ECCO LE NUOVE MAGLIE DEL PARMA. KRAUSE: “SODDISFATTO CHE PHARMANUTRA ED ERREA’ CONTINUINO AD ESSERE NOSTRI SOSTENITORI” (VIDEO)

(Andrea Belletti) – Fare una conferenza stampa all’interno dello spogliatoio della prima squadra ha molti significati e suggestioni: il primo è indicativo della voglia di calcio e di riscatto che si respira a Parma, dopo la plumbea stagione scorsa. Poi c’è la volontà da parte della società di aprire luoghi, almeno per il sottoscritto, ancora inesplorati. Il ritrovo di tante battaglie sportive per una volta è uscito dall’ambito delle sue peculiarità e sedersi in una di quelle poltrone, sono lontani i tempi della panchina di legno, è un’emozione unica. Forse perchè in un luogo come questo si respira la storia del calcio o forse perchè se gli scranni gialloblu potessero parlare chissà quante storie avrebbero da raccontare. Il crocefisso appeso alla parete, la gigantografia della curva gremita che forma la coreografia “Ci basterà vedere la maglia per cantare ancora”, sono il primo ancoraggio di questo viaggio nei sogni. Insomma, manca il profumo dell’olio canforato, le ultime indicazioni del mister,  la tensione prima della partita e l’arbitro che fa l’appello dandoti rigorosamente del lei, ma a parte questo, solo il fatto di essere lì ti spinge a calcare quel prato all’inglese caratteristico dello stadio Tardini, che più che un campo da calcio sembra una distesa di moquette. Tra tutti questi pensieri inizia la conferenza di presentazione delle nuove maglie del Parma Calcio e il primo a prendere la parola, ovviamente è il presidente Kyle Krause. “Negli ultimi due giorni ho avuto l’opportunità di assistere agli allenamenti della prima squadra ed è stato entusiasmante vedere i ragazzi della primavera allenarsi con i grandi. Ho assistito inoltre al ritorno di Gigi a casa. Ringrazio Carlo Volpi e Angelo Gandolfi perchè oggi sono qui con me a presentare alcune novità in merito al Parma Calcio. A livello personale è una grandissima soddisfazione che due partners di tale livello continuino ad essere nostri sostenitori nonostante la proprietà americana. Il rapporto con Cetilar è duraturo, i figli di Carlo lo aiutano a livello aziendale, non a caso gli hanno suggerito di diventare main sponsor della squadra”. Nella prima partita del campionato di serie B annata 2017, era un Parma – Cremonese,– esordisce Carlo Volpi amministratore esecutivo di PharmaNutra – ho visto le maglie dei gialloblu senza sponsor, proprio in quel momento i miei figli mi hanno chiesto: “Papà perchè non diventiamo sponsor del Parma?” Da lì è nato tutto, ma in realtà il nostro percorso con il Parma parte da più lontano, noi siamo infatti partner dello staff medico ducale da 10 anni. Quest’anno è stata un’annata complicata ma continuiamo  a sostenere la società. Pensiamo sia giusto condividere i momenti di gioia ma anche esserci nei periodi un po’ più difficili. E’ un piacere poter lavorare con Kyle e Angelo perchè c’è grande sintonia”.  Angelo Gandolfi, patron di Errea,  è stato una delle persone più importanti della storia recente del Parma calcio. Con i soci di Nuovo Inizio ha dato il via a quella cavalcata inarrestabile che dalla D ha riportato i colori gialloblu in serie A. Errea è uno dei brand sportivi più importanti a livello internazionale ed è sponsor tecnico da più di 10 anni. “Il fatto che un’azienda di Parma abbia la possibilità di vestire la squadra della propria città – spiega Gandolfi – è un onore oltre che una grande soddisfazione. Poter accompagnare i sogni di una città, aiutare la società a raggiungere la serie A è il nostro obiettivo, perchè la massima serie è il posto in cui il Parma deve stare. Spero che la collaborazione possa durare ancora a lungo, qui ci sentiamo a casa nostra”. Andrea Belletti

DAL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLE NUOVE MAGLIE E DEL RINNOVO DEL MAIN SPONSOR CETILAR

(www.parmacalcio1913.com) – Nella giornata di oggi, attraverso una conferenza stampa che si è tenuta negli spogliatoi dello Stadio Ennio Tardini, la Società ha fatto tre importanti annunci legati la stagione 2021-22 appena cominciata.
Si tratta delle nuove maglia home e away, svelate insieme allo sponsor tecnico Erreà, e della conferma di PharmaNutra S.p.A. come main sponsor del club attraverso il proprio brand Cetilar®.

Un sodalizio, quello con Erreà, iniziato fin dalla rinascita del club e che prosegue attraverso la condivisione di valori e di ambiziosi obiettivi. La nuova prima maglia riprende chiaramente il motivo della storica casacca indossata dal club fin dal 1913: la croce nera su base bianca. Una nuova ed inedita fantasia porta, però, per la prima volta, il colore sulla classica croce nera che non è a tinta unita ma fatta di screziature di diverse tonalità, quasi a voler unire, simbolicamente, i due mondi e le due anime del club gialloblù. Altra novità: lo stesso pattern grafico della croce è proposto quest’anno lungo le spalle grazie ad un elegante inserto stampato e cucito sulla divisa. 

Stesso modello per la divisa away che segna il ritorno dell’iconico e intramontabile motivo ad ampie stripe orizzontali. Su base gialla, si stagliano ampie bande blu che propongono la stessa fantasia della prima divisa. Il blu, infatti, non è netto ma composto di striature azzurre e gialle realizzate grazie ad una stampa transfer. Le spalle, a differenza della prima casacca, sono interamente gialle prive di inserti.  

Le maglie verranno indossate da tutte le squadre femminili, maschili e giovanili durante la stagione 2021-22.

Cetilar® sarà presente per la quinta stagione consecutiva sulle maglie del Parma Calcio in qualità di main sponsor. Il brand, sempre più noto al grande pubblico, è da sempre attivo nell’ambito sportivo, portando il proprio marchio anche in altre discipline come il Motorsport, il Running, la Vela e gli Sport Paralimpici.

Il rinnovo di questo accordo porterà Cetilar® ad essere presente sulle maglie da gioco della prima squadra, ma non solo. Cetilar® sarà anche presente in tutte le divise della linea training targata Erreà e quindi sarà al fianco dei crociati anche nel lavoro quotidiano al Centro Sportivo. La partnership tra Parma Calcio e PharmaNutra proseguirà, come sempre, anche in ambito medicale, con una continua collaborazione tra il team di esperti dell’azienda fondata nel 2003 dai fratelli Andrea e Roberto Lacorte e lo staff medico crociato.

La conferenza stampa ha visto la partecipazione del presidente del Parma Calcio 1913 Kyle J. Krause, del presidente di Erreà Angelo Gandolfi e del Consigliere Delegato di PharmaNutra Carlo Volpi che hanno così commentato i due graditi annunci.

Kyle J. Krause, Presidente del Parma Calcio 1913“È una grandissima soddisfazione sapere di avere al nostro fianco due aziende molto importanti come Pharmanutra, con il marchio Cetilar®, ed Erreà: entrambe hanno deciso di continuare ad essere nostri partner e ne siamo davvero orgogliosi. Il rapporto con Cetilar come nostro Main Sponsor è dura ormai da quattro anni, mentre Erreà, che è nostro sponsor tecnico da ormai più di dieci anni, è rappresentata da Angelo Gandolfi, che è una delle prime persone che ho potuto incontrare quando sono arrivato a Parma, e con Nuovo Inizio ha riportato il Parma in Serie A”.

Angelo Gandolfi, Presidente di Erreà Sport: “Siamo orgogliosi di affrontare questa nuova e importante stagione a fianco del Parma Calcio. L’amore che ci lega alla città e al Club è davvero grande e in questi lunghi anni è stato uno stimolo costante per dare sempre il massimo. Per il campionato che verrà abbiamo lavorato molto per proporre un giusto equilibrio tra continuità rispetto alla tradizione e volontà di innovare, puntando sulla ricerca non solo stilistica ma anche tecnologica legata al tessuto. In linea con i tempi, il Ti-energy 3.0 è assolutamente all’avanguardia, antivirale e antibatterico. Un traguardo importante che conferma la nostra volontà di tenere come obiettivo prioritario l’attenzione e la tutela di tutti gli sportivi”.

Il rapporto tra PharmaNutra e il Parma Calcio è talmente radicato e basato su stima e fiducia reciproca, che il rinnovo per la prossima stagione è stata una scelta naturale e spontanea, a prescindere dal risultato sportivo che purtroppo, l’anno scorso, non ha premiato gli sforzi della squadra e della nuova proprietà.” Ha detto Carlo Volpi, Consigliere Delegato di PharmaNutra. “Sono già quattro anni che Cetilar® è il main sponsor del Parma e più di dieci che le due realtà collaborano proficuamente in ambito medico-scientifico: questo significa aver dato vita ad una partnership di eccellenza, un solido percorso di valorizzazione reciproca costruito attraverso una visione condivisa orientata al futuro. In questi anni siamo cresciuti insieme, raggiungendo traguardi molto importanti, fortemente convinti che lo sport rappresenti un concreto strumento educativo per tutte le generazioni, fondato su valori come disciplina, sacrificio, condivisione e coerenza. Sono pilastri fondamentali tanto nello sport quanto nella nostra realtà aziendale. E rappresentano le fondamenta di un percorso comune, che ha come obiettivo quello di riportare il Parma Calcio dove merita di stare. Abbiamo lavorato bene con la precedente proprietà e siamo molto contenti di proseguire con la nuova, certi che anche i progetti in cantiere possano rappresentare uno stimolo in più per affrontare la nuova stagione con entusiasmo e tanta voglia di continuare a crescere insieme.

3 pensieri riguardo “ECCO LE NUOVE MAGLIE DEL PARMA. KRAUSE: “SODDISFATTO CHE PHARMANUTRA ED ERREA’ CONTINUINO AD ESSERE NOSTRI SOSTENITORI” (VIDEO)

  • 15 Luglio 2021 in 16:40
    Permalink

    Strano che sulle maglie manchi qualche industrialotto di Ponte Caprazucca, qualche consorzio di casari e parsutari o i mitici catarrai dell’autostrada. Loro che sono così attenti al Territorio e hanno sempre profuso soldi per la squadra del Territorio. Sempre più vergognosi pidocchi micragnosi

    Rispondi
  • 15 Luglio 2021 in 19:06
    Permalink

    Mi ero proprio dimenticato che nel 2017 abbiamo giocato a Cremona 😀

    Rispondi
  • 16 Luglio 2021 in 10:02
    Permalink

    Alla prima giornata. Ma d’altra parte sono quelle cose che è meglio dimenticare, purtroppo grazie ai presunti ex eroi dobbiamo fare una Amarcord e tornare (se le Autorità Sanitarie in ottemperanza all’andamento dei contagi e della “pressione” sugli ospedali lo consentiranno) al cadente e decrepito Zini.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI