PARMA TERZO IN SERIE A ANCHE NELLA CLASSIFICA COSTO PER PUNTO “MONTE INGAGGI”

(Robert Giannino) – Incuriosito dalle considerazioni del nostro lettore LG, riprese da Pablo, ho rielaborato la classifica del costo sostenuto dai club di Serie A per ogni punto guadagnato in classifica, prendendo in considerazione questa volta il “monte ingaggi” (Fonte Gazzetta dello Sport) e non le quotazioni della rosa ad inizio campionato, riferimento utilizzato nell’articolo di Libero, oggetto del mio precedente approfondimento.

Le posizioni non cambiano in modo radicale (vedete la differenza nella relativa colonna), ma da questa nuova classifica credo emergano aspetti interessanti da evidenziare.

IL MIRACOLO VERONA

Il Verona perde il primo posto, scende al secondo e conferma comunque un’annata straordinaria, qualsiasi classifica venga considerata, alla luce anche del monte ingaggi più basso della Serie A, 25 milioni di euro.

IL FENOMENO ATALANTA

Sale prepotentemente in vetta l’Atalanta, il cui miracolo oltre che sportivo è amministrativo: 78 punti, Champions League conquistata un’altra volta, 36 milioni di euro di ingaggi annuali, solo 5 più del Parma, con Zapata, Papu Gomez e Muriel i più pagati con 1,8 milioni netti, a dimostrazione probabilmente di un limite concordato con tutti i giocatori della rosa, visto che potrebbero ambire almeno al doppio in altre realtà.

IL PARMA SI CONFERMA 

Il club guidato da D’Aversa si conferma terzo in entrambe le classifiche, dimostrando che a Collecchio i conti tornano sotto tutti i punti di vista.

LA ZONA RETROCESSIONE

Se togliamo le ultime 5 squadre di questa atipica classifica (Juventus, Roma, Milan, Inter e Napoli con ingaggi inarrivabili per le altre) vediamo che si ripropone quasi perfettamente la coda della classifica “ortodossa”: Spal ultima, Brescia terz’ultimo, Genoa quart’ultimo. Questa classifica avrebbe retrocesso il Torino, penultimo, salvando il Lecce di Liverani, che anche il merito sportivo avrebbe dovuto premiare di più. Robert Giannino

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

PARMA TERZO IN SERIE A NELLA CLASSIFICA COSTO PER PUNTO “VALORE ROSA”

Stadio Tardini

Stadio Tardini

20 pensieri riguardo “PARMA TERZO IN SERIE A ANCHE NELLA CLASSIFICA COSTO PER PUNTO “MONTE INGAGGI”

  • 9 Agosto 2020 in 09:48
    Permalink

    Ma si dia alla matematica quantistica, ahahah

  • 9 Agosto 2020 in 09:52
    Permalink

    I cinquanta milioni e passa di riscatti obbligati che devono ottemperare dipendono dalla solita farfalla che sbatte le ali in amazzonia, provi a dirli a de laurentis, immagino la rispostA

  • 9 Agosto 2020 in 09:57
    Permalink

    Grazie Giannino!
    Il monte ingaggi mi permette di apprezzare un dato più oggettivo e soprattutto intercettare meglio il costo di chi prende giocatori con alti ingaggi ma svincolati o con prestiti gratuiti. Guardando la rielaborazione, direi che si possano fare alcune considerazioni:
    1. Grande merito al Parma per essere arrivo sul podio dell’efficienza finanziaria e sportiva, grazie alla gestione attenta della società ed alle capacità dell’allenatore a ricavare tutto il buono disponibile dal materiale umano a disposizione
    2. Complimenti al Verona vera rivelazione di quest’anno che ha ottenuto la nona posizione con noi, proponendo un mix di giovani (da cui è emersa la futura plusvalenza Kumbulla) ed esperti (es. Veloso e Lazovic) e soprattutto non avendo un bomber vero che spesso fa la differenza per la salvezza
    3. Fenomeno Atalanta non certo una sorpresa
    4. Male Genoa, Torino e Cagliari, ingaggi alti e punti pochi.
    5. Direi malissimo la Juve, scudetto si ma a che costo, e poi nessuna coppa. Come ho da sempre sostenuto l’acquisto di Ronaldo è stato pressoché inutile, ok i follower aumentati ma se poi non si vince nulla in europa che senso ha?
    Ancora grazie ottimo lavoro.
    Sempre e solo forza Parma

  • 9 Agosto 2020 in 10:00
    Permalink

    Auguri a Faggiano che va in una società come il Genoa che spende tanto e male i soldi.

  • 9 Agosto 2020 in 10:37
    Permalink

    statistiche che valgono una beata ceppa , allora siamo in champion !!! siamo terzi ……..lo vada a dire ai soci che i conti tornano in tutti i sensi !!! che continuano a ricapitalizzare oltre i 20 ml che ci ha messo il cinese , non viene il dubbio che se i conti tornassero non cercherebbero disperatamente di vendere .Perche vendere se i conti tornassero …. i cento giocatori di serie c qualcuno ingenuo pensa che il parma non intezrvenga in qualche maniera definiamoli come vogliamo premi rivalutazione o o in altra maniera ma interviene al pagamento degli stipendi dei giocatori in prestito pensa che il rende paga l ingaggio che ha dato leonardi ops ho sbagliato faggiano !! quelli sono nel monte ingaggi ? il calcio è materia complessa non la di maneggia con statistiche In ogni caso se si vuole dimostrare che faggiano e un gran ds bene ne prendiamo atto e giusto che vada in uno squadrone con ambizioni superiori a noi ….. per esempio il genoa !! Magari il fra 3 anni il genoa e in serie d a me sembra propio la fotocopia di quanto avvenuto a parma , preziosi si deresponsabilizza non si sa mai ………….mi sembra strano che faggiano non l abbia capito ma i soldi alle volte fanno prendere decisioni rischiose ….

  • 9 Agosto 2020 in 10:55
    Permalink

    Foggiano ora al Genoa
    comincia a vendicarsi.
    Altro che famiglia
    LUI CI ODIA.
    GIOVINCO aveva detto che
    era felice trasferirsi al Parma.
    Ma Foggiano per vendicarsi
    CI FREGA perché vuole
    portarlo al Genoa.
    Lo fa solo per farci
    UN DISPETTO.
    Eh no caro Faggiano.
    UN PO’ DI DIGNITÀ
    se sei un uomo.
    MOLLA L’OSSO….NON TUO.

    • 9 Agosto 2020 in 13:05
      Permalink

      Non è foggiano è salentino, non voleva diventare saladino, mise l’elmo sulla testa e partì la lancia in resta a cavallo di un caval, coerente

    • 9 Agosto 2020 in 14:05
      Permalink

      Sì, vendetta, tremenda vendetta

      Di quest’anima è solo desio…

      Di punirti già l’ora s’affretta,

      Che fatale per te suonerà.

      Come fulmin scagliato da Dio

      Il buffone colpirti saprà.

  • 9 Agosto 2020 in 11:44
    Permalink

    Entomologo? Mo perla cier

  • 9 Agosto 2020 in 12:43
    Permalink

    Pu che etor lilù al fa l’enologo e ti beva, dissetati alla fonte dei boccaloni, ma mighe col dl’alessandria 😘

  • 9 Agosto 2020 in 13:13
    Permalink

    Faggiano ci frega Giovinco e lorente

    • 9 Agosto 2020 in 13:52
      Permalink

      si ma li gira al ciapani per tre quarti di corapi e due terzi di lescano

    • 9 Agosto 2020 in 13:54
      Permalink

      Sai che rapina! Chiamiamo subito le forza dell’ordine!

  • 9 Agosto 2020 in 13:30
    Permalink

    Scommettiamo che FAGGIANO
    prima di far fallire il Genoa
    ci prenderà molti bravi
    giocatori che giocano nel Parma?
    Giovinco e L’orente li dirotta a Genoa.
    NON SI FA COSÌ FAGGIANO
    Queste cose un giorno le pagherai.

  • 9 Agosto 2020 in 14:42
    Permalink

    ma il monte ingaggi e’ quello di fianco al monte cervellino ? ,chiedevo per un amico

    • 9 Agosto 2020 in 18:33
      Permalink

      Si vede che non sei un escursionista, non sei mai stato sul monte di Venere, lì appena sopra alla grotta. Dat da fer veh nanì

  • 9 Agosto 2020 in 15:11
    Permalink

    Velenoso, perché queste cose non le vai a dire di persona a Faggiano? Eheheheh

  • 9 Agosto 2020 in 21:01
    Permalink

    Pencrof io sono in Fancia
    a fare la bella vita.
    Di Foggiano me ne frego
    tanto la giustizia divina
    prima o poi farà il suo corso.

  • 9 Agosto 2020 in 21:51
    Permalink

    La nomina del direttore sportivo adesso slitta a metà settimana, figa che do bali

  • 9 Agosto 2020 in 23:49
    Permalink

    Il D.S non arriverà a metà settimana.
    Arriverà a fine settimana e così via
    per tutto agosto
    La stessa folla fatta con
    PAPERON DE PAPERONI

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI