PRIMAVERA 2, SABATO 15 MAGGIO IL RECUPERO DI PARMA-PORDENONE, MERCOLEDI 19 DI REGGIANA-PARMA

(www.parmacalcio1913.com)  La Lega Nazionale Professionisti B, organizzatrice del Campionato Primavera 2, attraverso il comunicato ufficiale n. 240 del 27 Aprile 2021, ha disposto il programma di recupero delle gare rinviate ai sensi dell’art. 28.2 dello Statuto LNPB. Di seguito quelle dei Crociati:

PARMA-PORDENONE, 8^ Giornata di Ritorno, avrà luogo Sabato 15 Maggio 2021, con inizio alle ore 15, sul Campo Centrale in erba naturale del Settore Giovanile al Centro Sportivo di Collecchio;

REGGIANA-PARMA, 7^ Giornata di Ritorno, si svolgerà Mercoledì 19 Maggio 2021, con inizio alle ore 15, sul Campo Comunale di Casalgrande (RE).

Queste, dunque, le partite della Formazione Primavera del Parma sino al termine della regular season:

SABATO        01.05.2021, ore 12: HELLAS VERONA-PARMA (9^ Giornata di Ritorno)
SABATO        15.05.2021, ore 15: PARMA-PORDENONE (8^ Giornata di Ritorno, recupero)
MERCOLEDI 19.05.2021,  ore 15: REGGIANA-PARMA (7^ Giornata di Ritorno, recupero)
SABATO        22.05.2021, ore 15: PARMA-VENEZIA (10^ Giornata di Ritorno)
SABATO        29.05.2021. ore 15: UDINESE-PARMA (11^ Giornata di Ritorno)

Le Semifinali Play-Off sono previste per Sabato 05.06.2021, la Finale Sabato 12.06.2021.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

7 pensieri riguardo “PRIMAVERA 2, SABATO 15 MAGGIO IL RECUPERO DI PARMA-PORDENONE, MERCOLEDI 19 DI REGGIANA-PARMA

  • 28 Aprile 2021 in 12:19
    Permalink

    Per la panchina perché non pensare al parmigiano al 100% Pioli? Come era ovvio e scontato il suo tempo sulla panchina strisciata volge al termine, non essendo come sempre stato in grado di fare il famoso “salto di qualità” (e ricordiamo anche come la “cavalcata” sia iniziata lo scorso anno con un autgol di culo di Darmian). Come nella sua avventura sull’altra panchina strisciata e alla Lazio, dopo un ottimo inizio con fanfare e pompe magne è seguito un anonimo seguito, per arrivare a un grigio finale e alla sua rimozione a favore di manager dell’appeal più consono alla SuperLeague. Ora, a meno che non esonerino Pirlo e lo chiamino per fare lo sturacesso sulla terza e ultima strisciata, potrebbe valutare panche a lui più consone, tra cui la nostra. Ovviamente Lucescu junior, russi, iraniani, angolani e altri personaggi noti a Ribalta e Carli (mò mama!) permettendo.

    • 29 Aprile 2021 in 18:54
      Permalink

      Si, Pioli ricomincia sicuramente dalla B.

  • 28 Aprile 2021 in 13:25
    Permalink

    Ti dirò Davide (o qualsiasi sia il tuo nome reale) per una volta mi sento di darti ragione pienamente.
    Pioli sarebbe un’ottima scelta per via della capacità di rendere con squadre come la nostra.
    Sarebbe davvero un colpaccio se fosse possibile: Un parmigiano alla guida del Parma, stavolta nei tempi giusti per un connubio di intenti.
    Tornando alla realtà però mi viene da pensare che il “nostro” ambisca ad altre piazze (al momento mi sento di dire giustamente). Però un pensiero non fa mai male…Mr Krause, ci pensi!

  • 28 Aprile 2021 in 14:16
    Permalink

    Amico mio il nostro secondo me dovrebbe capire che sulle “altre piazze” (a meno che non vada all’estero ovviamente) non dura, non ha l’appeal, lo status, insomma non è roba per lui. Ormai lo sturacessi impomati alle così dette grandi lo ha fatto, potrebbe fare una bella cavalcata qui per guadagnarsi poi una strisciata ma non da omino che pulisce i cessi impomati da altri.

  • 28 Aprile 2021 in 16:14
    Permalink

    “Salsa di pomodoro, maxi-sequestro in tutta Italia. Pericolosa frode, cosa ci mangiavamo: il prodotto da evitare”. Musica per le orecchie dei tomaccari di Ponte Caprazucca. Dei loro concorrenti labronici sono stati beccati a spacciare pomidoro romeno per toscano, con relativa sputtanata. Per fortuna dalle nostre parti la “filiera” che parte da chi casa su i preziosi pomi doro, passa per i vecchi camion sbuffanti e arriva negli opifici dove vengono cotte le salse e imbuslate con l’ausilio della tecnologia degli industrialotti buslotari della pedemontana è (a parte chi cata su che ormai non è più originario tra l’Enza e lo Stirone) orgogliosamente autoctona. Come dicono i dottoroni un “distretto”. E chissà che con le budella d’oro fatte con lo scatolame durante i “locdaun” qualche tomaccaro non ripudi il credo di Palazzo Soragna e non decida di mettere due spicci per il povero Parma in Serie B, anche se vedo più facile che Sepe diventi il nuovo numero 1 del PSG e Carli prenda il posto di Paratici.

    • 28 Aprile 2021 in 19:40
      Permalink

      😄😁👍

  • 29 Aprile 2021 in 16:48
    Permalink

    dovrebbe essere musica anche per te che sfrutti l’economia parmigiana per poi sputare nel piatto (degli altri), come fai nei tuoi ricevimentoni e riunioninioni, ed ora il bignè telematico in conferenscol ti manca, così come il tuffo degli occhi nei decoltè delle pur stagionate intervenute

I commenti sono chiusi.