LA SODDISFAZIONE DEL PRESIDENTE KRAUSE E DEL PARMA PER L’APPROVAZIONE DI PUBBLICO INTERESSE DEL NUOVO TARDINI

(www.parmacalcio1913.com) Parma Calcio 1913, in relazione all’approvazione del pubblico interesse della proposta presentata per realizzare il nuovo Stadio Tardini, esprime la piena soddisfazione per l’assunzione di questo provvedimento e, contestualmente, ringrazia il Sindaco Pizzarotti, il Vice Sindaco Bosi, la Giunta, il Consiglio Comunale, il RUP ing. Gadaleta e tutti gli uffici e gli enti coinvolti nel procedimento di valutazione dello studio di fattibilità.

Ringrazia, altresì, i tantissimi cittadini parmigiani per aver fornito il loro incessante sostegno all’iniziativa, consapevoli della straordinaria occasione costituita da questa decisione del Parma Calcio 1913.

Il Club intende predisporre con grande attenzione il progetto definitivo, al fine di far diventare uno studio di fattibilità un’opportunità unica e storica per Parma, per i suoi cittadini e, più in generale, per l’ampio territorio di riferimento.

Il tweet del Presidente Kyle Krause:

Stadio Tardini

Stadio Tardini

8 pensieri riguardo “LA SODDISFAZIONE DEL PRESIDENTE KRAUSE E DEL PARMA PER L’APPROVAZIONE DI PUBBLICO INTERESSE DEL NUOVO TARDINI

  • 25 Gennaio 2022 in 07:53
    Permalink

    But go to catch the mouses!, i tell you in milanese

  • 25 Gennaio 2022 in 09:30
    Permalink

    Bene, notizia positiva a 360 gradi. Primo perchè il Tardini nelle condizioni attuali non sarebbe accettabile nemmeno a Yaoundé, secondo perchè una società con uno stadio di proprietà (che in Italia non ha praticamente nessuno) è più attrattiva per terzi soggetti. La sola speranza che abbiamo di liberarci dall’incubo KK è questa e con lo stadio approvato potrebbe essere più facile. Ora strighiamo le chiappe, speriamo almeno di mantenere la categoria e auguriamoci che qualcuno visto il pacchetto complessivo non molto diffuso in Italia venga a scacciare via questa iattura.

    • 25 Gennaio 2022 in 14:27
      Permalink

      la notizia e’ positiva a 90 gradi,e’ come ci dovremmo mettere per i prossimi 5 anni a piacenza o al martelli nella migliore (visto che galleggeremo fra la b di bomodossola e la c di crause) ,quindi ristudia la trigonometria e torni quando e’ piu’ preparato,voto 5

  • 25 Gennaio 2022 in 16:22
    Permalink

    Morale: il comune è contento di concedere un’area pubblica per 90 anni ad un capitalista americano.
    Non abbiamo già abbastanza cemento in città e zone limitrofe….
    (vorrei ricordare il Mall a Baganzola….una schifezza….).
    Ma d’altronde…..Bosi & c. hanno ribadito che noi tifosetti (ben quattro o forse 5 in tutto)
    abbiamo il diritto di avere uno stadio nuovo di pacca…..a forma CIRCO come piace allo yankee…..
    Mamma che coraggio……..

  • 25 Gennaio 2022 in 17:11
    Permalink

    Amico mio se vuoi sperare di liberati dello yankee e della sua maledizione avere uno stadio è l’unica strada per attirare qualcuno (oltre a non rischiare più di prenderti la gonorrea quando vai a espletare i tuoi bisogni fisiologici nell’intervallo o nel post partita).

    • 26 Gennaio 2022 in 07:25
      Permalink

      Ad occhio e croce, ammesso e non concesso che comincino i lavori da giugno 2023 direi che all ex tardini ci torneremo a pisciare nel 2030,peró accanto ad una ruspa abbandonata dentro l’enorne scavo presente

  • 25 Gennaio 2022 in 18:25
    Permalink

    Ora però rinforza la squadra yankee.

  • 28 Gennaio 2022 in 10:05
    Permalink

    Potrebbe lanciarci barrette di cioccolata come facevano i suoi nonni/bisnonni dai carri americani nella seconda guerra…

I commenti sono chiusi.