CRITICITA’ CORONAVIRUS: IL PARMA SOSPENDE GLI ALLENAMENTI. RIPRESA MERCOLEDI’ 18 MARZO

allenamento parma 10 03 2020

(www.parmacalcio1913.com) – Il Parma Calcio è tornato ad allenarsi oggi a Collecchio con una seduta mattutina. Agli ordini di Mister D’Aversa, i crociati hanno svolto lavori di riscaldamento seguiti da una partita in porzione ridotta del campo

Andrea Adorante e Luigi Sepe hanno lavorato con il gruppo. Matteo Scozzarella e Vincent Laurini hanno lavorato parzialmente con il gruppo. Lavoro differenziato e terapie per Antonino Barillà, Hernani, Roberto Inglese, Juraj Kucka.

Il Parma Calcio 1913, alla luce del decreto che prevede la sospensione del campionato di Serie A sino al 3 Aprile e in attesa di ricevere dalla Lega Calcio indicazioni e protocolli sanitari puntuali per la gestione dell’attività sportiva quotidiana, ha deciso di sospendere gli allenamenti, fissandone la ripresa a mercoledì 18 marzo 2020.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

8 pensieri riguardo “CRITICITA’ CORONAVIRUS: IL PARMA SOSPENDE GLI ALLENAMENTI. RIPRESA MERCOLEDI’ 18 MARZO

  • 11 Marzo 2020 in 00:12
    Permalink

    Giusto così http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • 11 Marzo 2020 in 08:55
    Permalink

    A parte vedere la differenza di concentrazione e atteggiamento dei giocatori del ballerino Gasperini ieri sera rispetto ai nostri domenica che sembravano con la testa a fare “hastag io resto a casa col sale e lo scatolame” ho una domanda. Adesso tutte le società sospendono gli allenamenti e c’è un rompere le righe perché di fatto l’allenamento è un assembramento e non vengono rispettate le distanze di sicurezza. Queste sospensioni hanno scadenze diverse noto da società a società che di fatto navigano a vista. Come è possibile pensare di riprendere a giocare quando di fatto non giocavi da un mese, hai fatto una mezza partita in ciabatte, non ti alleni da due settimane etc?E’ impensabile. Certo che dalla Cina a Parma abbiamo importante il cinese pezzente e il virus che ci costringe tutti a vivere di tonno e melanzane sott’olio e pane in cassetta. Direi che è meglio tagliare i ponti..

  • 11 Marzo 2020 in 11:02
    Permalink

    BISOGNA FERMARE
    TUTTO ma proprio tutto
    perché poi sarà tardi

    Non ha senso tenere aperte
    Banche
    Bar
    Ristoranti
    Negozi e quanto altro
    che in questo momento
    non servonoa niente
    solo a far uscire la gente
    per infettarsi
    Prendete esempio da Codogno.
    Tutto vietato
    CHIUSO TUTTO
    MA PROPRIO TUTTO.
    gente a casa
    vietato uscire ⛔
    e ieri per la prima volta nell’area
    rossa.prima la più contagiata d’Italia
    NESSUN CONTAGIATO.
    Se l’Italia continua con questo andazzo
    lasciando aperto praticamente tutto
    a Natale la popolazione italiana
    sarà ridotta del 40%
    e non sono io a dirlo
    ma illustri luminari mondiali
    della medicina
    Tra un po’ se ti becchi un infarto ti
    lasceranno morire, se avrai un
    incidente stradale lo stesso.
    Ma lo sapete che in Cina dove
    il virus sta per essere debellato
    c’era un controllo ferreo
    e se ti beccavamo a uscire
    dalla zona rossa ti
    davano 5 anni di galera
    che devi scontarli tutti
    BISOGNA USARE IL PUGNO FORTE
    ANCHE IN ITALIA
    altrimenti tra un po’, le bare
    non potranno nemneno più essere
    tumulate nei loculi o sottoterra nei
    cimiteri perché anche lì non ci saranno più
    posti e bisognerà seppellire gli italiani
    nei giardini o ne i prati.
    Italiani dimostrate di essere un popolo
    intelligente restando a casa.
    Ieri Feltri diceva a
    Fuori dal coro su rete 4
    che lui vuole andarsi
    a bere il bianchino
    quotidiano al bar.
    Ma si può
    Io sono esterrefatto
    È come se uno sotto i
    bombardamenti esce per andarsi a
    di bere un bianchino.
    Ma prenditi una damigiana
    e bevi a casa, porca bestia.
    Una cosa folle.
    Forse non sa Feltri che questa
    terza guerra mondiale se si fa poco
    o niente come si sta facendo ora
    questa guerra sarà peggio di una
    guerra atomica.
    In quanto al calcio
    ⛔ ⛔ ⛔ E POI ANCORA ⛔ STOP
    Campionato annullato.
    Annullato scudetto
    Annullate retrocessioni ( Singh ci
    troveremmo anche il
    prossimo anno
    La Spal)
    Promozioni annullate.
    Punto e a capo.
    A proposito qualche giocatore con
    tutti i soldi che prendono
    potevano fare come ha fatto Fedez
    una donazione.
    Ronaldo doveva dare l’esempio
    dato che prende 31 milioni all’anno
    invece…..va bene che è iuventino
    dove la carità non esiste ma diamine
    in banca avrà miliardi.e un milione.in
    più o.in meno……che brutta gente!

  • 11 Marzo 2020 in 12:20
    Permalink

    Retrocessioni annullate no che l’anno prossimo perdiamo altre due volte sicuro così

  • 11 Marzo 2020 in 13:37
    Permalink

    Se fosse sfuggito all’occhio attento di Davide, segnalo quanto segue.
    Il Parma Calcio – a prescindere dall’impatto economico derivante da sospensione o interruzione campionato, che presenterà purtroppo un conto salato sui conti crociati – si è attivato subito per portare più soldi possibili all’Ospedale. La campagna per gli Infettivi, partita con una prima donazione da 25k ha già raggiunto i 100k e a breve altri 100/200k verranno donati dal Parma a Rianimazione e Infettivi nell’iniziativa di rimborso abbonati.

    E i dottoroni industrialoni dalla testa pelata e fumante che hanno fatto?? Hanno promosso – ossia stampa e tartine – una raccolta fondi con Comune, Provincia. ascom, Gazzetta di Parma, vattelappesca etc etc lasciando alla generosità di noi cittadini l’onere del contributo e non versando direttamente manco un Euro. Però le foto sulla Gazza verranno sicuramente bene. Iabo’.

  • 11 Marzo 2020 in 16:06
    Permalink

    Giaguaro amico mio hai colto nel segno. Le teste pelate fumanti dei dottoroni stanno facendo i bisnes plan per conto degli industrialotti per sapere se cala o aumenta il pil perché si vendono più tomacche e roba in bussolotto e più parsùt ma meno rondelle. Quindi non hanno tempo e poi il braccio come sai non è corto ma inesistente. E adesso vedrai che litania e geremiadi di crisi etc.

  • 11 Marzo 2020 in 17:29
    Permalink

    E poi i farmacisti dell’austostrada hanno piantato due file di olmi per Parma Green 2022 altro che piocioneria!Con tutta la gente col fardòr e il catar e tutte le fiale di aerosol che avran venduto mi aspetto per l’anni prossimo una sponsorizzazione robusta! In pompa magna come nello stile confindustriale

  • 11 Marzo 2020 in 21:31
    Permalink

    … fide Davide sei uno spettacolo. http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI