martedì, Maggio 21, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

SUPERBLOG PRAMZAN / PENSIERO LIBERO di Achille Mezzadri: STATE A CASA, PLEASE. VIDEO: PARMA RINASCERAI

state a casa please

Mentre l’umanità combatte la sua “guerra mondiale” più difficile,

contro  il covid-19, il cosiddetto “nemico invisibile”, purtroppo migliaia, forse milioni di persone, disattendono le regole del buonsenso

che ci vengono dettate da chi sta combattendo in prima linea: scienziati, medici, infermieri, ma anche uomini e donne che sono stati

contagiati dal virus e che ce l’hanno fatta a guarire – In questi giorni assistiamo purtroppo al deprimente spettacolo di gente

che se ne va  tranquillamente per strada come se niente fosse

pensiero libero di achille mezzadri

State a casa, please… È vomitevole lo spettacolo che purtroppo è sotto gli occhi di tutti in questo angosciante periodo della pandemia: gente che, incurante degli appelli, dei divieti, dei decreti, se ne va tranquilla per strada ispirata dalle abominevoli filosofie del “chissenefrega” e del “tantolofannotutti”. Ragazzi, uomini, donne, vecchi che non hanno capito, o non vogliono capire, in che situazione si trova il mondo. L’umanità intera è a rischio e a quegli imbecilli non va proprio in testa che l’unica arma che abbiamo in questo periodo per cercare di difenderci dal nemico invisibile di questa atipica “guerra mondiale” in corso, è… stare a casa.

State a casa, please… Chi non lo fa non ha senso civico e non…

LEGGETE SU PRAMZANBLOG L’ARTICOLO COMPLETO – CLICCA QUI

PARMA RINASCERAI

Un  video di Achille Mezzadri ispirato dalla speranza di un futuro che Parma rivivivrà, si spera, in modo sempre migliore – Il sottofondo musicale alle immagini è la bellissima canzone di Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio

Stadio Tardini

Stadio Tardini

9 pensieri riguardo “SUPERBLOG PRAMZAN / PENSIERO LIBERO di Achille Mezzadri: STATE A CASA, PLEASE. VIDEO: PARMA RINASCERAI

  • Servono misure draconiane! Non capisco perché il comitato scientifico, il Cdm e i vari piccoli Oxa presidenti di regione insieme ai sindachetti oggi ringalluzziti dal potere che (ancora per poco) hanno in mano non hanno ancora pensato alla soluzione definitiva (cit.). Una sedazione di massa con ancoraggio al letto ed alimentazione con sondino (in modo da risolvere il problema degli attuali nemici acerrimi delle Prefetture, ovvero spariti i runner la gente che fa la spesa). Ci potrebbero risvegliare fra x mesi a problema risolto con il beneplacito di Burioni e Barbagallo.

  • Forse magari dopo un mese di lockdown e risultati così così la gente si è stufata? Chiedo, eh.

  • Sento già gli elicotteri che solcano il cielo da stamattina per intercettare “i furbetti delle seconde case”, ma soprattutto la GENTE CHE VA AFARE LA SPESA, spesa che è diventata l’ossessione, il nemico numero 1 delle Pubbliche Autorità, dal Governo (matusa per citare Elio e quindi a rischio si sa…), alle Prefetture (PREFETTI ED IL NOSTRO IN PARTICOLARE fino ad oggi silenti di fronte a criminalità dilagante ma durissime con runner e buste del Conad). Come indefessi Ayatollah Khomeyni contro il Grande Satana Americano, sentiamo accorati sermoni sulla spesa, sulle carote da comprare una volta a settimana e sul pane che anche surgelato as magna listes. Le piazze di Theran affollate da milioni di fedeli in trance per le dure parole dei chierico sciita duodecimo sono però ahimè deserte e i vari sindaci o presidenti di regione o prefetti devono accontentarsi di ridicoli videmessaggi (con i cavì in disordine visto che i barbèr sono chiusi). La fatwa sul tabacco dei pasdaran della rivoluzione islamica è diventata la fatwa contro la borsa della spesa (per non parlare del carrellino a rotelle). Il popolino ignorante, incivile come definito dal Commissario Venturi (chi è costui un giorno me lo spiegheranno e che è cmq remunerato coi soldi anche degli incivili) scalpita…morde i freni e non potrà proseguire a docce fredde e siti piccanti ancora per molto…le mogli e i cinni sono ormai insopportabili e senza sfogo la marea tracima…che l’Omino Bialetti se ne faccia una ragione…

  • Anche sulle seconde case vorrei ricordare ai vari Sindacotti sbraitanti che lanciano fatwe contro i proprietari d seconde case che quando devono incassare l’ICI, la tassa sul rudo su queste seconde case forse non gli fanno poi così schifo…così come i vari villani/montanari/marinai che oggi denunziano i milanesotti/parmigiani industrialotti perché vanno nelle seconde case quando gliele hanno pagate fior di borri (tolti dalle aziende e non spesi nel calcio ndr) non si lamentavano mica tanto…Aspettiamo come il cinese sul fiumei tutti questi soggetti sbraitanti fra sei mesi quando in ginocchio pregheranno di andare a mangiare un piatto di spaghetti al ristorante e la litania sarà “uscire di casa”…io ho già prenotato un posto in prima fila ad assistere alle sterzate a 360 gradi tipicamente italiote..

  • Joe dimaggio

    Meno male che lizzy ha finito il lockdown così fagiano puó andare a giocare a shanghai nel senso degli stecchini

  • Joe dimaggio

    Più down e meno allock

  • chilù als fa ciamer Jo di Maggio… mo indovà dai là, sbasot omè.

  • Jo di MAggio al feva l’amor con Marylin Monroe… miga con la Yvonne ed borog Montasù
    con rispetto parlando e checchè se ne dica…

  • Joe dimaggio

    Al feva l’amor, pu che etor al la guseve, salutom la luigia, entig

I commenti sono chiusi.