BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / VUOTO A RENDERE

Altra fantastica sconfitta: questa volta i 3 punti volano a casa Juventus


(Claudio Mastellari) – Il Parma 2020/2021 è un vuoto a rendere. La maglia Crociata rappresenta il contenitore principale; rappresenta la storia, la passione, la gioia del tifo, le imprese impossibili e quelle possibili.

Come quella che poteva essere. Una salvezza possibile, a tratti, forse con troppa presunzione, facile e scontata.

Il contenitore ora è vuoto. Non ha contenuti degni di nota, non ha lottatori, non ha uomini in grado di reagire alle difficoltà, non ha una guida morale, non ha forza per lottare. Soltanto frasi fatte e lacrime che fanno solo rabbia.

Una retrocessione così è più fallimentare di quella passata, quella del fallimento.

Rendete il vuoto, andrà riempito con altri uomini, altre imprese, altre storie da vivere che, comunque vada, saranno migliori delle attuali.

Giocherete altre 6 partite, ma siete già fuori da quel meraviglioso contenitore.

Abbiate tutti quanti almeno il buon senso di tacere e non essere vili in ciò che dite, allenatore compreso.

Nel calcio si trionfa e si fallisce solo grazie ai risultati? Bene. Avete fallito tutti. Miseramente e clamorosamente.

E da giugno, i responsabili, alla larga da Parma. Claudio Mastellari

Stadio Tardini

Stadio Tardini

One thought on “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / VUOTO A RENDERE

  • 23 Aprile 2021 in 16:29
    Permalink

    Guardiamo al futuro. Ormai è inutile rivangare nei trascorsi di questa stagione sfortunata per cercare responsabilità di questo o quel personaggio. Abbiamo la fortuna di avere una proprietà solida che guarda al futuro. Retrocedere è spiacevole, ma sapremo risalire. Della rosa attuale molti se ne andranno, il che è un bene perché c’è bisogno di un largo rinnovamento. Diciamo per un 60% almeno.
    Spero che si punti su di un allenatore italiano che sia in grado di dare un gioco definito alla squadra perché abbiamo visto come il catenaccio di D’Aversa, venuto meno il rendimento degli interpreti più importanti, abbia amplificato le carenze della squadra.

I commenti sono chiusi.