mercoledì, Luglio 24, 2024
BagolozoomNews

BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / TANTO LAVORO DA FARE

Esordio in panchina di Iachini con un complicato pareggio. Molte cose da sistemare per “creare un vestito”

(Claudio Mastellari) – A scanso di equivoci, presenti o futuri, ammetto che non ho mai visto in Iachini “l’allenatore tipo”, ma in questo momento credo che per esperienza, professionalità e soprattutto carattere, sia l’allenatore giusto nel posto giusto.

Come ha più volte sottolineato nelle conferenze stampa il nuovo mister, questa squadra ha numerose problematiche e non sarà certo una bacchetta magica a risolverle o mitigarle, ma soltanto il duro e ripetitivo lavoro quotidiano.

Nonostante le defezioni ieri abbiamo visto un Parma decisamente più equilibrato in campo, restano le lacune tecniche croniche di alcuni singoli, ma purtroppo l’allenatore nell’immediato può farci ben poco.

Mi è piaciuto il carattere della squadra, in passato dopo il primo gol subito si spariva dal campo e la testa andava già alla partita seguente. Ieri, al contrario, è stato fatto di tutto per recuperare il risultato, rischiando addirittura di fare bottino pieno nel finale di partita.

Iachini dovrà lavorare a 360 gradi: testa, movimenti, schemi, calci da fermo, condizione atletica, alchimia, responsabilità; ogni fattore può e deve essere migliorato se davvero si vuole sperare di recuperare posizioni in classifica e creare, come dice lui, un “vestito” a questa squadra, un’identità, una qualità che finora è assolutamente mancata.

Un mese per valutare chi merita di giocare a Parma, un mese per imbastire l’ossatura principale della squadra che sarà. Poi sarà mercato e, a mio avviso, potrebbero esserci davvero parecchie partenze, più o meno dolorose. Claudio Mastellari

Stadio Tardini

Stadio Tardini

2 pensieri riguardo “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / TANTO LAVORO DA FARE

  • VELENOSO 😈 😈 😈😈😈😈😈😈😈😈😈

    La rovina del Parma
    sono state due persone.
    Carli e Rivalta
    Avessimo avuto il D.S.
    del Pisa che ha speso
    20 volte meno di noi
    scegliendo con il fiuto
    da segugio i migliori
    giocatori, scommesse
    tutte vinte ora saremmo
    quasi in serie 🅰️
    Il Pisa è primo in classifica
    Noi lottiamo per non
    retrocedere.
    Con giocatori come Juric
    e quasi tutti ,,( Buffon e penso Inglese se gli si darà fiducia, a parte)
    si va poco lontano,
    si rimane in 🅱️….a fatica
    E pensare che se volessero in serie 🅱️
    potrebbero battere chiunque.
    Qualcosa non quadra

  • Si, un mese in cui lottare con il coltello tra i denti e poi via alla rivoluzione di gennaio.

I commenti sono chiusi.