PARMA-SAMPDORIA 0-2 / HIGHLIGHTS, TABELLINO E DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

PARMA-SAMPDORIA 0-2, CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS

PARMA-SAMPDORIA 0-2, IL TABELLINO

Marcatori: 25′ Yoshida, 34′ K. Balde

PARMA – Sepe; Iacoponi, Pezzella (41′ st Ricci), Conti, Gagliolo, Grassi (21′ st Brugman), Cornelius, Kurtic, Hernani Jr (1′ st Karamoh) (35′ st Mihaila), Gervinho (Cap.), Kucka. Allenatore: D’Aversa
A disposizione: Colombi, Dezi, Sohm, Dierckx, Brunetta, Camara, Busi, Sprocati

SAMPDORIA: Audero; Augello, A. Silva (37′ st Ekdal), K. Balde (13′ st Damsgaard), Ramirez (25′ st Verre), Colley, Thorsby, Yoshida, Bereszynski, Quagliarella (cap.) (25′ st Torregrossa), Candreva (37′ st Jankto). Allenatore: Ranieri
A disposizione: Ravaglia, Letica, Rocha, Askildsen, Regini, La Gumina, Leris

Arbitro: Sig. Gianluca Manganiello della Sezione A.I.A. di Pinerolo

Assistenti: Sig. Filippo Valeriani di Ravenna e Sig. Marco Scatragli di Arezzo 

Quarto Ufficiale: Sig. Alberto Santoro di Messina

V.A.R.: Sig. Daniele Doveri di Roma 1

A.V.A.R.: Sig. Stefano Liberti di Pisa

Ammoniti: K. Balde, Kucka

Calci d’Angolo: 5-5

Recupero: 0’+3′

LA DIRETTA LIVE di Andrea Belletti

Amici di StadioTardini.it eccoci pronti a seguire le gesta dei crociati in questa partita di vitale importanza per la truppa di D’Aversa. Il neo arrivato Conti figura subito tra i titolari. Tra i blucerchiati, il centrocampista Ekdal, accostato ai crociati in questi giorni di calcio mercato, si accomoda in panchina.

PRIMO TEMPO

6′ Azione in velocità (!) di Hernani che detta lo scatto di Gervinho, il traversone basso di quest’ultimo è ribattuto dalla retroguardia ligure

7′ Conti anticipa il suo diretto avversario dal limite dell’area doriana, anticipa il tiro ma la conclusione è debole e la sfera finisce tra le braccia di Audero

12′ Pregevole tacco di Gervinho per l’accorrente Kucka il tiro a botta sicura trova la gamba di un difensore, Parma vicinissimo al vantaggio

20′ E’ un buon Parma quello visto all’opera finora, la squadra si chiude bene e riparte in contropiede. Conti sembra già inserito perfettamente nei meccanismi di gioco

21′ Scatto di Gervinho, finta a rientrare, conclusione a giro, il palo salva la Sampdoria

22′ GOL DELLA SAMPDORIA Non è un Parma fortunato, proprio nel suo momento migliore arriva questa doccia fredda: il cross di Candreva trova una deviazione, il controllo impreciso di Cornelius libera Yoshida che da due passi mette dentro

28′ Kucka vince un contrasto a centrocampo fa filtrate per Gervinho, anticipato sul più bello dall’uscita di Audero

34′ GOL DELLA SAMPDORIA Palla letale persa da Hernani, Ramirez innesca Keita Balde che batte Sepe con un preciso diagonale

41′ Rasoiata di Gervinho per Kucka conclusione deviata, Audero si rifugia in angolo.

43′ Lampo di Kucka che calcia dalla distanza, la traversa salva lo spettatore Audero.

45′ Gara stregata per il Parma che si ritrova incredibilmente sotto di due gol dopo una gara condotta con grande determinazione per tutti i 45 minuti La Sampdoria si è vista esclusivamente in occasione dei due gol le occasioni migliori sono capitate tra i piedi dei crociati, ma prima il palo, poi la traversa, hanno negato la gioia del gol ai padroni di casa

SECONDO TEMPO

1′ Sostituzione Parma esce Hernani entra Karamoh

2′ Gervinho va via sulla sinistra ma crossa nel deserto

3′ Parma che preme sull’acceleratore, cross di Pezzella per Grassi che è troppo timido e di testa, non riesce ad impattare come vorrebbe

10′ Filtrante di Karamoh per Gervinho, pallone ancora troppo lungo per l’ivoriano

12′ Sostituzione Sampdoria esce Balde entra Damsgaard

14′ Angolo di Candreva, sulla ribattuta arriva Damsgaard che sembra avere la dinamite nei piedi Sepe compie un autentico miracolo

15′ Kucka risponde a Damsgaard con una botta dalla distanza su cui Audero non si fa sorprendere

18′ Sostituzione Parma esce Grassi entra Brugman

24′ Doppia sostituzione Sampdoria esce Quagliarella entra Torregrossa, esce Ramirez entra Verre

28′ E’ un Parma che ci prova ma senza costrutto troppi palloni in impostazione affidati ai piedi di Gagliolo che non è notoriamente un regista

34′ Sostituzione Parma esce Karamoh entra Mihaila

36′ Doppia sostituzione Sampdoria esce Candreva entra Jankto, esce Silva entra Ekdal

40′ Sostituzione Parma esce Pezzella entra Ricci

45′ Il Parma esce sconfitto immeritatamente al termine di una gara che l’ha punito oltre i propri demeriti. La cattiva sorte stavolta è stata determinante. Una botta per il morale della truppa di D’Aversa chiamata a cambiare marcia nel girone di ritorno. C’è bisogno di nuovi innesti pronti all’uso perchè nonostante la buona volontà, si è evidenziata ancora una volta una difficoltà spaventosa nel creare occasioni da gol. Andrea Belletti

24 pensieri riguardo “PARMA-SAMPDORIA 0-2 / HIGHLIGHTS, TABELLINO E DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

  • 24 Gennaio 2021 in 20:48
    Permalink

    Vamos!

  • 24 Gennaio 2021 in 20:53
    Permalink

    Vamos Ragazzi….
    💪💪💪💪⚽️⚽️⚽️

  • 24 Gennaio 2021 in 21:28
    Permalink

    Non gira bene niente. E la squadra è maledettamente fragile. Se ci sono soldi da spendere, bisogna prendere almeno un centrocampista e due attaccanti. Al di là degli errori individuali gravissimi di cornelius e hernani , non abbiamo nessuno che faccia gol e nessuno che metta un attaccante in porta.

  • 24 Gennaio 2021 in 21:29
    Permalink

    Mah…purtroppo questa sarà la mazzata finale. A fine stagione spero almeno in una bella pulizia e ripartire da zero.

  • 24 Gennaio 2021 in 21:36
    Permalink

    Lo scrivo adesso al 45. Non ho nulla da dire ne da contestare. Anzi… dirò bravi. Seriamente.
    Un anno così a memoria non lo ricordo, forse nel 84-85 quando siamo andati in C.
    Contro la sfiga la ragione non vale.
    Non possiamo farci nulla.
    Ps. Però Hernani… Hernani… Hernani…

  • 24 Gennaio 2021 in 21:45
    Permalink

    Squadra tutta da rifare dal portiere all’ala sinistra.
    Errori da squadra parrocchiale
    Si va in B sparati.
    Una difeda INGUARDABILE
    Un centrocampo escluso Kuko INGUARDABILE
    Un attacco INGUARDABILE il peggiore della serie A che ….lasciamo perdere.
    Su 19 partite ne abbiamo vinte 2.
    Più da serie B di così.
    Quasi si rimpiange Liverani ed è…..tutto dire

  • 24 Gennaio 2021 in 21:46
    Permalink

    Almeno creiamo occasioni

  • 24 Gennaio 2021 in 21:46
    Permalink

    Pensiamo alla B e fare piazza pulita

  • 24 Gennaio 2021 in 22:04
    Permalink

    Il campionato non è finito. Bisogna cambiare l’inerzia. Ma per farlo non basta d’aversa. Occorre che la proprietà faccia la propria parte in modo serio e effettivo. Poi ci vuole anche fortuna. Le ultime due è girata malissimo. Ma con Spezia Verona Genoa e Inter è andata molto bene. Adesso siamo pari anche in questo

  • 24 Gennaio 2021 in 22:24
    Permalink

    Purtroppo devo dire che il fantasma di Karamoh ce lo poteva risparmiare, Mihaila prima

    • 24 Gennaio 2021 in 22:31
      Permalink

      Quoto al 100%. Metterlo su è accanimento terapeutico.

    • 25 Gennaio 2021 in 06:39
      Permalink

      Karamoh è indegno, è irrecuperabile, perché non c’è niente da recuperare.
      Spero di non vederlo mai più in campo.
      Cosa siamo una comunità di recupero per giocatori falliti?SEPE,KARAMOH,DEZI,SPROCATI..vado avanti?!?
      Personalmente Sepe non mi è mai piaciuto e penso che il portiere l abbiamo in casa e si chiama Colombi.
      Scusate lo sfogo su karamoh e Sepe,ma non li ho mai sopportati.
      AVANTI CROCIATI!

  • 24 Gennaio 2021 in 22:32
    Permalink

    Se manco D’Aversa riesce a salvarci si può dire che forse la responsabilità sta in alto o qualcuno si arrabbia?

  • 24 Gennaio 2021 in 22:33
    Permalink

    Bene conti. Adesso il proprietario dimostri di volersi salvare e prenda altri 4 calciatori di valore e che prendano in mano la squadra. Domenica prossima la classifica sarà ancora peggiore. Speriamo che dal Bologna cominci la risalita quasi impossibile.

    • 25 Gennaio 2021 in 19:12
      Permalink

      Trovarli 4 “Buoni” che vengono a giocare per non retrocedere!!

  • 24 Gennaio 2021 in 22:36
    Permalink

    A chi chiede di comprare centrocampisti e attaccanti chiedo: ma ne vale la pena?
    La squadra questa è, ci vorrebbero 7 o 8 cambi ma difficilmente la tiri su. Se poi ci metti una sfiga blu il gioco è fatto.
    Stasera c’è stato impegno massimo, D’Aversa si vede che non è Liverani ma abbiamo visto come è andata.
    Penso sia meglio tenere i soldi in tasca , trascinarsi a Giugno e nel frattempo pianificare con gente capace (non Carli!) la prossima serie B. Rimane l’unico obiettivo non arrivare ultimi e far giocare quelli che vagamente meritano la categoria (traduco: Busi, Hernani, Karamoh in tribuna fissi tanto per dire).
    Niente altro.

    • 24 Gennaio 2021 in 22:52
      Permalink

      Se l’obiettivo è trascinarsi, non devi richiamare d’aversa. Lui giù non ci vuole andare. E con lui kucka, Kurtic e qualcun altro. Si è vero ne vanno cambiati 7/8 come mentalità. Abbiamo dei budini in campo. Siamo quasi retrocessi è vero, ma bisogna provarci e per farlo devi prendere calciatori veri che portino stima a quelli presenti. Certo sperare che lo faccia Carli è molto improbabile. È lui il vero responsabile della situazione attuale. Lui e chi lo ha scelto.

    • 24 Gennaio 2021 in 23:28
      Permalink

      Gaio 74 GETTI LA SPUGNA?
      SEI UN PERDENTE ?
      Io invece farei tutto e di più per salvarci.
      Sarebbe il campionato per noi più bello.

      • 25 Gennaio 2021 in 07:54
        Permalink

        Punto 1: spendere per cosa? Per avere n+1 giocatori che a Giugno vanno via?
        Punto 2: ce ne vogliono 8 nuovi, almeno, non 2 o 3, 8 dico 8 e tutti buoni. Ci vuole un’altra squadra.
        Punto 3: si fa un salto indietro per prendere la rincorsa, come fece il Verona 2 anni fa.
        Punto 4: ci salviamo miracolosamente? Sarò più che felice, ma un conto è il tifoso un conto è ragionare di cose concrete

  • 24 Gennaio 2021 in 22:41
    Permalink

    In difesa, mancano i centrali ( non si può vedere iacoponi e gagliolo con la loro tecnica a costruire il gioco, Alves è bene vada in Portogallo, valenti e Osorio sono infortunati, gli altri due giovani) , a centrocampo hai 4 impresentabili ovvero sono cyprien brugman e hernani, gente che abbina lentezza a gesti tecnici di bassa categoria, davanti hai Gervinho che gioca venti minuti a partita quando gli va, cornelius che forse ha fatto un tiro in porta in tutto il girone d’andata, inglese che non sta in piedi, karamoh e Brunetta che vanno bene per il biliardo. Aggiungo un ds che non potrebbe lavorare nemmeno in Serie C. È stato un anno completamente sbagliato. In tutto e per tutto.

  • 24 Gennaio 2021 in 22:49
    Permalink

    Quando nei primi 45′ tiri 3 volte in porta e collezioni due legni ed un salvataggio sulla linea, ti fanno due e becchi due gol… beh, partita (e forse campionato) sono molto probabilmente segnati.
    La panchina (nel senso dei giocatori) è da inizio campionato che si dimostra palesemente ed irrimediabilmente inadeguata; oltre ad adeguati rinforzi, serve anche un po’ di buona sorte.

    Sperando che siano sufficienti a fare quei “soli” 25/28 punti che servono…

  • 24 Gennaio 2021 in 23:15
    Permalink

    D’Aversa durissimo a Sky: o si prende gente o ciaone A. Mi sa che il 1° febbraio potrebbe pure dimettersi visto l’andazzo.

  • 25 Gennaio 2021 in 00:27
    Permalink

    Guardate che lui ha giocato con la vecchia guardia, e quindi ha scelto questi per sfidare la Samp ma questo dimostra alla fine che anke lui non fa differenza alla guida di una squadra che finito …l’entusiasmo del suo arrivo, ormai ci siamo, farà pena come con Liverani.
    Farei riflettere piuttosto..
    Con d’Aversa 18 sconfitte interne in 40 partite …riflettete e Kulu a rimediare non c’è più…
    Io direi che ci vuole cambio tattico mica dobbiamo difenderci perché qui c’è da vincere… Vazquez minimo e c’è da trovargli posto ..capito mister?

  • 25 Gennaio 2021 in 07:17
    Permalink

    Kuko in quella posizione l’avevamo già visto con Liverani e tutti a dargli addosso, Grassi quinto di destra a fare il marcatore a Augello e da balia a Conti non ancora nei meccanismi per buona parte del primo tempo pure, la linea difensiva con giocatori chiaramente riserve di categoria, mediana non in grado di costruire, l’attacco poi che vive su gli estri di Gervinho e un Cornelius in crescita ma che non tira in porta, qui non si segna, Pezzella ha messo trenta cross non uno decente, Kurtic vorrei ma non posso sempre con il braccino corto e sul piede di partenza se stiamo trattando Krunic e Valoti, Hernani che quando sembra stia facendo una egregia partita combina la cazzata del secolo, l’unico che lotta e si sbatte Kuko ma non chiedetegli di costruire è un incursore, onestamente squadra senza capo ne coda al momento e se poi ci mettiamo anche la sfiga……..

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI