Stadio Tardini

Stadio Tardini

4 pensieri riguardo “L’ULTIMA BEFFA (Video Papirus Ultra)

  • 18 Aprile 2021 in 13:06
    Permalink

    Ultimo tango a Parma.

  • 18 Aprile 2021 in 14:28
    Permalink

    Caro Papirus, ti seguo e ti stimo per il tuo lavoro e la tua passione per il Parma.
    Ma non credo si possa dare la responsabilità solo alla squadra.
    Tutti noi seduti sul divano abbiamo ben chiare le grandi carenze tecniche di alcuni giocatori specifici nel corso della stagione, ma vogliamo anche dire che la società non ha fatto assolutamente nulla per porre rimedio al dissanguamento?

    Sepe non è all’altezza della serie A. Eppure continua a giocare come nulla fosse senza che né allenatore che società si interessino del problema. Il risultato sono le valanghe di gol presi ogni domenica.

    Perché non gioca più Bruno Alves? Era il capitano della squadra ed è stato relegato in panchina nonostante i sostituti si chiamano Bani! Abbiamo forse scoperto che ha 40 anni e non regge più i ritmi della serie A? Ma allora perché gli hai rinnovato il contratto la stagione scorsa? Una società seria deve saper prevedere la fine dei leader di uno spogliatoio e sostituirli per tempo con giocatori all’altezza. Qui è stato preso Bani! Non aggiungo altro.

    Questa squadra non ha centrocampisti. Anche ieri col Cagliari, un occhio più attento capisce che il principale motivo della sconfitta è stata la costante imcapacita di Grassi e Kurtic di fare filtro e di raddoppiare sugli attacchi avversari, oltre alla totale assenza di palloni recuperati per avviare il contropiede in favore delle punte.
    Ma noi questo problema ce lo avevamo da 2 anni! Cosa è stato fatto in sede di mercato? Niente. E perché D’Aversa non pesca dalla primavera o trova altre soluzioni piuttosto di riproporre sempre lo stesso problema in campo? Lo volete capire o no che Grassi non è un giocatore di calcio? Eppure nessuno cerca soluzioni in tal senso.

    Mi fermo qui, ma potrei continuare ad elencare problemi irrisolti all’infinito.

    Il succo del discorso è che l’unico vero responsabile di questa tragedia è Krause insieme ai magnifici 7.
    L’americano si è rivelato un presidente arrogante e incapace che non ha saputo intervenire per tempo nella soluzione di problemi, gli altri invece (che fanno finta di niente ma sono formalmente ancora in società) non sono stati capaci di affiancare la nuova proprietà nella delicata fase di change management, dando l’impressione di essersi finalmente liberati di un ingombro.

    Con queste premesse davvero non capisco come si possa pensare di avere un futuro roseo a Parma. Io piuttosto credo che il peggio deve ancora arrivare. Ce ne renderemo conto presto.

    Krause go home!

    • 18 Aprile 2021 in 20:29
      Permalink

      Ok su tutto, meno che sul discorso del “presidente arrogante”.
      Piuttosto io direi pesantemente inesperto e mal consigliato. La mentalità americana è troppo diversa dalla nostra, ma stava come dici tu alla vecchia dirigenza gestire un cambio graduale.
      L’inizio della fine quindi è stato a Settembre 2020, non certo ora.
      Sul futuro ho molte perplessità anche io, ma lasciamo vedere chi ci sarà sul serio in Società dal 1 Giugno, chi allenerà la squadra e che giocatori prenderemo (se rimane Carli credo che verrò immediatamente dalla tua).
      Tutto questo dovrebbe avvenire già ora, al momento pare che si sia inutilmente perdendo tempo con proclami tipo il nuovo stadio, bello per carità, ma assolutamente sbagliato come tempistica di comunicazione. La squadra sta retrocedendo e si parla di uno stadio che farebbe comodo a una squadra che gioca in Europa league… a ghe un po’ ed diferensa…

  • 18 Aprile 2021 in 16:02
    Permalink

    È come se avessi parlato io, markness i tuoi commenti sono sempre i migliori

I commenti sono chiusi.