PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / PARTITA (IM)PERFETTA

La prestazione *

moroski cuteddu(Mauro “Morosky” Moroni) – Se vi dovessero chiedere quale modo e tempo, nella grammatica italiana, è la seguente frase: avrebbe dovuto tenere!, non scervellatevi troppo, in quanto trattasi di “preservativo imperfetto”: è con una battutaccia del cavolo che inizio questo articolo, sono inca$$ato, deluso ed amareggiato. Era stata una buona gara fino all’81’, stavamo conducendo meritatamente la contesa, al cospetto di una squadra che, almeno sulla carta, era considerata più forte, eravamo andati in vantaggio allo scoccare del primo quarto d’ora, una sciabolata morbida (cit. Piccinini) di Kuko, coast to coast da destra a sinistra, gran controllo di “Gervais”, transito senza catene di Candreva, saltato come un birillo, due finte a rientrare verso il centro area, spazzati via anche Godin e D’Ambrosio (come pollastrelli d’allevamento) e tac, interno destro a girare alla sinistra di “Handa” sotto una Sud bellissima, gialla ma, inesorabilmente vuota.

Era il primo dei due o tre sprazzi di “Gervi”, degno di essere rivisto e proposto alle scuole calcio, dal lancio millimetrico a cambiare fascia, passando per il primo controllo, fino ad andare a concludere la prodezza personale con il tripudio della nostra panchina, ieri sera tutta in tribuna (i soli giocatori intendo).

morosky ultimi sei minuti di parma interIl proseguimento della contesa ci ha visto bravi e un pelo fortunati: possesso palla nerazzurro, predominio territoriale idem, oltre a parecchie conclusioni sballate, ribattute, contrastate e/o fuori di poco: era la classica gara che ci si aspettava, col fatto però che siamo subito andati in vantaggio ed abbiamo potuto giocare liberi e sciolti, senza patemi di sorta, difendendoci compatti ed ordinati, andando a cercare di affondare, verticalizzando, con la possibilità di raddoppiare, almeno altre tre o quattro volte (ancora Gervi, Cornelio, Kulu, Kuko e, forse, pure “JasminKurtic”, tutto d’un pezzo di gran mezzala.

Se vado ad analizzare razionalmente la gara, forse, il risultato giusto sarebbe stato il pareggio, ma visto che fino a nove minuti dalla fine non avevamo rubato nulla né sfigurato, anzi, perdere, addirittura, perdere così fa male anche se, impegno, prestazione e tanto gioco pulito ed ordinato (seppur al cospetto della terza forza del campionato) ci sono sicuramente stati, ma, alla fine, complimenti e pacche sulla spalla non contano molto, servono i punti, ma, ripeto, ieri sera tutti bravi, da applaudire nonostante l’immeritata sconfitta!

* I Risultati  del 28° Turno *

4-0 JUVENTUS-LECCE (Venerdì 26 Giugno ore 21.45)

2-2 BRESCIA-GENOA (Sabato 27 Giugno  ore 17.15 )
4-2 CAGLIARI-TORINO (ore 19.30)
2-1 LAZIO-FIORENTINA (ore 21.45)

2-0 MILAN-ROMA (Domenica 28 Giugno ore 17.15)
3-1 NAPOLI-SPAL
1-2 SAMPDORIA-BOLOGNA
2-3 UDINESE-ATALANTA
3-3 SASSUOLO-VERONA
1-2 PARMA-INTER (ore 21.45)

* Marcador Croszè * (totale siglati: 38)

11 Cornelius (tira in porta “Cornelio”, gonfia la rete!!!)
6 Kulusewski, Gervinho
4 Kucka
2 Inglese, Iacoponi, Gagliolo
1 Barillà, (autorete Bourabia), Karamoh, Sprocati, Grassi

* Bombers castiga Paerma 2019-2020 * (totale subiti: 35)

Chiellini, Lasagna, Ceppitelli (2), Simeone, Immobile, Marusic, Ansaldi, Belotti (rig), Petagna, Pinamonti, Candreva, Lukaku&VAR , Lazovic, Castrovilli, Palacio, Dzemaili, Hernandez, Milik, Balotelli, Gomez, Freuler, Gosens, Ilicic (2), Ronaldo (2), Joao Pedro, Simeone, Caicedo, Petagna, Nkoulu, Falque, De Vrij, Bastoni

AMMONITI

  • 4 Darmian, Grassi, Hernani, Laurini (in diffida)
  • 3 Gervinho, Brugman
  • 2 Kulusewski, Scozzarella, Pezzella, Kuko, (ìespulso), Bruno Alves, Dermaku, Kurtic
  • 1 Sepe, Cornelio, Inglese, Caprari (verif. con Samp), Gagliolo

(P.S. salvo errori ed omissioni)

Borsino Morosky *

borsino morosky dopo parma-inter

Partendo dall’alto, le squadre in zona coppe europee, dal primo al 6°-7° posto, ad eccezione della Roma, hanno tutte vinto andando a consolidare le loro rispettive posizioni: lo scudetto, non ancora cucito sulle casacche bianconere, è una cosa che riguarda piemontesi e romani, quindi, vinca il migliore.

Sul fondo, nella zona fangosa, dal 13° posto (Fiorentina) in giù, hanno perso tutte meno Brescia e Genoa che si sono divise il punto dello spareggio tra disperate: mancano 10 giornate ed i giochi rimangono aperti, ci vediamo martedì sera giovani.

casa trasferta dopo Parma-Inter

Le Gare del 29° Turno *

  • Torino-Lazio (Martedì 30/06 ore 19.30) Per il Toro, di poco sopra la zona calda, arriva un delle avversarie più toste del momento, la Simone Inzaghi Band che cercherà ancora disperatamente di acchiappare la Juventus (a tal proposito credo che dovranno almeno recuperare un punto prima di arrivare al rendez vous dello scontro diretto, allo Stadium, gara che sancirà in modo inequivocabile i valori delle due contendenti!
  • Genoa-Juventus (ore 21.45) Pure per i rossoblu arriva la vera corazzata del campionato: credo che possa essere una gara caldissima con alcuni ex in campo tra le file del Genoa, ex che cercheranno di dare del filo da torcere ai bianconeri!
  • Bologna-Cagliari (Mercoledì 01/07 ore 19.30) Incontro tra due squadre alle quali mancano pochi punti per ottenere la salvezza matematica: che sia pareggio annunciato? E chi vuole andarsi a cercare rogne inutili? Mi no e lor, second mi, gnanca!
  • Inter-Brescia (* Dazn) Sulla carta, ma non sul campo, dovrebbe essere una gara a senso unico coi nerazzurri a mantenere il terzo posto ed i bresciani con un piede e mezzo nella”buca” della B.
  • Fiorentina-Sassuolo (ore 21.45) Altra gara tra due squadre semi tranquille le quali non dovrebbero avere problemi particolari ad arrivare alla quota standard dei 40 punti che significherebbe salvezza!
  • Lecce-Sampdoria (* Dazn) Qui, ovviamente, chi dovesse soccombere, andrebbe a complicarsi ulteriormente le speranze di permanenza nella massima serie.
  • Spal-Milan A mio avviso è un’altra partita con risultato scontato, anche se un risultato positivo dei biancocelesti ci farebbe comodo in funzione piazzamento “Coppa”.
  • Verona-Parma Questa, soprattutto in casa propria, è una delle compagini più spigolose da affrontare: un mix continuo di grinta, pressing, e corsa imbastito da un ottima organizzazione di gioco impostata dal figlioccio calcistico di Gasperini, quel Juric che sta facendo cose egregie pure da tecnico.
  • Atalanta-Napoli (Giovedì 02/07 ore 19.30 – * Dazn) Sarà la partita clou della giornata, la quarta contro la sesta, coi bergamaschi già qualificati agli ottavi di Champions mentre i campani dovranno andarsela a sudare a Barcellona!

* Curiosità e spigolature varie *

L’Atalanta, dopo 28 gare, ha siglato 80 gol con una media realizzativa di ben 2,85 gol/gara, è già qualificata per gli Ottavi di Champions e qualcuno ancora l’anno scorso si auto consentiva di criticare questa realtà di provincia che tutti gli anni stupisce, gioca bene e lancia sempre molti giovani sul mercato calcistico nazionale.

 Av salut bomben e sempre Forza Parma Calcio 1913!

 Cordialmente

Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

12 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / PARTITA (IM)PERFETTA

    • 29 Giugno 2020 in 23:11
      Permalink

      La mia stessa sensazione. Ha portato sfiga 😀

  • 29 Giugno 2020 in 19:29
    Permalink

    conclusione:tua moglie la sa lunga

  • 29 Giugno 2020 in 19:34
    Permalink

    nel 2020 anche i bambini non credono piu’ a babbo natale,ag sara’ un motiv ,l’inda e’ l’inda sla ga da vensor la vensa ,ma mo mi mu, tuti bali

  • 29 Giugno 2020 in 20:02
    Permalink

    Noi abbiamo due giocatori che per
    il gioco di D’Aversa sono semplicemente
    DEVASTANTI
    KULUSEVSKY e GERVINHO.
    Peccato che il prossimo anno non ci saranno più
    Chiunque arrivera’ non sara’ MAI COME LORO
    per cui saremo molto più deboli di quest’anno.
    Questo è un dato di fatto. oserei dire
    MATEMATICO
    KULUSEVSKY se continua così, sarà
    TITOLARE INAMOVIBILE nella Juventus.
    Per me diventerà migliore di Messi.
    Sempre ovviamente che continui a migliorare
    come sta facendo nel Parma

  • 29 Giugno 2020 in 20:37
    Permalink

    Oggi in pompa magna (ma rigorosamente con mascherine e distanziamento sociale) il consesso di Ponte Caprazucca ha incoronato per la seconda volta la President (ucola) parsùtara. Dottoroni, avvocatoni, teste grige e pelate, industrialoni, otti e ini, professionisti serissimi hanno votato nell’interesse del Territorio sotto l’occhio vigile del leader eterno il Professorone pipante. Anche il Regime ormai agonizzante dello stare in casa ha con soddisfazione salutato l’ennesima figura apicale inutile ma utilissima alla causa degli Ayatollah della salute.

  • 29 Giugno 2020 in 20:39
    Permalink

    Su Bastoni stendiamo un pietoso velo. Ma ricordiamo sempre che il tempo è galantuomo.

  • 29 Giugno 2020 in 21:31
    Permalink

    A volte si vince col due di bastoni

  • 29 Giugno 2020 in 21:51
    Permalink

    ……………………………………NON

    ……………………SONO D’ACCORDO CON:

    1) VELENOSO: non è certo colpa tua nè di tua moglie ma, nemmeno di REGINI o DARMIAN;

    ….ABBIAMO SEMPLICEMENTE, da fessacchiotti, preso nuovamente gol da angolo con il primo calciatore, LAUTARO, che ha deviato di testa, in anticipo sui nostri, la palla per DE VRIJ…

    IL RADDOPPIO POI HA DELL’INCREDIBILE: tutti a contrastare l’autore del cross, YOUNG ????? ….e BASTONI solo nell’area piccola ….

    2) DAVIDE : Bastoni non è stato impassibile, un pò ha esultato ma, LUI , lo scorso campionato, ERA SOLO IN PRESTITO proprio dall’INTER, di proprietà …e, logicamente, aveva piacere ed interesse a tornare a casa base …dopo 7..8 anni di giovanili bergamasche …Atalanta ….

    non ha sbragonato nè fatto lo sborone…ha segnato, cosa doveva fare ? buttarla fuori o chiedere scusa ?
    ..
    il rispetto è un conto ..la presa in giro è un altra storia…la mezza via, in questi casi, sarebbe la normalità….

    CERRI si è comportato in un modo: gol di testa col Perugia, proprio sotto la Nord…

    DESSENA E BERTI in altro modo …fa parte del carattere, dall’essere guascone, dall’avere personalità…
    loro due non si sono nascosti …pagando successivamente, CON INVETTIVE, CANCHERI, MOGLI, MADRI, SORELLE ….intere generazioni coinvolte !!

    …come sempre…ognuno di noi è libero di pensare e scrivere ma…credetemi ..a volte …basta usare buon senso…capire situazioni, emozioni….e palpitazioni che, a caldo, possono incidere sulle reazioni naturali di un giovane calciatore …..

    statemi bene ..

    moro

  • 30 Giugno 2020 in 09:23
    Permalink

    Caro Mauro come dicevo il tempo è sempre galantuomo e Dessena l’ha imparato a sue spese. E lo stesso Cerri mi sa che di strada ne ha fatta e ne farà poca ormai. L’esempio perfetto di come si esulta con rispetto è Kuko quando segna al Genoa e infatti è uno che di strada ne ha fatta tanta . Bastoni alla fine è un giocatorucolo come tanti che tra 10 anni non ricorderà più nessuno.

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI