CORVINO A TUTTOSPORT: “QUANDO RICKY SOGLIANO MI PREANNUNCIO’ IL DEBUTTO DEL 17ENNE BUFFON: RICORDATI CHE SARA’ IL PIU’ FORTE PORTIERE ITALIANO DI TUTTI I TEMPI”

(Gmajo) – Il quotidiano Tuttosport oggi in edicola (Lunedì 21 Giugno 2021) pubblica una lunga intervista esclusiva del giornalista Filippo Cornacchia al Direttore Sportivo del Lecce Pantaleo Corvino, che contiene un inedito e gustoso amarcord per la comunità Crociata, ossia il racconto circostanziato di quando l’allora ds del Parma Riccardo Sogliano gli preannunciò che avrebbe fatto debuttare un portiere 17enne che sarebbe diventato il più forte goalkeeper italiano di tutti i tempi: Gianluigi Buffon

“L’unica cosa che mi viene in mente pensando a Gigi mi riporta indietro nel tempo. Ma è come se fosse ancora oggi. E fatemela raccontare. Ho avuto tre maestri: uno vicino di casa, Mimmo Cataldo. Uno a metà strada, Piero Aggradi. E l’altro lontano da casa, Ricky Sogliano. Ognuno bravo a modo suo e con le proprie qualità. Il più avanguardista era Ricky. A volte partivo e facevo 1.200 chilometri per andare a trovarlo a Varese. E imparare. Perché prima i direttori, oltre a partire dal basso, frequentavano anche ‘le botteghe’. Mentre adesso direttori sportivi e direttori generali nascono da niente, come funghi. L’ospitalità di Sogliano era unica. Ricordo come se fosse oggi. Mi chiamò prima del ritiro estivo per avere a Parma un giovane portiere, Alessandro Leopizzi, allora campione d’Italia con me a Casarano. Mi disse che lo tesserava perché convinto che Bucci e Nista gli avrebbero potuto creare problemi poiché aveva in mente di fare qualcosa contro ogni logica. ‘Caro Pantaleo, quest’anno vedrai debuttare un diciassettenne. Ricordati che sarà il più forte portiere italiano di tutti i tempi’. Mi disse così anche quando era a Venezia con Bobo Vieri. E non solo… Ci prese pure quella volta. Gigi lo aspetto a Lecce, in Serie B, In tutte le piazze sarà ambasciatore e simbolo del calcio italiano e mi darà ancora una volta una maglia per mio nipote, suo grandissimo tifoso.”

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

One thought on “CORVINO A TUTTOSPORT: “QUANDO RICKY SOGLIANO MI PREANNUNCIO’ IL DEBUTTO DEL 17ENNE BUFFON: RICORDATI CHE SARA’ IL PIU’ FORTE PORTIERE ITALIANO DI TUTTI I TEMPI”

  • 22 Giugno 2021 in 12:37
    Permalink

    Ci aveva visto lungo. D’altronde a 17 anni essere il migliore in campo a San Siro non è da tutti.

I commenti sono chiusi.