PARMA CALCIO, AL VIA LA STAGIONE 2020-21: ECCO I 31 CONVOCATI PER IL RADUNO

(www.parmacalcio1913.com) – Sono 31 i calciatori convocati per la pre-season 2020-2021 del Parma Calcio 1913, che inizierà domani 24 agosto al Centro Sportivo di Collecchio. Di seguito l’elenco completo.

  • Portieri: Alastra, Colombi, Sepe;
  • Difensori: B. Alves, Balogh, Darmian, Dermaku, Gagliolo, Iacoponi, Laurini, Pezzella, Radu, Ricci;
  • Centrocampisti: Brugman, Dezi, Grassi, Hernani, Kosznovszky, Kasa, Kucka, Kurtic, Scozzarella, Simonetti.
  • Attaccanti: Adorante, Da Cruz, Cornelius, Gervinho, Inglese, Karamoh, Siligardi, Sprocati.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

33 pensieri riguardo “PARMA CALCIO, AL VIA LA STAGIONE 2020-21: ECCO I 31 CONVOCATI PER IL RADUNO

  • 23 Agosto 2020 in 23:16
    Permalink

    E Ivo? (Baraye)

    • 24 Agosto 2020 in 18:17
      Permalink

      le ande’ par partugal

  • 23 Agosto 2020 in 23:45
    Permalink

    Domani inizia la preparazione per il
    prossimo campionato.
    Senza allenatore??

    • 23 Agosto 2020 in 23:52
      Permalink

      Domani esami sierologici e test. Preparazione inizia mercoledi

    • 24 Agosto 2020 in 00:27
      Permalink

      mercoledì inizia la preparazione e apparirà liverani … tranquillo

    • 24 Agosto 2020 in 13:19
      Permalink

      Da questa domanda si evince qualle pochezza e conoscenza possieda il personaggio!

  • 24 Agosto 2020 in 08:30
    Permalink

    Sarebbe possibile fare lo streaming della conferenza, casomai proprio su questo forum?

    • 24 Agosto 2020 in 09:07
      Permalink

      L’eventuale servizio streaming sarebbe di pertinenza della Società

  • 24 Agosto 2020 in 09:39
    Permalink

    Direttore, su un sito legato al Lecce (tipo Parma Live per intendere) parla di un byout da pagare al lecce per liberare Liverani. Tralascio che li parlano che la cifra sarà pagata dal Qacatoria , loro non sanno che non è stata ancora passata la mano dai vecchi proprietari. Lei ne sa qualcosa? loro addebitano questo ritardo nell’annuncio del Mister a questo pagamento da fare al Lecce, si parta di 200.000 euro circa.

    • 24 Agosto 2020 in 10:01
      Permalink

      Non sono al corrente di questi dettagli, ma è chiaro che nel mondo del calcio c’è pieno di balzelli e gabellieri. e non tutti sono signori a liberare chi è sotto contratto con gentlemen agreement

    • 24 Agosto 2020 in 10:15
      Permalink

      Aggiungo un addentellato a proposito dei Qatarioti: io credo che, al di là del basso profilo sempre mantenuto e dell’immodestia di non sentirsi “imprenditori calcistici”, i cosidetti Magnifici 7 hanno, in questi anni, onorato al meglio il proprio ruolo senza far mancare nulla al Parma e anzi attrezzandolo a dovere (anche per meglio garantirsi la massima serie con relativi proventi): ecco, perché, eviterei questi continui richiami a presunti qatarioti che non si sa bene se e quando dovessero materializzarsi. Purtroppo c’è stata questa fuga di notizie che ha creato attesa o tensioni: io penso sia meglio focalizzarsi sulla stagione che verrà pensando a chi c’è ora al timone. Poi se e quando sarà ci si ripenserà

      • 24 Agosto 2020 in 10:32
        Permalink

        Quindi niente qatarioti ? è confermato??

        • 24 Agosto 2020 in 10:53
          Permalink

          Ho detto questo? No. Ho detto che il mio consiglio è non pensare ai qatarioti ma a chi c’è perché questa fuga di notizie ha portato solo un senso di disorientamento. Se è quando ci sarà un cambio ne prenderemo atto, ma oggi giorno crogiolarsi il cervello sfogliando la Margherita dei qatarioti mi sembra un esercizio che fa sciupare molte energie mentali. Io sono per il qui e adesso. Quel che sarà, sarà…

      • 24 Agosto 2020 in 10:34
        Permalink

        Io sono uno dei pochi che anche in questo periodo non mi sento preoccupato, questo come l’anno appena trascorso sarà particolare. quello che scrivevo non era per ricercare notizie sui qatarioti ma solo per sapere se vi erano notizie sui tempi per la nomina del Mister, e se questo fantomatico byout fosse vero. Che poi quelli del sito Leccese abbiano detto che il pagamento, anzi loro hanno asserito che fosse il primo pagamento italiano del emiro, fosse fatto da loro. Ma credo che abbiano scelto di scrivere così per dare risalto alla notizia e per far vedere che la società, anche davanti a persone con tanti “soldi” e dal nome più esotico di Pizzarotti, non si fa mettere i piedi in testa da nessuno .

        Io massima fiducia nei 7, non ho sentito nessun vuoto di potere ne mancanza di informazioni.

  • 24 Agosto 2020 in 11:21
    Permalink

    È interessante vedere che diversi giocatori rientranti da prestiti siano stati convocati per il raduno iniziale, magari se ne aggiungerà qualcun altro in un secondo momento.
    Liverani per via della sua storia personale sicuramente non trascurera’ di valutare attentamente i giocatori di proprietà che erano stati mandati a giocare nelle serie inferiori o all’estero.

    • 24 Agosto 2020 in 12:59
      Permalink

      Si se ci aspettiamo qualcosa di buono dai giocatori una trentina circa più o meno scelti da Faggiano che rientreranno dai prestiti stiamo freschi, magari c’e da sperare stando a quello che dice Piazzi, in qualche giovane delle giovanili pronto per il salto, sempre che sia stato lui a sceglierli.

      • 24 Agosto 2020 in 15:22
        Permalink

        Almeno un paio in grado di essere presi in considerazione per completare la rosa, tra loro ci sono. Sarebbero motivatissimi, perché non dare loro un’occasione ?

        • 24 Agosto 2020 in 16:06
          Permalink

          Carriero senz’altro

          • 24 Agosto 2020 in 18:01
            Permalink

            Concordo. Una chance Carriero la meriterebbe

    • 24 Agosto 2020 in 13:38
      Permalink

      … se fosse vero sarebbe la classica smentita a tutto quello che ci siamo messi in testa in queste settimane.
      Temo che il reale obiettivo non sia ringiovanire la rosa, ma molto più semplicemente ridurre i costi.
      Domani comunque ci sarà una conferenza stampa… speriamo che i giornalosti facciano domande chiare ed utili a comprendere la situazione, anche se temo che la domanda più interessante sarà: “Sig. Carli, cosa ne pensa del cibo di Parma?”
      Purtroppo nessuno ci mette più il naso come, a suo tempo, faceva, benissimo, il direttore.

    • 24 Agosto 2020 in 14:22
      Permalink

      Tranquillo vedrai che va al Monza

  • 24 Agosto 2020 in 12:19
    Permalink

    Ma che piocioneria e passi più corti della gamba. Abbiamo Ricci, Simonetti e Dezi e forse prendiamo Mancosu perché tutto questo scetticismo?
    Tra l’altro è ridicola la cannella delle motivazioni e del non si può fare di più. A parte che nello sport è un concetto che non esiste Gasperini il ballerino dovrebbe essere già fuggito da Bergamo tre anni fa non penso possa vincere campionato e “Cempions” ergo fare di più di così la vedo dura. La differenza è che al parculatore ballerino la società gli ha ALMENO garantito il solito livello di investimenti (non penso Messi e Halland) a D’Aversa invece hanno detto che non c’era più un pio per far ballare la povera scimmia e giustamente lui si è incazzato. Altro che balle cannelle.

  • 24 Agosto 2020 in 14:10
    Permalink

    chicco. p.oggi inizia la preparazione.
    Inizia oggi è lo confermo.
    La preparazione è per l’arrivo di Liverani
    Giocatori tifosi stampa TV e affini dovranno
    prepararsi ad accogliere
    con il sorriso sulle labbra ( di facciata
    ovviamente) Liverani che li porterà
    dritti dritti in serie B.
    Dovranno accoglierlo come se arrivasse
    Guardiola dato che Liverani è molto permaloso
    e se permetti ci vuole minimo una preparazione
    di 2 o 3 giorni per fingere bene.
    Quindi chicco svegliot zu la preparazione inizia oggi

  • 24 Agosto 2020 in 14:13
    Permalink

    Ma lei ha mai sentito parlare di settore giovanile, dell’ Atalanta ovviamente uno dei più prolifici al mondo nella produzione di talenti e di plusvalenze, potrei elencare una lista infinita di nomi usciti da Zingonia, ultimo di questa lista il “nostro” Kulusewski, che ha fruttato a “loro” la bellezza di 45 milioni circa, senza aver fatto un solo campionato da titolare in quella squadra, e quanti talenti pronti per il grande salto sparsi in prestito in squadre di A B e C, certo una cosa simile è da programmare e pianificare negli anni, ma se Percassi dovesse investire i soldi solo di tasca propria le posso assicurare che avrebbe già dichiarato fallimento.

  • 24 Agosto 2020 in 16:34
    Permalink

    Majo mi scusi ma mi conferma che domani verrà presentato alle 10 Carli con proprietà al seguito? Non ho letto nulla di ufficiale.. Grazie

      • 24 Agosto 2020 in 18:16
        Permalink

        ci saranno tutti e sette o feme set e mez e nin sin perla pù ?, o mei un ciapanò

  • 24 Agosto 2020 in 18:21
    Permalink

    E chi si ricordava di avere più Simonetti? Ahahahha!

  • 25 Agosto 2020 in 00:08
    Permalink

    Probabilmente il Parma nel prossimo
    campionato non si chiamerà più
    PARMA ma PARLECCE infatti
    8 giocatori del Lecce saranno
    titolari nel Parma e quindi
    PARLECCE sarà il nome
    della nuova società.
    Sulla maglia non v i sarà più la ➕
    croce ma un fico seccon ingrandito

  • 25 Agosto 2020 in 06:32
    Permalink

    Pay ass

  • 25 Agosto 2020 in 08:25
    Permalink

    Cigarini aspetta il Parma e il Parma aspetta lui

    Speriamo che non si incontrino..

  • 25 Agosto 2020 in 08:37
    Permalink

    Noi invece aspettiamo un po’ di soldi..qatarioti, svizzeri, bengalesi, russi, (cinesi no) basta che arrivino. La scimmia è li ferma che aspetta di ballare ma serve almeno un pio.

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI