PARMA CALCIO, TUTTI NEGATIVI AI TEST COVID-19, ECCETTO UN CALCIATORE ASINTOMATICO IN ISOLAMENTO

(www.parmacalcio1913.com) – Il Parma Calcio 1913 comunica che i componenti del Gruppo Squadra (atleti, staff tecnico e sanitario, magazzinieri e dirigenti), oltre ai soggetti ad esso connessi ma appartenenti al Gruppo Extra-Squadra, sono stati sottoposti agli accertamenti previsti dal protocollo vigente relativo alla ripresa dell’attività sportiva degli atleti professionistici durante la pandemia da Covid-19.

Tutti gli esami hanno dato esito negativo, ad eccezione di un unico caso di positività al primo ciclo di test molecolari relativo a un atleta completamente asintomatico. Il calciatore, che è stato messo in isolamento prima dell’inizio delle attività e non è entrato in contatto con il Gruppo Squadra, è sotto la gestione dell’ASL locale che provvederà al controllo della normalizzazione del test molecolare.

Il resto del gruppo ha svolto e continuerà a svolgere normalmente il programma di lavoro previsto.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

29 pensieri riguardo “PARMA CALCIO, TUTTI NEGATIVI AI TEST COVID-19, ECCETTO UN CALCIATORE ASINTOMATICO IN ISOLAMENTO

  • 28 Agosto 2020 in 20:35
    Permalink

    tutti vuol dire tutti,eccetto vuol dire eccetto

  • 28 Agosto 2020 in 21:25
    Permalink

    Anche la maglia è misera. Sembra quelle delle squadre amatoriali senza alcuna peculiarità come gli altri anni. Tutto nel nuovo stile oculato e misero.

    • 29 Agosto 2020 in 08:38
      Permalink

      È una maglia mortuaria che
      più mortuaria non si può.
      D’altra parte il vecchio Parma
      che vinceva campionati su
      campionati è morto per cui
      si è dovuta adattare la maglia
      al trapasso e alla prossima e
      SICURA retrocessione

  • 28 Agosto 2020 in 23:20
    Permalink

    Ecco i soliti bulli. Solo qui potete sfogare le vostre frustrazioni, in un sito consenziente e quindi in qualche modo complice di questo Insistente stupidario

    • 29 Agosto 2020 in 07:56
      Permalink

      La vita è cone una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita ECCETTO le sue stupide risposte che sanno di bile

    • 29 Agosto 2020 in 10:59
      Permalink

      Pencroff, hai colto nel segno.
      Personalmente trovo risibile che un blog ( tra l’altro collegato in qualche modo alla società, visto che Majo è capo della comunicazione settore giovanile del Parma Calcio)di fatto sia usato da mesi se non anni come latrina e amplificatore di deliri di quattro o cinque personaggi che nella vita reale fanno fatica ad essere presi sul serio quando ordinano un caffè.
      È molto triste che per 3 clic e qualche commento in più si tolleri tutto questo – si abbia almeno il pudore di non tirare a mano dibattito, democrazia e libertà perché non è proprio il caso e personalmente credo ci faccia una pessima figura anche la società Parma che non so se non vede o si copre gli occhi ma che in ogni caso non ne esce bene.

      • 29 Agosto 2020 in 11:48
        Permalink

        Stadiotardini.it non è un alcun modo collegato alla Società Parma Calcio perché non fa parte del mio lavoro che lei sa bene quale sia avendolo citato. Nè può in alcun modo attribuire a me i pensieri dei lettori che sono liberi di scrivere, tanto come lei, e che possono postare i medesimi anche su altre piattaforme inclusi i social ufficiali. Io e gli altro moderatori cestiniamo più di quanto non vi possa sembrare i commenti di alcuni grafomani, ma stia tranquillo che a me – unico proprietario e direttore del sito – non impipa nulla avere un commento o un click in più.

      • 29 Agosto 2020 in 17:05
        Permalink

        Su questo sito molti
        non sanno cos’e l’ ironia
        (Ecco i nomi.
        Nicola.
        Pecroff.
        Joe dimaggio
        e uno che non è ironico
        viene evitato dalle donne
        come un appestato in quanto
        è sempre triste, non ride mai,
        vivono uuna vita non a colori ma in
        bianco e nero, una pena.
        Ecco perché questi tre soggetti
        non sono sposati e se invece lo sono
        sicuramente sono divorziati.
        Loro diranno che non.e’ vero
        ma mentono spudoratamente.
        Le donne fuggono da loro come
        davanti a serpenti a sonagli.

  • 29 Agosto 2020 in 12:24
    Permalink

    Calma e gesso, giusto Majo?

  • 29 Agosto 2020 in 12:47
    Permalink

    Sondaggio:

    Cosa si nasconde dietro il ” no comment ” di Majo?

    A . Non sa nulla della trattativa e pensa :” E mo che je dico a questi ”

    B. La trattativa è saltata e preferisce non dircelo.

    C. La trattativa è in definizione ma lui è scaramantico e preferisce non commentare.

      • 29 Agosto 2020 in 13:51
        Permalink

        Macchè, majo è onnisciente e ancghe onnisanti che viene sempre prima dal du ed novembor

      • 29 Agosto 2020 in 14:40
        Permalink

        Niente ragà, c’ ho provato ma è un muro invalicabile. Il calma e gesso è stato riposto sotto chiave per il prossimo anno.

          • 29 Agosto 2020 in 16:10
            Permalink

            Il calma e gesso vale solo per la risposta C.

          • 29 Agosto 2020 in 18:38
            Permalink

            Qualcosa di certo sa. Lei è un giornalista, quindi è portato ad informarsi o captare informazioni tra le righe.Se fanno gli scoop parmalive e Trupo, figurarsi se non sa le cose Lei.

          • 29 Agosto 2020 in 19:08
            Permalink

            Loro sono attivi, oltre che ben informati. Io faccio un altro mestiere, non sono sulla piazza…

  • 29 Agosto 2020 in 12:52
    Permalink

    Risibile è bellissima, ahahahah din do venol da vercelli?, ma risibile basmati o carnaroli, ahahah

    • 29 Agosto 2020 in 14:55
      Permalink

      Che ridere!! Asilo Mariuccia!

      • 29 Agosto 2020 in 16:35
        Permalink

        Va a fer la mondina,, ahahah, e la fojede cle al to mastèr

        • 29 Agosto 2020 in 17:29
          Permalink

          ..ahahah! Sempre più Asilo Mariuccia, più puerile di così solo da Prenatal

  • 29 Agosto 2020 in 13:17
    Permalink

    Boca valeto 35 anni suonati largo ai giovani !

    • 29 Agosto 2020 in 18:52
      Permalink

      Sta chelom can ven miga belo

  • 29 Agosto 2020 in 14:22
    Permalink

    Finalmente qualcun’altro denuncia un puro dileggio fine a sé stesso che qualche frustrato utilizza per lenire le proprie frustrazioni senza manifestarsi di persona ai soggetti dileggiati. Un palcoscenico dal quale esibirsi. Caro Direttore, inevitabilmente il sito si squalifica e si allontana da quel riferimento che potrebbe essere. Lei Sa quanto io voglia bene a stadio.it fin dalla prima ora e quanto io apprezzi la sua opera che però, in termini di indirizzo, trovo sorprendentemente manchevole. Peccato

    • 29 Agosto 2020 in 15:54
      Permalink

      Pencroff, se dovessi applicare il regolamento, tu andresti sempre espulso per reazione o reciproche scorrettezze. Quindi non richiedere cartellini per gli altri…
      Detto questo: siccome c’è democrazia (anche se io sarei più per una oligarchia illuminata) rispettiamo che tutti si possano esprimere, come sancito da art 21 della Costituzione. Poi se c’è chi abusa, e lo sappiamo bene, altrettanto sappiamo che si qualifica da solo. Del resto è sbagliato giudicare questo sito per quanto viene scritto nello spazio commenti che è aperto e libero, quanto per i contenuti sovente di qualità esposti dai vari autori (e abbiamo anche cercato di allargare la proposta). Per quanto mi riguarda si sa che Stadio Tardini non è una professione ma un hobby. E prima di tutto debbo svolgere al meglio il mio lavoro. Non posso prendermi il lusso di dedicarmici h 24 come nei tempi andati. E soprattutto non è da me fare l’insegnante di sostegno in un asilo nido. Ho più volte detto che serve una autoregolamentazione da parte degli stessi lettori, senza che io e gli altri moderatori si perda del tempo a fare i vigili urbani regolarmentando il traffico. E comunque anche battibeccare come galletti (cosa che fai anche tu) non contribuisce ad aumentare il livello di qualità dello spazio commenti. Quel poco tempo che ho a disposizione per Stadiotardini preferirei investirlo nello starvi vicino come ho sempre fatto nei momenti particolari, ma non a fare il maestrino che bacchetta la classe indisciplinata, né credo sia corretto farmi passare per complice…

      • 29 Agosto 2020 in 19:03
        Permalink

        ne ha uccisi piu’ il var o la var di majo che la penna,inteso come arbitro

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI