PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / ANIMA & COZZE, DAL SOGNO AMERICANO ALLA REALTA’ DELLA PRIMA DI CAMPIONATO…

Contenuto non disponibile.
Per poter accedere a questa sezione devi accettare l'utilizzo dei COOKIE

(Mauro “Morosky” Moroni) – Come spesso accade, dopo i grandi temporali, dopo la tempesta torna il sereno e, in questo caso, l’arcobaleno è a stelle e strisce americane, ma di colore gialloblu, nel segno di Krause Group nella persona del nuovo Presidente Kyle Krause & Song (anca la wife, Lady Sharon, l’è miga da buter via, tutt’altro, a new gold, blond & nice siora in Tribuna Vip!): come da titolo, nell’ambito del fattore Kappa, dopo la partenza del KULU, arriva KYLE (KRAUSE) a rinforzare i già presenti KUKO, KURTIC, KARAMOH e KASA  (questo periodo non c’entra nulla, ma visto che (non) mi pagano per numero di righe orizzontali e/o verticali, perché no?).
Non conosco le cifre dell’operazione, ma, è stata formalizzata ufficialmente l’avvenuta cessione del

  • 90% delle quote, col rimanente
  • 9% ai Soci Pramszan ed il solito
  • 1% a Parma Partecipazioni Calcistiche;
  • le voci di mercato parlano di un business da 100 milioni e la cosa mi parrebbe alquanto positiva: diciamo pure che, per fare due conti della serva, della 40ina di milioni (più o meno) che hanno “cacciato”, di tasca propria, i suddetti Padri Fondatori (attizza molto questa definizione?) rientreranno dei loro investimenti e ci faranno pure (giustamente) saltar fuori la “cagnotta” (che proprio male non farà, giusto per gli esborsi economici che si sono accollati, tutto questo in quanto, a parole, sema tutt american, ma col portafoj avert i ghen ste’ lor, chi pu chi meno mo i ghen ste lor sett o ott): poi, si parlerà del tesoretto per il mercato, ma qui, non ho problemi di sorta, dovremo sfoltire i giocatori fruitori dei vecchi contratti legati a categorie inferiori e, oltre a questi, altri 3 o 4, giusto per poter mettere sotto contratto un pari numero di nuovi ingressi (DI TARANTO, DI CARLO, di qui, di la, di bin e, soprattutto, DI BON), ma come vado scrivendo da due mesi, ben prima del ribaltone tecnico, serviranno, inevitabilmente, 5 o 6 giovani UNDER 98 (o meglio, più giovani ancora in proiezione futura) per incrementare qualitativamente la rosa, anche in prospettiva di “rinfrescare il parco risorse umane”, abbassare l’età media della squadra e ottimizzare la gestione economica dopo 5 anni on the road again all’insegna del fatto che, se c’era da ballare, i nostri SETTE hanno ballato, magari traballando, ma non hanno mollato la “grande nave”, sia come proprietari sia come capitani coraggiosi, portandola in acque tranquille, nel porto della Serie A, con ampio margine di sicurezza, passeggeri e imbarcazione; un doveroso e sentito grazie a Marco Ferrari & Friends, Padri Fondatori, per la grande avventura iniziata 5 anni fa e portata brillantemente a compimento in questo recente fine settimana scorso!

Circa il futuro (a Guerrino piacendo), parafrasando un vecchio adagio del Direttore, è sulle ginocchia di Giove, Kulovic e, ovviamente, ed chi ragass ca vena dallo Iowa, che si trova, ded sora a cui ded sotta, nel Midwest degli U.S.A.

La fase importante, forse più complessa, dovrebbe essere stata espletata: ora vedremo nei dettagli cosa cambierà, come verrà gestito il management tecnico e chi, di fatto, prenderà le redini della parte sportiva: i due giovani americani (i figli Tanner ed Oliver), per quanto possano assumere cariche ufficiali, così, a occhio e croce, non mi sembrerebbero adatti a gestire una squadra di calcio, forse un’azienda, ma non dal punto di vista tecnico-sportivo, questo è il mio pensiero e, ULTIMA COSA, seppur piccola situazione alla quale tengo, vorrei rivedere il terzo portiere Under, che sia Corvi o qualcun altro non lo so, ma non si può sprecare un posto OVER per il  22 esimo (indipendentemente dal numero di maglia) che, se va male e/o bene, non giocherà mai! (fermo restando che, se si dovesse infortunare un portiere, c’è la clausola specifica che si può sostituire a campionato in corso, vedi Bassi, vedi Radu).

ANEMA E COZZE ,“ringhiaNapoli”

Contenuto non disponibile.
Per poter accedere a questa sezione devi accettare l'utilizzo dei COOKIE

* La prima del nuovo corso *

Contenuto non disponibile.
Per poter accedere a questa sezione devi accettare l'utilizzo dei COOKIE

Vorrei ringraziare il Presidente Ivo Dallabona e gli amici del Parma Club Collecchio per il gradito invito ad assistere alla prima “verdiana” nel loro “covo” privato: tutto questo grazie all’amico “Massimino”, ex tifoso ultra dalla metà anni ‘80 in avanti, un discolo monello (mat cmè un caval) che, ormai, giovane adulto, ha messo la testa a posto, tutto questo per la maglia, PER LA MAGLIA, la camiseta croszeda o gialloblu, i nostri colori!

I contenuti extra sportivi legati alla mia breve trasferta sono top secret, abbiamo gioito, sofferto, abbiamo “sbraiato” e, alla fine abbiamo perso una partita che, per un ora abbondante, è stata bloccata a metà campo (a dire il vero più nella nostra metà) con entrambe le squadre blande, senza grossi ritmi né sussulti e, soprattutto, senza nessun tiro in porta: poi, nel secondo tempo, due gol in 10 minuti hanno dato termine alla contesa, senza se, senza ma e senza nessuna recriminazione di sorta, né rigori, né var, né direttore di gara e nemmeno pali o traverse, morale finale, GNAN UN TIR IN PORTA: come sancito dalle mie previsioni, era stata “battezzata” una sconfitta iniziale e questa è arrivata, in modo indolore, il Napoli ha fatto qualcosa di più ed ha vinto meritatamente, nessuno credo possa avere da ridire, almeno, io no sicuramente!

Punto a capo, ne riparliamo lunedì sera a Bologna!

* I risultati del 1° turno *

1-0 FIORENTINA-TORINO (Sabato 19/09 ore 18.00)
0-0 VERONA-ROMA (ore 20.45)
0-2 PARMA-NAPOLI (Domenica 20/09 ore 12.30)
4-1 GENOA-CROTONE (ore 15.00)
1-1 SASSUOLO-CAGLIARI (ore 18.00)
3-0 JUVENTUS-SAMPDORIA (ore 20.45)
2-0 MILAN-BOLOGNA (Lunedì 21/09 ore 20.45)

 Mercoledì 30 p.v. saranno recuperate, in posticipo, le seguenti gare:

BENEVENTO-INTER (ore 18.00)
SPEZIA-UDINESE (ore 18.00)
LAZIO-ATALANTA (ore 20.45) 

* Borsino Morosky *

In attesa dei posticipi vado a delineare il primo borsino parziale dell’annata calcistica 2020-2021 con i soliti noti al vertice (Juve nel segno di Pirlo con la prima rete firmata Dejan K.): che che campionato sarà?  Solito duello Juve-Inter o si intrometterà qualche altra formazione a fare bagarre?

Per la retrocessione vado ad ipotizzare, così, random a casaccio: Crotone, Spezia, Udinese, Benevento, con le outsiders Torino e Genoa-Sampdoria che dovranno guardarsi le spalle!

* I marcador Croszè * Par fer gol, ed solit, bisognaris tirer in porta mo, vist cl è la prima, a voj ster bon sensza ander a sercher al pel in tl ov! As rifarema a Bologna, o forsi no? 

* I cartlen geld * Visto che, per oltre un ora di gioco, mi è sembrata una partita “mosciarella”, nonché giocata al piccolo trotto, quattro cartellini mi sembrerebbero parecchi, comunque va bene così: se serve un po’ di grinta, quando ce vo, ce vo!

01 Darmian, Alves, Pezzella, Kucka

Cordialmente,

buon campionato a tutti,

Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

6 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / ANIMA & COZZE, DAL SOGNO AMERICANO ALLA REALTA’ DELLA PRIMA DI CAMPIONATO…

  • 21 Settembre 2020 in 23:59
    Permalink

    Come lo “Straje ‘” ….. molto lontano fisicamente da Parma mi piace molto l’idea di Mauro che fa video interviste … mi tengono vicino a Parma …. e questo mi rende felice

  • 22 Settembre 2020 in 07:23
    Permalink

    Ciao Mauro,
    Al di là del presidente, sicuramente simpatico…il resto lo vedremo..Mi fido dei fondatori..
    Parlando di calcio, salvo karamoh pezzella e kucka (per l’impegno lui), gli altri sono insufficienti e, sepe iacoponi hernani gravemente insufficienti.
    Sono duro lo so, siamo all’inizio di una nuova avventura ma così manca carattere…vedremo..

    • 22 Settembre 2020 in 10:34
      Permalink

      Caro Luca,
      su Hernani non trovo che abbia fatto una prestazione così disastrosa, ma penso sia stata in linea con quella generale poco brillante di tutta la squadra (molti siti/giornali in pagella gli hanno dato dei 6 o lievi insufficienze tipo 5.5). Mentre sicuramente bocciatura per Sepe e Iacoponi per gli errori individuali.
      Tra i peggiori aggiungerei Darmian non tanto per macroscopici errori individuali ma per la consueta prestazione sotto tono, con poca grinta e poca spinta (Pezzella ha fatto i suoi errori però ho visto tanto impegno e tanta spinta per provare a fare qualcosa). Salvo anche io Kucka e Karamoh e ci metto anche Bruno, in quanto la sua esperienza gli permette di gestire al meglio i momenti di difficoltà.
      Aggiungo che mi attendo sensibili miglioramenti anche in termini di grinta e cattiveria agonista che ho visto molto poco contro il Napoli (cito il Bologna che ha perso contro il Milan ma lottando di più e creando occasioni anche quando erano sotto di due gol, contrariamente a quanto fatto dal Parma).
      Attendo novità dal mercato, i giorni stanno passando, le ufficialità sono a zero e le operazioni da fare sono tantissime, tra uscite ed entrate stiamo parlando almeno di una quindicina.
      Sempre e solo forza Parma

  • 22 Settembre 2020 in 10:21
    Permalink

    Ciao Moro
    Volevo chiederti una cosa.
    Visti i tempi del Covid con tempi per la preparazione della squadra .veramente risicati e il gioco di Liverani che ha bisogno di tempo per essere assimilato con cambio di modulo allenatore e D.S. non era meglio fare questa rivolazione il prossimo anno dando così modo alla squadra nei prossimi due mesi di fare più punti avendo un modulo già collaudato ed evitando così di avere tra sei o sette partite pochissimi punti?
    Ti volevo chiedere poi una cosa riguardo ai voucher.
    Io ho telefonato in società e ho chiesto come posso avere il rimborso dato che a fine giugno ho inviato la richiesta per averli e ho aspettato una risposta dalla società che non è mai arrivata.
    Non ricevendo niente ho telefonato alla società e dopo diversi tentativi ( non c’era mai nessuno) l’addetto mi ha detto che loro dei voucher non ne sanno niente.
    Cavolo se non lo sanno loro, chi lo deve sapere.
    Mi sa tanto che la vecchia proprietà mi ha voluto fregare intascandosi quello che non gli apparteneva a mo’ di furto.
    Ciao Moro.

  • 22 Settembre 2020 in 10:24
    Permalink

    Buongiorno,
    a parziale giustificazione degli errori difensivi ci terrei a ricordare che Liverani predilige la difesa posizionata in modo differente da quella di D’Aversa e pertanto credo che le “gatte” di Iacoponi e Sepe siano da individuarsi in questi posizionamenti errati. Ovviamente il primo gol è di minore gravità in quanto la ribattuta di Iacoponi va direttamente sui piedi di Mertens bravo e fortunato a controllare e calciare immediatamente. Il secondo gol è un’evidente problema di schieramento del centrale che si aspettava il terzino più indietro e giocando a memoria l’ha passata dove pensava che fosse. Peccato ci fosse Lozano a supporto e da lì il secondo gol dove comunque Sepe ha fatto una deviazione non facile. Anche lì la palla è finita ad Insigne che l’ha ribattuta in porta. Errori difensivi più che gravi pecche. Ma il tempo corre e dobbiamo vedercela con il Bologna. Partita da non sbagliare. Mi auguro che Liverani abbia il tempo per farsi capire.

  • 22 Settembre 2020 in 18:11
    Permalink

    Al momento siamo nel gruppo delle peggiori. Spero tra due settimane di essere smentito perchè è arrivata gente.

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI