domenica, Aprile 21, 2024
News

TERNANA-PARMA 3-1 / HIGHLIGHTS, TABELLINO E CRONACA LIVE A CURA DI ANDREA BELLETTI

TERNANA-PARMA 3-1, CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS

TERNANA-PARMA 3-1, IL TABELLINO

Marcatori: 70′ Sorensen, 75′ Defendi, 77′ Benedyczak, 86′ Falletti

TERNANA – Iannarilli; Ghiringhelli (63′ Defendi), Capuano, Sorensen, Martella (79′ Boben), Proietti, Palumbo, Koutsoupias (58′ Agazzi), Furlan (63′ Partipilo), Donnarumma (79′ Salzano), Falletti. All. C. Lucarelli
A disposizione: Vitali, Krapikas, Kontek, Mazzocchi, Capone C, Paghera, Peralta. All.: Lucarelli

PARMA –  Colombi (72′ Buffon), Delprato, Coulibaly, Danilo, Cobbaut, Sohm, Juric, Correia (54′ Tutino), Brunetta, Inglese (72′ Benedyczak), Mihaila. All. Marescs
A disposizione: Turk; Dierckx, Iacoponi, Zagaritis, Busi, Valenti, Bonny

Arbitro: Sig. Marco Serra della sezione AIA di Torino

Assistenti: Sig. Davide Miele di Torino e dal Sig. Marco Ceccondi Lovere

Quarto ufficiale: Sig. Valerio Maranesi di Ciampino

V.A.R.: Sig. Lorenzo Maggioni di Lecco

A.V.A.R.: Sig. Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore

Ammoniti: Delprato, Capuano, Ghiringhelli, Brunetta

LA CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

Amici di Stadio Tardini eccoci pronti a seguire le gesta dei crociati chiamati a confrontarsi contro l’insidiosa compagine guidata da mister Cristiano Lucarelli

In porta Colombi fa rifiatare Buffon, mentre sulla sinistra trova spazio Koulibaly, dopo il dirottamento di Sohm a centrocampo. In attacco Correia e Mihaila daranno man forte alla prima punta Inglese.

PRIMO TEMPO

6′ Subito pericolosa la Ternana con Mattia Proietti che in tuffo gira di testa, trova la porta, ma anche un attento Colombi

14′ Azione insistita del Parma dal limite dell’area, conclusione morbida di Brunetta, palla fuori dallo specchio

18′ Furlan va via sulla sinistra, doppio passo nello stretto prima di concludere, Colombi fa suo il pallone

23′ Parma lento e impacciato, la Ternana prova a colpire in contropiede

33′ Parma timido, la costruzione dal basso è affidata a Cobbaut e Danilo perchè finora i centrocampisti non sono pervenuti, partita soporifera

45′ Primo tempo da dimenticare, il Parma non punge, nella ripresa servirà un deciso cambio di marcia. La squadra appare svuotata nelle gambe e nelle idee. Sembra calcio d’agosto

SECONDO TEMPO

1′ Subito un brivido per il Parma, Donnarumma calcia in diagonale, fuori di poco

5′ Gran botta di Sohm con il sinistro da fuori area, alto di poco

6′ Brunetta porta via il pallone all’altezza del centrocampo, tenta l’azione personale calcia rasoterra, senza fortuna

7′ Sostituzione Parma esce Correia entra Tutino

12′ Cross di Furlan per la testa di Donnarumma che non riesce a schiacciare la palla

12′ Si accende Mihaila che semina tutti prima di calciare la palla sfila di poco a lato

13′ Sostituzione Ternana esce Koutsuopias entra Agazzi

14′ Gran punizione di Brunetta sul palo coperto dal portiere, Iannarilli si supera in tuffo

16′ Doppia sotituzione Ternana entra Defendi esce Ghiringhelli, esce Furlan entra Partipilo

21′ GOL DELLA TERNANA Cross dalla destra di Partipilo, Juric perde la marcatura di Sorensen che stacca in area e trafigge Colombi

23′ Sostituzione Parma, esce Colombi infortunato, entra Buffon

23’Sostituzione Parma esce uno spento Inglese entra Benedyczak

29′ GOL DELLA TERNANA Capuano va via sulla sinistra mette in mezzo, Koulibaly respinge di testa ma la palla arriva sui piedi di Defendi che spara in porta e mette dentro

30′ GOL DEL PARMA Lancio lungo di Del Prato per Benedyczak abile e smaliziato ad eludere la marcatura di Sorensen prima di battere il portiere di casa con un missile da distanza ravvicinata

41′ GOL DELLA TERNANA Contropiede magistrale della Ternana che mette Falletti solo davanti a Buffon, in velocità elude l’uscita del portiere gialloblù e probabilmente chiude il match

45′ Diagonale velenoso di Defendi, Buffon si rifugia in angolo

45′ Un Parma evanescente merita questa severa lezione. Non c’è un’organizzazione di gioco, non c’è mordente, a Terni i gialloblù si sono sciolti come neve al sole. I crociati sono una squadra senza capo nè coda, ognuno sembra giocare per proprio conto. C’è da invertire la rotta. E presto

 

 

30 pensieri riguardo “TERNANA-PARMA 3-1 / HIGHLIGHTS, TABELLINO E CRONACA LIVE A CURA DI ANDREA BELLETTI

  • Straje'

    Forza Parma

  • Vamos!

  • filippo1968

    per ora il nulla 32. 37 sec …………..

  • Pierluigi

    Ragazzi, solo palloni lunghi……. Che lavor…

  • Pierluigi

    Ma qualcuno ha contato i retropassaggi di sohm?

  • Zero assoluto, ma proprio zero. Duemila fraseggi inutili per non tirare mai in porta.

  • filippo1968

    partita ignobile!

  • Una cosa penosa. Forse non retrocediamo visto che siamo già in B, ma o si cambia adesso o addio 👋.

  • filippo1968

    maresca ha così tante idee innovative in testa che non ci capisce una mazza anche lui

  • A me sinceramente fanno pena

  • Squadra senza niente…. lanci lunghi a nessuno…. e vedrete che alla fine la perdiamo anche

  • Però ci attende un futuro roseo

  • Olè. Sinceramente io vorrei una squadra concreta, con un allenatore concreto. Dei filosofi di ‘sta ceppa mi sarei anche rotto le scatole.

  • 2-0 da forse la peggior squadra della B. Alè.

  • Kk secondo me fa più danni della tempesta asciutta. Se compra il Psg retrocede. La gente dopo l’anno scorso non ne ha piene le p….e, le ha distrutte. Poi se a Manfredini va bene stare in B che vada con KK a comprarsi l’Alessandria.

  • Addirittura 3 pere dalla Ternana. No comment.

  • filippo1968

    mandiamolo via ,……….questo è un liverani bis punto!

  • mauromb

    Domenica scorsa abbiamo perso con una buona squadra, oggi con una molto probabile retrocedenda. L’assoluta mancanza di gioco, idee, di qualsivoglia schema non è solo preoccupante: è a dir poco deprimente. Far apparire Prestipilo e Proietti due grandi giocatori la dice lunga sul livello odierno dei nostri fenomeni.

    Un’ultima preghiera a Luca: BASTA con quel “vamos”…!!

  • ormai non riesco neanche piu’ a ridere che mi si e’ infiammato il trigemino ,dopo due anni di risate,gli faccio causa, troppo esilaranti sti qua quasi quasi faccio il carnet

  • Luca Z.

    Assolutamente indifendibile e indifendibili, gli altri corrono lottano, noi ancora una volta fermi ad aspettare la palla, per poi cercare il dribbling e la giocata personale, ma perché non Tutino da subito, Inglese ancora impresentabile anche perché non esiste un gioco non siamo in grado di servire una palla decente in area. Via l’allenatore subitooooooo

  • Markness

    Ci attendevamo una risposta alla grigia prestazione con la Cremonese, ma se domenica si poteva recriminare per alcuni episodi sfortunati, la sconfitta di stasera a Terni segna inesorabile la crisi di questa squadra.
    La brillante vittoria di Pordenone sembra quasi un caso a questo punto. Oppure qualcuno si è montato la testa per una vittoria contro l’ultima in classifica e ha smesso di giocare.

    La realtà dei fatti è che dopo la penosa prestazione di questa sera, si fa davvero fatica a pensare ad una squadra schiacciasassi o a reali ambizioni di promozione.

    Siamo a inizio campionato e mancano tante partite, ma ci sono ancora troppi giocatori titolari che presentano le stesse problematiche senza cenni di crescita.
    Sohm è impresentabile in qualsiasi ruolo eppure gioca titolare.
    L’unico centrocampista in rosa è ….. Maresca
    Inglese è convalescente da una vita e, a parte il gol di Pordenone, non ne prende una.

    Kalma ha dichiarato che la società non intende fare un altro anno di serie B.
    Forse si riferiva al fatto che l’anno prossimo giocheremo in serie C? Perchè io la serie A con questa gente qua la vedo davvero lontanissima.

    Grazie Krause per lo spettacolo che ci offri da un anno a questa parte, meglio di te solo Manenti!!!!

  • Se esistesse un presidente con gii attributi, stasera licenzierebbe Maresca.
    3 gol presi dal lecce, 2 dal frosinone, 2 dalla cremonese ( ma solo perche’ buffon ha salvato il risultato) 3 dalla ternana.
    Ma siccome il presidente non ha gli attributi e non capisce niente di calcio dara’ fiducia a questo fighetto che raccontera’ le sue solite balle, scaricando merda sui calciatori
    Importante che continui a metterci i soldi e non ci faccia sparire di nuovo.
    Poi come li spende , cazzi suoi

  • Sicuramente KK è ad oggi il peggiore della storia. Ringraziamo sempre i 7 frugali per averci messo nelle mani di quest’uomo dalle rosee visioni ma dai presenti di m…a.

  • Siberianhusky

    Partita disastrosa. I giocatori si sono impegnati, le responsabilità principali non sono le loro.
    A centrocampo restiamo sempre in inferiorità numerica e l’unico che può metterci il fisico è Juric. Brunetta ci ha messo tanta volontà e cattiveria, ma la corsa non è il suo forte. Sohm è un giocatore ancora acerbo, non è rapido e risulta sempre molto scolastico, appoggiando sempre lateralmente al compagno più vicino.
    Coulibaly ha la corsa, ma non i piedi buoni.
    A Maresca va data l’attenuante delle assenze di Schiattarella e Vazquez, ma la partita di oggi è stata impostata male.
    Se il Parma si allunga va in sofferenza e diventa facilmente perforabile.
    Se qualcuno in società ha il numero di telefono di Guidolin è bene non perdere tempo e contattarlo al più presto

  • Ma con due centrocampisti cosa date la colpa alla difesa? È semplicemente impossibile giocare così, il centrocampo non si può regalare neanche se hai contro la Correggese. Qui siamo alla follia

  • Cacciare Maresca a pedate nel deretano subito

  • Alefuzz

    Direttore io se fossi in lei chiuderei nuovamente lo spazio commenti. Il tenore dei commenti, l’arroganza e la voglia di insultare chiunque a caso è diventata insopportabile. Capisco la frustrazione di aspettarsi una vittoria, capisco il momento covid che di per sé crea tensione, dò tutte le attenuanti del caso, però scusare tutto anche no.

  • Onorevole

    Se fosse per me il Mareschismo a Parma ha già raggiunto il capolinea, oggi abbiamo toccato il fondo, dalla prossima cominciamo a raschiare ma prima di arrivare al nucleo ce ne vuole, e con chi lù non ci sono limiti, invece di migliorare, qui si peggiora partita dopo partita, via Maresca e il Presidente va interdetto, i giocatori ci sono manca qualcosa a centrocampo, ma stanno prendendo troppo alla lettera le parole dell’allenatore, “devono stare fermi che la palla arriva”, io vist.

  • filippo1968

    questo allenatore sta sperimentando un sistema di gioco su giocatori professionisti in un campionato professionistico dove la prima virtù è combattere, correre, sputare sangue …la b è un campionato dai pochi ricavi dove la promozione è troppo importante per i conti societari e viceversa una retrocessione una disfatta totale perchè scendi in una serie dove non hai introiti ma solo spese…..quindi trovi sempre squadre che per un obiettivo o per l altro hanno sempre la bava alla bocca,anzi quelle che non vogliono retrocedere sono anche più pericolose da affrontare.
    IL modulo di Maresca …..dalle chiacchiere fatte in estate sul idea di gioco e su come impiegare i giocatori per coprire il campo mi sembra un idea talmente complicata e incasinata che …..puoi inculcarla E APPLICARLA nei settori giovanili perchè non sei legato al risultato, ma lo scopo principale è formare giocatori che siamo adattabili sin da subito agli schemi della prima squadra, cosa che faceva a manchester quando scimmiottava Guardiola (con successo peraltro) infatti ha vinto il campionato under 23 in Inghilterra, ma tra i professionisti devi portare a casa i risultati, non hai il tempo e hai a che fare con giocatori già formati e impostati…e il sistema innovativo non attacca perchè devi snaturarli , stasera si è capito ampiamente!! la squadra da luglio non ha assimilato nulla!!!…e l atteggiamento passivo in campo( scarsamente dinamico) denota che i giocatori in campo hanno la testa “piena” che “pesa” sulle gambe e non vanno, poi mi deve spiegare Maresca come può giocare con 2 centrocampisti sempre presi in mezzo e regolarmente superati….infatti il secondo gol nasce da un avversario che riesce nel ordine a : stoppare indisturbato di petto un rinvio a campanile della difesa, mettere giù il pallone con il nostro centrocampista a 2 metri , portare avanti palla centralmente in corsa, arrivare sempre indisturbato davanti alla difesa e servire in verticale l attaccante ( defendi mi pare) che s inserisce nel burro e segna (stasera anche cobbaut!!!! spesso fuori posizione e sul primo gol inchiodato per terra, inaccettabile per un cristiano alto 1,90 il belga da questo match ne esce… fortemente ridimensionato) ……ora ….visto che siamo nel caos più totale non ripetiamo l errore fatto con liverani, ammesso e non concesso che la squadra possa assimilare i concetti i Maresca….ci vorranno almeno altri 2 mesi…. troppi…troppi se vogliamo rincorrere la serie A, se invece la società dovesse ritenere che un altro anno di b sia sopportabile ……….prego si accomodi e lo confermi… per me parma pisa dovrebbe essere la sua ultima spiaggia, perchè io una partita così schifosa come quella di stasera la paragono a parma fiorentina 0a0 in casa lo scorso anno con liverani al andata…..pensavo di non poter vedere di peggio invece…..

  • KRAUSE non ne azzecca una si attornia di gente incompetente quello che manca e’ un responsabile area tecnica vero con le palle non ribalta e la sua combricola ( lucarelli piazzi pederzoli ecc) . Uno alla faggiano certo non una educanda, non santo , che pero’ si prendevano la responsabilita’ ci mettevano la faccia difendevano l allenatore e i giocatori poi magari un minuto prima nello spogliatoio ne aveva attacco al muro un paio Ribalta quando ci mettera’ la faccia ? non mai visto ne sentito , prende lo stipendio quello si !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! a scazzato tutto ma non appare fra un po’ se ne va con la buonosciuta ed e’ contento cosi
    Maresca e’ indifendibile non e’ un allenatore un poeta ,un filosofo deve cambiare mestiere con lui non andremo mai in serie A
    GLI altri corrono, pressano ,tirano ci mettono il cuore i nostri camminano !!!!!!!!!!! la differenza e’ tutta li passaggi innutili stucchevoli sempre spalle alla porta chi li riceve non si puo’ giocare cosi ……….ma maresca l aveva detto non bisogna correre per giocare a calcio piu’ si sta fermi meglio e’ disse che filosofo! ahahahah ci prenderanno a pallonate ma dovremo ascoltare le cazzate di maresca ancora per molto ? o di ribalta che si presenta so come andare in serie A !!! ahahah ma quello e’ un ….. anche fosse vero ma non dirlo alla prima conferenza stampa sembreseti presuontoso invece sei solo ………

I commenti sono chiusi.