martedì, Maggio 28, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

LIVERANI: “SIAMO UN CANTIERE APERTO, SIA NUMERICAMENTE CHE COME STRUTTURA DI LAVORO” (VIDEO) / I CONVOCATI PER BOLOGNA-PARMA

(www.parmacalcio1913.com) –Siamo due squadre che arrivano da una sconfitta, c’è voglia di ripartire di fare sicuramente meglio sotto il profilo del risultato. Mi aspetto una partita difficile, come il campionato italiano“. Mister Fabio Liverani presenta così la partita di domani contro il Bologna, valida per la seconda giornata del campionato Serie A Tim 2020-2021: “Mi aspetto sempre delle difficoltà – prosegue Liverani – ma anche un po’ di progresso da parte della squadra. Vedremo che tipo di partita uscirà“.

Si dice sempre che il mercato aperto con le partite un po’ disturba: si aspetta risposte particolari dalla squadra, in un gruppo che potrebbe avere qualche cambio nei prossimi giorni?
Mi aspetto sempre una crescita collettiva, sull’interpretazione della partita, sull’idea di proporre, di essere propositivi e di volersela giocare sempre. Questo è il pensiero. Dentro alla partita ci sono più partite, questo lo dico sempre: c’è la fase difensiva, c’è la fase di studio, c’è la possibilità di cambiare le partite. Credo che la crescita di interpretare bene la partita è quello che più mi aspetto“.

Come sta Pezzella? Ha pensato a qualche alternativa? 
Pezzella è rientrato e si è allenato, il dubbio è se spostare Darmian o far giocare Giuseppe dall’inizio“.

Gervinho è rientrato: può giocare dal primo minuto?
Lì davanti è dove siamo un po’ più in difficoltà, sia per condizione che per minutaggio. Sono quelli che in questa fase iniziale, tra ritiro, nazionale e partite hanno messo meno minutaggio. Vediamo un po’ come gestire la gara. Gervinho farà parte della partita, vedremo se dall’inizio o durante“.

Potrebbe esserci una chance per Karamoh?
Io credo che Karamoh abbia delle qualità. Tutti si aspettano da lui questa crescita e questo deve responsabilizzarlo. E’ un calciatore nel quale tutti vediamo delle grandi qualità, vogliamo vederle un po’ più determinanti nella squadra e nella partita. Probabilmente avrà una chance anche lui, se non giocherà dall’inizio lo farà durante, ma farà parte sicuramente della partita“.

Ha detto spesso che il suo modulo parte da quattro difensori, tre centrocampisti e per l’attacco si vedrà: ha pensato a qualche sorpresa? 
Credo che potremo lavorare sul nostro progetto di modulo, tra principale e alternativo, quando il 5 ottobre si chiuderà il mercato e avremo una rosa completa con caratteristiche e calciatori di questa squadra. Ad oggi siamo un cantiere aperto, siamo un cantiere sia numericamente che di struttura di lavoro. Lo avevamo messo in preventivo che c’erano queste difficoltà. Capisco che ci sono le partite e si vogliono i risultati ma purtroppo il tempo ci vuole per poter costruire qualcosa“.

DAL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER FABIO LIVERANI ALLA VIGILIA DI BOLOGNA-PARMA

BOLOGNA-PARMA, I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Al termine della seduta di allenamento a porte chiuse sostenuta oggi al Centro Sportivo di Collecchio, Mister Fabio Liverani ha convocato per la gara contro il Bologna, in programma domani alle  20.45 allo Stadio ”Renato Dall’Ara” e valida per la seconda giornata del campionato di Serie A 2020-2021, i seguenti 24 calciatori:

Portieri: Alastra, Colombi, Sepe;
Difensori: B. Alves, Balogh, Darmian, Dermaku, Iacoponi, Laurini, Pezzella, Ricci;
Centrocampisti: Brugman, Dezi, Grassi, Hernani Jr, Kasa, Kucka, Simonetti;
Attaccanti: Adorante, Cornelius, Gervinho, Karamoh, Siligardi, Sprocati.

Roberto Inglese non fa parte dell’elenco dei convocati a causa di una distrazione muscolare al soleo destro, la cui entità verrà valutata nei prossimi giorni. 

Stadio Tardini

Stadio Tardini

17 pensieri riguardo “LIVERANI: “SIAMO UN CANTIERE APERTO, SIA NUMERICAMENTE CHE COME STRUTTURA DI LAVORO” (VIDEO) / I CONVOCATI PER BOLOGNA-PARMA

  • VELENOSO......Bla Bla Bla, le solite cose prepartita del mago LIVERANI.

    Liverani mette le mani avanti come da
    prassi consolidata nel tempo
    Dopo la sconfitta col Bologna per 2-1
    dirà le solite cose che ormai abbiamo
    imparato a memoria.
    “Siamo un cantiere aperto.
    Bisogna avere pazienza
    Ci vuole tempo.
    Siamo in emergenza
    mezza squadra è infortunata”
    Come a dire
    ” Vi preannuncio la sconfitta dato che
    la partita col Bologna rappresenta solo
    un allenamento”
    Come a dire che Bologna- Parma
    sarà come una gita fuori porta”
    Questo lo dirà fino a Natale nella
    conferenza stampa prepartita quando
    KRAUSE stanco di questa melina
    logorroica e stanco di sconfitte che
    cadranno sul Parma fino a Natale
    come tempesta su un prato, farà
    piazza pulita di lui e di Carli.
    La verità è che gira e rigira siamo
    l’unica squadra di serie A e di serie B
    a non aver acquistato ancora nessuno.
    Valenti ancora non c’è.
    Arriverà ma intanto non c’è e questo è un
    dato di fatto, ci fosse stato avrebbe
    potuto giocare anche oggi ma, sentendo
    la società, pur essendo nostro da tempo
    ancora non c’è.
    Carli l’ho detto a inizio mercato che
    non mi piaceva per niente e i fatti mi
    stanno dando ragione.
    Il giocatore preso all’ultima ora per
    spendere meno ma con il rischio che
    ci venga soffiato. faceva parte del modo
    logoro di pensare della vecchia gestione.
    Non pensavo che anche Krause fosse
    sulla stessa linea d’onda.
    In quanto a Inglese è peggio di CICIROTTI
    ma a proposito il preparatore atletico è
    quello della scorsa stagione?
    L’ho chiesto a Majo ma nemmeno lui mi
    ha risposto, forse nemmeno lui lo sa.
    In quanto a Kutic..
    Che casino ragazzi che c’è in società.
    Pensate, ammettiamo, non succedera
    visto che la partita finirà 2-1 per il Bologna
    che il Parma perdesse per 6-0 come del
    resto è successo al Genoa. rimpiangeremmo
    di non aver n fatto giocare Kutic, avremmo
    perso “solo” 3-0.
    Ovviamente è una battuta.
    Saluti a tutti.
    .

  • Stavolta devo dare ragione a velenoso

  • Lorenzo Tortelli

    Velenoso ti consiglio di farti vedere da uno bravo….bravo d’avvero……

  • Concordo anch’io. Carli e Liverani mi auguro dureranno come i muscoli di Inglese dopo il recupero dall’ennesimo infortunio o come una tomacca che cade da un torpedone dei tomaccari in tangenziale, ovvero poco. A due giorni dalla chiusura del mercato abbiamo preso forse n.1 giocatori e abbiamo Dezi e Siligardi.

    • nella sua foga critica e distruttrice pecca spesso di imprecisione. Il mercato non chiude il 30 settembre, bensì il 5 ottobre. Inoltre una fonte “abbastanza” autorevole, il Presidente stesso, ha comunicato che ha già firmato altri 2 acquisti. Per le analisi è meglio aspettare il 6 ottobre non crede?

      • VELENOSO......Due gol da quando è iniziata la pandemia li prendiamo come minimo.SEMPRE

        Vedo che molti mi danno ragione.
        Siamo al primo posto in Europa
        da quando è iniziata la pandemia
        a subire come minimo un gol a partita.
        Noi ADDIRITTURA abbiamo battuto
        ogni record perché ne subiamo di gol a partita
        sempre come minimo 2.
        Fateci caso.
        Dopo la partita persa in casa con la Spal per 1-0
        ABBIAMO SEMPRE SUBITO DUE GOL come minimo
        Se va via GERVINHO per prendere
        PINAMONTI scartato nel Genoa dove ha giocato
        da schifo un anno, mi gioco le palle che si va in B
        considerato che i due Bomber del Parma
        non ci saranno piu e che Inglese forse sarà svenduto al
        GENOA e con un altro preparatore atletico, vedrete non si infortunera’ più.
        Altro che rinforzati, con Krause c’indeboliremo.
        Il Parma si vuole rinforzare?
        Bene e allora giù le mani dal nostro attacco
        che è l’ unico reparto che nello scorso campionato
        ha funzionato. ma se lo svendiamo per
        prendere giocatori tipo PINAMONTI,
        la serie B diverrà il nostro paese habitat naturale.
        Colpa della difesa o del centrocampo prendere
        sempre a partita fue gol?
        Sta al mago Liverani capirlo ma presumo
        che non ci capirà. niente per cui
        solo a Natale…..faremo festa con dal
        del Dom Perignon d’annata
        A buon intenditor ….

  • Facciamo un po’ di fantamercato.
    Il Parma deve fare cassa per sistemare i conti con la lega per i riscatti.
    Si vende darmian e Gervinho all’Inter e incassa qualche soldo.
    L’Inter si deve liberare di Pinamonti ( acquistato con obbligo di riscatto dal Genoa ma poi stranamente rivenduto all’Inter a dieci milioni in meno ma con un bonus per il genoa di 12 sulla futura rivendita), il Parma tessera Pinamonti con prestito e obbligo di riscatto fra uno o due anni. Unico neo è che Pinamonti ha per quest’anno uno stipendio sui 3 milioni ( del resto ha Raiola). Chi paga?
    Poi il Parma cede Inglese al Genoa per 16/18 milioni.
    I conti si sistemano per tutti con la lega e si va avanti come se nulla fosse, senza minusvalenze.
    Poi il Parma cede Kurtic ( non sarà che la storia della squalifica maschera il desiderio del calciatore di andarsene?) e probabilmente Alves.
    Arrivano un po’ di ragazzotti di belle speranze e qualche esubero a fine mercato ( Malcuit, Ounas Younes o chissa’ chi)
    E’ fanta mercato di pura invenzione mia. Vediamo se ci prendo in qualcosa.

    • Parmaforever

      Pinamonti al Genoa prendeva 1,2 milioni netti nello scambio con Gervinho 1,7 milioni il Parma risparmierebbe al lordo circa 1 milione di euro.

  • Non so cosa pensare, da una parte quello che dice Liverani ha un senso, ma non posso condividere il suo pensiero sulle prime partite di campionato perchè i punti fatti adesso (e persi adesso) valgono come quelli all’ultima di campionato e pensare di poter giochicchiare in queste prime 4-5 giornate credo sia molto rischioso perchè potresti anche trovarti a novembre con zero punti o quasi e perciò già molto inguaiato nella lotta salvezza. Che sia un cantiere aperto è abbastanza palese, ma fino ad ora in questo cantiere non è che si muova molto.. Ma Valenti, già ufficializzato, non poteva essere messo a disposizione da subito? E gli altri due acquisti già chiusi annunciati da Krause? Mettiamoci anche il pasticcio di Kurtic…secondo me qualcuno non ha le idee molto chiare in società, e non è senz’altro Krause sia chiaro.
    Inglese poi si è rotto di nuovo purtroppo…a me dispiace moltissimo perchè l’ho sempre goduto e lo reputo un ottimo giocatore e una bravissima persona, ma purtroppo sono 2 anni che gioca poco niente e una squadra come il Parma non può permettersi di strapagare qualcuno che gioca 4 partite a campionato…a malincuore cercherei di venderlo per prendere magari Pinamonti, più giovane e integro. Manca poco più di una settimana alla chiusura del mercato ma siamo in altissimo mare.
    E’ probabile che tutti gli affari si faranno (e questo non solo per il Parma) nell’ultimo giorno di mercato, ma occhio perchè è bel rischio dover vuotare e riempire 10 caselle nelle ultime ore, c’è sempre il problema che i contratti vanno depositati, che qualcosa salti all’ultimo secondo interrompendo magari una catena che ti blocca altri giocatori…insomma, sarebbe meglio anticipare per non trovarsi con l’acqua alla gola. Speriamo che Krause ufficializzi questi altri due nomi intanto, sperando che magari ci faccia una bella sorpresa. E intanto stasera speriamo di limitare i danni e provare figurare bene nel derby.

  • Io non capisco la motivazione che spinga un imprenditore americano, con aziende dal medio-alto fatturato, ad acquisire una società di calcio italiana per poi farle sopravvivere a metà classifica per anni.Non capisco cosa ne ricavi…..

    • Alefuzz

      Ma chi te l’ha detto che ha acquistato il Parma per vivacchiare? Ragazzi quante menate si leggono tra i commenti. Valenti arriverà, c’è tutta la burocrazia e poi ci sono 12 ore di volo, presentazioni, allenamenti, ecc. Se stasera fosse andato in campo con jet lag e senza neanche un allenamento con la squadra, sicuramente al primo errore ci sarebbe il Velegneso di turno che strilla che prendiamo solo dei pipponi.
      C’è ancora una settimana di mercato. Due acquisti annunciati (giudicheremo quando sapremo chi sono). Tutte stanno aspettando, non solo noi, e se dobbiamo tenerci qualche contratto tipo dezi sul groppone non capisco dove sia il vostro problema, mica glielo pagate voi lo stipendio. Saranno affari di chi paga fare le uscite necessarie.
      Per kurtic anche quì tante parole senza senso. Qualcuno avrebbe dovuto pensarci la settimana scorsa. È venuto in mente adesso e quindi in colpevole ritardo si chiedono delucidazioni. Amen. Se si dovessero dimettere le persone ogni cavolata del genere non so chi lavorerebbe più. Certi tifosi non sono tifosi ma sono delle bocche starnazzanti dell’insoddisfazione personale repressa. Detto questo, manca una settimana e vedremo come andrà, preferisco giudicare a bocce ferme a mercato finito, che far finta di avere la palla magica solo per spalare letame su persone che stanno lavorando per la nostra squadra.

      Alefuzz

      • Totalmente d’accordo, per quanto riguarda i soliti noti disfattisti, non li leggo, quando vedo il nickname, vado oltre.
        Vale il detto: sputando per aria, ti cade in faccia.

  • Certo che Inglese di nuovo rotto…

  • Stasera giochiamo con adorante e dezi, prevedo una goleada

    • Esatto stasera mancano pure Cornelius e Grassi. Mi sembra al di là di tutto che si manchi di rispetto ai tifosi. Se esiste una nuova vera proprietà faccia gli acquisti e completi la squadra entro mercoledi e si dimostri che la retrocessione non è un’opzione. . Se invece è di facciata, va bene cosi

  • Parmaforever

    Penso che i giocatori cominceranno ad essere annunciati da domani per una forma di rispetto nei confronti di chi stasera potrebbe giocare e domani cambiare casacca, altrimenti non si spiegherebbe il perché Valenti preso da alcuni giorni prenderà l’aereo domani per mettersi a disposizione mercoledì alla ripresa degli allenamenti.

    • Valenti arriva il primo ottobre ovvero mese nuovo. Si risparmia un mese di stipendio in questo modo. Mi pare abbastanza logico e ovvio

I commenti sono chiusi.