CARMINA PARMA, di Luca Savarese / SE OSA SOLO OSORIO

(Luca Savarese) – La Viola appare più a suo agio, come se lei fosse in casa, effetto reso anche possibile dalla disputa della gara a porte chiuse. Più spigliata la squadra di Iachini, nobilitata davanti dalle giocate, sempre utili, mai fini a se stesse, di Frank Ribery. Il Parma, sembra quello del primo tempo del Meazza, dove fu schiacciato in lungo e in largo dall’Inter. Così i Bianco Crociati devono rincorrere qua e là i Viola, nell’occasione di rosso crociato vestiti come da noi anticipato per una inedita sfida tra crociati al Tardini, evidentemente arrivati a Parma per dare una sterzata alle ultime deludenti loro prove. A dispetto del second sponsor di maglia, Old Wild West, il Parma non cucina nessuna carne croccante perché i fornelli sono tutti occupati dai toscani, che hanno una voglia matta di trovare la salamella del gol. Kucka, intanto, cicca in rapida successione due palle non da lui. Questi errori di valutazione danno ancora più sprint alla Fiorentina e mettono il Parma in uno stato piuttosto frustrato. Quelle poche palle, una persa da Caceres, consentono al Parma di mettere il naso fuori dal guscio, ma dietro Milenkovic e company sono messi davvero bene, chiusi ed attenti. Si vede che Gaetano Castrovilli, l’enfant prodige della Viola, dimostra di aver fatto il ballerino, perché svaria qua e là, cercando passo e ritmo. Se Kuco è impreciso, Grassi è troppo irruente, così atterra appena dopo la mezzora Biraghi. Liverani, elegante, grida come un ossesso in panca, ma i suoi sembrano in balia del prolungato possesso Viola. Le azioni del Parma, quelle poche che sfuggono ai radar viola, sono però troppo lunghe, quasi estenuanti, così come accade nel basket dopo lo scadere dei 30 secondi, suona la sirena e il Parma non ha combinato nulla di nulla. Ribery, saluta tutti e se ne va con un ghirigoro, sulla mancina, ma La Penna estrae il giallo per presunta simulazione. Osorio, venezuelano con la garra giusta, appare quello con più personalità. Sohm per Hernani e Karamoh per Inglese sono le mosse di Liverani per rompere il dominio viola. Senza un trequartista vero e proprio, tipo un Mancosu che il mister aveva a Lecce, questo Parma fa davvero una gran fatica. Forse non si è insistito, in sede di mercato, per uno tipo Barak che al Verona sta facendo non bene ma di più. Si vede che la Fiorentina gioca con Iachini da quasi un anno. Pulgar, fa alla perfezione la cerniera tra centrocampo e difesa e spesso rintuzza dietro, dando una mano, decisiva, ai suoi. Osorio non va per il sottile e si prende una grande responsabilità andando a togliere di giustezza un pallone a Ribery. Karamoh prova a scardinare il muro viola, Milenkovic lo atterra. Bruno Alves, rientrato oggi, va a battere la punizione ma il suo tiro non abbatte la barriera ospite. Ancora Osorio, questa volta non concede nemmeno un centimetro a Cutrone, nel frattempo subentrato a Koumè. Brunetta, che esordisce, in campo per Gervinho, spento oggi l’ivoriano, è la proposta di Liverani per il finale di partita. La carta che getta sul prato del Tardini Iachini è invece Bonaventura, dentro per Castrovilli. Non cambierà nulla, né da una parte né dall’altra. Una cosa è invece cambiata: il Lecce di Liverani aveva più intensità. E’ vero che la formazione salentina, era da tanti anni con lui e che lui ed il Parma devono ancora conoscersi, ma è altrettanto vero che per ora, la sensazione di affanno, prevale su quella di piacevolezza. Luca Savarese

7 pensieri riguardo “CARMINA PARMA, di Luca Savarese / SE OSA SOLO OSORIO

  • 8 Novembre 2020 in 01:03
    Permalink

    Fiorentina descritta come il Barcellona, quando ha giocato da cani come noi. Mah…sono l’unico ad aver visto una partitaccia?

    • 8 Novembre 2020 in 09:05
      Permalink

      La cosa che mi rende ottimista ai fini del miglioramento della qualità dellla costruzione del gioco, è che i nuovi non si nascondono ma che hanno la personalità e la qualità di farsi dare il pallone anche in situazioni difficili, gestendolo in modo propositivo.

    • 8 Novembre 2020 in 09:27
      Permalink

      No, non sei l’unico: siamo almeno in due.
      Ma per quanto mi riguarda, temevo talmente questa partita che ho accolto molto favorevolmente il risultato a reti bianche. Il centrocampo e l’attacco della Viola (davvero bello vederli in maglia bianco-rossa crociata, complimentoni agl’inventori di queste assurde ed inguardabili terze maglie!) sulla carta e sul campo sono superiori ai nostri (ottima, per noi, l’assenza di un certo Callejon…) e temevo di dover segnare almeno 2 gol per portar a casa il risultato; invece, grazie ad un’accorta gara difensiva, abbiamo mosso la classifica. Certo, coi soli pareggi non ci si salva, ma trovato un buon assetto ed inseriti i nuovi (quelli visti ieri lasciano davvero ben sperare) sono convinto che qualche salutare vittoria la porteremo a casa.
      Peccato dover vedere ancora una volta la modesta prova di Hernani e Kurtic: non ho sinceramente capito se trattasi di momento no o se proprio non ce la fanno. Il mister dovrà comunque necessariamente fare in modo che la fase di attacco sia un po’ più propositiva.

    • 8 Novembre 2020 in 13:01
      Permalink

      No Luca non sei l’unico.
      Ieri anch’io ho visto una partitaccia
      Rimpiango D’Aversa
      Spero che presto il
      CATENACCIARIO LIVERANI mi conquisti.
      Sarà dura ma….mai dire mai.

  • 8 Novembre 2020 in 12:38
    Permalink

    ci vuole pazienza adesso ha 155 giorni per fare un passo in avanti liverani poco alla volta la squadra migliorera’ ma l obiettivo e’ la salvezza e la ciffra tecnica dice quello non facciamo voli pindarici la fiorentina a almeno 8 top giocatori !! giocavamo senza punte e trequartista ……..gervinho svagato inglese totalmente giu di forma di piu’ non si poteva fare in compenso i nuovi sono belle sorprese tipo osorio e som posso portare linfa fesca per esempio hernani e ornai ora che si sieda in panchina in modo stabile

  • 8 Novembre 2020 in 18:59
    Permalink

    Però veramente abbiamo fatto 6punti, però abbiamo giocato con Inter Napoli e Fiorentina e tante partite con meta rosa. Sono ottimista piano piano si farà un bel gruppo e risultati arriveranno. Forza PARMA

  • 9 Novembre 2020 in 00:00
    Permalink

    Prestazioni da urlo con il CATENACCIARO LIVERANI
    ne avremo parecchie ma saranno urli
    di disperazione quando capiremo che, giocando
    solo per non prenderle, le prenderemo.sempre
    ugualmente in modo matematico andando sparati in B

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI