Stadio Tardini

Stadio Tardini

24 pensieri riguardo “IL VICE DS LUCARELLI COMMENTA A CALDO SU SKY IL CALCIOMERCATO DEL PARMA (VIDEO)

  • 5 Ottobre 2020 in 20:53
    Permalink

    Ma dove lo hanno trovato Krause? É dai tempi di Tanzi che sognavo un presidente così. È arrivato e dopo mezza giornata già era simpatico a tutti. È sempre presente, sempre disponibile a scambiare opinioni e comunicare ai tifosi via Twitter. Progetto molto semplice: giovani forti, con soldi pronti da spendere. Se avesse avuto un’altra settimana, di certo avrebbe continuato a sorprendere. Il bello è che ha detto che si diverte a comprare nuovi giocatori. È il top, punto.

    Rispondi
    • 5 Ottobre 2020 in 20:56
      Permalink

      Aggiungo una cosa su Krause: abbiamo trovato uno dei pochissimi americani disposti ad investire nel calcio italiano per passione di questo sport. In pratica , vuole divertirsi la domenica. Un grande.

      Rispondi
      • 6 Ottobre 2020 in 15:32
        Permalink

        Conplimenti. Adesso spero che gli abbonati vengono allo stadio ha vedere qualche partita invece chegli sponsor

        Rispondi
    • 5 Ottobre 2020 in 23:17
      Permalink

      Personaggio incredibile Mr Krause. Mi sembra di sognare : siamo passati da vendiamo tutto il possibile a comprare otto giocatori in una botta sola. GOOD JOB MR KRAUSE

      Rispondi
  • 5 Ottobre 2020 in 21:44
    Permalink

    Sprocati è invendibile..manco in prima categoria se lo prendono!!
    AVANTI CROCIATI

    Rispondi
  • 5 Ottobre 2020 in 21:48
    Permalink

    I miei ringraziamenti vanno a Krause e a chi ha gestito precedentemente la squadra affidandola poi a mani sane per la crescita. Voglio vedere se qualcuno trova da ridire su questa sessione di mercato. In proporzione siamo tra quelli che hanno investito maggiormente.

    Rispondi
  • 5 Ottobre 2020 in 21:54
    Permalink

    Sicuramente il Parma ha investito tanto. Rispetto alle dichiarazioni funeree della vecchia proprietà, si sono mantenuti in rosa i calciatori più rappresentativi e anche più costosi come ingaggio. La rosa è molto competitiva e sulla carta non ha nulla a che fare con la retrocessione. Voto 10 al Presidente Krause.
    Io però mi faccio alcune domande. Il Parma ha a Collecchio , diciamo a fare allenamento , 21 over tra cui scozzarella e dezi che titolari non possono essere, 9 under e 5 over fuori rosa. Questi sono tutti giocatori presi da Faggiano e Galassi che sono ancora a libro paga. La mia domanda è : ma quanto prendono questi da non riuscire a trovare una squadra di B o C che li prenda in prestito e paghi lo stipendio? Addirittura carriero, fenomeno del calcio mondiale, non va al monopoli perché non trova accordo sulla buona uscita dal Parma. Intanto adesso hai 35 stipendi che gravano di sicuro sulla cassa che ha per anno prossimo tanti riscatti da fare. Sarà un anno duro e ci vorrà anche fortuna di valorizzare qualcuno e riuscire a vendere. La gestione sportiva precedente è stata molto, troppo, pesante.

    Rispondi
    • 5 Ottobre 2020 in 22:58
      Permalink

      Mr. Krause sta investendo in un’ottica di medio-lungo periodo senza trascurare l’obiettivo immediato. Tra un paio d’anni il Parma sarà una squadra in grado di competere per traguardi ambiziosi

      Rispondi
    • 5 Ottobre 2020 in 23:13
      Permalink

      Caro Stefano,
      Non credo che dovresti preoccuparti della situazione finanziaria dei salari dei giocatori che non giocheranno ecc ecc … Krause sapeva tutto di questo quando è stato coinvolto nell’acquisto del 90% del Parma, è estremamente ricco e gode spendere i suoi soldi per qualcosa per cui ha una grande passione. Sono sicuro che non è preoccupato per questo e sarebbe meglio per te … divertirti … cambiare il tuo chip su questo problema
      Come ho già detto nei post precedenti qui …. pensa sempre in grande.
      Krause è un vincitore …
      Cordialmente
      Douglas

      Rispondi
      • 6 Ottobre 2020 in 07:33
        Permalink

        Spero tu abbia ragione. Ma buttare soldi non credo piaccia nemmeno a Krause.
        È evidente però che la squadra sia una sua passione in questo momento.

        Rispondi
  • 5 Ottobre 2020 in 21:57
    Permalink

    Davide sarai contento che finalmente siligardi se ne è andato….

    Rispondi
    • 6 Ottobre 2020 in 08:19
      Permalink

      Molti detrattori, regolarmente smentiti, non commentano quando le cose tendono al positivo, sono in attesa di qualche problema (che ovviamente si presenterà) , per tornare alla carica con coloriti insulti non troppo velati. Ormai è un gioco delle parti, c’è chi gioisce alle vittorie e c’è chi aspetta i problemi per sparare a 0 senza mai una critica costruttiva.
      Comunque incrociamo le dita, perché ora viene il difficile, creare un gruppo coeso e dare un gioco alla squadra in grado di mantenere la categoria, non sarà né facile né immediato. La società ha fatto la sua parte, mantenendo gli impegni con coerenza e generosità , ora tocca alla squadra nel suo insieme, fare la propria ed ai tifosi sostenerla
      Sempre Forza Parma

      Rispondi
  • 5 Ottobre 2020 in 23:36
    Permalink

    Dati transfmarkt: saldo acquisti/cessioni, il Parma è quella che ha speso di più, – 72 milioni, considerando i riscatti esercitati. Siamo passati dalla conferenza di nuovo inizio, in cui mi veniva da piangere, a questo. Se Carli ha centrato gli acquisti, questi giocatori porteranno plusvalenze vere, ed inizierà un circolo virtuoso stile Atalanta, con la differenza che noi abbiamo zio Krause che ha tranquillamente la forza economica di integrare, oltre grande passione ed ambizione. Grazie Krause

    Rispondi
    • 6 Ottobre 2020 in 08:25
      Permalink

      Concordo, qualche giorno fa avevo scritto che alla fine di questo mercato il Parma avrebbe speso una cifra non troppo lontana dai 100 milioni tenuto conto degli ingaggi, per cui siamo a quei livelli. Penso sia una grande manifestazione di forza finanziaria della nuova proprietà con riferimento alla quale anche io non posso che fare elogi e complimenti per come il Presidente Krause si è approcciato alla città e per l’affetto, l’entusiasmo e l’impegno (anche economico) che stà mettendo per far crescere il nostro Parma.
      Ho sensazioni molto positive. Come ha detto Strajè, Krause è un vincente, ha investito per portare il Parma ad un livello alto ed in prospettiva avrà anche ritorni in termini di plusvalenze sui giocatori acquisiti.
      Sempre e solo Forza Parma

      Rispondi
  • 5 Ottobre 2020 in 23:48
    Permalink

    Bene, nel complesso sono soddisfatto. L’importante era scegliere una direzione verso la sua avventurarsi ed è stato fatto. Ora speriamo che tutti questi giovani presi si rivelino davvero bravi. C’mon Crusaders!

    Rispondi
  • 5 Ottobre 2020 in 23:50
    Permalink

    GRANDE KRAUSE
    &
    GRANDE PARMA
    Avete un presidente tifoso con 💰 💰 💰
    lasciatemelo dire
    È UN SOGNO.
    Non avremo più Kulu ma scegliendo
    questo presidente abbiamo avuto tanto……culu.

    Rispondi
    • 6 Ottobre 2020 in 14:11
      Permalink

      Bravo Velegneso, ma ti sei dimenticato una cosa. Un’altra persona ha un grande merito : TU!!! Perché senza i tuoi post la dirigenza del Parma non saprebbe come muoversi. Meno male che ci sei tu a spronare la nostra dirigenza ed i nostri calciatori nei momenti del bisogno, quando il supporto è necessario. Un grazie sentito, perché Carli e Krause ovviamente leggono e tengono conto di tutte le tue preziosissime indicazioni e pensatissime valutazioni.

      Rispondi
  • 6 Ottobre 2020 in 07:17
    Permalink

    Com’era preventivabile, il presidente ha dato ampi fondi a Carli per scovare talenti che possano esplodere con la maglia del Parma (Cyprien a parte, che è un campione da rilanciare). Quello che ci riserva il futuro prossimo non è dato a sapersi, ma credo si continuerà nel processo di svecchiamento della rosa (per dire l’anno prossimo mi aspetto la cessione di Kuko, a Gennaio quella di Gervinho). Se qualcuno dei talenti presi dovesse fare benissimo fin da subito, potremmo anche avere le prime grosse plusvalenze e se incassi 20 e più milioni, poi Carli sa bene come gestirli..

    Rispondi
  • 6 Ottobre 2020 in 07:26
    Permalink

    È stato fatto il mercato che mi aspettavo pescando giovani interessanti, chi da plasmare, per adattarlo al nostro campionato e chi già pronto, la qualità c’e, il progetto è finalmente quello indispensabile per la nostra realtà, Carli e Lucarelli hanno fatto un buon lavoro negli acquisti purtroppo un po meno nelle vendite, ma questo non è colpa loro, è il risultato del lavoro del precedente DS. Finalmente abbiamo un Presidente effervescente e simpatico che ci mette la faccia e pure i soldi nella giusta maniera, ed è tanta manna dal cielo.

    Rispondi
  • 6 Ottobre 2020 in 11:27
    Permalink

    Leggo sulla GDS odierna di una bocciatura con un 5 alla nostra campagna acquisti, adducendo il motivo che gli otto non apportano un miglioramento tecnico alla rosa di titolari già esistente. Mi documento e: Cyprien 25enne tuttocampista che si ispira ad Nkulu trafila nelle nazionali giovanili francesi, da anni titolare del Nizza, nel 2018 era entrato nel mirino dell’Inter. Valenti 21enne difensore centrale argentino (uno dei campionati più simile al nostro) titolare da due anni nel suo club, nazionale under23, attenzionato da vari club tra i quali Cagliari e Roma. Brunetta seconda punta, trequartista, 23enne titolare da due anni del Godoy Cruz talento emergente del calcio argentino in patria richiesto dal Boca e in Italia da varie squadre. Osorio nazionale Venezuelano, negli ultimi due anni impiegato poco al Porto e allo Zenit, ma parliamo di due squadre che fanno la Champions, non del Crotone. Sohm 19enne, nell’ultimo anno titolare fisso dello Zurigo serie A Svizzera, trafila nazionali giovanili, convocato da Petkovic nella nazionale maggiore per le partite di Nations League, mediano regista davanti alla difesa che in fase di non possesso può formare trio con i difensori centrali, gran cacciatore di palloni che fa valere la sua prestanza fisica in ogni parte del campo.
    Busi 21enne terzino di fascia titolare del Charleroi da due anni, Under21 Belga, interessamento Torino e Sampdoria. Gli ultimi due forse i più acerbi, ma Mihaila attaccante titolare del Craiova e Under21 Rumeno, uno dei migliori se non il migliore talento del proprio paese. Caviglia tuttocampista 20enne reduce da un ottimo campionato di serie B in cui è stato votato come miglior giovane.
    Ora è chiaro che andranno inseriti gradatamente, ma parliamo di giocatori dal sicuro avvenire che vanno inizialmente a migliorare chi gli 11 chi la panchina, e si sa quanto i cambi siano importanti con le cinque sostituzioni. Quindi quel 5 per me vale come il giornalista che lo ha dato.

    Rispondi
    • 6 Ottobre 2020 in 11:39
      Permalink

      Grazie del contributo: come può leggere nell’apposito post anche il nostro opinionista Luca Ampollini è d’accordo con la sua approfondita analisi….

      Rispondi
    • 6 Ottobre 2020 in 17:38
      Permalink

      Grazie Armando…🤙
      Informazione molto interesante..
      Como D.S. … Carli é superdotado anzi molto preparado en il Calcio Internazionale.. sicuro che ha un grupo di Scouts 🔝…

      Rispondi
  • 7 Ottobre 2020 in 11:00
    Permalink

    Che goduria sarà arrivare davanti al Genoa….
    Capisco sempre meno perché D’Aversa si sia defilato.
    Sempre che come suppongo sia causa sua

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI