VALENTI: “VOGLIO LASCIARE IL SEGNO, PARMA CROCEVIA IMPORTANTE PER LA MIA CARRIERA”. OSORIO: “LA SERIE A E’ DIFFICILE MA SAPPIAMO CHE POTENZIALITA’ POSSIAMO ESPRIMERE” (VIDEO)

(Andrea Belletti) – Il colpo di scena ha luogo ancora prima del via. Il trequartista Brunetta con un dribbling fulminante sguscia via dalla calca dei giornalisti e diserta la conferenza stampa di presentazione. In realtà dietro a tutto ciò non c’è niente di preoccupante, il fantasista argentino è bloccato in quarantena in attesa dell’esito del secondo tampone. Il primo accertamento una volta arrivato in Italia ha dato esito negativo. Insieme ad Alessandro Lucarelli sono intervenuti quindi nella sala stampa dello stadio Tardini Yordan Osorio e Lautaro Valenti, i due granatieri che andranno ad impreziosire la retroguardia crociata. “Sono due difensori quindi spetta a me presentarli- spiega il vice direttore sportivo crociato – entrambi hanno grandi potenzialità, a noi spetta accelerare il loro ambientamento in modo che si inseriscano il prima possibile. Penso che siano già pronti per essere buttati nella mischia” Per fortuna arriva questa sosta che facilita il lavoro del tecnico e dei giocatori. “Sapevamo che le prime tre partite di campionato per noi sarebbero state difficilissime,– continua il capitano – la vittoria con il Verona ci ha dato una salutare boccata d’ossigeno, ora faremo tesoro di questi 15 giorni che permetteranno al mister di plasmare la squadra in base alla sua idea di gioco”. I due giovani rispondono in pieno al profilo cercato in questa sessione di mercato da Carli e Lucarelli. “Il mercato è chiuso abbiamo raggiunto i nostri obiettivi. Abbiamo investito puntando sui giovani e per il lavoro che è stato fatto ringrazio il presidente, che ci ha permesso di inserire elementi di prospettiva in una ossatura di squadra già formata. In tutto questo vedo più opportunità che rischi, penso che ci siano tutti gli ingredienti per fare un buon campionato”. E per Osorio e Valenti si prospetta una stagione estremamente importante per i rispettivi percorsi calcistici. “La competitività della serie A è molto alta, – spiega Osorio –  ho scelto Parma per la sua storia e la sua tradizione, quindi se riuscirò a fare bene con questa maglia gloriosa anche la mia carriera ne trarrà benefici. Il tempo che manca alla prossima partita è poco ma dovrò farmi trovare pronto”. Per ripercorrere le orme di quel baluardo di difensore anch’esso venezuelano, Jose Manuel Rey, al quale Osorio si ispira. Dal Venezuela all’Argentina cambiano i modi di intendere il calcio e di conseguenza anche le fonti di ispirazione. Otamendi è l’esempio che cerca di seguire Valenti giovane di belle speranze sbarcato a Parma con tanta voglia di dimostrare il suo valore nel calcio europeo. “Ho parlato con molti giocatori argentini – esordisce Lautaro, – quasi tutti coloro che hanno giocato qui hanno lasciato un segno, anch’io voglio lasciarlo. Ho ricevuto diversi interessamenti, ma il Parma è stata la squadra che mi ha cercato con maggiore convinzione. Ho la fortuna di avere al mio fianco due giocatori di esperienza come Alves e Iacoponi che mi stanno aiutando ad inserirmi. Mi dicono di stare tranquillo e di allenarmi al massimo negli allenamenti”. Perchè tarpare le ali agli attaccanti della serie A non sarà compito semplicissimo. “In questo campionato affronteremo giocatori tecnici e fisici dovremo essere concentrati”. Lo stesso compito che spetta al suo dirimpettaio Osorio. “Sappiamo che la serie A è un campionato difficile, ma sappiamo allo stesso tempo che squadra è il Parma e il potenziale che può esprimere”. Con un tecnico che predilige la difesa alta si aggiunge un ulteriore elemento di difficoltà per i due nuovi difensori del Parma. “Tenere la linea di difesa alta ti obbliga necessariamente ad essere molto veloce in caso di recupero – conclude Osorio, noi faremo di tutto per seguire il mister”. Andrea Belletti

GLI ARTICOLI DAL SITO UFFICIALE WWW.PARMACALCIO1913.COM

ALESSANDRO LUCARELLI PRESENTA OSORIO E VALENTI: “GRAZIE AL PRESIDENTE ABBIAMO FATTO INVESTIMENTI IMPORTANTI”

LAUTARO VALENTI SI PRESENTA: “LA SERIE A È UNA GRANDE OPPORTUNITÀ, VOGLIO LASCIARE IL SEGNO”

YORDAN OSORIO: “HO SCELTO IL PARMA PER LA SUA STORIA, FACENDO BENE QUI POSSO CRESCERE”

DAL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE DI OSORIO E VALENTI CON IL VICE DS ALESSANDRO LUCARELLI

One thought on “VALENTI: “VOGLIO LASCIARE IL SEGNO, PARMA CROCEVIA IMPORTANTE PER LA MIA CARRIERA”. OSORIO: “LA SERIE A E’ DIFFICILE MA SAPPIAMO CHE POTENZIALITA’ POSSIAMO ESPRIMERE” (VIDEO)

  • 8 Ottobre 2020 in 23:21
    Permalink

    Di nuovo benvenuti!

I commenti sono chiusi.