UFFICIALE / KYLE KRAUSE NUOVO PRESIDENTE DEL PARMA CALCIO. IL PRIMO VIDEOMESSAGGIO AI TIFOSI

Contenuto non disponibile.
Per poter accedere a questa sezione devi accettare l'utilizzo dei COOKIE

(www.parmacalcio1913.com) – Nuovo Inizio – la società composta dagli imprenditori parmigiani Guido Barilla, Giampaolo Dallara, Mauro Del Rio, Marco Ferrari, Angelo Gandolfi, Giacomo Malmesi, Paolo e Pietro Pizzarotti – e Krause Group – la società attraverso cui la famiglia americana Krause controlla una diversificata serie di business che abbracciano retail, logistica, turismo, vino, real estate, agricoltura e club sportivi – sono felici di annunciare l’avvenuta acquisizione, da parte di Krause Group, della quota di controllo del Parma Calcio 1913.

In particolare Krause Group ha acquisito il 90% di Parma Calcio 1913 srl e il 99% di Progetto Stadio Parma srl, la società SPV creata per la gestione del progetto di ristrutturazione dello Stadio Tardini.

A seguito della compravendita perfezionatasi nella mattinata odierna a Milano davanti al Notaio Mario Notari, la proprietà del Parma Calcio 1913 è quindi oggi suddivisa in: 90% Krause Group, 9% Nuovo Inizio e 1% Parma Partecipazioni Calcistiche, la società che riunisce l’azionariato diffuso dei tifosi.

Una volta riportata in Serie A la squadra della nostra città, ripartita dai dilettanti solo 5 anni fa, i soci di Nuovo Inizio avevano assunto l’impegno di identificare un nuovo azionista di maggioranza che avesse solidità, passione e competenze per garantire un futuro sereno al Parma Calcio” – ha dichiarato Marco Ferrari, Presidente di Nuovo Inizio – “L’atto stipulato questa mattina conclude questa missione: la passione di Kyle Krause e della sua famiglia per il nostro Paese, il nostro sport e la nostra città li rende le persone più adatte a scrivere un nuovo capitolo nella storia del Parma. Alla famiglia Krause va il nostro più grande in bocca al lupo, mentre a tutti coloro che in questi anni ci hanno aiutato e supportato nei modi più diversi, va il nostro ringraziamento”

L’acquisizione del Parma Calcio è la realizzazione di un sogno che avevo da tempo – ha dichiarato Kyle Krause, Presidente e CEO di Krause Group – Io e tutta la mia famiglia condividiamo un’enorme passione da generazioni per il calcio e per l’Italia, la terra dei nostri avi. Il Parma ha dimostrato in questi anni uno spirito da vero combattente, con la rinascita dalla Serie D che è stata una vera testimonianza di tenacia e determinazione. Una storia che mi ha affascinato. Come futuro Presidente, prometto il massimo impegno per questo club. Sarò onorato di rappresentare questi colori gloriosi e di poter ricoprire un ruolo nella storia centenaria di questa società. Darò il massimo per fare crescere il nostro sport, la nostra squadra e il numero dei nostri sostenitori a Parma, in Italia e nel mondo intero”.

Krause Group L.t.d. è stato assistito nell’operazione da Mark McManigal in qualità di advisor finanziario e dagli avvocati Raffaele Caldarone e Jacopo Arnaboldi (NCTM), in qualità di advisor legali. Nuovo Inizio S.r.l. è stato assistito dal dott. Luigi Capitani (Studio Capitani Picone) e dal prof. avv. Andrea Mora (Mora & Associati), in qualità di advisor finanziari; dagli avvocati Bruno Gattai, Federico Bal e Jacopo Ceccherini (Gattai, Minoli, Agostinelli, Partners) e dall’avv. Michele Belli (Studio legale Belli), in qualità di advisor legali.

About Nuovo Inizio 

Nuovo Inizio è la società che riunisce alcuni dei principali imprenditori parmigiani – Guido Barilla, Mauro Del Rio, Marco Ferrari, Angelo Gandolfi, Giampaolo Dallara, Giacomo Malmesi, Paolo e Pietro Pizzarotti – che, dopo il fallimento del Parma FC di Tommaso Ghirardi, nel Luglio 2015 hanno deciso di rifondare il calcio a Parma, dando vita alla società Parma Calcio 1913. In soli 3 anni, con un record senza precedenti nella storia del calcio italiano, il Parma Calcio è ritornato in Serie A grazie a 3 promozioni consecutive.

About Krause Group

Krause Group è la capogruppo che controlla una diversificata serie di business che comprende retail, logistica, vino, turismo, immobiliare, agricoltura e sport. Guidato dal Presidente e CEO Kyle Krause, il Gruppo familiare, giunto alla sua quarta generazione, è focalizzato nello sviluppo a lungo termine dei propri assets, in logica multigenerazionale. Fondato a Hampton, nello Iowa, nel 1959 il Gruppo Krause oggi conta oltre 5.400 dipendenti e collaboratori negli Stati Uniti ed in Italia. Con oltre 2.8 miliardi di dollari di fatturato nel 2019, la società occupa la posizione #178 nella classifica di Forbes delle più grandi aziende private. Da oltre 60 anni, il Gruppo è impegnato a contribuire allo sviluppo delle comunità in cui opera, destinando a fini sociali ogni anno almeno il 10 per cento di tutti i profitti.

About PPC 

Parma Partecipazioni Calcistiche SPA è uno dei primi soggetti giuridici a permettere ad imprenditori, professionisti e tifosi di essere parte integrante della squadra del cuore, partecipando all’azionariato diffuso. Riunisce oltre 800 Soci che controllano l’1% del Club e collabora con gli azionisti di maggioranza per una gestione trasparente verso i tifosi.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

11 pensieri riguardo “UFFICIALE / KYLE KRAUSE NUOVO PRESIDENTE DEL PARMA CALCIO. IL PRIMO VIDEOMESSAGGIO AI TIFOSI

  • 18 Settembre 2020 in 13:01
    Permalink

    Welcome Mr. Kraus to Parma and Parma Calcio 1913 ,
    You have chosen a very special team and a special city Parma which has
    a glorious cultural history .
    Forza Parma

  • 18 Settembre 2020 in 13:13
    Permalink

    Benvenuto anche da parte mia… marc mand però…
    Stiamo a vedere cosa accadrà.
    Conoscendo i personaggi che scrivono qui mi aspetto di lo leggere che andremo in Champions League.
    Magari gli stessi che fino a ieri ci davano già in B.

  • 18 Settembre 2020 in 13:22
    Permalink

    Se penso ai soliti sapientoni sfigati che hanno scritto che l’americano era venuto a scroccare un pranzo…
    eppure questi individui invadono indisturbati, anzi a volte incoraggiati e citati, stadiotardini.it con le loro cazzate e birignao vari.
    Ora vedremo quante ne spareranno sulla nuova proprietà, che io non giudico perché non conosco, ma il mio cuore è parmigiano e non made in USA. Sic transit gloria mundi

  • 18 Settembre 2020 in 13:23
    Permalink

    Il nuovo proprietario ha dichiarato esplicitamente che la retrocessione non è contemplata e che intende rafforzare il posizionamento del Parma in serie A seguendo un progetto incentrato su calciatori giovani di proprietà.
    Questo il nuovo input per chi deve fare mercato e mi sembra che sia un ottimo punto di partenza.

  • 18 Settembre 2020 in 13:23
    Permalink

    Sicuramente nel brevissimo periodo, questo fatto è un dono degli dei.
    Si saldano i riscatti , si può avere pazienza a vendere e si può programmare in modo sensato una stagione partita nel peggiore dei modi.
    Non giudico e non critico nessuno perchè soltanto chi non fa, non sbaglia, ma mi chiedo quali demoni possedessero la proprietà e Faggiano l’anno scorso, quando hanno programmato milioni di euro di riscatti per quest’anno.
    Sarà stato il Covid, sarà stato l’errore degli investimenti fatti, ma fino ad oggi il mercato era bloccato dall’obbligo imposto di vendere e di pagare i debiti fatti, prima di far arrivare nuovi calciatori.
    Adesso si respira, in primis i proprietari e poi i tifosi .
    In bocca al lupo per il presente e il futuro ai nuovi proprietari.

  • 18 Settembre 2020 in 13:50
    Permalink

    Benvenuto Mr President!
    Diciamo che il passaggio di proprietà ha finalmente portato nuovo ossigeno perché negli ultimi mesi l’aria che tirava era bella contaminata e avere finalmente un proprietario appassionato e con voglia di fare e di investire nel modo giusto è veramente tanta roba. Come per tutte le cose fatte bene ci vorrà il suo tempo ma diciamo che oggi possiamo guardare al futuro con fiducia, mentre fino a qualche giorno fa la situazione si facevo davvero pesante e grottesca.
    Ora aspetto con ansia di vedere il progetto della nuova casa del Parma, il Tardini, e mi aspetto qualche bel colpo di mercato….giusto per presentarsi bene e iniziare da subito a mettere le basi per una stagione tranquilla.
    Un grazie a Nuovo Inizio per tutto quello che ha fatto e un enorme in bocca al lupo a Mr Krause & family per la nuova avventura!

  • 18 Settembre 2020 in 14:10
    Permalink

    pare spiritato……….

  • 18 Settembre 2020 in 14:19
    Permalink

    Io, invece, vorrei ringraziare MARCO, MARCO FERRARI e i Soci Fondatori ( senza distinzioni di ruoli, di percentuali, di potenza economica, tutto questo, senza para occhi e, da parte loro, senza spocchia alcuna, mai ostentata, mai una parola fuori posto e mai un ingerenza verso la Direzione Tecnica:
    ……………………………………COME QUI, NESSUNO MAI
    – mai presidente ha dettato, imposto o suggerito la formazione,
    – nel bene e nel male, questa SOCIETA’ ha portato solo del buono, ha fatto ripartire il calcio dai Dilettanti, ha vinto, si è salvata ed ha gettato le basi per questo attuale avvicendamento di proprietà: HA SPESO DEI SOLDI PROPRI, ha quasi tutti i giocatori di proprietà, pagati anche a caro prezzo in relazione alle (non) previste prestazioni ma, è qui, dopo l’undicesimo posto arrivato il 02 agosto u.s ed ora ….SENZA DEJAN KULU , Caprari, Barilla e Regini….ripartiamo per il nuovo CORSO AMERICANO …
    ..definita la cessione, verrà sbloccato pure il mercato, qualcuno se ne andrà ( grazie a tutti ) e qualcuno arriverà: gliela concediamo un pò di paziente attesa con ancora davanti 17 giorni di mercato ??
    CARLI, MARCELLO, non è certamente stato fermo ( anche se avesse avuto il tesoretto bloccato ) ma, avrà di sicuro imbastito le proprie, spero proficue trattative, proprio in attesa del VIA, OPEN MONEY …
    …io resto per i miei 50 PUNTI, monotono, semi irrazionale ma….sereno e lungimirante …

    moro c’è….morosky c’è
    gas a martello e scatenate il tifo …
    anche da casa…via sky

    moro

  • 18 Settembre 2020 in 15:30
    Permalink

    Benvenuto Presidente, e anch’io voglio ringraziare Marco Ferrari e tutti gli altri soci per l’impegno profuso e che in tempi record ci hanno riportato in serie A.

  • 18 Settembre 2020 in 16:23
    Permalink

    Welcome to Parma Mr. President! Come sempre quando inizia una nuova era sono molto eccitato. Daje!

  • 19 Settembre 2020 in 07:26
    Permalink

    Ce lo vedo con la tavola da surf

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI