SENTI CHI PARMA?, di Luca Savarese / GIANLUCA MUSACCI: “CARLI COME UN PADRE PER ME. A PARMA LE EMOZIONI PIU’ FORTI”

(Luca Savarese) – Nasce questa nuova finestra – “Senti chi Parma?” – su queste colonne: non avrà una cadenza sistematica e coinvolgerà, con dei brevi audio, ex Crociati, prevalentemente, ma anche persone e voci che gravitano o hanno gravitano attorno al mondo Parma.
Ospite di questa puntata di lancio è Gianluca Musacci, centrocampista che ha vestito la casacca Crociata a cavallo tra il 2011 ed il 2013 e che ad Empoli, è venuto su a calcio e… Marcello Carli.
Buon ascolto

28 pensieri riguardo “SENTI CHI PARMA?, di Luca Savarese / GIANLUCA MUSACCI: “CARLI COME UN PADRE PER ME. A PARMA LE EMOZIONI PIU’ FORTI”

  • 30 Agosto 2020 in 09:53
    Permalink

    Vedrete che al termine del mercato il
    Monza sarà più forte del Parma e loro sono in B
    Il prossimo anno noi in B e il Monza in A
    E non è finita…..
    In B perderemo pure dalla REGGIANA perché
    il prossimo anno noi ci indeboliremo
    vendendo i migliori ed è logico che sia così
    perché molti non vorranno seguire i crociati
    in cadetteria sentendosi giocatori da serie A
    mentre la REGIA probabilmente terrà i migliori.
    Io sono tifosissimo del Parma
    ma purtroppo non posso tapparmi le orecchie e
    non posso mettermi fette di prosciutto
    davanti agli occhi.
    Io sono realista e v non pessimista.
    A me la società con Carli & Liverani
    sono come giocatori al Casino’.
    Punteranmo su diversi numeri ( giocatori)
    sperando che escano.
    Può andar bene ma di solito al Casino’
    molti si rovinano e perdono tutto….

    • 30 Agosto 2020 in 13:36
      Permalink

      Velenoso, hai rotto i C……I fatti curare sei malato.

    • 30 Agosto 2020 in 14:34
      Permalink

      Scioccante, lucido, ironico, graffiante???? At sarè miga so fradel an??? At si drè a scarser!!!!!

    • 30 Agosto 2020 in 14:37
      Permalink

      Caro Giorgio Massari
      Il grande Parma di Tanzi forse non lo sai ma non ci ha lasciato con il sedere a terra anzi ci ha lasciato ritti e fieri e pieni di trofei.
      TANZI in ambito sportivo per il.Parma e peri suoi tifosi
      E’ STATO SEMPLICEMENTE MAGNIFICO.
      Oserei dire che per Il Parma è stato come un DIO
      e te lo spiego con fatti e non con pparole.
      1) Con lui NON SIAMO FALLITI,
      Se poi a lui è subentrato GHIRARDI non è colpa sua
      ma di chi gli ha dato la società
      2) Con lui abbiamo vinto Coppe.
      Addirittura siamo l’ultima squadra italiana ad aver vinto l’europa Leagle anzi con.lui abbiamo lottato anche per lo scudetto e se non ci fossero stati arbitri corrotti, l’avremmo pure vinto.
      3) Grazie lui abbiamo il centro di Collecchio
      un diamante, un vero gioiello per una squadra di provincia come siamo noi.
      4) Grazie a lui abbiamo una storia sportiva che tutti
      ci invidiano, Reggiana in primis che su questo
      MAI CI SUPERERÀ
      5) Abbiamo una bacheca piena di trofei.
      la Reggiana a differenza nostra non ha nemmeno.una bacheca non avendo mai vinto.nemeno una coppa e nemmeno. LA COPPA DEL NONNO
      Potrei continuare caro Massari ma mi fermo qui per non annoiarti.
      Tanti. il gradecalisto in ambito sportivo PER NOI è stato un eroe o se preferisci un DIO
      Sfido chiunque a dimostrarmi il contrario
      il Tanzi crociato andrebbe venerato, ovviamente SOLO IN AMBITO SPORTIVO
      NON DIMENTICARTELO MAI
      Ciao

    • 30 Agosto 2020 in 21:13
      Permalink

      Boh…vedremo. Neanche a me convince questa stagione, ma vediamo cosa ci riserva questo mese.

  • 30 Agosto 2020 in 12:21
    Permalink

    Carli mi è padre ammè! (miseria e nobiltà) pu miserie 🤭

  • 30 Agosto 2020 in 13:53
    Permalink

    Scioccante, lucido, ironico, graffiante.
    Ecco quello che sei Velenoso. Ma stavolta penso tu abbia….pestato.
    Noi che abbiamo visto il grande Parma di Tanzi & c., una storia struggente e magnifica, ci siamo trovati poi con il sedere a terra, e grazie ai magnifici 7 siamo tornati in auge.
    Non alzare le spalle ora, stai con il nuovo Parma 1913. Vedrai cose nuove e belle. Abbi fede, il Parma non va denigrato, va solamente amato.

    • 30 Agosto 2020 in 14:50
      Permalink

      Me l’hai già detto sopra Giorgio Massari che sono
      scioccante
      lucido
      ironico
      graffiante.
      Finalmente un commento positivo alle mie parole
      perché effettivamente sono così.
      Quattro parole centrate in pieno.
      Hai letto dentro di me.
      Sono così anche nella vita reale
      Tu hai capito tutto.
      CHAPEAU GIORGIO
      È Il primo commento positivo del 2020.
      L’ultimo commento positivo a me indirizzato su
      questo sito?
      CORREVA L’ANNO…..

      • 30 Agosto 2020 in 15:06
        Permalink

        Guerda c’al ta tót p’ral cul…

        • 30 Agosto 2020 in 16:48
          Permalink

          Secondo me Giorgio Massari e Velenoso. non possono che essere gemelli di penna

      • 30 Agosto 2020 in 17:04
        Permalink

        1975

  • 30 Agosto 2020 in 15:55
    Permalink

    I post di Velenoso io li salto sempre, da anni non ne leggo uno.
    Anzichè farvi venire il sangue amaro, fate altrettanto !

  • 30 Agosto 2020 in 16:38
    Permalink

    Stavo rileggendo gli articoli di fine luglio relativi alla notizia su Al Mana. Siti e giornalisti noti parlarono di una svolta per la storia del Parma. Ricordo i momenti di attesa ed entusiasmo. Sembrava fatta. Dal postTanzi abbiamo subito illusioni e delusioni di ogni tipo. Le prese in giro sulla cessione dell’estate 2005. Il fallimento. Le accuse di combine, poi non confermate, di Ancona e Spezia. La cessione a Desports, con nuovi sogni poi infranti.Ora questa ennesima presa in giro. È fatta con Al Mana, anzi no, ci vuole un mese. Poi i problemi burocratici, chiamiamoli così. Ora la visita degli americani. Fra qualche mese, chi saranno i prossimi a farsi un pò di pubblicità? I russi? Ah, no, dimenticavo la famosa cordata russo- cipriota, di quelli che non si manifestavano neanche dopo l’acquisto, rappresentati dall’avvocato con la temperatura. Il tutto propedeutico alla più ridicola presidenza della storia della serie A. Eh, si abbiamo fatto ridere. Allo stato attuale, mi viene da piangere. Parma è calamita di situazioni grottesche. Sogni infranti e dura realtà. Si salvi chi può.

  • 30 Agosto 2020 in 16:43
    Permalink

    No chera l me teston Sgaio’ 1974
    Masser al ga’ becche’

  • 30 Agosto 2020 in 16:59
    Permalink

    Dell’era Tanzi-Parmalat

    ( erano proprietario e pure sponsor, giusto ?? ?

    ricordo molto bene il fior fior di giocatori acquistati in gran parte coi

    SOLDI DEL MONOPOLI e con i BOND BRASILIANI,

    … la casa madre non è fallita ma, oggi, è della società francese,

    sbaglio ancora ???

    Poi, i successi in ambito sportivo sono arrivati, CERTAMENTE,

    DAL CAMPO DI GIOCO MA,

    i SOLDI per mandare avanti la baracca calcio..

    ERANO PURAMENTE DI CARTONE ….

    … credo che, così sia stato ….

    SCORDAMMOCE PURE U PASSATO ma la mega grandeur

    l’era un lavor da bidon ..

    moro

    • 30 Agosto 2020 in 19:11
      Permalink

      mi era sembrato ti fossi fatto un selfie davanti la bacheca ,magari am son sbaglie’ con qualchido’ netor,ah si al to president ,vergogna ,ahahahah

    • 30 Agosto 2020 in 20:56
      Permalink

      No Moro non sono d’accordo ma so che sei in buona fede.
      TANZI col Parma ha agito nel rispetto delle regole sportive
      altrimenti se ciò non fosse stato saremmo stati penalizzati con retrocessioni e tutte le COPPE vinte ci sarebbero state tolte.
      Quindi Moro sai che ti rispetto ma non dire certe cose.
      RISPETTA CALISTO che senza di lui saremmo anonimi
      Ha sbagliato in altri campi e ha sbagliato molto anche perché consigliato male ma sul Parma……..CHAPEAU CALISTO

  • 30 Agosto 2020 in 17:24
    Permalink

    Qualche resistenza contro questi cornaciò andrebbe pur organizzata. Sono anni che imperversano anche se puntualmente smentiti dai risultati. Un girone infernale di vecchie zitelle che urlano lamenti assordanti

    • 30 Agosto 2020 in 19:25
      Permalink

      Pencroff basta solo non leggerli. Inutili, logorroici, ripetitivi, patetici, ignoranti, fetenti e pure brutti. Soliti messaggi triti e ritriti. La crociata antiUPI di Davide, perché non ci mettono mezzo euro, che in maniera ne hanno messi più di lui; i patetici sermoni di JDM/ Assioma/Joe diMaggio perché comunque lui é anziano, lui di partite ne ha viste tante, lui ne capisce più degli altri, lui é più patetico degli altri; infine i deliri logorroici di Velenoso che deve smaronare anche gli sponsor di questo blog con delle seghe mentali assurde e inutili, perché ad oggi la squadra non ha giocato mezza partita, non si é tirata una sbarata ad un pallone, ma lui deve già tritare i maroni. E la stagione non é neanche partita. Basta non leggere i loro commenti. Tanto sono tutti uguali. Ten dur Pencroff.

  • 30 Agosto 2020 in 20:54
    Permalink

    At pol ster sicur! Grazie della solidarietà, ribelliamoci

  • 30 Agosto 2020 in 20:56
    Permalink

    Caro Pencroff, pensa che qui’ su stadiotardini.it leggi la versione moderata di Joe Di Maggio / Assioma.
    E’ su calcioducale.it che come Viale Pier Maria Rossi ogni giorno da anni passa la giornata in spettacolari contumelie dal mattino alla sera. Leggere per credere!

  • 30 Agosto 2020 in 21:01
    Permalink

    Caro Lupo senza denti
    La stagione non è ancora cominciata
    e io già sputo sentenze?
    E vero ma
    PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE

  • 30 Agosto 2020 in 21:16
    Permalink

    Il Benevento (non il Barcellona) ci sta ridicolizzando. Non c’è da aggiungere altro.

    • 30 Agosto 2020 in 22:01
      Permalink

      Si perché ci fa un piacere forse compra la riserva del Parma del anno scorso. Che robe

  • 30 Agosto 2020 in 21:31
    Permalink

    Caro Davide
    c.v.d.
    c ome
    v olevasi
    d imostrare

  • 30 Agosto 2020 in 22:08
    Permalink

    Benevento sta costruendo la squadra per la serie a, e normale che investi. Il Parma cela già. Caprari l’anno scorso da noi faceva la riserva. Non capisco cosa ce di ridicolo. Ma

  • 31 Agosto 2020 in 12:21
    Permalink

    Che investa, ce l’ha già, c’è di ridicolo, il tuo insegnante di italiano sicuro

  • 1 Settembre 2020 in 12:21
    Permalink

    Per informarti non sono italiano e non lo studiato, però sono tifoso del Parma da quasi 30anni, e non di benevento per fortuna

I commenti sono chiusi.