MINI PAROLE CROCIATE, di Luca Ampollini / LIVERANI, PUR CON TUTTE LE ATTENUANTI DEL CASO, NON HA SAPUTO ADATTARSI ALLE CARATTERISTICHE DEI GIOCATORI

(Luca Ampollini) –  Liverani ha ragione: tutte le squadre che hanno cambiato allenatore quest’anno stanno facendo fatica. L’errore suo più grande, però, è il non avere avuto un “piano B”: se questa squadra non poteva giocare nel modo da lui desiderato avrebbe dovuto dimostrare di adattarsi meglio alle caratteristiche dei suoi giocatori: un allenatore deve confezionare sempre un sistema di gioco adeguato ai requisiti dei suoi calciatori, ma lui non l’ha fatto. Come ho detto altre volte il Parma è sempre stato un mix, un ibrido mal riuscito tra la squadra dell’anno scorso e le sue idee mal recepite. E questi sono i risultati, al netto delle attenuanti che ha… Luca Ampollini

Luca Ampollini

Luca Ampollini, classe 1973, giornalista pubblicista dal 2005, ha cominciato a Radio Onda Emilia nel 1998, prima con il commento delle azioni più importanti delle partite di campionato sulle radiocronache di Gianluigi Calestani, poi con la conduzione della trasmissione post partita “Diretta Stadio”. Passa successivamente alla Tv, su Teleducato, commentando il posticipo della domenica sera di serie A a Calcio e Calcio, condotto da Fulvio Collovati. Passa, quindi, alla neonata Teleducato Piacenza come telecronista delle partite del Fiorenzuola in serie C2 e nel 2000-01 commenta, sempre per Teleducato Piacenza, le partite del Piacenza Primavera. L’anno successivo torna a Parma e diventa il telecronista del Parma calcio fino al 2008. Partecipa a Calcio e Calcio, prima come opinionista poi come conduttore in 3 edizioni dal 2005 al 2008. Nella stagione 2004-05 conduce Calcio e Calcio Speciale Coppe e i collegamenti esterni nell’edizione di Calcio e Calcio condotto da Fulvio Collovati. Dal 2005 al 2008, è responsabile della redazione sportiva di Teleducato e, oltre a Calcio e Calcio, conduce Calcio d’Estate prima di passare a Tv Parma dove partecipa come opinionista a Pronto chi Parma e come conduttore, con Carlo Chiesa, delle due trasmissioni “A tutta A“ e “A tutta B”. Dopo alcuni anni in cui collabora come opinionista fisso anche a "Bar Sport" torna a Teleducato dove partecipa come opinion leader a Calcio e Calcio fino al 2018. Con la fusione delle due televisioni continua la sua collaborazione, tuttora in corso, con 12 TV Parma e con Calcio e Calcio. Oltre alle centinaia di telecronache e conduzioni ha collaborato, commentando alcune partite del Parma con le emittenti radiofoniche Radio Bruno (Coppe Europee) e Lattemiele (Campionato). E’ lo speaker ufficiale del Parma calcio allo Stadio Tardini dal 2015