UN’OTTIMA ANNATA di Luca Tegoni / MANCANO LE PAROLE PER SPIEGARE LE IDEE DI MARESCA

(Luca Tegoni) – Una bella giornata di sole non riesce ad illuminare una squadra che rimane spenta.

Mancano l’ardore e il desiderio, manca il coraggio.

Mancano idee, ma, forse, mancano le parole per poterle esprimere.

Contro una squadra, il Monza, di evidente scarsità organizzativa e qualitativa, il Parma si adegua ad un balbettio di gioco che si protrae per un’ora. Qualche contropiede estemporaneo illude l’allenatore Maresca di poter vincere qualificando la prestazione di squadra come molto positiva, mentre ogni azione è frutto del caso oppure dell’intuizione o dell’individualismo del singolo.

Dopo l’espulsione di Marrone, per un gesto di plateale deconcentrazione, nell’ultima mezzora il Parma mantiene il controllo del gioco senza però renderlo particolarmente efficace, colpisce la traversa con un colpo di testa di Mihaila e va vicino alla rete con un’azione personale sempre di Mihaila allo scadere del tempo regolamentare che però il portiere para, la prima parata della partita.

Le aspettative dei tifosi, sollecitate dalla proprietà, non si concretizzano e sono molto lontane dal farlo.

Il listino prezzi iniziale, classista, della biglietteria è stato rivisitato clamorosamente con riduzioni da amichevole infrasettimanale. I prezzi originali dimostrano di quanto poco alla realtà popolare dei tifosi e della città siano consapevoli proprietà e dirigenza.

Le parole di Maresca a fine gara testimoniano di quanto altrettanto, inconsapevolmente, non si accorga che questi giocatori non siano squadra e giochino per lo più individualmente. Forse proprio perché mancano le parole per spiegare le sue idee. Per ora solo confusione.

Temo che dovremo adattarci ad un campionato di basso profilo sperando di arrivare ai play-off.

“Brunetta e Vazquez sono centrocampisti” “Sohm può fare sia il terzino sia il mediano” (cit. JR).

Se Inglese non è in grado di giocare, per qualsiasi motivo, non fatelo giocare. Così è triste per noi e per lui.

Zero a zero al Tardini tra Parma e Monza. Luca Tegoni

 

Stadio Tardini

Stadio Tardini

10 pensieri riguardo “UN’OTTIMA ANNATA di Luca Tegoni / MANCANO LE PAROLE PER SPIEGARE LE IDEE DI MARESCA

  • 18 Ottobre 2021 in 14:43
    Permalink

    “Inglese se sta bene in B fa la differenza” litania sentita da aprile….se mia nonna se aveva le ruote era una carretta. Inglese non è più un giocatore a far inizio da dicembre 2018.

  • 18 Ottobre 2021 in 15:20
    Permalink

    Mi fa una trsitezza immensa vedere inglese come ieri.
    Resto pero’ convinto che il giocatore non sia finito.
    Credo sia finito il mozzarellaio che non fa una maledetta seduta atletica neanche a pagarlo oro.
    La squadra anche ieri al 60. era stracotta.
    Mi chiedo cosa c. faccia durante gli allenamenti visto che lo schema e’ lancio di cobbaut dritto di 60 metri.
    Sono allibito dal potere e dalle licenze attribuite a due miserrimi come ribalta e maresca.
    Mettono in discussione piu’ il Papa di quei due li’.
    Speriamo che Krause abbia soldi illimitati perche’ oggi il Parma fa – 210 milioni da pagare.
    E con questi risultati per ripianare i debiti devi costruire almeno cinque stadi in giro per il mondo e chiamarli Parma stadium

    • 18 Ottobre 2021 in 16:53
      Permalink

      Ribadisco non fa sedute atletiche degne di tal nome…allenamenti alla Montella e Giampaolo. Circuitini e sessioni solo con la palla.Chi ha lavorato con D’Aversa (a proposito prossimo all’esonero ma se l’è cercata) conferma che questi non sono allenamenti.

  • 18 Ottobre 2021 in 15:38
    Permalink

    L’americano i soldi li ha……..peccato che li spenda altrove…………
    ma d’altronde al parmigiano medio “PUVRET”,
    basta che al sabato pomeriggio sia disponibile al bar del Tardini le birrette,
    un posto “vip” in tribuna col PPC e la banda musicale “Giuseppe Verdi” col seguito le ragazze pon pon che si sente NAPOLEONE BONAPARTE……

    • 18 Ottobre 2021 in 20:28
      Permalink

      Purtroppo INGLESE È FINITO
      Scarpette al chiodo please.

  • 18 Ottobre 2021 in 20:33
    Permalink

    Maresca ha detto che abbiamo avute tantissime occasioni e abbiamo fatto un ottima partita
    I medici del TSO si sono allertati

  • 18 Ottobre 2021 in 21:01
    Permalink

    Maresca ha talmente le idee chiare che l’obrobrio di Sohm terzino è stato già cestinato.

  • 19 Ottobre 2021 in 10:16
    Permalink

    se ti mancano le parole te le presto io ,”avanti siore e siori lo spettacolo circense sta per cominciare”

  • 19 Ottobre 2021 in 16:09
    Permalink

    Maresca ha i suoi limiti, non ci piove.
    Ma durante la partita di ieri Mihaila avrà calciato 12 volte verso la porta, di cui 10 ampiamente fuori e le restanti due traversa e buona parata del portiere avversario.
    Man che più che un calciatore sembra un modello alla sfilata di Milano, passeggia elegantemente in campo ma non suda mai la maglietta e soprattutto non tira mai nello specchio della porta avversaria.
    Inglese è un ex calciatore
    Tutino ha fatto un solo tiro in porta (fuori di due metri dal palo) in tutta la partita.

    Insomma, la squadra è balorda gente!

    Magari se l’avessero buttata dentro prima, la partita la potevi anche vincere.
    Pensate che se arrivasse per magia Mourinho, gli attaccanti inizierebbero a giocare a calcio e a fare gol? Perchè se è così facile……di allenatori liberi ce ne sono…..

    • 19 Ottobre 2021 in 19:44
      Permalink

      Io credo che questa squadra giocherebbe meglio tirando fuori dal campo man e mihaila.
      Difesa a 4 , centrocampo con gli unici 3 che hai ovvero schiattarella, Juric e uno tra sohm e Traoré Vazquez e le due punte Tutino e benedyczak visto come sta inglese. Si capisce da questa formazione come la campagna acquisti sia sbagliata ( sohm Traoré e il polacco non giocherebbe roba neanche in una squadra di Subbuteo) ma avremmo due terzini che spingono, Vazquez libero di, fare il tre quarti sta, avremmo equilibrio e toglieremmo i due pesi oltre a Brunetta che fanno come penelope. Il problema è che Maresca campa solo dei dribbling dei, due rumeni e quindi non si può giocare così perché in tre mesi non ha dato nulla alla squadra

I commenti sono chiusi.