“CENA O NON CENA? QUESTO E’ IL DILEMMA…”: MAJO E IL DECENNALE DI STADIOTARDINI.IT IN DIRETTA A PALLA IN TRIBUNA (VIDEO)

(ST) – Il fondatore di StadioTardini.it Gabriele Majo, oggi, Mercoledì 14 ottobre 2020, è intervenuto in diretta sui 102 e 104 megacicli di Radio Parma, ospite del conduttore di “Palla in Tribuna” Marco Balestrazzi, per parlare del Decennale del quotidiano on line: soffermandosi a proposito dei festeggiamenti programmati, Majo ha accennato alla prevista Cena di Martedì 20 Ottobre 2020 al Circolo Toscanini (Via Emilia Ovest 22, Parma), con intrattenimento a cura del barzellettiere e attore parmigiano Roberto Tinelli, ricordando prezzo popolare e menù (15 euro per tortelli d’erbetta, tagliata al rosmarino, patate, dolce, vino e acqua), ma ponendosi il dubbio se sia corretto, dopo l’ultimo DPCM e i casi di Covid-19 in costante aumento, rischiare, pur trovandosi nel pieno rispetto delle disposizioni di legge. Insomma: cena o non cena?, questo è il dilemma. Majo ha anche anticipato alla stazione radio cittadina che sono stati realizzati alcuni gadget, dallo specialista Mozzoni (Mozò, in dialet) di Piazza Ghiaia, da anni fornitore ufficiale del profeta Morosky, che nelle prossime ore saranno presentati sul sito, svelando in anteprima che la Madrina del Decennale di StadioTardini.it sarà l’aspirante Miss Italia (al momento detentrice della fascia di Miss Sorbolo Mezzani 2020) Giorgia Cassi (nella foto a lato di Luigi Vetrucci), E visto che siamo in vena di novità, ecco per la prima volta uno dei loghi del Decennale griffati da Giada Alfieri.

DAL CANALE YOUTUBE DI STADIOTARDINI.IT, L’INTERVENTO DI GABRIELE MAJO A PALLA IN TRIBUNA (RADIO PARMA)

Clip a cura di Alex Bocelli

Stadio Tardini

Stadio Tardini

8 pensieri riguardo ““CENA O NON CENA? QUESTO E’ IL DILEMMA…”: MAJO E IL DECENNALE DI STADIOTARDINI.IT IN DIRETTA A PALLA IN TRIBUNA (VIDEO)

  • 14 Ottobre 2020 in 19:11
    Permalink

    Io penso come ho già detto a Majo e a Morosky
    che questo tipo di cene vanno fatte quando si può
    far festa senza limitazioni, con cazzeggi vari in una
    atmosfera goliardica e spensierata, senza paura di
    essere contagiati, in un clima conviviale che non può che
    essere, in questi giorni, se uno è responsabile,
    molto asettico spento e surreale.
    Con questo Covid che è come una spada di
    Damocle sopra di noi. secondo il mio punto di vista
    che può anche essere diverso dal vostro,
    forse non è stata una grande idea fare un pranzo
    in questo periodo dove i contagi aumentano ogni
    giorno in modo vertiginoso e molto pericoloso.
    Sfido chiunque a dimostrarmi il contrario,
    Io sarei venuto molto volentieri ma questa sfida
    contro questo nemico subdolo non mi va di farla.
    Con questo ribadisco che voi siete non liberi ma
    liberissimo di andare a questa cena come io sono
    libero però di non andarci.
    Un mio amico.in agosto è morto all’ospedale DI VAIO
    di Fidenza dopo presumo sofferenze immani per Covid
    Lui mi derideva convinto perché portavo la mascherina.
    Lui nemmeno l’aveva, diceva che erano tutte minchiate
    del governo per poi vendere i vaccini.
    Ha sfidato il Covid in modo demenziale e il Covid l’ha annientato con una facilità irrisoria.
    No amici cari io a quella festa che poi festa non sarà
    per le ragioni sopra esposte, non ci sarò.
    Sarei incosciente se volessi sfidare questo bastardo.
    Se si farà la cena, il guanto di sfida sarà lanciato al Covid.
    Ovviamente tiferò per Majo e per Morosky
    affinché queste persone eccezionali riescano a
    battere a tavola il nemico uscendo indenni dal circolo
    Toscanini ma su questo non ci scommetterei un centesimo
    anche se son certo che faranno di tutto e di più
    per non contagiarsi.

  • 14 Ottobre 2020 in 23:16
    Permalink

    Decida lei direttore. Comunque magari fate una prima parte in tono minore ora e poi la seconda parte più avanti, quando la situazione sarà migliorata.

  • 15 Ottobre 2020 in 00:21
    Permalink

    Prima di entrare nella SALA per la CENA
    per essere tranquilli tutti i presenti.dovrebbero
    fare il.tampone preventivo e allora i soggetti
    negativi al Covid potrebbero fare festa tutti insieme.
    Senza tampone uno potrebbe essere
    asintomatico e fare da untore senza saperlo.
    Hanno rinviato di qualche mese il Giro d’Italia
    e la Milano- Sanremo e non si riesce a rinviare
    una cena di qualche mese che per alcuni.ad
    essere pessimisti, potrebbe essere
    L’ULTIMA CENA?
    Ma dai….

  • 15 Ottobre 2020 in 13:21
    Permalink

    direttore, rumors affermano che i gadget saranno griffati Mapi Leisure e Dostrosa (ex Dastraso).
    conferma?

    • 15 Ottobre 2020 in 17:23
      Permalink

      Senza nulla togliere alla Mapi Group che vestiva il proprio titolare con indubbio fashion, abbiamo cercato di fare leggermente meglio affidandoci all’estro della nostra giovane designer Giada Alfieri, che già aveva griffato il nostro nuovo logo nel 2018, adattandoli sui gadget secondo gusto ed esperienza di Mozo’ (Mozzoni in Ghiaia). Spero le possano piacere. A breve li sveleremo con modelli d’eccezione…

  • 15 Ottobre 2020 in 22:52
    Permalink

    pensavo che la madrina fosse Rosy…anche perchè lei un po’ ha fatto parte di stadiotardini se vogliamo
    comunque ancora auguroni e 100 di questi giorni

    • 15 Ottobre 2020 in 22:55
      Permalink

      E’ verissimo, ed infatti l’avevamo tenuta in considerazione: poi lei ha preferito scegliere diversamente

      • 15 Ottobre 2020 in 23:14
        Permalink

        caspita mi dispiace davvero, sarebbe stato bello
        come sempre gentilissimo direttore

I commenti sono chiusi.