PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / QUESTO TORO VUOLE RIPRESO PER LE CORNA

ferrante corna

morosky 50 puntiu capppelino slide(Mauro “Morosky” Moroni) – Ripreso nel senso di ripetere due degli ultimi tre risultati, 1-3 e 3-2, a nostro favore, rispettivamente all’andata dei due recenti campionati di Serie A: il titolo, certamente, non è una primizia di stagione, suona retorico, di deja vu ma, come fece bomber Ferrante ( una trentina d’anni fa in un derby con le zebre strisciate, vero Davide ?? ) dopo aver segnato, mise le mani ai lati della testa con gli indici alzati come a mimare le corna del bovino ( le sue corna, ovviamente, erano rivolte alla juve …matata !! ).  FOTO

Mister Longo, granata dentro *

Il vecchio cuore granata di Moreno Longo, forgiatosi alla Scuola Toro del Filadelfia, è tornato a casa ed allena la squadra della sua città, un cerchio che si chiude per una nuova avventura calcistica sulla panchina dei torinesi. 3-5-2 è il marchio di fabbrica con la seguente formazione tipo:

SIRIGU

IZZO   N’KOULOU   BREMER

DE SILVESTRI  LUKIC  RINCON  ANSALDI  EDERA

BERENGUER   BELOTTI

Tra gli altri a disposizione: Rosati, Ujkani, Lyanco, Aina, Djidji, Singo, Adopo, Baselli, Meïté, Millico, Zaza (sono tutti disponibili con i soli diffidati Sirigu, Izzo e Lukic).

I piemontesi arrivano da 5 sconfitte consecutive: saltato mister simpatia Mazzarri, è arrivato appunto Moreno (che ho conosciuto ai tempi del Frosinone in Serie B) che ha provato a dare una scossa allo spogliatoio e all’ambiente in generale: dopo 24 gare hanno 27 punti, frutto di 8 vittorie, 3 pareggi e ben 12 sconfitte per un monte gol 27/42; in casa, su 12 gare disputate, hanno conseguito 14 punti (4 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte) con 11 gol siglati e 22 subiti; la pura media dei numeri casalinghi dice che viaggiano ad un punto a partita, siglano un gol e ne subiscono quasi due a gara, ergo, finisce 1-2 a nostrl favore? Magaraaaaa!
Con 9 gol, Belotti è il cannoniere mentre, come caratteristiche difensive, subiscono parecchi gol, quasi due a partita, sia in casa che fuori, se son risultati positivi, fioriranno!

Filo diretto con D.AV. *

Ciao Mister, ottima classifica, buoni risultati e proseguo di stagione sul velluto (se nessuna catastrofe succederà): fra tre gare saremo salvi e, da li, ne mancheranno ancora 11 quindi, vento in poppa, alzate le vele, cazzate la randa, ammainate la bandiera Crociata parmaense e via per solcare i mari tempestosi del girone di ritorno! Io scendo in cambusa a farmi una pinta di rum, quello dei Corsari, rosso e nero (Dejan K. e Gervais turbo benzina da Formula One). Considerati i probabili indisponibili (Inglese, Sepe, Kulu, Scozza, Barillà, Kuko e, molto probabilmente, anche Darmian) direi che dovremmo essere orientati verso questi probabili 11:

COLOMBI

LAURINI   IACOPONI   BRUNO   RIKI

HERNANI   BRUGMAN   KURTIC

SILIGARDI   CORNELIO   GERVAIS

I primi a subentrare potrebbero essere i soliti noti, sia per tamponare che per dare nuova linfa e freschezza alla squadra: Caprari, Grassi, Dermaku e Pezzella (così, a occhio e croce, anche in base all’andamento della gara, dal punteggio della medesima e/o da eventuali acciacchi – sperema ed no – ag n’ema bele anca tropp!).

* Le Gare del 25° Turno, Sesta di Ritorno *

Brescia-Napoli (Venerdì 21/02 ore 20.45)
Bologna-Udinese (Sabato 22/02 ore 15.00)
Spal-Juventus (ore 18.00)
Fiorentina-Milan (ore 20.45)
Genoa-Lazio (Domenica 23/02 ore 12.30)
Atalanta-Sassuolo (ore 15.00)
Torino-Parma
Verona-Cagliari
Roma-Lecce (ore 18.00)
Inter-Sampdoria (ore 20.45)

Borsino Morosky 

Esaminando le suddette gare (posto che si torni dal Comunale di Torino con 1 3 punti ) si può tranquillamente affermare che saranno punti difficili da prendere, questo per tutte le concorrenti coinvolte nella lotta per non retrocedere; casa o trasferta, rischiano in parecchie al cospetto di squadre tecnicamente più attrezzate o anche contro squadre di pari fascia, quindi, come sempre, giornata favorevole ai Crociati: la sag(r)a continua! Avanti Paerma, fai felice Douglas e punta al sesto posto, io sono già felice adesso, quota 35 e mancano ancora 14 gare!
Work in progress, mancano 4 vittorie e 3 pareggi oppure 3 vittorie e 6 pareggi, quindes pont, tondi tondi!

Del nuovo assetto inter-societario… *

Marco Ferrari

Del nuovo assetto societario sapete già tutto quello che c’è da sapere (almeno, da parte di noi tifosi), tutti i media, locali e non, ne hanno parlato ed io, in merito, non ho nulla da aggiungere se non che il Pietro, “Presidente” Pizzarotti, è diventato l’ottavo magnifico socio con il 6,5% delle quote di Nuovo Inizio mentre, due dei soci iniziali (Dallara e Del Rio), non avendo sottoscritto integralmente pro quota i recenti aumenti di capitale hanno ridotto a circa il 3% le loro attuali quote nella società che detiene al 99% il Parma (cletor von lè ed PPC, che gha dentor  molti amici upini di Davide, coi che han fat ier un convegno a Palazzo Soragna sui robot): nell’ambito di questo “rimpasto”, succedendo al precedente (anche se io lo avevo già “incoronato” due articoli fa), diventa il nuovo Presidente del Socio di Maggioranza, il “leader fondatore” del Parma.Calcio 1913, Dott. Marco Ferrari, uno di noi, tifoso, socio e leader indiscusso, grazie Marco e grazie Paerma, grazie a voi tutti!

Foto-story *

Paga la birra, “Cornelio” offre la birraaa *

Alcuni infortunati coi tifosi fortunati *

kucka sepe kuluisevski e tifosi a reggio emilia x sassuolo parma

Anche loro sono andati in ritiro pre partita (Risto.Pizzeria Tramonti in località San Prospero, covo storico dei calciatori) e, dopo il pranzo, selfie coi tifosi amici degli amici e via, tutti al Mapei per gioire, godere e divertirsi, soprattutto al 95°, dopo il triplice fischio!

* Da Paolo & Giacomo *

Dopo “poltrone & sofà*, artigiani della qualità,  loro sono stati definiti i “maestri del prosciutto & culatello” ( eccoli in una foto di repertorio col “norcino degustatore” Morosky ).

morosky salumeria

Dall’Antico Caffè, in «gera» (luogo dove vengono partoriti i miei ormai famosi copia-incolla & ciclostyles, tgnemos vist ragass e salutim ancora Gervais – at vedrè quand a ghe srà anca l’etra freccia, Karamoski, insema i faran gnir nuvel, beep beep, beep beep, cmè Speedy Gonzales – Ramiro Pedro De la Vega Escobar, praticamente il fratello di Esperansza)

antico cafè gera morosky

 Cordiali saluti dal e col «catar», nel senso di gola intasata da tosse grassa, dicasi anche «capar»,

 Mauro “Morosky” Moroni 

Stadio Tardini

Stadio Tardini

4 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / QUESTO TORO VUOLE RIPRESO PER LE CORNA

  • 21 Febbraio 2020 in 13:53
    Permalink

    Buon articolo pre-partita Mauro ….. con un equilibrio ben bilanciato ….. Ne avevamo bisogno ora … visto che c’è stata molta turbolenza qui a Stadiotartindini.it
    Per quanto riguarda la tua formazione, preferirei Kulu invece di Siligardi. Spero che Scozza si riprenda presto … Mi manca ll suo “Arte” e visione del gioco.
    Da la ” Zona Straje’ ,
    Cordialmente ,
    Stra’

  • 21 Febbraio 2020 in 14:07
    Permalink

    Mauro amico mio ti informo che “Nell’ambito dell’iniziativa tra la Kwansei Gakuin University e l’Università degli Studi di Parma, alcuni studenti e professori giapponesi hanno fatto tappa all’Unione Parmense degli Industriali per un incontro di approfondimento sull’economia della nostra provincia e sul ruolo di rappresentanza svolto dall’associazione. A relazionare è stato il Direttore Upi che ha illustrato le eccellenze produttive che caratterizzano il territorio”. Pensa che adesso tra un parsùt, una latta ad tomachi, una macchina per bussolotti e 4 fiale per l’aresol (pr’al catar appunto) in Giappone abbiamo esportato anche un pò di piociònera upina. Il Direttore eterno parla anche in giapponese è incredibile cosa quell’uomo li è in grado di fare. Tutto tranne mettere già 4 borri per il divertimento settimanale del popolino non strisciato.

  • 21 Febbraio 2020 in 14:24
    Permalink

    Anche voglio dire che mi fa molto piacere vedere in articoli tuoi …La gente di Paerma , i giocatori per la citta’ , perche sappiamo che Parma e’ piu’ di una squadra …e’ anche una citta . Questo e’ molto importante per noi Tifosi che vivonno lontano di Parma e anche Italia .

  • 21 Febbraio 2020 in 16:43
    Permalink

    Con 2 vittorie nelle prossime due gare chiudiamo la pratica salvezza. Carica crociati!

I commenti sono chiusi.