni, “quinti ), visto che hanno già in casa D’Ambrosio, Lazaro, Candreva, Biraghi, Dimarco e Asamoah, non credo proprio che prendano anche Darmian , almeno io spero !
  • Tra gli attaccanti a me graditi è spuntato pure il nome di Alfredo Donnarumma (1990), un altro che prenderei subito, se fosse possibile !
  • Per ultima novità, sta girando da parecchi giorni il nome di Matteo Gabbia ( 1999), giovane difensore del Milan, aggregato in prima squadra dalla formazione primavera.

Oggi come oggi SONO ASSOLUTAMENTE DA EVITARE:

  • Matri, 36 anni  anche perché non hanno ancora trovato il sostituto)
  • Rispoli, Silvestre, Viviano, Ciano, Agostino Cà

Per ora, sul fronte mercato, è tutto, mancano pochi giorni e presto ne sapremo di più: spero in tre ingressi mirati e max un paio di uscite, “Faggio”, penseg ti!

 

* Aggiornamento Quarti di Coppa Italia *

1-0 Napoli-Lazio (Martedì 21/01 ore 20.45)

3-1 Juventus-Roma (Mercoledì 22/01 ore 20.45)

P.S. A seguito dell’ «ennesima balotellata» (espulsione dopo solo 7 minuti dal suo ingresso in campo, con un plateale  e reiterato VAFFA rivolto all’arbitro Giuà, ve lo immaginate il sonoro con la voce baritonale di Mario?: Giuà, VAFFA’, Giuà, VAFFA’ !) il mega « testina di cerino » è stato sottoposto a E.E.G. che ha evidenziato “una lesione di alto grado della giunzione «sua.tendinea» del mononeurone nel cervellino”: nei prossimi giorni NON sarà eseguita nessun’altra visita specialistica per la migliore scelta terapeutica, urge infatti un trapianto di «cervelletto» immediato: cercasi donatore furbo! Risultato finale: due giornate di squalifica e 10.000 euro di multa

* Terapia del Sorriso *

Ho spiato un giorno le telefonate in uscita da parte del D.S.:

21/01 Gianluca Di Marzio (7)
21/01 Preziosi ( a Genova, se lo trovano in un caruggio, gliene danno tante…)
21/01 Sanabria
21/01 Pinamonti
21/01 Ausilio (3)
21/01 Sebastiano Esposito
21/01 Ciccio.Caputo
21/01 Antonio Co. (4)
21/01 Prof. Vaienti
21/01 Prof. Pogliacomi
21/01 Prof. Adravanti
21/01 Clinica Ortopedica Rizzoli
21/01 Giuntoli (1)
21/01 Matri (5)
21/01 Sandro Piovani (do andemia a disner venerdì?)
21/01 Silvestre (2)
21/01 Rispoli (2)
21/01 Falco (2)
21/01 Alfredo Pedullà
21/01 Minotti (voleva un consiglio per il centrocampista)
21/01 Antonio Co. (3)
21/01 Alfredo Donnarumma
21/01 Cellino
21/01 Ciano
21/01 Gianluca Di Marzio (2)
21/01 Pippo Inzaghi
21/01 Guazzo ( aveva sbagliato numero )
21/01 Matri
21/01 Marotta (5)
21/01 Miglietta (l’utente da lei chiamato è in pensione!)
21/01 Rubino (3)
21/01 Da Cruz (2)
21/01 Stadio Tardini (centralino)
21/01 Morosky (2)
21/01 D’Aversa (3)
21/01 Carra (2)

i magnifici due

Dalla Grande Sala del Consiglio U.P.I (ormai sono entrato nel giro dei « DOTT…oni, AVV…oni, IND…oni » e szò del tarteni, acciughi e di fluten ed pro.sec millesimè), in compagnia del Dott. Davide, «vero anfitrione» di Palazzo Soragna.

Un saluto cordiale,

Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

27 opinioni su “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / UDINESE, MISTER GOTTI E LASAGNA

  • 24 Gennaio 2020 in 17:34
    Permalink

    Ma boia d’ un mondo ledar
    Ma possibile che non capite che per
    la stagione 2020-2021 i nostri
    centravanti titolari saranno Bobby e Cornelio?
    Se compriamo qualcuno il prossimo anno
    dovremo privarci poi di uno dei tre.
    Ci vuole uno in prestito che dia il cambio
    a Cornelio, uno da valorizzare.
    In quanto a Faggiano molti siti
    lo danno già SICURO ALL ‘INTER per la
    prossima,stagione ed anche Faggiano
    non ha smentito il suo abbandono.
    I magnifici 7 dovrebbero cominciare a cercare
    il sostituto per non trovarsi poi impreparati
    Ovvio che mi dispiace che San Faggiano se ne vada
    ma……..c’est la vie

  • 24 Gennaio 2020 in 18:04
    Permalink

    non so se il ruolo lo goda o meno ma doveva essere per pochi giorni e sono mesi.. sta facendo meglio lui degli altri allenatori dell’udinese degli ultimi 3 anni.. che poi non ha scoperto l’acqua calda ma lavora con buon senso, ha messo i 4-5 piu bravi dove rendono e col resto ha cercato l’equilibrio, sarà più dura che all’andata ma resto ottimista

  • 24 Gennaio 2020 in 18:58
    Permalink

    L’Udinese mi ha davvero stupito contro il Milan. Meritavano di più. Domenica servirà una super partita per batterli.

  • 24 Gennaio 2020 in 20:55
    Permalink

    Quoto sia GABRIELE che LUCA….approvo in toto….!!!

    Come avrete letto…

    1) lunedì p.v. verrà operato ADORANTE….era sparito dalle convocazioni e nessuno ci aveva detto nulla ….
    ..
    dal mercato, visti tutti i nomi circolati ( tra bufale, procuratori tragattini, finti interessi allo scopo di creare aste e ammenicoli similari ) ..

    i miei “SOGNI preferiti” rimangono .

    FALCO ( trequartista Lecce )
    …….
    ….1 difensore giovane, UNDER 1997, ….( serve solo per arrivare a 8 ….MA NON SI DEVE ASSOLUTAMENTE CEDERE DERMAKU…..cavolo !!!! )

    ….la PUNTA CENTRALE è l’operazione + difficile:

    prezzo,
    affidabilità,
    disponibilità a fare il secondo a CORNELIO,
    ….sano e non svernatore …

    …. io, tra tutti i nomi usciti, SENZA CONOSCERE LE FACCENDE MONETARIE ….

    DONNARUMMA e PINAMONTI su tutti …..
    che sia prestito fino a giugno, che sia sotto altra forma, questo non è affare che posso risolvere io …ma.…
    ENTRAMBI, sarebbero due ottimi elementi, seppur molto diversi tra di loro …
    ci risentiamo il 31 c.m….pomeriggio inoltrato …come sempre quando cerchiamo un ATTACCANTE …

    • 24 Gennaio 2020 in 23:31
      Permalink

      Se si ragiona a brevissima scadenza occorre una prima punta che accetti un contratto sino a fine campionato. In prospettiva sarebbe più interessante ingaggiare un giocatore più eclettico, in grado di giocare anche affiancato ad un centravanti classico. Pinamonti sarebbe un’ottima soluzione. Un’altra potrebbe essere Davide Diaw del Cittadella, che può fare molto bene anche in serie A.

    • 25 Gennaio 2020 in 20:50
      Permalink

      Bravo Mauro …
      finalmente sappiamo ….Managgia “1) lunedì p.v. verrà operato ADORANTE….era sparito dalle convocazioni e nessuno ci aveva detto nulla ….”

  • 24 Gennaio 2020 in 20:58
    Permalink

    ……questo non è affare …MIO

  • 24 Gennaio 2020 in 21:13
    Permalink

    Come mai la Spal che non ha un soldo bucato ed è di un industrialino ma ino ino ino ha comprato Bonifazi da quel mercante micragnoso di Cairo e prende Iago Falque pagandogli un signor ingaggio mentre Faggiano cerca Favilli ed Esposito è anche in difesa se viene lo scoraus a Iacoponi non c’è nessuno?

  • 24 Gennaio 2020 in 21:40
    Permalink

    Mauro grazie di cuore per la foto dove si vede un giovane capo degli industriali con la pipa fare gli onori di casa a un illuminato imprenditore bresciano. Insieme ad altri soggetti ancora inchiodati nelle ovattate stanze di Palazzo Soragna sprizzavano gioia da tutti i pori per non aver dovuto cacciare loro fuori il grano x far divertire il popolino col calcio.
    Venendo a noi temo che Matri sarà un discorso rimandato ancora una volta perché la Juventus pardon il Sassuolo deve prima trovare il sostituto (cit.). Iturbe, El Kaddouri e Skertl sono invece in rampa di lancio.

  • 24 Gennaio 2020 in 21:49
    Permalink

    Domenica vincere Si o Si

  • 24 Gennaio 2020 in 21:52
    Permalink

    Non sará mica, per caso, un’altra “finale” eh?!
    Che dó bali con ‘ste enfatizzazioni

  • 24 Gennaio 2020 in 22:45
    Permalink

    È la fotocopia della partita con la Spal dello scorso anno che ci costó un girone e quasi la salvezza. Quindi chiappe strette e massima attenzione in attesa che Faggiano faccia i suoi comodi.

  • 24 Gennaio 2020 in 22:49
    Permalink

    NO Pencroff, per quanto mi concerne è una partita insidiosa, loro sono in un buon momento e…ci daranno battaglia ( il classico filo da torcere )…
    ..
    cominciamo col dire che il BRESCIA ha perso, il LECCE giocherà a VERONA, la SPAL andrà a BOLOGNA e il GENOA a FIRENZE …

    second mi …A GUADAGNEMA QUEL ANCA DOMENICA…pian pian, un pont ala volta….INTANT CHI RAGASZ I MAGNEN ..
    ..as va avanti con la classifica….
    ..calma e gesso ..dice sempre il Direttore…
    mi la tog su dolsa..!!! dabon

  • 25 Gennaio 2020 in 00:27
    Permalink

    Di Marzio a sky ha detto che a Parma arriverà matri e forse januzai

    • 25 Gennaio 2020 in 14:21
      Permalink

      Si..vero..grazie vele per la corretta precisazione….

  • 25 Gennaio 2020 in 11:03
    Permalink

    Di Marzio si è dimenticato di dire “se la Juventus B, pardòn il Sassuolo trova il sostituto”.

  • 25 Gennaio 2020 in 11:04
    Permalink

    Januzai gran giocatore lo vedo spesso in Liga mi piace tantissimo

    • 25 Gennaio 2020 in 15:17
      Permalink

      Se è un gran giocatore perché la Real Sociedad se ne priva? Ho letto essere molto talentuoso ma molto incostante!!!

      • 25 Gennaio 2020 in 15:23
        Permalink

        Secondo Sportitalia c è un interessamento per un difensore centrale del Barcellona B tale Jorge Cuenca Barreno, fermo per rottura del metatarso .

  • 25 Gennaio 2020 in 16:43
    Permalink

    Faggiano sta seguendo Jacopo Sala

  • 25 Gennaio 2020 in 17:30
    Permalink

    Vincere domani Si o Si ……

  • 25 Gennaio 2020 in 19:33
    Permalink

    ………………………………………….SEPE

    …………….DARMIAN IACO.platinè BRUNO RIKY.thor
    ……………………..Okaka ……….Lasagna……De Paul

    …………………………KUKO SCOZZA KURTIC
    …………..Sema Fofana Mandragora Stryger Larsen

    ………………….SILIGARDI CORNELIO DEJAN K.
    ………………….Nuytinck Troost Ekong Becao ( De Maio )

    Se fosse fattibile, SAREBBE COSA BUONA E GIUSTA VINCERE ma, visto che potrebbe essere una gara difficile BOMBEN,
    visto che, al momento hanno già perso sia il BRESCIA che la SPAL, con GENOA e FIORENTINA ancora sullo 0-0, al 70° ..
    ..
    non darebbe da disprezzare un pareggio, però
    L’E’ MEJ VENSAR….a piett

    ……………………………………….Musso ………………………………..

    • 25 Gennaio 2020 in 20:26
      Permalink

      tre punti ,,,, vincere Si o Si …
      cordialmente
      Rocky Marciano

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI