PARMA-MONZA 0-0 (FINALE) LA CRONACA LIVE A CURA DI ANDREA BELLETTI

Questa è una partita da non sbagliare. Ancor di più se si considerano i risultati di ieri. Il Parma oggi ha una ghiottissima occasione per accorciare la classifica e avvicinarsi ai piani alti. Lo stesso discorso vale però anche per il Monza, un’altra corazzata che si è macchiata di un avvio al rallentatore. Insomma ci sono tutti gli ingredienti per vedere i fuochi d’artificio qui al Tardini, speriamo non prevalga il timore di farsi male. Nel Parma Brunetta prende il posto dello squalificato Vazquez, Man rientra dopo lo stop causato dal Covid e andrà ad aiutare Mihaila e Tutino in attacco. In difesa Osorio ha vinto il ballottaggio con Danilo. Tra i brianzoli troverà posto a centrocampo l’ex Scozzarella, mentre sulla panchina avversaria siede uno che ha guidato la retroguardia crociata in mille battaglie del passato, Gabriel Paletta

Ecco le formzioni delle squadre in campo:

PARMA: Buffon; Delprato, Cobbaut, Osorio, Coulibaly; Schiattarella; Man, Juric, Brunetta, Mihaila; Tutino.
A disp. Colombi, Danilo, Balogh, Benedyczak, Sohm, Busi, Traore, Bonny, Inglese, Correia. All. Maresca.

MONZA: Di Gregorio, Donati, Marrone, Pirola, Carlos Augusto, Barberis, Scozzarella, Mazzitelli, Colpani, Gytkjaer, Mota Carvalho. A disp. Sommariva, Caldirola, Machin, Valoti, Pereira, Bettella, Antov, Paletta, Sampirisi, Brescianini, Vignato, Ciurria. All. Stroppa.

PRIMO TEMPO

5′ Ammonito Mihaila per un fallo tanto scomposto quanto inutile

9′ Conclusione da posizione defilata di Man, la sfera viene deviata e acquisisce una parabola beffarda, il piedone di Donati sbroglia tutto

12′ Sostituzione Monza esce Scozzarella per infortunio, entra Valoti

17′ Valoti appena entrato prova il tiro a giro, Buffon si rifugia in fallo laterale

18′ Diagonale di Juric rasoterra Di Gregorio si stende e fa sua la sfera

20′ Mihaila dalla sinistra si accentra, trova lo spazio per il tiro ma non riesce ad imprimere potenza

28′ Bel fraseggio del Parma all’interno dell’area, Delprato   serve l’accorrente Mihaila che calcia di potenza, palla alta.

29′ Ancora Mihaila prova la serpentina in area, pressato anticipa la conclusione in scivolata e non inquadra la porta

31′ Colpani ci prova da posizione defilata sfera deviata in angolo

34′ Progressione inarrestabile di Man, rasoterra fulminante, c’è solo l’illusione del gol

39′ Azione aggirante del Monza il cross teso di Augusto è deviato in angolo da Delprato

45′ Occasione enorme per il Parma con un traversone rasoterra di Juric che trova le gambe di un Man impreparato alla conclusione a porta vuota

45′ E’ un Parma volitivo e generoso quello visto in campo in questa prima frazione di gioco. Ai punti i crociati sarebbero in vantaggio, ma sono stati tanti gli errori dalle parti di de Gregorio e ci auguriamo che questa mancanza di cinismo alla fine non si paghi amaramente. Note di merito per Tutino, abile nel gioco di sponda e nel far salire la squadra, Man, ubriacante nelle sue serpentine, e Schiattarella che con il suo prezioso lavoro di cucitura tra difesa e attacco è riuscito a tenere compatta la squadra

SECONDO TEMPO

13′ Brunetta pennella per la testa di Mihaila che vola e di testa trova la traversa

15′ Ammonizione per Marrone per fallo di mano, è il secondo giallo, Parma in superiorità numerica

17′ Doppia sostituzione Monza escono Colpani e Gytkiaer entrano Ciurria e Paletta

22′ Tiro potente del neo entrato Ciurria, palla a lato

24′ Risponde Man da fuori area, mira imprecisa

26′ Tiro a giro di Brunetta con i giri sbagliati, peccato

28′ Sostituzione Parma esce uno spento Juric entra Inglese

34′ Ammonito Tutino per simulazione, azione dubbia poteva starci il rigore per il Parma

35′ Di Gregorio tarda a rinviare Inglese intercetta prova a girare in porta ma la sua conclusione è deviata dalla retroguardia brianzola

36′ Doppia sostituzione Monza  escono Mazzitelli e Pirola entrano Pereyra e Caldirola

36′ Sostituzione Parma esce Man entra Bonny

40′ Diagonale preciso di Mihaila straordinario intervento per Di Gregorio

43′ Sostituzione Parma esce Tutino entra Benedyczak

45′ Triangolo in velocità orchestrato da Mihaila e Koulibaly, il cross di quest’ultimo è deviato in angolo.

45′ Finisce con un pareggio che più amaro non si può questa partita che il Parma non è riuscito a capitalizzare. Peccato perchè giocare in superiorità numerica per mezz’ora abbondante non è cosa che capita tutti i giorni. Purtroppo questa squadra gioca al piccolo trotto, senza cattiveria agonistica. Anche in 11 contro 10 i ragazzi di Maresca hanno prodotto uno sterile possesso palla con inutili passaggi orizzontali, in attacco le uniche azioni pericolose sono arrivate dalle sporadiche iniziative dei singoli. C’è ancora da lavorare, e tanto

 

 

 

 

 

 

 

 

19 pensieri riguardo “PARMA-MONZA 0-0 (FINALE) LA CRONACA LIVE A CURA DI ANDREA BELLETTI

  • 17 Ottobre 2021 in 16:20
    Permalink

    Forza Parma

    • 17 Ottobre 2021 in 18:17
      Permalink

      Vamos 😂

  • 17 Ottobre 2021 in 17:01
    Permalink

    Che bello il gioco di Maresca! Palla a Man e Mihaila e via.

  • 17 Ottobre 2021 in 17:07
    Permalink

    Il Monza sta giocando la partita perfetta per mettere il Parma in condizione di segnare in contropiede. Solo che se i, due rumeni si mangiano l’inimmaginabile può finire male.
    Hanno qualità e quando attaccano, sugli esterni con la sovrapposizione rischiamo.
    Ma oggi c’entra poco Maresca. Le cagate di Osorio e cobbaut e quelle dei due sopravvalutati arroganti rumeni sono farina del loro sacco.

  • 17 Ottobre 2021 in 18:11
    Permalink

    Basta per dio, basta!!!!!!

  • 17 Ottobre 2021 in 18:17
    Permalink

    Secondo tempo da dimenticare. Senza Vazquez non creiamo mezza azione da gol. Ma la mancanza di soluzioni di Maresca si, vede quando in 11 contro dieci i centrali di difesa crossa no, da tre quarti campo. Insegnano da piccoli ad andare sul fondo.
    La squadra è scarsa e non in gradodi vincere il campionato. In mezzo al campo è una pena. Direttore sportivo da eccellenza, Presidente adatto solo a vendere la pasta Barilla in Usa e allenatore che non vincerebbe nemmeno il campionato di prima categoria.

  • 17 Ottobre 2021 in 18:26
    Permalink

    Io leggo tantissime critiche su Maresca ma nulla su come è stata costruita questa rosa, troppo corta, con ruoli scoperti e giocatori poco adatti ad un gioco di manovra. Che colpa ha Maresca se non c’è un terzino sinistro di ruolo, se manca un incontrista a centrocampo, se non esiste un vice Schiattarella, se manca una prima punta (Inglese purtroppo non penso sia più recuperabile a livelli accettabili) e se quando devi cambiare gli esterni d’attacco devi mettere su Bonny o Correia… chissà come mai Maresca è tra gli allenatori che ha fatto meno cambi… Anche Juric mi sembra una mezza figura ma purtroppo se non lo si fa giocatore l’unica alternativa è Sohm. Poi questa squadra ha enormi problemi caratteriali, manca la grinta, la cattiveria che ti da quello spunto in più per arrivare prima sulla palla e fare gol… anche oggi quante occasioni sprecate. Siamo molto lontani, c’è tantissimo da fare

  • 17 Ottobre 2021 in 18:28
    Permalink

    Quando la società entusiasta pensa di vincere la 5 partita in 15 mesi tra serie A e serie B di Benevento?Perché mi sembra che siamo fermi a 4 di cui solo due nella serie inferiore. O mi sbaglio preso anch’io dall’entusiasmo presidenziale?

  • 17 Ottobre 2021 in 18:37
    Permalink

    Ormai non ho più parole…. Da quanto leggo, perché me lo sono ripromesso di non guardare più le partite del mio Parma o quello che ne rimane, anche oggi poca se non pochissima roba anche quando gli avversari in dieci.
    Voi fischiate pure e se possibile ancora più forte……. Io continuo a non guardarli
    Non meritano la maglia che indossano è quello in panchina personalmente mi ha veramente rotto !!!!
    Parma siamo noi …….. sempre e comunque ❤️

  • 17 Ottobre 2021 in 18:51
    Permalink

    Pura pena. Fine della trasmissione.

  • 17 Ottobre 2021 in 19:15
    Permalink

    Non ero fra quelli che alla fine fischiavano e uheggiavano, ma capisco chi lo ha fatto.
    Se un ipotetico immaginario tifoso fosse entrato a mezzora dalla fine, si sarebbe accorto che giocavamo con un uomo in più? E’ accettabile che la prima parata del portiere avversario avvenga all’86°? E’ mai possibile che gli avversari con un uomo in meno in parecchie occasioni si trovassero in superiorità numerica contro i nostri?
    Già mi sembra di sentire l’obiezione… “Avevamo contro una delle squadre più forti del campionato!”; mi si perdonerà l’ardire, ma io non ho visto questa gran squadra!! E, temo, è pure andata bene che non hanno sfruttato un paio di contropiedi, altrimenti saremmo qui a parlare di beffa e di crisi profonda.
    Un’ultima amarissima considerazione. Da più parti, sugli spalti, si invocavano cambi. Ebbene, io credo che oggi abbiamo avuto la plastica dimostrazione di una campagna acquisti/vendite a dir poco discutibile: NON abbiamo cambi all’altezza. Non abbiamo una panchina degna di questo nome. Solo dei ragazzini, che non spiaccicano mezza parola di italiano, che farebbero fatica ad essere titolari nel Villafranca

  • 17 Ottobre 2021 in 20:23
    Permalink

    La cosa che mi infastidisce maggiormente è il commento di Maresca e la ripresa della gazzetta.
    Mi offende come essere pensante, vedere come a Parma alcune persone ritengano ancora adesso e nonostante alcuni fallimenti rumorosissimi, di poter convincere le persone delle loro verità.
    Vorrei capire chi abbia investito di questi diritti, soggetti dotati di cervello molto inferiore alla media. Gente, che se non fosse paraculata, morirebbe di fame.
    Con questo chiudo i commenti perché non si può combattere coi mulini a vento.

  • 17 Ottobre 2021 in 21:23
    Permalink

    Penso che un drugo della gobba non potesse fare meglio del duo americano diversamente tifoso del fu parma ac, ecco lo dovevo dire l’ho detto, cento di questi anni cari 😂

  • 17 Ottobre 2021 in 21:53
    Permalink

    il problema che maresca continua a vendere fumo e racconta di partite inesistenti o esistenti solo nella sua testa e stucchevole le interviste di maresca mi innervosiscono !!!!! non intervistatelo ignoratelo non è un allenatore è un filosofo vada sull himalaya ……con un uomo in più non ha fatto nessun aggiustamento tattico ! non un occasione nessun assalto al fortino nulla il monza si è difeso tranquillo che skifo il peggior allenatore del parma di tutti i tempi

  • 17 Ottobre 2021 in 22:18
    Permalink

    Penso sia chiaro che in mano a questi soggetti a cui ci hanno consegnato i frugali continuando lo stile del bresciano nella scelta degli interlocutori faremo una brutta fine. Ormai non ci si incazza nemmeno più. Si ride per non piangere ma dentro si è morti di pena per la nostra amata squadra. In mano e gestita da soggetti adatti a circhi scassati di provincia. Un Circo Triberti con 4 cavalli vecchi ,un cammello spelacchiato e qualche gallina che fuma.

    • 18 Ottobre 2021 in 06:41
      Permalink

      O sorseggia il birrozzo nello scaibocs

  • 18 Ottobre 2021 in 13:00
    Permalink

    e no davide abbi pazienza ghirardi e l ammiraglio di calcio se me intendevano !!! cavolo se l ammiraglio se ne intendeva forse il migliore di tutti ! non puoi offenderlo e metterlo alla pari di ribalta !

    • 18 Ottobre 2021 in 14:28
      Permalink

      👍👍

I commenti sono chiusi.