PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / VERSO LA SARDEGNA ARENA EIIIIA… EIIIIA…

(Very long ciclostyle article, portì pasenszia!)

(Mauro “Morosky” Moroni) – Abitualmente, i sardi guidati da Mister Maran, scendono in campo col sistema 4-3-1-2, con il seguente schieramento tipo:

                        CRAGNO (rientrato dopo infortunio)

FARAGO’   PISACANE   KLAVAN  Luca PELLEGRINI

NANDEZ   CIGARINI (Oliva)   IONITA

NAIGOLAAN

SIMEONE   JOAO PEDRO

morosky cazzeinTra gli altri in rosa: Olsen (lo svedese ha fatto molto bene sopperendo alla lunga assenza di Cragno), Rafael, Cacciatore, Ceppitelli (inf), Lykogiannis, Mattiello, Birsa, Rog (inf), Pavoletti (inf), Ragatzu (inf).

I rossoblù stanno facendo un ottimo campionato anche se (da metà dicembre a metà gennaio) avevano perso quattro gare consecutive per tornare a fare punti nella trasferta di Brescia (2-2) e, proprio domenica scorsa in casa Inter (1-1); dopo 21 gare vantano il seguente ruolino: 31 punti frutto di 8 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte con 36 gol siglati e 32 subiti; in casa, dopo 10 partite, hanno racimolato 16 punti con 5 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte con 20 gol fatti e 16 subiti; in linea di massima, o si vince o si perde mentre l’analisi delle reti casalinghe fa rilevare che, in media, segnano due gol ma ne subiscono pure 1,6 ogni volta che giocano, ergo, un golletto glielo facciamo, spero

cagliari piovani tifoso grossi 01 02 2020L’anno scorso (sempre nel loro stadio), ci hanno battuto ed hanno poi bissato (15/09/2019 all’Ennio) con un altro successo per 1-3 la gara d’andata (seppur ben giocata dai Crociati): giocano bene coniugando tecnica, prestanza fisica e ritmi sempre alti: Joao Pedro 13 gol, Simeone – Naigolaan 5 e Ceppitelli sono coloro che segnano di più quindi, attenti a loro ma pure al resto della truppa!

Proseguo dicendo che sono pericolosissimi sulle fasce, soprattutto a sinistra con Luca Pellegrini, uomo a tutto campo che mette cross molto insidiosi dal fondo, ma pure a destra con Faragò, anche se quest’ultimo spinge meno dell’altro: direi che sono molto forti a centrocampo con Cigarini regista classico, Nandez a destra e, dall’altra parte il titolare sarebbe Rog ma, contro di noi non sarà disponibile ( Ionita o Castro i probabili sostituti ): il trio Naigolan, Joao Pedro e Simeone completa il pacchetto avanzato, tutti e tre molto bravi e pericolosi; portiere a parte ( entrambi bravi ), credo che sia la difesa il loro punto debole, con una media generale di gol subiti di 1,5/gara !

* Situazione indisponibili a venerdì 31 c.m *

  • Inglese: tre mesi?
  • Sepe tre mesi?
  • Dejan K.: due settimane?
  • Adorante:?
  • Karamosky: due settimane?
  • Scozzarella e Cornelius sono gli ultimi acciaccati in questi che sono (ormai finiti) i famosi tre giorni della mer..a: : non ho ulteriori parole, non so cosa dire in merito, undici sani li metteremo in campo, questo è pacifico…

 Le suddette tempistiche, esclusivamente frutto delle mie “supposte” supposizioni, hanno un valore puramente indicativo, giusto per quantificare un ordine di grandezza, molto spannometrico, ergo, nessun dato ufficiale diramato da chicchessia.

  • E’ tornato in gruppo Antonino Barillà
  • Hernani è entrato in diffida
  • Il Direttore di gara sarà il Sig. Irrati della Sezione di Pistoia

Filo diretto con Roberto D’A. *

Ciao ”Dav”, come da nostre intese verbali post allenamento di lunedì scorso, dopo averti lungamente dettagliato quelle che sono le caratteristiche avversarie, ora abbozzo la nostra migliore formazione da schierare in trasferta (salvo indisponibilità successive all’articolo e senza considerare eventuali arrivi o partenze legati al mercato!):

 COLOMBI

DARMIAN  IACO.platinè   BRUNO   RIKI.thor

KUKO   HERNANI   BARILLA’

  SILIGARDI (Sprocati?) CAPRARI?  KURTIC

Sarà una formazione anche rimaneggiata, ma, personalmente, non la butto via, anzi, tutt’altro: nelle gravi difficoltà che ci hanno afflitto, chi è rimasto disponibile per entrare in campo, ha dato sempre il massimo portandoci buoni risultati e punti in classifica! 

Lo so benissimo che non ho scoperto l’acqua calda ma, se ci mettessimo a specchio, la loro “catena” di destra (Faragò – Nandez) dovrebbe essere seguita con attenzione da BARILLA’ e RIKI, mentre, quella di sinistra, formata da Pellegrini e Ionita,  molto probabilmente da KUKO e DARMIAN: a centrocampo, in fase di non possesso, CIGARINI, NAIGOLAAN e IONITA (vedi sopra), saranno schermati rispettivamente da HERNANI, KUKO e BARILLA’  i quali dovranno sdoppiarsi nella doppia veste di interditori e costruttori di gioco; rammento per l’ennesima volta che bisognerà chiudere molto bene le fasce, settori nei quali vanno e affondano come dei treni al alta velocità!

Siccome nelle ultime due gare ci hanno rifilato 5 gol, ( 2-1 e 1-3 ), mi piacerebbe andare a riprenderci una parte di maltolto ( nella fattispecie, quello dell’andata, gara nella quale non meritavamo un punteggio del genere ), o no ??

Le gare del 22° turno * (Terza di Ritorno)

BolognaBrescia (Sabato 01/02 ore 15.00)
Cagliari-Parma (ore 18.00)
Sassuolo-Roma (ore 20.45)
Juventus-Fiorentina (Domenica 02/02 ore 12.30)
Atalanta-Genoa (ore 15.00)
Lazio-Spal
Milan-Verona
Lecce-Torino (ore 18.00)
Udinese-Inter (ore 20.45)
Sampdoria-Napoli  (Lunedì 03/02 ore 20.45)

Borsino Morosky *

 (andamento rock nonostante le numerose tegole, perché io penso positivo, io penso positivo, perché son vivo, perché son vivo…)

 Dopo la gara vittoriosa contro l’Udinese, ci aspetta questa difficile trasferta a pari punti coi rossoblù sardi e coi nipotini rossoneri di “Silvio”: come sempre, vi saranno molte gare impegnative per chi sta dietro di noi, leggasi Bologna, Brescia, Sassuolo, Fiorentina, Genoa, Spal, Lecce, Udinese e Sampdoria, oltre alla nostra, naturalmente: io penso “mezzo pieno” quindi, altra giornata favorevole indipendentemente dal nostro risultato, c’est tres facil! N’est pas?

Mercato *

Sono appena scoccate le 20.00, game over per le porte dell’Hotel Sheraton e tutti a redigere le nuove liste definitive; questi gli “affari” principali andati in porto:

  • Atalanta: Caldara, Czyborra, Bellanova, Sutalo, Tameze
  • Bologna: Barrow, Dominguez, Bonini, Okwonkwo, Vignato ( da luglio )
  • Brescia: Bjarnason, Skrabb
  • Cagliari: Pereiro, Paloschi
  • Fiorentina: Cutrone, Kouamè (infort), Igor (altro elemento che faceva al caso nostro) Duncan, Agudelo, Amrabat (da luglio, questo avremmo dovuto cercare di prenderlo noi, qualcuno l’ha visto giocare?): ritengo il mercato dei viola molto positivo, soprattutto in prospettiva futura, veramente dei colpi importanti!
  • Genoa: Perin, Behrami, Eriksson, Destro, Masiello, Iago Falque, Soumaoro (hanno rivoltato la rosa e, secondo me, risaliranno la china)
  • Inter: Young, Moses, Eriksen, Satriano
  • Juventus: Kulusewski ( da luglio ), Marques, Ntenda
  • Lazio:
  • Lecce: Donati, Dejola, Saponara, Barak (4 buoni acquisti), Paz
  • Milan: Ibra, Kjaer, Begovic, Saelemaekers, Laxalt;

tra le cose che io reputo “strane”, vorrei sottolineare la cessione di Suso e, soprattutto, quella di Piatek, 24 anni, acquistato per oltre 40 milioni un anno fa e, rivenduto a 25 in Germania: nel frattempo la società ha contrattualizzato Ibra, 39 anni, spendendo un pacco di soldi e, tra sei mesi dovrà provvedere ad acquistare, quasi sicuramente, un altro attaccante, contenti loro, son content anca mi!

  • Napoli: Lobotka, Demme, Politano, Rrhamani e Petagna (da luglio)
  • Parma: 19Kurtic, 92Radu, 00Caprari, 40.Corvi, 00.Regini; sono contento del previsto e già auspicato reintegro di Luca Siligardi che, seppur partendo dalla panchina, male non farà:

Gervinho si Gervinho no, è il mercato dei cachi!

Ancora da perfezionare ma, tra le uscite spicca quella di Gervinho, (sulla quale non ho nulla da dire ma, proprio nulla) e quella di Alastra che significherebbe la “promozione” di “Edo” Corvi nel ruolo di terzo portiere, situazione che avevo auspicato ad agosto 2019, a seguito del ritiro con la prima squadra: se son rose (bravi), fioriranno!

  • Roma: Carles Peres, Ibanez, Villar,
  • Sampdoria: Tonelli, Askildsen, La Gumina, Yoshida
  • Sassuolo: Magnani, Haraslin ( ex Primavera Parma ), Gomez
  • Spal: Dabo, Bonifazi, Castro, Zukanovic, Cerri ( buoni rinforzi )
  • Udinese: Zeegelaar
  • Verona: Borini, Lovato, Dimarco, Eysseric

Ricapitolando, la nuova rosa dovrebbe essere questa:

**in minuscolo gli Under ‘97):

01 COLOMBI

**Radu

**Corvi

02 DARMIAN

03 LAURINI

04 IACOPONI

05 DERMAKU

06 BRUNO ALVES

07 REGINI

08 GAGLIOLO

**Pezzella

09 KUKO

10 GRASSI  (inf) ????

11 SCOZZARELLA (inf)

12 BRUGMAN

13 HERNANI

14 BARILLA’

15 KURTIC

**Dejan K. (inf)

**Karamoski (inf)

16 INGLESE (inf)

17 CORNELIO (inf) ????

** Adorante  (inf)

18 SPROCATI

19 CAPRARI

20 SILIGARDI

21 SEPE ??? (inf) – resterà in lista oppure no ???

Asettico: senza sentimenti & senza cuore *

(Proprio come loro!)

Da quando è nato Nuovo Inizio, e con esso Parma Calcio 1913, ho impiegato due campionati (quello di Lega Nazionale Dilettanti e quello successivo di Lega Pro) per capire, “sulla mia pelle”, che non bisogna affezionarsi ai calciatori”: purtroppo, loro sono dei professionisti “mercenari” che seguono il profumo dei nuovi, rinnovati, contratti, l’irresistibile scia del denaro (che, indubbiamente, aiuta a circondarsi di tutto il resto, leggasi mega ville super accessoriate e lussuose, grandi autovetture, capi firmati, vacanze da favola, Rolex e, naturalmente, dalle “trop top models”, veline, soubrettine, letterine, prezzemoline, miss gran faighe, ecc. ecc.): sull’argomento, non conosco nemmeno un calciatore che sia fidanzato con una addetta alle pulizie, una parrucchiera, una cassiera di supermercato, un’operaia ad una qualsiasi catena di montaggio, e tutto ciò, pure nel senso opposto: provate un po’ a ricordare i fidanzati di Bellina”, della “Sarta” oppure della “Canalina, gnan von idraulic, maringon, elettrauto o fachen!); la morale di tutto ciò è che i calciatori se ne vanno, seguono appunto questa scia e, credetemi, dei tifosi e della Curva, sostanzialmente, non glie ne importa una cippa fritta: pensateci, è una realtà, tutta scena, finzione e luoghi comuni, come baciare la maglia, fare il cuoricino con le mani unite e posare, in foto, con la sciarpa al collo, tutto cinema, tutto questo, per la maggior parte di loro, poi ci sono anche dei bravi ragazzi, normali, alla mano e che non se la tirano nonostante giochino in Serie A, ergo, con o senza Gervinho, Cntinueremo a seguire il Paerma, andare all’Ennio e anca a Colecc! Tal dig mi! Poi, per chi non ci crede, che dire? A ghè anca i nador!

Giusto per chiudere l’argomento, dall’ultima conferenza stampa di Mister “D.AV” (proprio prima di partire per la Sardegna), egli ha dichiarato: Gervinho non risulta tra i convocati perchè nelle ultime tre sedute d’allenamento non si è presentato al campo, evidentemente ha voluto fare una forzatura con la società per essere ceduto. Premetto che quattro giorni fa è venuto a parlare con me di questa eventuale possibilità di andare via, per poi vedersela con la proprietà, credo che il giocatore sia stato venduto. In questo momento sappiamo che c’è il mercato aperto fino a stasera, ci tenevo a rispondere su Gervinho perchè stato un giocatore importante per noi, ma credo anche che ho avuto a disposizione un gruppo che ha permesso a Gervinho di fare la migliore stagione della propria carriera: dunque è vero che era un giocatore importante ma quello che è più importante per me è il gruppo che ho a disposizione”: queste sue parole si prestano ad un paio di chiavi di lettura diverse tra di loro, a voi il pensatoio: a me, non me ne frega un cavolo, papale, papale, ognuno segue e segua i propri interessi, il Parma, il calciatore, il tifoso, voi, io e pure la Giuseppina di Ravenna! (“mort” un Gervinho as nin fa n’etar, proprio come coi Papi!)

cristiano giuntoliDalle stanze ovattate del Calciomercato (sono appena uscito dalla suite del D.S. Giuntoli del Napoli – per conto di Daniele – poi vi dirò, a cose fatte, se era questo il colpo in canna!  No, non era questo!)

Un saluto cordiale,

 Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

56 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / VERSO LA SARDEGNA ARENA EIIIIA… EIIIIA…

  • 1 Febbraio 2020 in 13:00
    Permalink

    ERRATA CORRIGE:

    CASTRO, posto come alternativa a IONITA per il ruolo di mezzala

    sinistra, è stato ceduto alla SPAL, come evidenziato nel riepilogo

    degli acquisti sopra esposto …

    E INCO’ A NES PERDA MIGA ….

    • 1 Febbraio 2020 in 14:28
      Permalink

      MOROSKY
      Speriamo che non si perda,
      Se facciamo risultato ti pago una cena perché sei un porta fortuna!!!!
      FORZA PARMA!!!

    • 1 Febbraio 2020 in 20:17
      Permalink

      Morosky sindacooooooo! Non ne sbaglia una!!!

    • 1 Febbraio 2020 in 20:37
      Permalink

      MOROSKY..

      CENA PAGATA!!!

      CI DOBBIAMO TROVARE!!!

  • 1 Febbraio 2020 in 13:07
    Permalink

    E il colpo in canna Mauro è rimasto ancora in canna?E Matri???

    • 1 Febbraio 2020 in 14:45
      Permalink

      Il colpo in canna, per Faggiano, sarà MATRI….

      VENI, VIDI, VICI ..

  • 1 Febbraio 2020 in 13:16
    Permalink

    Nella foto sopra, appena sbarcati a Cagliari,

    2 GROSSI e bravi GIORNALISTI

    con l AMICO ERMES…super tifoso

  • 1 Febbraio 2020 in 13:19
    Permalink

    Certo che ridursi con Sprocati e Siligardi è avvilente. Siligardi è come la Signora Camilla. Tutti la vogliono e purtroppo nessuno se la piglia. A giugno ricomincerà la giostra Salernitana, Chievo, Pescara, Vicenza, Entella e poi a settembre al sarà ammó a Culec.

  • 1 Febbraio 2020 in 13:38
    Permalink

    Moro il Kuko anche se non è il suo ruolo deve stare davanti secondo me perché altrimenti partiamo schiacciati dal primo minuto.
    Sprocati che ripeto a me non piace, se non gioca questa cosa è rimasto a fare???
    si potrebbe prevedere un finale con il 3-5-2 o meglio 5-3-2 con l’ ingresso di Dermaku se sarà da soffrire per un risultato utile e sicuramente spazio a Caprari.
    Ultimo ingresso penso Brugman che vale quanto detto per Sprocati.
    dalle mie parti si dice Sperin Ben….

    • 1 Febbraio 2020 in 14:50
      Permalink

      A mio avviso, con TUTTI gli effettivi a disposizione,

      … il miglior CENTROCAMPO fattibile sarebbe

      …………………….KUKO… SCOZZARELLA…KURTIC
      …………………….Grassi……..Hernani ………..Barillà

      e…davanti, a pieno regime :

      ………..DEJAN K. …………CORNELIO ………..CAPRARI

      …..ci sono quasi tutti già oggi pomeriggio !!!!

  • 1 Febbraio 2020 in 13:56
    Permalink

    La campagna acquisti di gennaio è stata a dir poco vergognosa.
    La telenovelas Gervinho il top.
    Abbiamo fatto la figura del cioccolataio.
    Tutti a difendere il Ds.
    La sua area zon: giocatori di B/C, rotti , e con contratti faraonici.
    Ma bastaaaaa che se ne vada….

    • 1 Febbraio 2020 in 15:33
      Permalink

      Se non ti piace la compagnia perchè non vai tu a giocare a briscola con i tuoi tre compari: è un gioco dove il brontolare è compreso nel prezzo

    • 1 Febbraio 2020 in 15:51
      Permalink

      Ma vattene tu. Cornaciò.
      Siamo sesti. Sesti…..sesti……
      Sai cosa vuol dire?
      Che tu capisci poco di calcio e che gente come te deve rifare Genoa o Sassuolo.
      Vergognoso….

      • 1 Febbraio 2020 in 15:52
        Permalink

        Sei reggiano. Bannare posare.

        • 1 Febbraio 2020 in 15:52
          Permalink

          Please

  • 1 Febbraio 2020 in 14:38
    Permalink

    Ma andate via voi, al ricovero via. E chiudete quelle bocche lamentose.
    Aria fresca, non pavide isteriche

  • 1 Febbraio 2020 in 14:39
    Permalink

    Secondo me chiuderemo il cerchio con MATRI ( three long years )
    in quanto, essendo svincolato,

    DA QUI A MARZO SARA’ POSSIBILE TESSERARLO …ergo,

    SEPE o forse, INGLESE …UNO DEI DUE

    STARA’ FUORI LISTA PER LASCIARE un posto libero ….

    non vi sembra una buona soluzione ??

  • 1 Febbraio 2020 in 14:54
    Permalink

    Mah, io dico però….

    PORTA
    DIFESA
    CENTROCAMPO

    ……………………SIAMO COPERTI, AL COMPLETO ………………..

    mancano 1 – 2 elementi in attacco: per me la ciliegina sarebbe stata PINAMONTI fino a giugno, aspettando INGLESE

    tra 5…6 gare NOI SAREMO SALVI ….

  • 1 Febbraio 2020 in 14:54
    Permalink

    Qualche riflessione post chiusura del calciomercato (sempre più ridicolo per il modo in cui tutte le squadre conducono le trattative nelle ultime ore).
    – Portieri: preso in prestito Radu (di fatto senza costi), che è un under e non occupa posti in lista, in sostituzione dell’infortunato Sepe. Ora D’Aversa ha due portieri di buon affidamento tra cui scegliere
    – Difesa: preso in prestito Regini, difensore mancino simile a Gagliolo per caratteristiche, a completamento del reparto, in modo da avere due giocatori per ruolo
    – Centrocampo: direi il reparto numericamente e qualitativamente più forte, l’arrivo di Kurtic ha aumentato ulteriormente tecnica e forza, regalando all’allenatore un giocatore esperto, di grande sostanza e duttilità
    – Attacco: settore in cui si registrano le uniche note stonate per il mancato arrivo del vice Cornelius (vediamo cosa succede con Matri) e per la partenza di Gervinho (registro a proposito ancora la mancanza dell’ufficialità). L’arrivo di Caprari, ottimo giocatore pronto per fare il salto di qualità, si inquadra a mio avviso più nella strategia di trovare il prossimo sostituto di Kulusevski, mentre chi farà le veci di Gervinho sarà con ogni probabilità Karamoh.
    In generale nessuna delle ultime 5/6 squadre della classifica ha fatto acquisti in grado di alzare la famosa asticella, anzi forse qualche squadre si è pure indebolita.
    I valori del Parma non sono sostanzialmente cambiati, ricordiamoci che le ultime due vittore contro Lecce ed Udinese sono state fatte senza Gervinho. Penso che nelle prossime 6 partite faremo non meno di 5/6 punti raggiungendo di fatto la quota salvezza. E come già qualcuno ha scritto potremo arrivare a fine campionato intorno a quota 50 punti.
    Sempre e solo forza Parma

  • 1 Febbraio 2020 in 15:12
    Permalink

    Ormai il trasferimento di Gervinho penso dovrebbe essere saltato, altrimenti l’Al Sadd l’avrebbe gia’ annunciato. Se cosi’ fosse ok la multa, ma poi bisogna reintegrare il giocatore, non tiriamoci la zappa sui piedi da soli

  • 1 Febbraio 2020 in 15:47
    Permalink

    Il caso Gervinho e i continui infortuni hanno fatto scemare un po’ il mio entusiasmo. Sarà una seconda parte di campionato anonima.

    • 2 Febbraio 2020 in 09:56
      Permalink

      Figa….. dalle stelle alle stalle, cerca la via di mezzo!!!!

  • 1 Febbraio 2020 in 15:49
    Permalink

    Vincere Si o Si

  • 1 Febbraio 2020 in 16:21
    Permalink

    Sembra che anche Cornelius oggi non
    sia disponibile.
    Mi pongo allora una domanda.
    Che succede?
    Per la società è una cosa normale che
    su 3 centravanti
    Cornelius
    Inglese
    Adorante
    tutti e tre siano infortunati?
    Per la società è una cosa normale che ci sono
    minimo due infortuni MUSCOLARI alla settimana?
    Se per la società è una cosa
    normale, allora arrivederci e
    buona briscola al bar.
    Se invece non è una cosa normale
    allora bisogna provvedere.
    Come?
    Licenziano i responsabili.
    o il responsabile perché una persona
    normale non crede ai malocchi ma invece
    crede che i muscoli dei nostri atleti
    siano amministrati molto male e quindi
    bisogna provvedere se non ora alla
    fine del campionato.
    Purtroppo la società ha speso molto causa gli
    infortuni per cui cerchiamo di fare in modo
    di non avere più infortuni e la società
    spenderà meno.
    E per non avere più infortuni c’e solo.un modo
    che ho già spiegato sopra e a dir la verità
    ho spiegato anche lo scorso anno prendendo
    simbolicamente dei pesci in faccia.
    Ma ora vi posso dire
    ” Visto, avevo ragione ”
    E veniamo al mercato.
    La cosa importantissima del nostro mercato era
    la ricerca di un centravanti non tanto del
    portiere in quanto Colombi nelle poche partite
    fatte è sempre stato tra i migliori in campo.
    e nemmeno era urgente un centrale di difesa
    dato che può benissimo giocare Dermaku
    L’urgenza nel mercato era
    TASSATIVAMENTE per un centravanti
    che potesse dare il cambio a Cornelius
    Non l’abbiamo fatto è,allora il mercato per
    me è stato fallimentare.
    L’unica cosa positiva è il reintegro di
    SILIGARDI che per me sarà una delle
    rivelazioni del del Parma nel girone ritorno.

  • 1 Febbraio 2020 in 17:48
    Permalink

    Girano voci che sia saltato il trasferimento di Gervinho.
    Sono cazzi amari…..grazie Faggiano…..

    • 1 Febbraio 2020 in 19:02
      Permalink

      Premetto che faggiano non mi piace ma che colpa ha se Gervinho si presenta in albergo alle 20.30 non è convinto del contratto , impiega un’ora e quindici minuti a decidere e firma alle 21.59? Il parma ha spedito poi … Certo che così ci rimetti tutto. Te lo devi tenere , fuori rosa , lo paghi e si svaluta.

  • 1 Febbraio 2020 in 18:48
    Permalink

    Super Parma!

  • 1 Febbraio 2020 in 18:50
    Permalink

    Vamos Ragazzi ……
    Vincere si o si

  • 1 Febbraio 2020 in 19:55
    Permalink

    Fanculo ai cornacioni

  • 1 Febbraio 2020 in 19:59
    Permalink

    Grande Parma …
    I love this team …
    Complimenti Ragazzi ….. Mister …. Tutti ….di Parma ..
    This team plays to win …todaya tie …no problem ..
    great prestazione …..

  • 1 Febbraio 2020 in 20:18
    Permalink

    Ottimo punto su un campo difficile che ci avvicina all’ obiettivo, -6 . Standing ovation a D’Aversa per l’intervista a Sky nel post partita, condivido forma e sostanza .

  • 1 Febbraio 2020 in 20:41
    Permalink

    Il problema GERVINHO, visto che lo ha montato lui, adesso si troverà a doverlo sbrigare :

    E’ già stato detto che faranno ricorso in quanto la Federazione Qatar iota non ha ricevuto nei tempi corretti la documentazione per il transfer:

    di fatto, immagino che la lista depositata dal PARMA CALCIO,

    non comprenda il nome GERVINHO ….quindi

    NIENTE TRASFERIMENTO, NIENTE DENARO E NIENTE GIOCATORE …

    in questa ottica qualcuno l’ha presa nel …

    leggasi…LA NOSTRA SOCIETA’ ….ù

    ma, ciò nonostante, IN CAMPO, LA SQUADRA HA RISPOSTO BENE …
    un altro punto, un mattoncino verso la quota salvezza STANDARD, ….

    GERVINHO HA SOLO FIGURATO MALE, come uomo, e come professionista , poi, per me, ogni persona faccia pure come ritiene opportuno ..

    ….L’E’ UN SOGHET….anche se mi ha spesso fatto gioire, impazzire della bevanda calcio …con giocate, fughe super veloci …numeri pazzeschi ..

    CREDO CHE NE SENTIREMO PARLARE ANCORA DI QUESTO CASO

    • 2 Febbraio 2020 in 00:34
      Permalink

      Il caso Gervinho è la semplice dimostrazione che i giocatori sono attaccati alla maglia finché gli fa comodo… Ciò che conta è lo stipendio.. Si dice che il giocatore voglia il tifo della squadra… No, noi vogliamo vederli in campo e loro vogliono vedere il bonifico bancario e maturare per andare in piazze più grandi. Il resto sono sogni dei tifosi… Ormai i calciatori bandiera non esistono più

  • 1 Febbraio 2020 in 20:42
    Permalink

    GRANDE PARMA!!!GRINTA E PASSIONE!!IL RESTO SONO SEGHE MENTALI…

  • 1 Febbraio 2020 in 21:01
    Permalink

    Alla fine della fola, dal mercato che in tanti contestano

    ASPRAMENTE,

    dal mio punto di vista personale, A PARTE IL CENTRAVANTI,

    sostituto di INGLESE, sono arrivati i giocatori che mancavano nei

    vari reparti:

    1) non saranno DE LIGHT per il quale loro hanno speso 90 milioni e, se non si fosse infortunato CHIELLINI, non avrebbe mai giocato

    2) non saranno Messi, Ronaldo, Suarez o Neymar

    3) non saranno KROOS, MODRIC, RAKITIC, PIANIC

    … QUESTA è UNA SOCIETA’ FRESCA, GIOVANE E PULITA,

    è un Nuovo Inizio che ( per loro stessa ammissione ) non ne sa

    di calcio, non ne vuole sapere ma, UNA VOLTA PRESO

    L’IMPEGNO, INIZIATO UN PERCORSO, LO STA PORTANDO

    AVANTI A TESTA ALTA, CON ESBORSO FINANZIARIO, IN

    SOLIDO, anche se il SOCIO ACI.nese ha saltato 3..o 4 rate

    scadute …CHIUDO CON …. ..

    CLASSIFICA BUONA
    SALVEZZA IN ARRIVO NEL BREVE TERMINE
    …PATRIMONIO CALCIATORI DI PROPRIETA’

    …io sto molto bene, sono sereno, tranquillo e …non mi intacca + nulla, …SONO REALISTA e CONOSCO IL SISTEMA ..

    forza PARMA.CALCIO.1913 …

  • 1 Febbraio 2020 in 21:08
    Permalink

    D’Aversa ha detto chiaro e netto a tutta Italia che Faggiano non è stato in grado di prendere in due settimane uno straccio di punta. Che la cosa non gli sta bene. Grande Mister!!!! Io devo ancora capire come può uno non essere in grado di prendere un Torregrossa, Iammello o Matri di turno.

  • 1 Febbraio 2020 in 21:10
    Permalink

    Mauro i documenti di Gervinho viaggiano coi soldi del cinese e con il contratto di Matri.

  • 1 Febbraio 2020 in 21:13
    Permalink

    Grande Parma. Ad espressa domanda su tvparma hanno risposto che Gervi è ancora in lista

  • 1 Febbraio 2020 in 21:33
    Permalink

    Un punto pesantissimo conquistato con tanta grinta e coraggio su un campo complicato e contro una squadra ostica che ha dimostrato di valere la posizione in classifica che occupa.
    Il nostro centrocampo è davvero da squadra di alta classifica e Cornelius è sempre di più una punta letale.
    Capitolo Gervinho, se è confermato che non partirà occorrerà risolvere la situazione con intelligenza, un muro contro muro non giova a nessuno.
    Sempre e solo forza Parma

  • 1 Febbraio 2020 in 21:35
    Permalink

    Date un contratto a vita a Bobby! Che mister!

  • 1 Febbraio 2020 in 21:57
    Permalink

    G. R. A. N. D. E. Colombi
    Ha fatto oggi parate alla SEPE
    Colombi titolare altro che Radu.
    In quanto a Gervinho è risaputo
    che i procuratori cercano sempre
    di trasferire i propri….schiavi ( giocatori)
    per guadagnare fior di quattrini
    dietro per il
    loro trasferimento
    Ora si è bruciato
    Vuole rientrare?
    Bene ma lui deve fare una cosa e
    la società un’altra.
    Lui deve scusarsi con i suoi compagni
    e con noi tifosi. SINCERAMENTE
    La società invece lo deve multare per
    i 3 allenamenti saltati e poi gli deve firmare
    un nuovo contratto in cui deve garantire che a
    luglio non se ne andrà
    In caso contrario panchina PERENNE
    alla Siligardi
    O così o….così.

  • 1 Febbraio 2020 in 22:17
    Permalink

    Buonasera,
    mi spiegate, per favore, in parole povere cosa è successo con Gervinho?

    Bel risultato a Cagliari, come a dimostrare che c’è un certo carattere che prescinde da chi sta in campo.

    Complimenti all mister e a chi se è guadagnato il punto a Cagliari.
    Complimenti anche a chi mantiene/scrive su questo forum.

    • 2 Febbraio 2020 in 00:33
      Permalink

      Buonasera, quale direttore e proprietario del sito le do il benvenuto.

      La migliore spiegazione sul caso Gervinho ritengo sia quella fornita da Mister D’Aversa in più occasioni in queste ore: il calciatore, secondo questa ricostruzione, avrebbe forzato la mano per esser trasferito, saltando le ultime sedute di allenamento a Collecchio, senza presentarsi.

      L’evoluzione al momento è di difficile interpretazione perché stando alle notizie di stampa il contratto non sarebbe stato perfezionato nei tempio giusti quindi non è escluso che possa rimanere, anche se i messaggi inoltrati dalla proprietà e dai suoi stessi compagni nelle ultime ore hanno rimarcato la priorità del gruppo.

      Un distinguo importante: il Parma non aveva programmato la sua cessione, né aveva bisogno di monetizzare: la scelta di cambiare aria era sua. Vedremo l’evoluzione nelle prossime ore…

      Cordialmente

      Gmajo

  • 2 Febbraio 2020 in 06:51
    Permalink

    Mi permetto di aggiungere una cosa:

    i casi GERVINHO e SILIGARDI sono agli ANTIPODI e stanno a sottolineare la differenza tra le PERSONE …

    ORA, LA SOCIETA’ PARMA CALCIO,

    qualsiasi sia la soluzione finale ( che vede coinvolta la

    FEDERAZIONE QATARIOTA,

    il giocatore,

    l’ISTITUZIONE che governa e presiede questo tipo di

    OPERAZIONE INTERNAZIONALE ( fifa ?? )..

    …dovrà SOPPESARE MOLTO ATTENTAMENTE quali passi e

    procedure seguire per

    TUTELARE I PROPRI INTERESSI, ECONOMICO-CONTRATTUALI ( sfumati oltre 5 MILIONI )

    GESTIONE IMMAGINE ( sputtanamento interplanetario )

    RAPPORTO DISCIPLINARE vs IL CALCIATORE ( tu all’allenamento ci devi andare, per rispetto di SOCIETA’, ALLENATORE E gruppo di lavoro )

    …quasi sicura e mancata ISCRIZIONE NELLA LISTA che doveva essere presentata VENERDI ore 21 – 22 ?????

    NON CREDO PROPRIO che lo avessero inserito a discapito di qualcun altro ..INFORTUNATO …

    insomma, UN BRUTTO CASINO ….

    ricordo che E’ STATO LUI A VOLERSENE ANDARE ….nessuno lo ha cacciato via nè proposto alla Salernitana, Vicenza, Trapani, Crotone o Benevento ……

    ecco, ORA MI SONO TOLTO I SASSOLINI …

    …anche perchè…..

    CERCO SEMPRE DI VEDERE le cose con il

    BUON SENSO e non con la cicciolata sugli occhi

    • 2 Febbraio 2020 in 09:15
      Permalink

      Ma di cosa deve essere sputtanato il Parma?????
      Semmai e’ il giocatore che si e’ sputtanato da solo.
      E in lista, dato che le cose andavano per le lunghe, il Parma l’ ha inserito

    • 2 Febbraio 2020 in 09:35
      Permalink

      Ho letto che la società per salvaguardarsi comunque lo abbia inserito nella lista

      • 3 Febbraio 2020 in 00:28
        Permalink

        Il PARMA si è sputtanato perchè,

        premesso che SAPEVA DA 4 GIORNI il desiderio del giocatore,ergo, ANDARSENE X SOLDI ….

        non doveva arrivare alle 21.59 di venerdì 31 gennaio,

        orario suppllettivo di fine mercato per le squadre che

        avrebbero giocato il giorno dopo ..

        NON MI PARE MOLTO COMPLICATO ..

        se poi l’hanno INSERITO IN LISTA IO NON LO SO : voi come fate ad affermarlo ??

        per averlo inserito nella BENEDETTA ( Mazza ) LISTA ..
        ..
        o hanno escluso INGLESE oppure SEPE, non si scappa da questo fatto …..

  • 2 Febbraio 2020 in 07:05
    Permalink

    Un altra cosa da sfatare è quella del BRACCINO CORTO…

    ESTATE 2019:

    sono stati stipulati CONTRATTI con relativi IMPEGNI ECONOMICO-

    FINANZIARI ( dilazionati nel tempo ..3-4 anni ) per circa 70 MILIONI..

    ..le ciambelle, così come l’acquisto dei calciatori, non riescono tutte col buco in mezzo …

    A gennaio 2020 sono stati acquisiti i contratti per

    KURTIC ( 5 milioni + ingaggio )

    CAPRARI ( 2 MILIONI + 10 RISCATTO + ingaggio )

    RADU ( prestito e ingaggio )

    REGINI ( prestito e ingaggio )

    si, manca un CENTRAVNTI, VERISSIMO, ma,

    questa SQUADRA, dopo 22 gare, dopo 42 infortuni , dopo le multe, i mancati allenamenti, le manfrine e tutte le puttanate successe…

    QUESTA SQUADRA ha ben 32 punti …
    staziona da circa un mesetto tra il 6° e l’ 8° posto ….

    TRA UN MESE SARA’ SALVA …
    ci sta facendo anche divertire in campo…
    ..
    non è l’ATALANTA, LA JUVE, L’INTER o la LAZIO
    ma nemmeno una squadra da sottovalutare …
    ..
    vero ROMA ?
    vero NAPOLI ?
    vero TORINO ?
    vero GENOA ?
    vero UDINESE e SAMPDORIA ???

    vero pure SPAL, VERONA, CAGLIARI, LAZIO..

    ma ….questa squadra, vorrei ricordarlo ….

    ARRIVERA’ A 50 PUNTI …

    .lo avevo battezzato a FINE LUGLIO QUESTO PUNTEGGIO ….

    ….coi SOLDI degli altri, coi GIOCATORI degli altri, con gli INFORTUNI degli altri ….

    STIAMO FACENDO BENE …continuiamo a lasciarli lavorare

    • 3 Febbraio 2020 in 08:01
      Permalink

      “QUESTA SQUADRA ha ben 32 punti …
      staziona da circa un mesetto tra il 6° e l’ 8° posto ….” M.M.M.
      Anche conosciuto come ” Zona Straje ”
      Il Profeta sa …. come ha saputo con me …
      Ricordate Voi …
      La Targa in bronzo…
      We believe ….. join our belief ..
      Cordialmente
      dal Sud di Europa
      Straje’

  • 2 Febbraio 2020 in 08:35
    Permalink

    Che piacere di essere en la ” Zona Straje’ ”
    Best Regards for all Tifosi di Parma
    Cordialmente ,
    The one and only ,
    Rocky Marciano

  • 2 Febbraio 2020 in 09:24
    Permalink

    Strajè, stai bene? Ti curano lì dove sei?

    • 3 Febbraio 2020 in 07:38
      Permalink

      Con questo Paerma …. Pen
      Estoy de Puta madre …
      Estoy mas feliz que un cerdo en un charco …
      Grande Paerma ….
      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI