PAROLE CROCIATE, di Luca Ampollini / BEATA E… PREZIOSA GIOVENTU’

(Luca Ampollini) – Si narra che il presidentissimo Crociato Krause volesse chiudere tassativamente la pratica dell’acquisto della società entro il 20 Settembre per poter attivamente operare sul mercato. Ebbene, gli eventi hanno confermato questa voce, evidentemente assai attendibile, considerate tutte le operazioni a rafforzare la squadra operate negli ultimi giorni. Una campagna acquisti atta a puntellare tutti i reparti, a cominciare dalla difesa (arrivati due centrali nuovi di zecca, un destro e un mancino, Valenti e Osorio) , un terzino destro a sostituire Darmian (Busi), tre centrocampisti (Cyprien, Sohm e Nicolussi Caviglia), un trequartista (Brunetta) e un attaccante (Mihaila) in grado di fare l’esterno offensivo o la 2^ punta. Il denominatore comune di questi nuovi arrivi è l’anagrafe: tutti giovani che abbassano sensibilmente l’età media della squadra. Giovani che però hanno già una certa esperienza internazionale e che nel recente passato hanno suscitato l’interesse di alcuni club di prima fascia, come ad esempio Cyprien, su cui aveva messo gli occhi la Juventus. L’ex Nizza è probabilmente il giocatore più rappresentativo arrivato in questa sessione: centrocampista centrale, all’occorrenza mezzala, darà la possibilità a Liverani di riproporre, con Sohm, aitante centro mediano metodista, di proporre il doppio regista, idea molto apprezzata e sfruttata dal tecnico Romano a Lecce, che impiegava sovente contemporaneamente Tachtisidis e Petriccione. Le soluzioni, però, ora non mancano davvero: all’abituale 4-3-3 si potranno alternare svariati disegni tattici, come, ad esempio, un 4-2-3-1 decisamente offensivo con l’impiego di Mihaila, Brunetta e Gervinho alle spalle di Cornelius e Inglese. Davanti a Sepe (a proposito del quale le parole del suo procuratore Giuffredi sono state ancora una volta fuori luogo: “il mercato di Sepe sarà a Gennaio o l’estate prossima”, ha affermato l’agente, “paga le conseguenze del Covid, quest’anno era impossibile fare trasferimenti importanti”, ma perché, mi chiedo, è proprio un ripiego così pesante rimanere a Parma? Discorsi francamente discutibili e ancora una volta molto infelici) , agiranno Valenti e Osorio , con Alves che non crediamo lascerà tanto facilmente il suo ruolo di leader in campo, Busi a destra e la conferma di Pezzella a sinistra. Il mancato arrivo di un terzino sinistro conferma la grande fiducia che lo staff tecnico ripone nell’ex Udinese. Tirando le somme, perciò, la Società ha speso, tra riscatti e nuovi acquisti, 71,81 milioni di euro (fronte Transfermarkt), cifre davvero considerevoli, a fronte di ricavi quasi irrisori per le poche cessioni avvenute. Sarà quindi compito di questa beata, nonché preziosa, gioventù condurre il Parma alla salvezza; ma siamo davvero sicuri che non si potrà aspirare a qualcosa in più? A proposito: domenica, prima della partita, l’abituale colonna sonora che ha accompagnato il riscaldamento dei crociati ha offerto “Born to run” di Bruce Springsteen : il presidentissimo Crociato si è girato verso la consolle e ha visibilmente apprezzato… Già, Born to run: impossibile trovare una canzone più appropriata per descrivere l’inizio ai 1.000 all’ora della sua stimolante ed entusiasta avventura Crociata … Luca Ampollini

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

MINI PAROLE CROCIATE di Luca Ampollini: GIUFFREDI, TORO O GENOA SAREBBERO STEP SUPERIORI AL PARMA?

Stadio Tardini

Stadio Tardini

7 pensieri riguardo “PAROLE CROCIATE, di Luca Ampollini / BEATA E… PREZIOSA GIOVENTU’

  • 6 Ottobre 2020 in 08:46
    Permalink

    Grande campagna acquisti, che va nella giusta (ed unica) direzione ossia acquisire giovani di talento. Attenzione a considerarli solo giovani, perchè in realtà sono tutti giocatori titolari da uno o più campionati nei rispettivi club e con presenze internazionali (coppe, under21 o nazionale maggiore).
    Trovo inoltre molto azzeccata la strategia di andare a pescare prevalentemente all’estero, un po perchè i costi sono più bassi (un giovane in Italia ha dei prezzi folli e non allineati all’attuale contesto di mercato, guardate l’esempio di Traoré-Diallo) ed un po’ perchè non si è immesso soldi nel circuito italiano cosa che avrebbe direttamente o indirettamente favorito squadre nostre concorrenti.
    Lasciamo tempo ai nuovi di ambientarsi e lasciamo lavorare il mister Liverani. Abbiamo una rosa ampia che lascia la possibilità di svariare tra diversi schemi tattici e fornisce giocatori con caratteristiche diverse nello stesso ruolo. Abbiamo ragazzi più giovani e giocatori più esperti che oltre a dare il loro contributo in campo dovranno fare da chioccia ai nuovi. Penso che la nostra dimensione sia oltre la salvezza tranquilla, se guardo la nostra rosa è sicuramente molto superiore rispetto a 5/6 squadre e ce la giochiamo alla pari con almeno altre 5/6 squadre.
    Sempre e solo forza Parma

  • 6 Ottobre 2020 in 09:27
    Permalink

    Scusate ma Nicolussi Caviglia è stato acquistato dalla,Juve
    con opzione.
    Cosa significa “con opzione”?
    Lo chiedo al nostro Capitano Majo dato che presumo che sul sito
    probabilmente nessuno sa darmi una risposta adeguata.
    Grazie

    • 6 Ottobre 2020 in 10:14
      Permalink

      Cerco di essere il più chiaro possibile.
      La formula di acquisto di Nicolussi è quella utilizzata ormai da tutte le società ovvero prestito a titolo temporaneo e futura opzione (obbligatoria di acquisto).
      Questo per permettere di sostenere e spalmare il costo su più esercizi contabili.
      Quindi:
      Questo anno sarà contabilizzato come prestito temporaneo con un costo limitato.
      Al momento del riscatto sarà contabilizzato come patrimonio della società (ma di fatto lo è già in quanto l’opzione è a senso unico e obbligata a favore del Parma).
      T’è capì?

  • 6 Ottobre 2020 in 10:19
    Permalink

    Tale formula, aggiungo, consente al potenziale acquirente di ottenere le prestazioni di un calciatore (ma viene usata anche per altre operazioni commerciali) il quale viene pagato solo al momento in cui si deve esercitare il diritto di riscatto, che può essere facoltativo (come nel caso dell’opzione) oppure obbligatorio (con obbligo di riscatto) – questo è il caso del Parma con Nicolussi.
    Per il Parma (acquirente) è evidente il vantaggio, considerato che chi acquista ha la possibilità di rimandare ‘al futuro’ l’effettivo pagamento (molto utile in ambito di fair play finanziario), ma beneficiare fin da subito della prestazione.

    • 7 Ottobre 2020 in 20:06
      Permalink

      Io l’ho invece interpretata come un prestito con diritto di riscatto, non con obbligo di riscatto. I discorsi contabili vanno comunque sempre nella stessa direzione, ma non ho letto l’obbligo.

  • 6 Ottobre 2020 in 19:46
    Permalink

    Sepe deve cambiare procuratore alla svelta. Ha rotto!

  • 7 Ottobre 2020 in 21:51
    Permalink

    Quoto Luca in pieno! O cambia procuratore o cambia squadra (anche perchè non mi sembra che Sepe l’abbia mai contraddetto). Se non siamo alla sua altezza, che vada a fare la riserva da un’altra parte!

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI