IACHINI, RIBALTA E PERRONE IN VISITA AL CCPC

(www.parmacalcio1913.com) – Mister Beppe Iachini lo aveva promesso ed è stato di parola.

Arrivato da poco a Parma, aveva partecipato al tradizionale evento ‘Natale Giallobù’ del Centro Coordinamento Parma Clubs proponendosi di toccare con mano l’attività quotidiana che questa organizzazione del tifo Crociato svolge a servizio di tutta la comunità del Parma Calcio.

Così, oggi pomeriggio, accompagnato da Javier Ribalta, Managing Director Sport, e da Stefano Perrone, Direttore Operativo, ha visitato la sede del Ccpc, la palazzina Maria Luigia a fianco dell’ingresso monumentale dello stadio Ennio Tardini.

Lo hanno accolto il presidente del Coordinamento, Angelo Manfredini, i consiglieri del direttivo e alcuni volontari dell’organizzazione, che tutti i giorni sono impegnati sul fronte della nostra tifoseria a fornire il loro supporto al Parma Calcio 1913 nella vendita dei biglietti, nell’allestimento delle trasferte, nella predisposizione di diverse iniziative, in particolare a sfondo benefico.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

15 pensieri riguardo “IACHINI, RIBALTA E PERRONE IN VISITA AL CCPC

  • 26 Gennaio 2022 in 23:50
    Permalink

    Chissà cosa avrà promesso Ribalta ai poveri tifosi crociati stufi da due anni di delusioni. Qualche giovane di bella speranza proveniente da Est?

  • 27 Gennaio 2022 in 00:14
    Permalink

    Intanto non arriva più neanche simy, campagna acquisti allucinante

  • 27 Gennaio 2022 in 07:42
    Permalink

    Figa 4 umarell, graaandi, ci vuole lo stadio con le badanti etor che mondiel

  • 27 Gennaio 2022 in 07:45
    Permalink

    Il non arrivo di Simy è la dimostrazione della totale inadeguatezza e incapacità di questi soggetti. L’allucinante campagna di gennaio se mai ce ne fosse stato ancora bisogno ne è l certificazione timbrata. In piazze normali dove ovviamente un Manfredini non ci sarebbe Ribalta&Pederzoli sarebbero stati inseguiti com scope e battipanni altro che cene.

    • 27 Gennaio 2022 in 12:35
      Permalink

      Stanno stampando gli A4, quattro uno a testa

  • 27 Gennaio 2022 in 14:49
    Permalink

    Dite ad Ampollini che i suoi informatori devono bere meno….. ormai siamo al ridicolo….. e questo sarebbe il presidente che se vuole compra tutta la serie B……. lasema perdor

  • 27 Gennaio 2022 in 15:20
    Permalink

    4 amici al bar…..bar dello sport anni ’80……… ci manca il vescovo Solmi e poi siamo a posto!!!!

    Non c’è mai fine al peggio……….

  • 27 Gennaio 2022 in 16:28
    Permalink

    Il prossimo anno in serie c si ritrovano ancora

  • 27 Gennaio 2022 in 17:34
    Permalink

    Figa la frangia violenta della tifoseria parmigiana.
    Un bianchino e un torneo di briscola in 5 e la serata si è chiusa in bellezza…mo mama

  • 27 Gennaio 2022 in 19:47
    Permalink

    Con le mascherine però e senza ciucciarsi le dita per prendere le carte o si rischia il “focolaio”.

  • 27 Gennaio 2022 in 20:10
    Permalink

    Sullo sfondo il parma a. c. Di Calisto, secondo me han sbagliato squadra , adesso abbiamo lo sponsor del pisa neanche kum & go, un caso? Non creto

    • 28 Gennaio 2022 in 08:28
      Permalink

      Scrivi esattamente nello stesso modo di Borgo Poi.
      Un caso? Non creto…:-)

      • 28 Gennaio 2022 in 10:36
        Permalink

        io sono io e Stopaj non vale un cazzo (cit)

  • 28 Gennaio 2022 in 02:31
    Permalink

    Ampollini a calcio e calcio ha detto che è fatta per simy

    • 28 Gennaio 2022 in 10:37
      Permalink

      sempre che trovino il sostituto di matri ,bedda matri

I commenti sono chiusi.