MARCONI: “MI PIACE L’INTENSITA’ NEGLI ALLENAMENTI E COME COMUNICHIAMO IN CAMPO” (VIDEO)

(www.parmacalcio1913.com) – Al termine dell’ultimo allenamento in ritiro prima del ritento della squadra a Collecchio, ecco le parole del giovane attaccante crociato Giacomo Marconi:

“Ho iniziato il 12 luglio la preparazione con la prima squadra, mi sto trovando bene e tutti mi stanno aiutando ad entrare nel gruppo vista l’età. Sinceramente i primi giorni ho fatto un po’ di fatica, poi mano a mano sono riuscito a prendere il passo sempre di più durante gli allenamenti e ora va meglio rispetto all’inizio”

Di solito sono uno che attacca la profondità, cerco l’uno contro uno e provo ad aiutare la squadra giocando anche di sponda. Certo vista la mia età nonostante il mio fisico sono ancora molto giovane e non è facile, devo crescere soprattutto nel proteggere palla”.

Quel che mi colpisce del gruppo è l’intensità messa negli allenamenti e come si comunica in campo, non solo a voce ma anche con gli atteggiamenti del corpo; oltre al fatto che i giocatori cercano di migliorarsi nonostante l’esperienza. Ci segue anche un nutrizionista e questo è molto importante per me che sono giovane, così posso imparare a mangiare bene”

La Nazionale? Finito qui partirò per il ritiro dell’Under 17 a Lecco, è da tanto che non ci vediamo perché l’attività è stata sospesa causa Covid, inoltre l’ultima volta non siamo partiti all’ultimo per l’amichevole contro la Serbia. I miei modelli di centravanti? Prendo spunto da Lewandowski per come gioca spalle alla porta e da Haaland per come attacca la profondità”.

DAL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI GIACOMO MARCONI

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

8 pensieri riguardo “MARCONI: “MI PIACE L’INTENSITA’ NEGLI ALLENAMENTI E COME COMUNICHIAMO IN CAMPO” (VIDEO)

  • 8 Agosto 2021 in 13:57
    Permalink

    A proposito di punte, a una settimana dall’inizio ufficiale della stagione siamo praticamente senza attacco. Sicuramente non conto Inglese e un ragazzino polacco alle prime armi. Direi non bene, giusto?

    • 8 Agosto 2021 in 16:04
      Permalink

      Aggiungiamo che manca Mihaila e non si sa quando sarà pronto e Vazquez che non ha fatto la preparazione.

  • 8 Agosto 2021 in 16:56
    Permalink

    … se mancasse solo una punta andrebbe ancora bene…

  • 8 Agosto 2021 in 19:09
    Permalink

    Comincio a pensare che l’idea geniale di quest’anno sia sohm terzino e il polacco insieme a iacoponi in attacco. Lo fanno per i bookmakers. Vedremo se prenderanno qualcuno o se la squadra sia finita ( rumeni, bulgari, estoni o simili esclusi ovviamente).

  • 8 Agosto 2021 in 19:42
    Permalink

    Senza polemica, mi sembra ci siano grossi problemi nel gioco aereo in difesa. Non ne prendiamo mai una e non marchiamo mai. Benek ha toccato 4 palloni di cui 3 in fase difensiva. I due esterni d’attacco hanno fatto una di scesa a testa nel primo tempo. Sohm non può fare quel ruolo. Come mediano non prende palla, come terzino non sa difendere e becca tunnel da bastoni. Va bene l’innovazione va bene provare ma non ci può giocare. È un insulto al calcio e al pubblico.

    • 8 Agosto 2021 in 20:27
      Permalink

      Qualcuno e poi mi taccio mi sa spiegare Sohm? Qualcuno che con pazienza mi spieghi perché è stato comprato e soprattutto perché è in campo. Persino il telecronista di “Scai” si è chiesto perché giochi.

      • 8 Agosto 2021 in 21:06
        Permalink

        perche’ i buc mechers ci danno rosei tendenti al marrone

  • 8 Agosto 2021 in 22:02
    Permalink

    La prima cosa che serviva era una punta venendo da due gol in un intero campionato. Abbiamo preso un polacco di 19 anni e non abbiamo ancora fatto una rete in tutto il precampionato. Ok che il centravanti è lo spazio (se lo sapeva Barilla sarebbe rimasto visto che lo spazio non costa) ma a due settimane dal campionato direi che Carli/Pederzoli è ora che sia dia una svegliata o torniamo all’anno scorso e a gennaio di nuovo??!!!Ma tutti noi li troviamo?

I commenti sono chiusi.