mercoledì, Maggio 29, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

MARESCA: “SARA’ UNA BELLA SFIDA: LA SPAL E’ UNA SQUADRA CHE GIOCA UN BUON CALCIO” (VIDEO) / I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Alla vigilia di Spal-Parma Mister Maresca ha risposto, dalla sala stampa del centro tecnico di Collecchio, alle domande inviate dai giornalisti.

La Spal è una squadra che gioca un buon calcio, Clotet è da un po’ di tempo che sta facendo bene così come l’anno scorso a Brescia. Se le nostre idee sono simili o meno vedremo, sicuramente sta facendo bene. Mi aspetto da parte loro una partita intensa, nella quale cercheranno di portarci via rapidamente il pallone mentre con palla giocano bene, hanno qualità grazie a giocatori in mezzo al campo come Viviani o Esposito. Sarà una bella sfida

“Non abbiamo smesso tatticamente di portare il terzino dentro, non portiamo lo stesso o a volte entrambi li teniamo più stretti, dipende dagli avversari: il Pisa ha iniziato con un 4-3-2-1, i nostri terzini era meglio dunque tenerli aperti dove c’era più spazio. Si tratta di trovare soluzioni a seconda degli avversari, il terzino nelle ultime due gare non era Sohm che ci faceva quel tipo di lavoro, ma quel ruolo continuiamo a muoverlo e a volte sono anche dentro”

“Bernabè sta meglio, ha fatto un controllo qualche settimana fa, sta migliorando, è un processo lento. Lo avremo qui in futuro, è importante per noi, per lui, per la sua famiglia. Osorio dopo la sosta potrebbe già essere disponibile, ha già fatto qualche allenamento con noi, Camara va più lento perchè era un infortunio importante. Yordan veniva da un infortunio, ha recuperato, ha cominciato a giocare e stava facendo molto bene, contro il Benevento è stato tra i migliori; poi purtroppo si è fatto male di nuovo. Ci sono altri ragazzi che lo stanno sostituendo e che stanno facendo molto bene, sui quali abbiamo enorme fiducia. Va considerato che sono giovani, contro il Pisa avevamo una linea difensiva di quattro ragazzi: tre del ’99 e un ’97”

“La gerarchia dei rigoristi? Abbiamo diversi profili: Tutino, Brunetta, Vazquez, Inglese. A seconda di chi è in campo decideremo. Traorè? È una mezzala, si sta mettendo in condizione, si sta allenando con noi ma non è ancora al meglio. Non credo sia retorica dire che la classifica per ora è relativa, va vista più avanti, tra febbraio e aprile: l’importante è essere lì in quei mesi. Ora è tutto appena iniziato, chi è sotto magari sarà più avanti dopo e viceversa. Stamattina in un bar mentre prendevo il caffè stavo parlando con una persona che mi ha detto che nell’anno dell’ultima promozione in A il Parma ha avuto una striscia di 10 gare nelle quali ha colto una sola vittoria, poi è stata promossa. Le annate sono lunghe, l’importante è fare sempre passi in avanti come visto contro il Pisa dove probabilmente abbiamo fatto la migliore prova stagionale dal punto di vista dell’intensità senza palla e con la palla. Senza dimenticare la difesa con ragazzi molto giovani e la presenza di Mihaila che è un 2000 o Felix che è un 2001, Tutino è un ’96. Piano piano ci arriveremo, se però ogni tre giorni siamo qui a fare delle analisi si fa più fatica”.

Nelle ultime gare Coulibaly ha fatto benissimo, il discorso è sempre lo stesso: parliamo di ragazzi giovani che magari oggi ti danno tanto e magari fra un mese per diversi motivi meno. Bisogna dosarli. Sta facendo benissimo, è un ’99, vediamo come reagisce alla continuità”.

DAL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELL’INCONTRO STAMPA DI MISTER ENZO MARESCA ALLA VIGILIA DI SPAL-PARMA

SPAL-PARMA, I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Al termine dell’allenamento di oggi, Mister Enzo Maresca ha convocato per la gara contro la Spal, in programma domani alle 18:30 allo stadio “Mazza” di Ferrara e valida per la settima giornata del campionato di Serie BKT 2021/22 i seguenti 23 calciatori:

Portieri: Buffon, Colombi, Turk.
Difensori: Balogh, Busi, Cobbaut, Coulibaly, Delprato, Dierckx, Valenti.
Centrocampisti: Juric, Schiattarella, Sohm, Traore, Vazquez.
Attaccanti: Benedyczak, Bonny, Brunetta, Correia, D. Iacoponi, Inglese, Mihaila, Tutino.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

12 pensieri riguardo “MARESCA: “SARA’ UNA BELLA SFIDA: LA SPAL E’ UNA SQUADRA CHE GIOCA UN BUON CALCIO” (VIDEO) / I CONVOCATI

  • lega pro is not an option,is our target

  • Con Maresca ad aprile non ci arriviamo vivi.

  • In serie B tutte le partite sono difficili, non ci sono risultati scontati, tutti giocano alla morte, ci sono sempre delle sorprese e l’importante è essere avanti in primavera. È un progetto nuovo, coi giovani bisogna avere pazienza, prima o poi bisogna affrontarle tutte. Sullo stadio è un progetto che andrà condiviso e ci saranno novità a breve.
    Questo oltre a un gioco imbarazzante, risultati da schifo (che seguono la seconda peggior stagione dopo l’Ancona di una squadra in A) è quello che ci passa il Circo 🎪 Americano. Contento Manfredini contenti tutti.

  • non si capisce mai se ci fa ‘ o se lo e’ ……….comunque c è tempo ………..se è tranquillo lui sono tranquillo anch io

  • Se è tranquillo lui c’è da preoccuparsi

  • Ma per il Coviddi quanto deve stare fuori uno? Non aveva il Regime accorciato la “quarantena fiduciaria”? Se no conviene mandare dei no vacs vicino al campo di allenamento del Brescia, Pisa e Lecce così c’è ne fanno fuori qualcuno. Noi due!

    • Stopaj (little cork)

      Oggi il circo itinerante pianta i tendoni nella città estense, venghino siore e siori il gentile spettacolo sta per avere nuovo inizio

      • 😆😆👍👍

  • No amico mio il nuovo inizio è tornato a dedicarsi al mercante in fiera e a palazzo pigorini con dirette feisbuc il circo 🎪 è tutto nostro causa costi per pandemia

    • Stopaj (little cork)

      Alla fine sono solo due srl con 10 mila euro di capitale versato, noi puffi siam così

      • In effetti 210 milioni di debito a medio lungo termine ( vuol dire che Krause non li ha anticipati ma li ripagherà alla Banca) , con una holding da 10 mila euro di capitale sociale fanno riflettere.
        Se poi i risultati sono questi, non sono sicuro che il giochino funzioni per tanto tempo ancora.

  • Cmq tra giovani, gioco propositivo e densità dal basso siamo a più 4 sulla zona retrocessione. Lascio a Manfredini ogni conclusione.

I commenti sono chiusi.