LA PRESENTAZIONE DI KYLE KRAUSE: “GIOVANILI E STADIO I PUNTI PRINCIPALI DEL NOSTRO LAVORO. E COL TEMPO VIAGGIARE DI PIU’ IN EUROPA…” (VIDEO)

(www.parmacalcio1913.com) – Il nuovo Presidente del Parma Calcio, Kyle Krause, è intervento nella sua prima conferenza stampa al Tardini, alla vigilia del match d’esordio nella Serie A Tim 2020/21 del Parma contro il Napoli domani alle 12.30.

Ecco le sue parole:

“Immagino abbiate letto o sentito parlare di me, dunque sono qui per presentarmi e rispondere alle vostre domande. Il nostro è un business familiare, cerchiamo di operare con successo e allo stesso tempo in maniera sostenibile. Ma parliamo anche di calcio, dunque c’è anche un lato passionale da considerare: un lato che ci interessa seguire, accompagnare, per entrare nella tradizione rappresentata dal Parma Calcio e continuarla. Cosa ho detto alla squadra a pranzo oggi? Il mio messaggio è molto simile a quello che sto per dire qui: sono qui per aiutarvi. Tutto quello che posso fare, che possiamo fare per aiutarvi lo faremo. Liverani, Carli, Lucarelli sanno bene cosa fare, non necessitano di alcun suggerimento in materia di calcio da parte mia”.

“Come i tifosi sognano, così faccio io. La prima cosa è curare il business, con attenzione. Vogliamo dunque tutti lavorare tutti assieme. Abbiamo parlato con il nostro staff tecnico questo pomeriggio, hanno delle ottime idee su quel che possiamo fare riguardo alla crescita della squadra, dei giocatori nelle prossime finestre di mercato. Il primo obiettivo è consolidarci in Serie A e poi continuare a crescere. Sì, seguo il calcio ogni fine settimana. Ho avuto anche la possibilità di vedere qualche partita di Serie A dal vivo, ma è passato molto tempo dall’ultima volta che ho visto il Parma allo stadio: è stato contro l’Hellas Verona molti anni fa a Verona. C’è una grande tradizione di giocatori nel Parma, se devo sceglierne uno dico Cannavaro. Anzi, no, scusate – ride guardando il Vice Direttore Sportivo seduto in platea – scelgo Alessandro Lucarelli!”

“Nella mia mente non c’è una fine per questo progetto. Uno dei primi step è quello che riguarda l’Academy: vogliamo svilupparla per fare sì che molti giovani che escono da lì siano pronti per la prima squadra. Se guardo più in là nel futuro, sarebbe molto divertente viaggiare un po’ di più in Europa. Cosa dobbiamo aspettarci dal mercato? Detto che il primo obiettivo è di evitare la retrocessione, in questa finestra di mercato abbiamo la possibilità di lavorare con uno come Carli che ha una provata esperienza nel trovare giovani talenti, vogliamo fare leva su questa sua capacità per lavorare su questo aspetto già in questa sessione. Oggi – sorride – nessun annuncio di nuovi acquisti, dunque”.

“Ieri in realtà ho fatto la mia seconda visita a Parma, è una bella città. Camminare in centro è stato un modo per conoscerla ancora di più e prendere parte alla sua bellezza: ha una bellissima architettura, ottimo cibo e non vedo l’ora di incontrare ancora più persone. Gli stadi senza tifosi? Certo, per la mia prima partita mi sarebbe piaciuto entrare allo stadio e vederlo pieno, ma credo che ci siano giuste ragioni di sicurezza per le quali possono esserci solo 1000 tifosi: il nostro impegno come Parma Calcio è fare le cose in sicurezza in un periodo così”.

I nostri partners hanno fatto – e lo dico con orgoglio – un eccellente lavoro collaborando con la città per portare avanti il progetto dello stadio. Oggi nel calcio c’è bisogno di offrire esperienze migliori a livello di stadi. Sono molto contento di dare il mio contributo a questo progetto, per dare ai nostri tifosi e giocatori la migliore esperienza possibile. In America abbiamo molti stadi moderni, in Italia ci sono molti progetti interessanti e sono molto contento, perchè lavorando collettivamente si può fare qualcosa di molto importante per migliorare le infrastrutture. Mi è stato detto che costruire infrastrutture in Italia può essere un processo lento, dunque sono molto contento che i miei partner si siano mossi in tempo con il progetto”.

“Che promesse posso fare? Sono un appassionato tifoso di calcio, amo questo gioco e amo l’Italia. Farò del mio meglio. Lavoreremo per condurre il club nella maniera più professionale possibile, con passione e ascoltando i nostri tifosi. Spero di non aver fatto troppe promesse… Avevo un sogno da molto tempo: avere una squadra di calcio. Così è capitato di parlarne con qualcuno in Italia, coltivando questo sogno. Come saprete, c’è più di un club in vendita in Italia e così abbiamo cominciato a parlare di quale fosse l’opportunità migliore da cogliere. La città, la storia e l’opportunità offerta sono stati gli aspetti che mi hanno convinto ad essere qui. In Italia vince solo una squadra? Cambiare le cose non è una cosa che si fa dal giorno alla notte. Guardate l’esempio dell’Atalanta. Prima ho citato l’Academy, che assieme ai giovani talenti e allo stadio sono i punti principali del nostro lavoro. Sono tutti obiettivi a lungo termine: non puoi pensare di diventare come la Juventus comprando due o tre giocatori importanti. Ma lavorando nel tempo possiamo anche cogliere l’opportunità, come dicevo prima, di viaggiare di più in Europa”.

“Altri business qui nella Food Valley? Prima viene il Parma Calcio, dopo non saprei. Ho cinque figli: uno di loro si trasferirà a Parma, ha alle spalle un’esperienza in Nba con gli Orlando Magic e una laurea ad Harvard in Analytics. Abbiamo una casa nelle Langhe, circa due ore da qui. Quando sarò in Italia, sarò sia nelle Langhe che qui a Parma per seguire tutti i nostri affari. Per ora la mia casa resta negli Usa, ma sarò qui regolarmente”.

DAL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL NUOVO PRESIDENTE KYLE KRAUSE

Stadio Tardini

Stadio Tardini

5 pensieri riguardo “LA PRESENTAZIONE DI KYLE KRAUSE: “GIOVANILI E STADIO I PUNTI PRINCIPALI DEL NOSTRO LAVORO. E COL TEMPO VIAGGIARE DI PIU’ IN EUROPA…” (VIDEO)

  • 19 Settembre 2020 in 22:44
    Permalink

    Devo dire che sono molto colpito da tutto ciò che è stato detto dal signor Kraus. Forse tutti voi mi dareste il tempo di leggere il mio commento, come qualcosa di speciale … cioè. unico nel fatto che io e il signor Kraus abbiamo qualcosa in comune … entrambi italo-americani da parte di nostra madre che parlando per me mi ha dotato di amore per la patria di mia madre … Immagino che il signor Kraus si identificherebbe con la mia esperienza. Il suo entusiasmo mi ricorda quando sono diventato ufficialmente un Tifoso di Parma …. epoca Sacchi allenatore di Parma in Seria C. Questo entusiasmo che si vede nella sua faccia quando pedina …. questo è molto Americano …. Americano del tipo che ha fiducia e si sforza di vincere e fare il meglio in quello che fa. Quest’uomo è un vincitore … ovviamente quando vedi il suo curriculum … e tutto quello che ha fatto finora. Alcune volte qui a Stadiotardini con qualche comentarista ho avuto incomprensioni che erano chiaramente basate sulle differenze culturali. La mia postura era ed è sempre quella di dare il massimo per vincere, fare bene. Apprezzo la qualità e le cose ben fatte … Un esempio il Magnifcent 7 … dalla Seria D a dove siamo adesso … e la loro intelligenza per portare al Parma Calcio Mr. Kraus …. Hanno scelto un vincitore . Io come uno dei milioni di Tifosi di Parma sono molto felice e contento che sia qui. Vedo solo un futuro molto luminoso per il Parma Calcio 1913,
    Cordialmente
    Douglas
    I must say that I am very impressed by all that has been said by Mr. Kraus . Maybe you all would give me the time to read my coment , as some what special …ie. unique in the fact that Mr.Kraus and I have something in common …both being Italo-Americano from our mothers side which speaking for me endowed me for a love of my mother’s country ..and it’s cultural history . I imagine that Mr. Kraus would identify with my experiance . His enthusiasm reminds me of when I became officially a Tifoso of Parma …. epoca Sacchi allenatore of Parma in Seria C . This enthusiasm that one sees in his face when he tailks …. this is very Americano …. Americano of the type that have confidence and strive to win and do the best in what they do . This man is a winner …obviously when you see his curriculum …and all that he has done so far . Some times here in Stadiotardini with some comentaristas I have had misunderstandings which were clearly based on cultural differences . My posture was and is always is give your best to winn , do well . I do appreciate quality and things well done … An example the Magnifcent 7 …from Seria D to where we are now …and their inteligence to bring to Parma Calcio Mr. Kraus …. They have chosen a winner . I as one of millions of Tifosi of Parma am very happy and pleased that he is here . I can only see a very bright future for Parma Calcio 1913 ,
    Sincerely ,
    Douglas

    • 19 Settembre 2020 in 22:53
      Permalink

      excuse the mis spelling Mr.Krause

  • 19 Settembre 2020 in 23:22
    Permalink

    Con Mr. Krause il Parma è in ottime mani. Che i pseudoesperti di Eurosport ci vedano retrocessi è cabarettismo allo stato puro

  • 19 Settembre 2020 in 23:25
    Permalink

    Bravo Mr. President. Bisogna migliorarsi anno dopo anno, con l’obiettivo di iniziare tra 5 anni ad essere come l’Atalanta.

  • 20 Settembre 2020 in 00:05
    Permalink

    Anche io penso come Siberianhusky che il Parma con Krause sia davvero in ottime mani. A pelle l’impressione è molto buona, persona seria, intelligente, che sa stare al proprio posto, che ha tanta passione e tanta voglia di fare bene ed impegnarsi in questo progetto.
    Il suo entusiasmo è davvero contagioso e gli si leggeva chiaramente negli occhi il desiderio di poter regalare soddisfazioni alla città attraverso l’acquisto di talenti e le conseguenti vittorie sul campo.
    La sostenibilità del calcio moderno, come ci siamo sempre detti, passa inderogabilmente dalle capacità della società di trovare in giro giovani talenti da valorizzare oppure di farli crescere nelle giovanili per poi portarli in prima squadra. Per far questo ci vuole tempo ma ci vogliono anche risorse e competenze che con la nuova proprietà sicuramente non mancheranno.
    Inoltre il tema stadio, altro punto fondamentale, ha parlato di esperienza che deve vivere lo spettatore ma anche il calciatore, penso che nella sua testa ci sia davvero la volontà di migliorare di parecchio l’attuale situazione anche perchè uno stadio funzionale genera più ricavi ed influisce positivamente anche sulle prestazioni della squadra.
    Più soddisfatto non potevo essere.
    Sempre e solo forza Parma

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI