PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / IL DOPOCENA DEL DECENNALE E LA SITUAZIONE PRE-SPEZIA

(Mauro “Morosky” Moroni) – Circolo Toscanini: martedì sera 20 Ottobre mi sono divertito molto: locali ampi e spaziosi, ottima cucina, servizio accogliente, distanze, sicurezza e mascherine (tra un tortello d’erbetta e un calice di rosso brioso) con la piacevole compagnia di gran parte del “piccolo mondo antico” di Stadio.Tardini.it (autori, amici, simpatizzanti): una stupenda Madrina del Decennale, Miss Giorgia Cassi, alla quale auguro l’avverarsi di obiettivi e sogni (studio in primis, sfilate, e, perché no? Il sogno nel cassetto, Miss Italia! e, giusto per non farci mancare nulla, anche lui, IL PRINCIPE, il noto attore Alberto Petrolini che ha allietato la serata con alcuni aneddoti di cinema, belle époque e vita vissuta on the road! Un grandissimo!

 Il mio personale ringraziamento va a:

  • Circolo Arci Toscanini che ha reso fattibile questa cena, dalla location al Presidente, Sig.ra Gianna e a tutto lo Staff del locale capitanato dallo Chef Paolo & Sister
  • Angelo Manfredini, Presidente del Centro Coordinamento Parma Clubs, per la sua grande disponibilità dimostrata, negli anni, verso la Direzione del sito-blog stesso
  • Gabriele Majo, Direttore ed ex “grillo parlante” ed ora calibrato moderatore, (quasi) sempre sul pezzo, in prima persona, seppur la propria attività lo veda parecchio impegnato sui campi del Settore Giovanile e Femminile
  • Gianni Barone, Vice Direttore Esecutivo, che forma, una coppia di “vecchie penne bombers” (di quelle col patentino verde, quello di una volta) col suddetto Gabriele
  • Stefano Mozzoni (Moszo’), amico e fornitore ufficiale dei miei gadgets personali, nonché dei Souvenirs del Decennale di Stadio.Tardini.it, in esclusiva, appunto da Mozzoni Store – Piazza Ghiaia, 1/i – Parma (Tel e WhatsApp: 320 897 2400)

  • tutti coloro che hanno aderito alla cena, tutti i nostri lettori-commentatori, (unici presenti Simone T. e Simone M.), e, in generale, a tutti coloro che ci seguono, leggendoci anche senza postare commenti (vorrei ma non posso)
  • e perché no, il Gallo di Castione, show man, autore, gran affabulatore, uomo radio, promotore di mille e una iniziative (salutom Mc Terson, neo attore, voice e front man degli Stiron Rivers, che coppia chi du chi!)
  • Roberto Tinelli, piacevole animatore della serata: nostrano, verace, ironico e arguto, chapeau “guitto”: tena dur che moll al vena da lù!
  • Miss Giorgia Cassi, Special Guest, Madrina del Decennale di Stadio.Tardini.it, (traguardo storico per questo quotidiano on line), già Miss Sorbolo Mezzani, in attesa del gran salto sulle passerelle di Miss Italia
  • auspicando di non aver dimenticato nessuno, concludo i ringraziamenti con un mega (decibel in modalità elevata) FORSZA PAERMA per un pronto recupero di tutti gli indisponibili e per un futuro migliore, per la salute dei singoli e pure per quella della classifica (un pochino malaticcia! dai Fabio, dai squadra, forza, fuori le energie e la qualità, a marcmand!).
  • saluto con affetto e simpatia anche Ilaria Mazzoni, Giancarlo Ceci (il decano di tutti costoro), i cugini (reggiani) di campagna, i giornalisti, Enrico Boni e Vanni Zagnoli, i quali hanno partecipato all’evento da par loro, “pirati” dell’informazione, assaltatori di scoop, ma sostanzialmente buoni amici del Paerma e del nostro sito!
  • Per ultimo ma, non ultimo, il compagno di tavola, Luca Savarese (arrivato, per l’occasione, da Milano) che, come citava lui il giorno dopo, è stata una bella sorpresa, non ci si conosceva di fatto, solo sulle ex pagine nere del sito: grande spessore culturale, grande firma e tanta, ma tanta!, cabeza (maruga). Ciao Luca, ti stimo.
  • Rilevo e sottolineo pure la presenza di altre figure importanti, sia per il sito, sia per il fil rouge che li lega al Direttore
  • un sentito ringraziamento anche ai grafici, ai tecnici del suono, del settore informatico, delle luci, del frigo, della lavatrice e pure del controllo delle nascite “con padre” sconosciuto!

* Spezia, un gemellaggio interrotto *

Ci sono storie che nascono e finiscono all’improvviso: dopo restano i ricordi, le sensazioni e le amicizie, anche se il tempo ha costruito un muro invalicabile che azzera tutto.
Era il gennaio 1978 quando i Boys Parma e gli Ultras Spezia (“Fronte del Porto”) stipularono un gemellaggio (anche nel nome di Massimo Barbuti – che io, ad una domanda del suddetto Vanni Zagnoli, ho definito “calciatore romantico, al bomber ed la rameda! –  che indossò le maglie di Parma e Spezia) durato quasi 30 anni: un legame forte e passionale, all’insegna di rivalità comuni, la Reggiana e la Carrarese; per i Boys, la cui fondazione risale al 1977, il gemellaggio con gli spezzini fu il primo della loro storia.
Feste, canti, balli e striscioni… fianco al fianco, come nello spareggio salvezza di Bologna o nell’amichevole estiva del 2005 con tanto di sbandierata in mezzo al campo: nel 2007 il gemellaggio finisce bruscamente: il motivo, l’accusa degli spezzini è il mancato scontro fisico tra gli ultras del Parma e quelli degli acerrimi rivali del Livorno durante un’amichevole a Viareggio: accuse, difese, incomprensioni e tentativi nulli di ricucire lo strappo. L’ultima amichevole tra Parma e Spezia, nell’estate del 2007 a Salsomaggiore, fu la conferma definitiva della rottura del legame con gli spezzini e dell’impossibilità di riappacificarsi dopo l’ennesimo no da parte degli ultras liguri. Da quel giorno sono trascorsi oltre 10 anni. Ma la recente Storia Crociata è passata proprio da Spezia, dallo stadio Picco, dove grazie anche al determinante Floriano (a Frosinone), ri-conquistammo la Serie. Domenica 25 Ottobre alle ore 15.00 allo Stadio ”Ennio Tardini” il Parma ospiterà lo Spazio in una gara fondamentale per il cammino di entrambe che non condividono più il gemellaggio, ma lo stesso obiettivo di salvarsi.
In tempi di Covid, con gli stadi vuoti e con entrambe le squadre affamate di punti, le beghe del passato, a mio avviso, dovrebbero essere bypassate: uno perché ai giocatori attuali non importa nulla in merito a queste diatribe, due perché cosa vuoi che interessi ad un argentino, un brasiliano, un francese, un uruguagio, un danese od un venezuelano, tutto questo conflitto tra tifosi? Fra l’altro nemmeno presenti allo stadio, impossibilitati a viaggiare e quant’altro! Mi dispiace che il pubblico non ci possa essere, ma questa è la nostra attuale situazione e, purtroppo, la medesima, probabilmente, andrà a peggiorare: la percezione che si evince curiosando sui social è che non sia stato ancora ben recepito il messaggio ed il pericolo, letale, che ci sta intorno!

* Squadra, classifica e avversari *

  1. Dei Crociati, immagino che, nessuno dei sette coinvolti in quarantena (10 gg a partire da mercoledì 14 u.s., oltre al tempo per recuperare la condizione atletica, anche se prima stavo sentendo per radio che Ronaldo, di nuovo positivo al Covid 19, potrebbe esserci in caso di negatività nell’ultimo tampone: non ci sto capendo molto, in verità, in questo baillame di protcolli aggirati…), possa tornare disponibile al 100% prima di fine Ottobre: dettoquesto, bisognerebbe quanto meno recuperare qualcuno degli indisponibili per problematiche muscolari (Cornelius, che si sta allenando col gruppo, potrebbe andare in panchina, quindi, a grandi linee, potremmo rivedere parecchi undicesimi dell’ultima formazione scesa in campo a Udine con alcune modifiche (del tutto personali) che vado ad elencare:
  • lo Spezia sarà privo di Galabinov, una vera forza aerea di molta pericolosità quindi, come paventato, se non ci saranno rientri, i due centrali ed i terzini saranno gli stessi della Dacia Arena
  • a centrocampo, sempre nella gara precedente, sono stati sostituiti tutti e tre (rispettivamente, Cyprien per BRUGMAN, Grassi per HERNANI e Sohm per KURTIC): questo mi fa pensare che si potrebbe tornare all’antico, ognuno nel proprio ruolo, ma dentro Grassi nel ruolo di play e Cyprien tra Kuko e Kurtic (il quale, a parte l’errore imperdonabile, non aveva demeritato); a turno, questi ultimi tre, potrebbero sia fare gli incursori in fase offensiva (dando una mano e due piedi alle frecce nere), così come coprire la difesa, schermando gli avversari, a tutto campo, in fase di non possesso!

Sono solo le mie piccole idee, anche perché, pur non rinnegando il gioco in palleggio, palla a terra, bisognerà pure finire una gara senza prendere gol: anzi, questo dovrebbe essere un must contro un avversario che gioca, corre, pressa e non molla un centimetro, ergo, occhio Paerma, attenzione e massima concentrazione!

SEPE 

LAURINI   IACOPONI   GAGLIOLO   PEZZELLA

GRASSI

KUKO   CYPRIEN   KURTIC

KARAMOH   GERVINHO

* Spezia, Mister Italiano e gli ex *

Quattro punti, 1 vittoria, 1 pareggio e due sconfitte (rispettivamente Udine, 0-2, FIORENTINA, 2-2, Milan, 3-0 e SASSUOLO, 1-4), 5 gol siglati e 9 subiti; squadra neo promossa, allenatore emergente che sistema gli aquilotti in campo  con un 4 3 3 classico:

RAFAEL  (Provedel)

SALA   TERZI   CHABOT   DELL’ORCO

DEIOLA   RICCI   ACAMPORA

VERDE   GYASI   FARIAS

A disposizione, tra gli altri: Erlic, Ferrer, Bastoni, Agudelo, Agoumè, Piccoli, N’Zola, Mora, Capradossi, Galabinov, Zoet, Mattiello, Jsmaili, Juan Ramos, Mastinu, (infortunati), Marchizza, Maggiore ( indisponibili ).

Gli ex tra le file dei liguri: Dell’Orco, Deiola, Luca Mora, Juan Ramos !!

* Le gare del 5° Turno *

SASSUOLO-TORINO (Venerdì 23/10 ore 20.45)
ATALANTA-SAMPDORIA (Sabato 24/10 ore 15.00)
GENOA-INTER (ore 18.00)
LAZIO-BOLOGNA (ore 20.45)
CAGLIARI-CROTONE (Domenica 25/10 ore 12.30)
PARMA-SPEZIA (ore 15.00)
BENEVENTO-NAPOLI
FIORENTINAUDINESE (ore 18.00)
JUVENTUS-VERONA (ore 20.45)
MILAN-ROMA (Lunedì 26/10 ore 20.45)

(in grassetto le squadre attualmente in zona retrocessione

* I gol ciapè * (nov)

Mertens, Insigne, Soriano (2), Skow Olsen, Palacio, Samir, aut. Iacoponi, Pussetto

* I marcador Croszè *  (4 gol)

2 Hernani,
1 Kurtic (Jasmin), Karamoh 

* I nostar cartlen geld *

02 Kucka, Alves
01 Pezzella, Laurini, Brugman, Iacoponi

Vi saluto cordialmente,

Mauro “Morosky” Moroni

(Mister StadioTardini.it)

Stadio Tardini

Stadio Tardini

11 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / IL DOPOCENA DEL DECENNALE E LA SITUAZIONE PRE-SPEZIA

  • 22 Ottobre 2020 in 23:19
    Permalink

    Riuscirà finalmente Liverani a capire che con il bel gioco non ti salvi?

  • 23 Ottobre 2020 in 00:31
    Permalink

    Non credo che sia questo il problema in quanto, di bel gioco non se n’è visto, quindi, an ghe miga al pericol ca suceda tale ipotesi :

    1) col Napoli, onesta partita di contenimento per un ora, poi, due cappelle ( GNAN UN TIR IN PORTA)

    2) a Bologna, irriconoscibili ed inguardabili ( MEZZO TIRO IN PORTA )

    3) gol istantaneo, partita in discesa, solo contenimento, gli avversari hanno sprecato 3/4 palle gol clamorose, da urlo di Munch …

    4) a Udine, nonostante le tante defezioni ( centro dell’attacco e centro della difesa, ergo DUE PERNI, UOMINI SQUADRA ), AL 88°, TUTTO SOMMATO, si stava meritando il pareggio, anche se gli errori dei singoli avevano dato una grossa mano agli avversari ( i quali non avevano segnato ancora nessun gol e fatto zero punti, prima dei incontrarci …!!!! )

    Io rimango fiducioso, la squadra c’è, MANCA KULU, rispetto allo scorso anno, 10 gol e 8 assist, quasi un terzo dei gol siglati per merito suo…MA, DOBBIAMO DIMENTICARE TUTTO… dovremo trovare nella freschezza dei giovani acquisti, le energie, la fame, la carica agonistica e la grinta che servono per uscire dalla zona rossaa..
    covid e infortuni muscolari ..permettendo

    moro

    • 23 Ottobre 2020 in 01:05
      Permalink

      ” 4) a Udine, nonostante le tante defezioni ( centro dell’attacco e centro della difesa, ergo DUE PERNI, UOMINI SQUADRA ), AL 88°, TUTTO SOMMATO, si stava meritando il pareggio, anche se gli errori dei singoli avevano dato una grossa mano agli avversari ” D’accordo
      ” dovremo trovare nella freschezza dei giovani acquisti, le energie, la fame, la carica agonistica e la grinta che servono per uscire dalla zona rossaa..”
      covid e infortuni muscolari ..permettendo . D’accordo

  • 23 Ottobre 2020 in 00:33
    Permalink

    x SIMONE T.:

    ciao,
    tramite il Direttore, a mezzo mail fammi avere il tuo recapito whatsapp

    sta ben
    moro

  • 23 Ottobre 2020 in 14:28
    Permalink

    Tema biglietti, ci sono novità? È possibile sapere se e quando verranno messi a disposizione dei tifosi o saranno dati solo agli sponsor? Se andiamo avanti così tra un po’ anche i 1000 di garibaldina memoria diventeranno 0 e se ne riparlerà nel campionato 2021-2022 (forse).

    • 23 Ottobre 2020 in 16:48
      Permalink

      Ma se stanno per chiudere tutto.
      Altro che 1.000.
      Toglieranno anche questi.
      Tutto l’anno senza pubblico e
      non è detto che finisca cosi.
      Anche il prossimo anno potremmo
      partire con gli stadi semichiusi.

  • 23 Ottobre 2020 in 14:48
    Permalink

    Boni alla cena ha sparato qualche bomba?

  • 23 Ottobre 2020 in 16:57
    Permalink

    Se cominciano a chiudere le regioni, altro che che spettatori..mi sa che fermano già il campionato.

    • 23 Ottobre 2020 in 17:35
      Permalink

      Ma infatti la mia preoccupazione è proprio questa, cogliere l’attimo fuggente, perchè poi ciaone a tutti.
      Sempre e solo Forza Parma

I commenti sono chiusi.