UN CALCIO MERCATO ATIPICO, MA NON PER TUTTI, di Riccardo Amato

(Riccardo Amato, da riccardoamato.it) – Lo sapevamo da qualche mese e ora ne abbiamo la conferma: la sessione estiva del calciomercato 2021 sarà diversa dalle precedenti edizioni. Sintomo di un movimento che sta accusando i colpi (o si lecca le ferite) da Covid_19. A prevalere saranno gli scambi, le operazioni a parametro zero sono oro che cola, le occasioni last minute quasi una linea guida per gli operatori di mercato.

Almeno questo è lo scenario italiano. E negli altri paesi? Il Paris Saint-Germain ad esempio, spende e spande come al solito (dove sono Fifa e Uefa?), Barcellona e Real Madrid salutano qualche vecchia gloria ma studiano il colpo del secolo. Per ora sembrano ferme le due finaliste di Champions League, Manchester City e Chelsea, che qualche conto dovranno farselo.

Parliamo della nostra amata Serie A. Il Milan che ha conquistato un miracoloso secondo posto Champions ha appena salutato Donnarumma e Calhanoglu. Ha fatto bene? Dipende dai punti di vista. Giusto non cadere nella trappola dei ricatti dei procuratori, attenzione però a non svalutare un gruppo giovane che di stelle ne aveva ben poche. La linea dettata dal management rossonero è condivisibile, a patto che le uscite vengano compensate dall’arrivo di giocatori giovani o di esperienza.

Sull’altra sponda del Naviglio, l’Inter strapaga lo stesso Calhanoglu affidandogli la maglia che probabilmente non vestirà più lo sfortunato Christian Eriksen. Un’operazione intelligente, certamente. Rimangono dei dubbi sul ruolo del fantasista turco e sul suo reale valore. Sempre a proposito di scambi, si sta parlando di Petagna come vice Lukaku e dei sostituti del prossimo partente, Hakimi, che corre veloce sulla fascia parigina.

E che cosa farà Sergio Ramos? L’interesse della Roma, la concreta possibilità che anche la colonna spagnola possa scegliere Parigi, scelte che vanno a cozzare con la situazione attuale del calcio internazionale. Il ritorno a Parma di Buffon ci insegna che dove c’è un contratto si è disposti davvero a tutto. Non sarebbe questo il momento per puntare sui giovani e sulla valorizzazione del nostro patrimonio tecnico?

Un calciomercato diverso, atipico, ma non per tutti. Il mondo del calcio ha delle regole tutte sue, come i ciclisti che non si fermano al semaforo o viaggiano a tutta velocità in contromano. Capire questo mondo, a questo punto, si fa sempre più difficile. Regnano la confusione e gli interessi di chi ruota egoisticamente attorno a questo gioco.

In attesa di conoscere le scelte di Cristiano Ronaldo e Messi, a settembre assisteremo a qualcosa di diverso dal solito. Forse anche il calcio sta cambiando e dovrà adeguarsi alle difficoltà del momento. A quel punto, ci interrogheremo ancora sui prossimi step per un calcio veramente sostenibile. Riccardo Amato, da riccardoamato.it

Stadio Tardini

Stadio Tardini

10 pensieri riguardo “UN CALCIO MERCATO ATIPICO, MA NON PER TUTTI, di Riccardo Amato

  • 26 Giugno 2021 in 02:15
    Permalink

    caro straje se pensano di tornare subito in serie A con il centravanti polacco da 6 miseri goal nel campionato secondario come livello come la polonia stiamo freschi !!! idem per il centrocampista croato … qui non si tratta di discutere se sono buoni o no ( l anno scorso poi su 10 giovani solo due erano validi !!! ) ma una babele di lingue modi di vita diversi non si crea lo spogliatoio …. e comunque sono difficili da gestire come minimo ci vogliono 6 mesi di adattamento e il campionato è già finito …..se non capiscono che ci vogliono giocatori italiani ed esperti della categoria la vedo male

    • 26 Giugno 2021 in 08:41
      Permalink

      Caro Pablo,
      Se è vero che il Parma è interessato a questo giocatore probabilmente è comprarlo e metterlo in un’altra squadra per svilupparsi …non per la nostra squadra in questo momento ….
      Cosi’ fan tutti i grandi squadre no ?
      Forza Parma

      • 26 Giugno 2021 in 10:43
        Permalink

        Per ora …meglio un giocatore con un profilo tipo il Barese ” Caputo ” ..goles a doppia cifra …senza problemi fisici

        • 27 Giugno 2021 in 10:19
          Permalink

          Vabbè, ormai è una tendenza in atto da anni. Pochi eletti, molti “poveri”.

  • 26 Giugno 2021 in 09:40
    Permalink

    Faggiano e D’Aversa stanno per mettere una pietra tombale definitiva alla loro breve carriera. Se dal primo me lo aspettavo essendo affine a personaggi e ambienti come Ferrero e Preziosi, pensavo che il secondo (che l’anno scorso era giustamente scappato a gambe levate da Pizzarotti&C. senza più un biadino) avesse più sale in zucca. Finire dal fallendo Viperetta, come sesta scelta, con tutti i giocatori sul mercato e coi possibili (speriamo per noi) arrivi di “rinforzi” quali Gagliolo&C. vuol dire scavarsi la fossa da soli.

  • 26 Giugno 2021 in 09:41
    Permalink

    Comunque che Ribalta si dia una svegliata serve come il pane una punta da 20 gol è un regista.

  • 26 Giugno 2021 in 13:31
    Permalink

    Davide hai fatto il vaccino UPI nell’hub di via Mantova? pare che dia una immunità superiore del 99% a quello che fanno a Moletolo

  • 26 Giugno 2021 in 22:32
    Permalink

    No Matteo, in Via Mantova “inoculano” mezza fiala perché sono oculati non fanno il passo più lungo della gamba. Anche se con la mezza dose danno in omaggio un pacco di pasta e un buslotto di pelati ho preferito Moletolo.

  • 28 Giugno 2021 in 00:23
    Permalink

    che pena maresca si para gia il sedere con arroganza lui e venuto per imporre il suo gioco 😂😂 ma già sposta l obiettivo a due anni per risalire in serie A !!! soldi il gringo non ne mette fa solo twitt e ribalta colui che sa come si torna in serie A compera giocatori stranieri che come minimo hanno bisogno di adattamento di un anno ……sconosciuti e io ma personale opinione pure scarsi ( solo 3 goal nel campionato polacco ) pensa di tornare in A con il polacco come centravanti ? mamma mia ridatemi il cinese quello è già in europe league altro che balle

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI