PARMA-SPAL, NON PIU’ A PORTE CHIUSE, MA RINVIATA A MERCOLEDI’ 13 MAGGIO. LO HA DECISO STAMANI LA LEGA SERIE A: DECISIVA JUVENTUS-INTER

Serie-A-logo-650x412

SERIE A TIM 2019/2020

VARIAZIONE PROGRAMMA 7^ GIORNATA DI RITORNO DEL
CAMPIONATO DI SERIE A TIM

COMUNICATO UFFICIALE N. 193 DEL 29.02.2020

Visto l’articolo 1. co. 1 lett. A) del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”; considerato il susseguirsi di numerosi interventi normativi urgenti da parte del Governo per rispondere a questa straordinaria emergenza a tutela della salute e della sicurezza pubblica;
il Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A comunica che sono rinviate le seguenti gare della 7^ giornata di ritorno del Campionato di Serie A TIM, inizialmente previste a porte chiuse come da Comunicato Ufficiale n.
191 del 27 febbraio 2020:

JUVENTUS – INTER
MILAN – GENOA
PARMA – SPAL
SASSUOLO – BRESCIA
UDINESE – FIORENTINA

La data di recupero delle predette gare è fissata per il giorno mercoledì 13 maggio 2020.

La Finale di Coppa Italia sarà conseguentemente programmata per il giorno mercoledì 20 maggio 2020.

PUBBLICATO IN MILANO IL 29 FEBBRAIO 2020

IL PRESIDENTE
Paolo Dal Pino

Stadio Tardini

Stadio Tardini

20 pensieri riguardo “PARMA-SPAL, NON PIU’ A PORTE CHIUSE, MA RINVIATA A MERCOLEDI’ 13 MAGGIO. LO HA DECISO STAMANI LA LEGA SERIE A: DECISIVA JUVENTUS-INTER

  • 29 Febbraio 2020 in 12:15
    Permalink

    Rinviata anche parma spal , la prossima partita quando cazzo si gioca?

  • 29 Febbraio 2020 in 12:19
    Permalink

    Una farsa totale. Una pagliacciata che si vergognerebbero anche nelle Zimbabwe. Campionato palesemente falsato. Noi con due partite in meno. Che schifo. Si vede che i cervelloni della Lega e del GOS fumavano troppo

    • 29 Febbraio 2020 in 12:23
      Permalink

      Qui il GOS (organismo periferico) non c’entra. La decisione è “centrale”. Ed era di fatto già stata ventilata dalla Gazzetta dello Sport di stamani… Come abbiamo messo nel titolo è stata decisiva la concomitanza con Juventus-Inter che in tutti i modi si voleva non fosse disputata a spalti vuoti perché pessima réclame nel mondo dell’Italia e dunque si è passati dalla iniziali porte chiuse appunto al rinvio non solo di quella gara ma anche di quelle inizialmente programmate senza pubblico

  • 29 Febbraio 2020 in 13:13
    Permalink

    Catapano sapeva tutto…definirla farsa è riduttivo. Si capisce perché nel calcio c’è spazio per Lotito Preziosi Nuccilli Ghirardi Zamparini

  • 29 Febbraio 2020 in 14:31
    Permalink

    D’altra parte dobbiamo capire che era una manovra necessaria. I carretti dei monatti che stanno girando per la città a raccogliere i le vittime della pestilenza rischiavano di essere ostacolati dall’afflusso di tifosi diretti all’Ennio. Speriamo che qualcuno dell’UPI abbia convertito almeno la produzione di bussolotti in mascherine visti i mala tempora. Oggi vado a comprare un paio di pollastri due conigli e qualche altro animale da cortile per essere pronto ai prossimi mesi. Se la situazione non accennerà a migliorare farò lo step successivo e comprerò anche un gognino.

  • 29 Febbraio 2020 in 14:41
    Permalink

    Campionato senza alcun senso logico e quindi non più credibile. Si gioca a Cittadella ecc…. ma cosa si arriva a fare per accontentare certe squadre.
    Ho perso interesse in questo campionato
    La Fiorentina era già ad Udine e a 6 ore dalla partita gli viene annullata, cime sempre sia.o il paese del ridicolo. Si doveva sospendere tutto e sperare che si risolva qualcosa.
    Una chiosa per i preparatori del Parma. Visto che a noi giocare o no é indifferente, visto che si infortunano lo stesso, li facciano riposare, lampade uv piscina , cyclette fino alla prossima uscita , almeno la squadra titolare avrebbe qualche chance di scendere in campo almeno una voltahttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • 29 Febbraio 2020 in 14:54
    Permalink

    Il nostro ciucio Davide ha una grossa sensibilità sociale, non c’è che dire. Il corona virus ce lo ha messo Lotito (che un po’ ci assomiglia pure se gli diamo un colpo di cipria e due bitorzoli). La stupidisia, anche se falsa e teatrale, è una pandemia. Anch’io ne sono affetto eh, mica sono Carlo Rubia o Rita Levi, ma cerco almeno di contenerla e non di urlarla.

  • 29 Febbraio 2020 in 16:27
    Permalink

    Amico mio, come vedi Lotito che a questo punto vincerà il campionato è l’unico che si avvantaggia di questa pagliacciata quindi….Sul resto hai ragione avrei anche richiamato i riservisti e convertito nel mentre le fabbriche di tomacche in produzione di amuchina. Giusto mezz’ora fa sono stato inseguito da una banda di zombie in Via Farini (è la mutazione del Covi19).

  • 29 Febbraio 2020 in 16:56
    Permalink

    Oggi si è consumata l’ennesima vergogna arbitrale a favore della Lazio: un gol annullato al Bologna per fuorigioco inesistente di Palacio e qualche fallo difensivo della Lazio trasformato in fallo offensivo del Bologna. Dopo i 14 rigori a favore e il furto di Parma, si sta facendo ancora dell’altro pur di conservare alla Lazio un posto in zona scudetto. Così il campionato già falsato dai rinvii a metà viene ulteriormente falsato da direzioni arbitrali del genere.

  • 29 Febbraio 2020 in 18:25
    Permalink

    Io volevo fare le mie condoglianze a
    GAGLIOLO che ha perso la mamma
    ❤ ❤

  • 29 Febbraio 2020 in 19:33
    Permalink

    Sicuramente fa parte tutto dello stesso disegno di consegnare il campionato a Lotito. Che invece di comprare giocatori ha messo le mani sulla lega e sulla FGCI. Stesso discorso per il Genoa che si salverà non so a spese di chi. I rinvii di oggi degni di un paese endosudafricano tipo Lesotho o Swaziland sono stati alla fine funzionali all’uomo delle imprese di pulizie che si ritrova primo. E ci resterà.

  • 29 Febbraio 2020 in 19:45
    Permalink

    Riusciremo a giocare una gara da qui a maggio?

  • 29 Febbraio 2020 in 20:00
    Permalink

    se tutto va bene il 13 maggio giochiamo a porte chiuse

  • 29 Febbraio 2020 in 21:36
    Permalink

    Per Luca Russo. Scusami eh ma io la partita l’ho vista. E il fuorigioco di Palacio c’era ! Di poco ma c.era !!! Io non simpatizzo ne per la Lazio ne tantomeno per il Bologna ma già in diretta qualcosa puzzava. L’arbitro è andato al Var e non ha deciso direttamente sul campo. Ma ora va di moda dire che vogliono far vincere lo scudetto alla Lazio…. siamo un pochino obiettivi !!! Detto questo…sti cazzi… a me interessa quello che succede al mio Parma…. e gli altri non son un cazo !!! Marchese del Grillo cit.

    • 29 Febbraio 2020 in 23:34
      Permalink

      Non sapevo che anche il braccio venisse considerato nella valutazione del fuorigioco. Ripeto: 14 rigori a favore e lo SCEMPIO di Parma. Altro che moda…

  • 29 Febbraio 2020 in 21:54
    Permalink

    In realtà è tutto fatto ad hoc per consentire addirittura a Inglese e Pastore di mettersi in forma. Solo servirebbe anche l’invasione delle locuste la pestilenza non basta

  • 1 Marzo 2020 in 10:25
    Permalink

    Russo ci sentiamo a fine campionato e vediamo se il “comblotto” sarà attuato. E poi sti cazzi …. parliamo del Parma su Stadio Tardini. Addirittura scempio …. Le parole sono importanti come affermava Nanni Moretti.

  • 1 Marzo 2020 in 20:59
    Permalink

    Vero che qui si parla di calcio e di campionato, per carità, non voglio stravolgere la mission del sito, alla quale mi sono sempre adeguato nei miei pur sgangherati interventi. Però una cosa la voglio dire: a me che ci sia un complotto per far vincere lo scudetto a Lotito non me ne frega niente in questo momento nel quale la vita in Italia è stravolta. I casi, anche a Parma, sono in aumento esponenziale e pian piano il nostro Paese viene isolato dagli altri. Il nostro tanto disprezzato PIL è in caduta libera. Poi vorrò vedere i viziati parmigiani come reagiranno. Qualche sconsiderato dirà che è meglio così, salvo strillare dopo

  • 2 Marzo 2020 in 09:00
    Permalink

    Amico mio così l’UPI ha già la scusa per aumentare la piocionèra (cala il PIL e l’ecsport).

I commenti sono chiusi.