CARMINA PARMA, di Luca Savarese / ENNESIMO 0-0 INTERNO: CORAGGIOSI FUORI, MA CHE FATICA AL TARDINI!

(Luca Savarese) – Il numero uno del Parma, Kyle Krause, martedì lo ha detto in Municipio: Il Parma ha bisogno di uno stadio di livello mondiale”. Constatazione giustamente ambiziosa, ma se poi dentro uno stadio di livello mondiale si assiste ad un simile match, più soporifero di assistere per intero alla proiezione della corazzata Potemkin, allora i fischi diventeranno anch’essi mondiali… Dopo le gare contro Fiorentina e Benevento, ecco il terzo pareggio a reti bianche che va in scena al Tardini: un altro punticino messo dentro al retino della classifica, ma in casa quest’anno, i Crociati sembrano aver abbandonato la pesca grossa: una solo successo, di misura, contro il Verona ad Ottobre, poi solo questi pari o sconfitte o il pari almeno per 2 a 2 contro gli spezzini. C’è una netta discrepanza tra il Parma da trasferta – un ragazzino coraggioso e sbarazzino – e quello tra le mura amiche: un vecchietto che riesce a mandar giù solo qualche cucchiaio di semolino. Eppure l’allenatore è lo stesso fuori ed in casa, medesimi sono gli interpreti, medesimi gli sponsor, medesimo il pallone. Contro il Cagliari, avversario che spesso il campionato regala ai ducali in casa a Dicembre, il copione è stato molto simile a quello della penultima sfida interna, quella contro i sanniti. Sarà che l’acquolina in bocca a Gervinho e company viene solo davanti al caviale Milan o Inter? E che quando giocano contro le altre li considerano stuzzichini non appetitosi? Purtroppo il campionato non è Masterchef, ma affronti sia grossi calibri che formazioni normali, ma devi essere in grado di renderla speciale la partita, sia in casa che fuori. Invece mentre fuori si vive, al Tardini si sopravvive, come se le qualità tecniche venissero imprigionate da questa generale mancanza di appetito casalingo. La squadra non è in crisi. sia chiaro, ma è davvero troppo ancipite, con il rischio di vanificare a Parma quanto di buono si costruisce a Milano, Genova o altrove. Ma, il prossimo turno, forse, potrebbe venire incontro al Parma: in casa arriva il piatto stellato Juventus… Luca Savarese

One thought on “CARMINA PARMA, di Luca Savarese / ENNESIMO 0-0 INTERNO: CORAGGIOSI FUORI, MA CHE FATICA AL TARDINI!

  • 17 Dicembre 2020 in 09:28
    Permalink

    C’è da dire che poi le big tendono a giocare a calcio e quindi ti lasciano più spazio rispetto alle piccole. Per questo ci serve una seconda punta capace del guizzo nei metri finali contro le difese schierate.

I commenti sono chiusi.