8 pensieri riguardo “PARMA TALK, IL WEB SHOW DI SPORTPARMATV: DISFATTA TOTALE con Enrico Cavalca e Arturo Lupoli (diretta streaming)

    • 8 Novembre 2021 in 21:48
      Permalink

      è veramente brutto vedere un Presidente che non interviene in alcun modo in questa situazione. Non chiedo che licenzi persone o le metta alla gogna ma qualcosa dovrebbe dire alla città e ai tifosi.
      È palese la distanza abissale tra i soggetti.

      • 8 Novembre 2021 in 22:36
        Permalink

        Na bela boccia di barolo e di chis rangion 🤭

      • 9 Novembre 2021 in 14:16
        Permalink

        Eppure in questi ultimi giorni io ho avuto sentore di un cambiamento nel presidente Krause.
        L’intervento video nel chiedere scusa ai tifosi per la campagna abbonamenti ed il conseguente ribasso dei prezzi, lo possiamo leggere come un serio intervento di posizione nei confronti di Kalma, che deve aver passato dei bei 5 minuti chiuso nell’ufficio del Presidente, dopo l’oscena conferenza stampa di presentazione della prima campagna abbonamenti.
        Così come la sostituzione del Responsabile della Comunicazione con l’effetto di relegare il presidente responsabile alla sola area social.

        A mio avviso il Presidente si rende conto che diverse cose non girano come lui per primo sperava.
        Sta intervenendo per quello che sono le sue competenze e dove è necessario ci ha anche messo la faccia per responsabilità che dovevano essere in primo luogo indirizzate ai suoi dirigenti.

        Ma è ovvio che le questioni di campo sono ben diverse, e intervenire lì è più difficile ma soprattutto i miglioramenti richiedono tempo per portare risultati. E il tempo purtroppo non c’è più.

        I problemi che questa rosa si porta dietro fin dall’anno scorso, sono dovuti principalmente dall’errore di allestire un organico con caratteristiche decisamente fuori luogo per il calcio italiano (che sia serie A o serie B c’è poca differenza e i risultati lo dimostrano).
        Correggere in corsa oggi dopo le scelte che si sono avallate ad agosto, è pressoché impossibile.
        Esattamente come lo scorso anno, si rischia solo di pagare 2 o 3 allenatori senza uscirne fuori.

        Maresca si sta dimostrando non all’altezza, ma con questo organico, con giocatori di tale pochezza mentale e caratteriale, Buffon escluso, non credo che un Guidolin o un Gattuso, riuscirebbero a fare molto meglio. Nella migliore delle ipotesi, i risultati si vedrebbero fra 3 o 4 mesi, e sarebbe comunque già tardi per vincere il campionato.

        Maresca ha parlato di un progetto biennale, forse non era solo un modo per mettere le mani avanti, forse veramente hanno ragionato su periodo più lungo per salire in serie A.

        Per ora, mi sembra davvero impossibile raggiungere l’obiettivo con questa rosa.

      • 9 Novembre 2021 in 17:49
        Permalink

        Che commenti idioti…
        e cosa ti dovrebbe dire?

  • 8 Novembre 2021 in 20:30
    Permalink

    Squadra che perde non si cambia, no?

  • 9 Novembre 2021 in 12:52
    Permalink

    sempre da parma live
    È un Alfredo Pedullà che non va per il sottile quello che ieri sera, a SportItalia Mercato, ha commentato la debacle del Parma nella gara del Via del Mare. L’opinionista, esperto di calciomercato, ha così espresso il suo parere riguardo le dichiarazioni rilasciate a caldo del tecnico del Parma subito dopo il triplice fischio dell’arbitro: “Se Maresca pensa di vincere con le parole è meglio che allora non parli, perché è una ricerca di alibi quando in campo si vede un ‘non-gioco’. Mi hanno colpito le sue dichiarazioni post Lecce: è emersa una mancanza di dignità nelle spiegazioni fornite dopo un 4-0 già nel primo tempo, come se fosse una cosa normale e comprensibile rispetto ai programmi. Sembrava quasi che stesse a dire: «Ma sì dai, prendere 4 gol in 45 minuti dal Lecce ci sta perché è un avversario forte che giocava in casa», invece no, non ci sta perché la squadra non è nemmeno scesa in campo. La società, oltre che un investimento triennale su questo allenatore, ha fatto, anche quest’anno, investimenti importanti, così come li aveva fatti la passata stagione quando era ancora in Serie A”.

  • 9 Novembre 2021 in 17:53
    Permalink

    Effettivamente Maresca dovrebbe essere avvicendato.
    Dopo dieci minuti dalla TV mi davano già impressione di poter prendere un imbarcata.
    A partire dalla formazione iniziale…
    Giochi con una squadra più forte ad armi pari? Sapendo che i tuoi giocatori le mani non se le sporcano già in partenza??
    Io avrei puntato sulle ripartenze dei due velocisti.

I commenti sono chiusi.