TORTA DIRITTI TV: BATTERE IL LECCE PER IL PARMA POTREBBE DIRE INCASSARE 1,7 MILIONI IN PIU’. E L’ULTIMA DELLA PREMIER INCASSA 100 MILIONI (PIU’ DELLA JUVE)

(Robert Giannino) – Quasi 1 miliardo di euro all’anno per i diritti di trasmissione della sola Serie A, quasi 1,3 miliardi di euro, considerando anche i diritti per la diffusione dei contenuti all’estero e per la Coppa Italia: questa la torta che ingolosisce e sazia, solo parzialmente visti i debiti, i club italiani.

In Italia la Legge prevede che il 50% dei diritti venga distribuito in parti uguali tra i club, la restante porzione secondo criteri legati ai piazzamenti (28%) e al cosiddetto radicamento territoriale (22%).

In attesa che la classifica si delinei definitivamente con la disputa dell’ultima giornata di campionato, cosa c’è in palio, oltre al blasone, nel più materiale mondo dei bilanci contabili?

In base al piazzamento in classifica ogni squadra percepirà un “premio” diverso e per la stagione che sta per concludersi le stime sono le seguenti:

  1. 23,4 milioni di euro;
  2. 19,4 milioni;
  3. 16,8 milioni;
  4. 14,2 milioni;
  5. 12,5 milioni;
  6. 10,9 milioni;
  7. 9,3 milioni;
  8. 8,3 milioni;
  9. 7,4 milioni;
  10. 6,3 milioni;
  11. 5,5 milioni;
  12. 5 milioni;
  13. 4,6 milioni;
  14. 4,1 milioni;
  15. 3,6 milioni;
  16. 3,2 milioni;
  17. 2,8 milioni;
  18. 2,2 milioni;
  19. 1,6 milioni;
  20. 0,9 milioni.

La squadra Crociata è matematicamente sicura del 13° posto, quindi almeno di 4,6 milioni di euro, mentre potrà ambire, visti i risultati negativi negli scontri diretti con il Verona, al massimo al 10° posto e alla sua dote di 6,3 milioni di euro, lottando con Fiorentina, Bologna e Cagliari.

Quindi la prossima partita con il Lecce, che potrebbe condannare il Genoa di Preziosi alla Serie B, mette in palio per il Parma la poetica soddisfazione di raggiungere la famigerata “parte sinistra della classifica”, ma anche (o soprattutto) i più prosaici, ma concreti, 1,7 milioni di euro in più. Con tanto rammarico per quell’8° posto, e i suoi 8,3 milioni di euro attualmente già prenotati dal Sassuolo, traguardo che sarebbe stato ampiamente alla portata della rosa del club Crociato senza le fatali distrazioni post lockdown.

Secondo gli ultimi dati disponibili l’Huddersfield Town, ultima squadra nella classifica degli introiti per diritti televisivi nella Premier League inglese, ha incassato complessivamente, sommando tutte le voci che compongono la suddivisione dei diritti, quasi 100 milioni, più della Juventus, tre volte il Parma. Confronto impietoso e deprimente, ma indica ai nostri dirigenti quali possano essere le potenzialità inespresse del nostro calcio…. aspettando Messi. Robert Giannino

Stadio Tardini

Stadio Tardini

26 pensieri riguardo “TORTA DIRITTI TV: BATTERE IL LECCE PER IL PARMA POTREBBE DIRE INCASSARE 1,7 MILIONI IN PIU’. E L’ULTIMA DELLA PREMIER INCASSA 100 MILIONI (PIU’ DELLA JUVE)

  • 30 Luglio 2020 in 11:49
    Permalink

    Ottimo articolo sul perché è importante arrivare il più in alto possibile in classifica.

  • 30 Luglio 2020 in 12:05
    Permalink

    Articolo che dovrebbe leggere chi sostiene che arrivare avanti in classifica sarebbe addirittura “dannoso”.
    Con 1,7 milioni paghi l’ingaggio a un centravanti sano.

  • 30 Luglio 2020 in 12:17
    Permalink

    Sbaglierò ma secondo me le prospettive per il futuro dei diritti TV non sono così rosee e non escluderei che tra gli effetti post COVID di ‘sgonfiamento’ delle varie bolle rientri anche quella dei diritti tv del calcio e di tutto ciò che ne consegue… e sarebbe anche ora

  • 30 Luglio 2020 in 15:19
    Permalink

    Meglio ciucciare un osso che un bastone

  • 30 Luglio 2020 in 18:18
    Permalink

    Credo che i giochi per la salvezza purtroppo siano già fatti con genoa – verona, altrimenti sarebbe meglio lecce in a e genoa in b, in tutti i sensi.

  • 30 Luglio 2020 in 19:09
    Permalink

    Il prossimo anno prenderemo 0,9 milioni in quanto retrocederemo.
    Il novello presidente PAPERON DE PAPERONI è ricco come lui ma si dice tirchio come lui.
    Magari è una fake news ma dai movimenti in uscita e in entrata
    che si prospettano nel Parma, mi sembra che non sia una fake news.
    Vedo che si cercano giocatori rotti o bidoni e si danno via i migliori.
    Piccoli PAPERON DE PAPERONI arabi….crescono.
    Spero che il Genoa rimanga in serie A
    Che soddisfazione vincere a Lecce e mandarlo in B m

    • 30 Luglio 2020 in 21:06
      Permalink

      Passi intere giornate a fare monologhi. Vorrei avere il tuo tempo libero, per poterlo spendere viaggiando.

      • 31 Luglio 2020 in 22:50
        Permalink

        Purtroppo per te, al mare qui in Francia a 4 chilometri da Montecarlo di tempo ne ho da vendere.
        Ne vuoi qualche chilo?

        • 1 Agosto 2020 in 10:22
          Permalink

          Mi piacerebbe ma tanto tempo libero è ormai beneficio di pensionati o dei possessori del reddito di cittadinanza. Fortunatamente sono molto giovane quindi sono, sfortunatamente, ancora lontano dalla pensione. Inoltre non ho il reddito di cittadinanza perché lavoro e quindi ho poco tempo libero. Lo scorso anno sono stato in vacanza a Nizza , Cannes e Montecarlo, quindi conosco la zona. Con tutti i luoghi che si possono frequentare, non avevo tempo neanche per togliere le notifiche Facebook.

  • 30 Luglio 2020 in 21:05
    Permalink

    Speriamo che in società sequestrino i cellulari. Vorrei evitare altri Pippein.

  • 30 Luglio 2020 in 21:06
    Permalink

    A parte che Setti e Preziosi che sono noti compari di merende (il genero dell’uno gioca addirittura per l’altro) si saranno già ben accordati. Quindi occhio a fare pippeinate

  • 30 Luglio 2020 in 23:13
    Permalink

    Genoa Verona 2 0 lecce parma 1 0

  • 31 Luglio 2020 in 08:55
    Permalink

    Velenoso tu non stai bene davvero…investi il tuo tempo in qualcos’altro, magari di più costruttivo..generalmente non ti leggo mai, ma stavolta, leggendo la prima riga mi hai incuriosito e ci sono cascato…mamma mia come sei messo.http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_sad.gif

    • 31 Luglio 2020 in 22:46
      Permalink

      Sto bene Simone piu’ di te.
      Sono al mare in Francia da quasi un.mese
      a fare la bella vita e per scrivere ci metto un attimo
      Ho un modello di cellulare americano
      e lo scrivere è un lampo.
      Ciao sfigato

  • 31 Luglio 2020 in 12:15
    Permalink

    Speriamo che la nuova proprietà
    del Parma sia ricca come
    PAPERON DE PAPERONI
    ma non sia avara come lui.

  • 31 Luglio 2020 in 13:02
    Permalink

    Tutta la vita Genoa in serie B
    Voglio vedere la faccia di Preziosi..

  • 31 Luglio 2020 in 13:38
    Permalink

    Intanto il Regime delle dentiere si è autoprorogato con una manovra degna del miglior Pinochet fino al 15 ottobre. Poi si vedrà di proroga in proroga. Chiaramente gli ayatollah della salute (con tre morti al giorno che ne uccide più la febbre tse tse che in Italia manco c’è) con l’appoggio dei beduini cammellati della stampa e degli statali in ferie da marzo puntano a consolidare il proprio potere e in tutto questo il calcio rischia di morire se si riparte a settembre ancora senza pubblico o con pagliacciate tipo la capienza ridotta. Dobbiamo sperare che il popolo della movida in agosto tracimi definitivamente e tra uno spritz e un negroni getti via la sudicia mascherina e abbatta questi fedayiin del tampone e li prenda a sonori calci nel culo.

    • 31 Luglio 2020 in 15:30
      Permalink

      A pochi morti al giorno si è arrivati dopo che gli “ayatollah della salute”, sua infelice definizione, hanno posto dei limiti a tutela di tutti noi ed i risultati sono arrivati. Il pericolo è l’ondata di ritorno, perchè a pochi morti al giorno c’eravamo anche in febbraio, per poi passare a 35.000 in poche settimane. Finchè si parla di pomodoro e dei suoi derivati va tutto bene, ma su questioni così delicate e per decisioni che vanno al di là delle nostre competenze meglio veicolare messaggi corretti e non affermazioni tra l’altro caratterizzate da una stanca ironia e forse da tanta ignoranza.

      • 31 Luglio 2020 in 23:40
        Permalink

        Toglierei il forse

  • 31 Luglio 2020 in 13:38
    Permalink

    A me non piace tifare contro ma guardare sempre in casa mia. Ma lo striscione a Genova (visto di persona perchè nonostante tutto ero presente) “Oggi Manenti ieri Tanzi – Buona fortuna nei dilettanti” non lo scordo. Perciò se proprio dovessi scegliere…. Caro Genoa la ruota gira….. ehh sla gira !!! E purtroppo le probabilità di sfangarla anche stavolta sono alte… ma mai dire mai !!! Soriano docet !

  • 31 Luglio 2020 in 15:31
    Permalink

    Buongiorno,
    Gabriele majo,
    Quanto c’è di vero del ingresso già da lunedi della nuoba società?
    Grazie complimenti

    • 31 Luglio 2020 in 16:21
      Permalink

      Nessun sito dedicato al Parma riporta questa notizia. Qualora si definisse la cessione, spero che venga fatta nel minor tempo possibile, altrimenti sarà un mercato con il freno a mano.

    • 31 Luglio 2020 in 16:54
      Permalink

      Grazie. Non credo però che la notizia sia attendibile. Gli organi di stampa ipotizzano che co voglia ancora una mesata…

  • 2 Agosto 2020 in 21:22
    Permalink

    I saran drè fer l’ultma dudiligens. L’as ciama acsì (due) parchè agn ne vuna all’inisi e vuna alla fè, primà dal chiusing. Informiv ragas invece ed rompor il Bali al Diretor

I commenti sono chiusi.