PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / QUATTRO MORI NON SCALPATI, MA ORA SOTTO CON LA JUVE

* Bandera de sa Sardignas: 0-0 *

(Mauro “Morosky” Moroni) – Non sono stati “scalpati” los quatre moros, giusto come avrei voluto io: a casa senza bandana…Non me ne voglia nessun tifoso del Cagliari: è solo un simpatico gioco di parole: rispetto il Cagliari: al Tardini ci ha dato spesso scacco matto, sia alla regina che alla nostra porta, mercoledì sera (mezzo) compreso!
Sesto pareggio (SPEZIA 2-2, Inter e Milan, 2-2), terzo 0-0 casalingo consecutivo (Fiorentina e Benevento gli altri due) e, comunque, sono 12 punti del tutto meritati: al mio conteggio, ad esser sincero, mancherebbe, sul campo, il punto col Napoli, a Udine, e ancora qualcosa, forse, con  Milan e Inter, ma va bene così, soprattutto contro queste ultime due (non a caso prima e seconda del campionato), le quali ci hanno preso a mega pallonate e, sempre campo, (anche se, entrambe nel recupero), hanno meritato il risultato! Diciamo che potevano essere 14, ma, in questo frangente, non cambierebbe di molto, tutt’altro: sempre sei squadre dietro restano, terz’ultima a meno 5!
Premesso che il pareggio è un risultato giusto, io qualche miglioramento, nonostante l’ennesimo 0-0, l’ho visto:

  • la difesa sembrerebbe aver trovato la quadratura, sia come uomini che come reparto; il portiere non è stato particolarmente impegnato e i sardi di grandissime occasioni non ne hanno avute;
  • il centrocampo ha due esterni di tecnica, forza ed esperienza che, quando non ci sono, si sente particolarmente: non scoprirei l’acqua calda, ma servirebbero 10 anni di meno ad entrambi (sarebbero due simil Zielinski del Napoli, ergo centrocampisti, incursori, super completi): confermo e ribadisco che, per me, servirebbe un perno centrale, play, del loro stesso peso specifico, tecnico, giocatore esperto nel coordinare il reparto, creando il necessario collegamento sia con la difesa che con l’attacco, quel collante catalizzatore della manovra e del gioco in entrambe le fasi, e se lo stesse diventando Sohm? Purtroppo, non ho ancora potuto vedere nessuno dei nuovi dal vivo, in allenamento intendo, “annusarli” a Collecchio, come negli anni scorsi: proprio dagli allenamenti si ha un altro sentore, in televisione non si riesce bene a percepire la caratura globale del calciatore: bisogna testarlo live, ma, da quello che ho percepito, se credono in lui, potrebbe essere, esponenzialmente, il soggetto giusto per le sue caratteristiche, forse andando a sveltire passo e manovra direi!
  • reparto attacco, tra problemi fisici e Covid abbiamo avuto spesso emergenza, ma è indubbio che se non gira Gervinho a modo suo (nostro), si tribola a far gol, a volte si attacca in pochi, spesso c’è imprecisione nell’ultimo tocco, nella freddezza del tiro in porta: altro elemento che deve crescere in toto, Karamoh, attaccante nel quale credo molto, ma, come scriveva la “Gazza”, pretendere che le nostre frecce facciano, in primis, i terzini, credo che diventi controproducente e deleterio nella fase offensiva; o si gioca con un centrocampista in più, quindi con soli due attaccanti e, di conseguenza, alternandoli, facendoli ruotare, avere sempre una boa centro area ed uno veloce, agile dentro l’area, con l’aiuto dei quarti, esterni, avere sempre numerose soluzioni. tipo di giocata in attacco!

In fondo, se si è blindata la difesa coi 4 centrali, se si togliesse una punta esterna e si immettesse un giocatore simil-Kulusewsky (parlo delle caratteristiche tecniche e fisiche ovviamente, anche perché, uno come lui, a trovarlo, sarebbe manna dal cielo) che possa giocare in fascia (accentrandosi) per dare peso, potenza, tecnica e velocità, con rendimento costante, a tutto campo!

* I Risultati del 12° Turno *

0-0 UDINESE-CROTONE (Martedì 15/12 ore 18.30)
1-1 BENEVENTO-LAZIO (ore 20.45)

1-1 JUVENTUS-ATALANTA (Mercoledì 16/12 ore 18.30)
1-2 VERONA-SAMPDORIA (ore 20.45)
2-2 SPEZIA-BOLOGNA
2-2 GENOA-MILAN
1-1 FIORENTINA-SASSUOLO
0-0 PARMA-CAGLIARI
1-0 INTER-NAPOLI

1-3 ROMA-TORINO (Giovedì 17/12 ore 20.45)

* I gol ciapè * (19: solo in quattro gare non abbiamo subito gol, quindi, nelle rimanenti 8, abbiamo avuto uno score negativo di  2,37 gol/partita, decisamente troppi, ma ci stiamo lavorando, anche perché, da quando giocano Iacoponi e Gagliolo esterni (i quali sono meno ariosi di altri terzini di mia conoscenza), seppur meno intraprendenti (leggasi, sei nato a Carrara? Perchè? Hai i piedi di marmo!) in fase offensiva, ci consentono una grossa protezione contro qualsiasi tipo di avversario e, sicuramente, i due della vecchia guardia (da non bistrattare) danno in ogni gara il massimo e la loro pagnotta la portano sempre a casa, o là!

Mertens-Insigne (Napoli), Soriano(2)-Skow.Olsen-Palacio (Bologna), Samir-aut. Iacoponi-Pussetto (Udinese), Chabot-Agudelo (Spezia), Brozovic-Perisic (Inter), Borja Majoral, Mikhitaryan (2), (Roma), Shomurodov (Genoa), Theo Hernandez (2) (Milan)

* I marcador Croszè * (12 , insisto, bisogna tirare e segnare molto di più)*

  • 4 Gervinho
  • 3 Hernani
  • 2 Kurtic (Jasmin),
  • 1 Karamoh, Gagliolo, Kuko

*i nostar cartlen geld*

  • 03 Hernani,
  • 02 Kucka, Alves, Pezzella, Iacoponi

01 Laurini, Brugman, Grassi, Sohm, Busi, Karamoh, Scozzarella, Brunetta, Kurtic, Osorio, Inglese, Cornelius

* Prossimo turno, 13^ Giornata *

Sabato 19 Dicembre

Fiorentina-Verona, ore 15.00
Sampdoria-Crotone, ore 18.00
Parma-Juventus, ore 20.45

Domenica 20 Dicembre

Torino-Bologna, ore 12.30
Benevento-Genoa, ore 15.00
Cagliari-Udinese, ore 15.00
Inter-Spezia, ore 15.00
Sassuolo-Milan, ore 15.00
Atalanta-Roma, ore 18.00
Lazio-Napoli, ore 20.45

* Borsino Morosky e Juventus *

Il prossimo turno vedrà Fiorentina, Parma e Spezia alle prese con avversari molto difficili (sulla carta e guardando la classifica) e poi, per la salvezza, ci saranno quattro scontri diretti che produrranno numerosi “feriti e morti”, beninteso, sportivamente parlando: io firmo subito per un altro sano pareggio (non c’è il due senza tre), 1-1, 2-2: insomma una roba del genere, anche perché, diciamocelo, questa non è la vera Juve degli ultimi nove anni: 24 punti, ancora imbattuta, ma, 6 pareggi e solo 6 vittorie, 24 gol siglati e 10 subiti; in trasferta, dopo 6 gare, vanta 10 punti, frutto di 2 vittorie e 4 pareggi con 12 gol siglati e 7 subiti (una media di due gol prodotti ed uno subito, quindi, anche a costoro, uno glielo facciamo, basta che gli diano meno di due rigori, che, ultimamente, è la media standard per partita!). Secondo me è ancora una squadra in costruzione: come per tutte le altre che hanno cambiato timoniere ha avuto problemi e problemini, perdendo punti a Benevento, Crotone, Roma su entrambe le sponde, nonché in casa propria con Atalanta e Verona! Speriamo che ci sia ancora il cantiere aperto almeno per un’altra settimana (e, se del Kulu.Dejan, non ne hanno bisogno come titolare, io lo prendo volentieri in prestito a Gennaio: il posto glielo trovo io in campo, lo vado a prendere a Torino e un armadietto nuovo, per lui ci sarà sempre, di quelli fissi, belli spaziosi, senza ruote!  Ciao cipollina Azzolina!).

* Le probabili formazioni (Parma 4 3 3 Vs Juve 4 4 2) *

Legenda: non tutti, nello schema sotto, hanno il numero di maglia, ma suggerisco, a coloro ai quali manca, di MERITARSELO, SULLA PELLE, SUL CORPO, dapprima a Collecchio, poi all’Ennio, in campo e davanti alla Curva Nord, vuota ma, sempre presente, ca$$o, avete capito ragazzi? Qui sono passati giovani, fior di campioni, italiani, europei e mondiali, così come calciatori di categoria, utili, ma non meno importanti, ca$$o! Volete qualche cognome a caso? Bucci, Buffon, Ballotta, Cannavaro, Thuram, Grun, Minotti, Apolloni, Sensini, Dino Baggio, Veron, Fuser, Melli, Asprilla, Zola, Zoratto, Cuoghi, Donati, Benarrivo, Mussi, Brolin (mi scuso per tutti gli altri che non ho citato ciao Massimo Barbuti, mio idolo ed la rameda, rampa, rampa su par la rameda!)

SEPE.1

IACO.2  OSORIO. 24  BRUNO.22  GAGLIO.7

Ronaldo   Morata

KUKO.33      SOHM      KURTIC.14

Chiesa    Rabiot    Bentancur    McKennie

BRUNETTA   CORNELIO   GERVI.27

Danilo   Bonucci   De Ligt   Quadrado

Szczesny

Fanno parte della mega rosa anche:

Buffon, Chiellini, Alex Sandro, Kulu, Frabotta, Dybala, Bernardeschi, Ramsey, Kedira, Portanova,

Probabili indisponibili:

Arthur, Demiral

A domani sera, sabato, (as podris anca perdar, se non piove! Ma, non sarebbe certo un problema, ci sono ampi margini di miglioramento, per tutti noi, credetemi ragazzi, credetemi!),

cordialmente,

Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

3 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / QUATTRO MORI NON SCALPATI, MA ORA SOTTO CON LA JUVE

  • 18 Dicembre 2020 in 20:28
    Permalink

    Nice line up Mauro … un bel Paerma
    Pleased to see Brunetta Titolare …Vamos por ello

    • 19 Dicembre 2020 in 22:58
      Permalink

      Ok oggi c era la Juve per carità…ma Quelli che dicevano “ stiamo migliorando”? No perché alla luce delle prestazioni di oggi ,squadra molle paurosa smarrita e disorganizzata (eil quarto gol di testa a centro area senza saltare è L emblema della nostra pochezza ! )andrebbero riconsiderate le partite “ giocate” contro squadre alla portata come Fiorentina benevento Cagliari dove molti hanno scritto “ siamo in crescita”andrebbero rivalutate

  • 19 Dicembre 2020 in 01:30
    Permalink

    Dubito Sohm parta titolare. Più facile vedere Hernani regista, anche se non è il suo ruolo.

I commenti sono chiusi.