PARMA-FROSINONE 0-1 / IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

PARMA-FROSINONE 0-1

Marcatore: 72′ Cicerelli

PARMA –  Buffon; Danilo, Vazquez, Delprato, Benedyczak (67′ Bonny), Sohm (67′ Juric), Schiattarella, Cobbaut, Mihaila (58′ Inglese), Costa (67′ Coulibaly), Rispoli (88′ Man). Allenatore: Giuseppe Iachini
A disposizione: Colombi; Cassata, Tutino, Bernabè, Zagaritis, Osorio, Circati

FROSINONE – Ravaglia; Gatti, Garritano (90′ Tribuzzi), Boloca, Zerbin (70′ Canotto), Szyminski, Lulic (65′ Novakovich), Ciano (70′ Cicerelli), Barisic, Ricci (70′ Maiello), Casasola. Allenatore: Fabio Grosso
A disposizione: Palmisani; Minelli, Kalaj, Haoudi, Satariano, Selvini, Manzari

Arbitro: Sig. Antonio Di Martino (Teramo)

Assistenti: Sig. Marco Ceccon di Lovere e Sig. Nicolò Cipriani di Empoli

IV Ufficiale: Sig. Enrico Maggio di Lodi

Var: Sig. Aleandro Di Paolo (Avezzano)

Avar: Sig. Edoardo Raspollini (Livorno)

Ammoniti: Szyminski, Sohm, Casasola, Lulic, Delprato, Grosso

Calci d’Angolo: 5-5

Recupero: 1′+4′

Spettatori: 4.056 (di cui 3.074 abbonati) per un incasso totale di 38.123 €

(Andrea Belletti) – Dopo una sosta che definire lunga è un eufemismo il Parma torna in campo per la gioia (speriamo) dei suoi tifosi. A sorpresa Iachini schiera la difesa a 3 con Delprato centrale insieme a Danilo e Cobbaut. Sulle fasce giostreranno i neo arrivati Rispoli e Costa. In attacco Mihaila e Benedyczak saranno accesi dagli assist di Vazquez. Panchina per l’ultimo arrivato Cassata. Il Frosinone è una delle squadre più in forma del momento, capace, nell’ultimo turno di andare a vincere a Pisa contro la capolista.

LA DIRETTA LIVE di Andrea Belletti

PRIMO TEMPO

3′ Intervento dubbio di Gatti dal limite dell’area su Benedyczak, l’arbitro lascia correre

17′ Assist di prima intenzione di Vazquez per Miahila stoppato nella corsa da Gatti

20′ Ci prova Vazquez da fuori, palla in curva. L’arbitro però ferma tutto perchè in occasione del cross di Rispoli per “El Mudo” la palla era uscita

25′ “Piede caldo” Zerbin ci prova con una staffilata a giro ma sulla sua strada c’è Buffon

30′ Il Parma sembra ordinato e compatto ma il Frosinone sembra altrettanto organizzato e capace di colpire in avanti. Non è una gara facile di fronte c’è un’ottima squadra

33′ Calcio in diagonale di Vazquez in piena area ciociara, conclusione deviata in angolo

36′ Dopo un pregevole contropiede ci prova Mihaila con un diagonale rasoterra dal limite dell’area, la sfera sfila sul fondo

40′ Brivido per il Parma, pennellata di Ciano per la testa di Garritano che da distanza ravvicinata gira di testa, Buffon si supera

44′ Scambio fulmineo Benedyczak – Mihaila, il sinistro di quest’ultimo sorvola la traversa

45′ Il Parma si è mosso bene in questo primo tempo anche se ha corso qualche rischio, più per la bravura degli avversari che per demeriti suoi. Finora ha regnato l’equilibrio si preannuncia una gara dove gli episodi saranno determinanti

SECONDO TEMPO

1′ Non ci sono sostituzioni, si riparte dagli stessi 11 del primo tempo

7′ Libera il destro Mihaila ma non inquadra la porta

12′ Sostituzione Parma esce Mihaila entra Inglese

12′ Garritano in corsa calcia di potenza, mira imprecisa

16′ Si gira in un fazzoletto Ciano ma la conclusione è debole e non impensierisce Buffon

18′ Ancora pericoloso Garritano di testa, Buffon c’è

19′ Sostituzione Frosinone esce Lukic entra Novakovich

20′ Il Frosinone sta prendendo campo il Parma non deve abbassarsi troppo

21′ Tripla sostituzione Parma, esce Sohm entra Juric, esce Costa entra Coulibaly, esce Benedyczak entra Bonny

24′ GOL DEL FROSINONE Dopo un errato disimpegno di Danilo la palla arriva a Cicerelli che dal limite dell’area calcia di potenza e precisione trovando l’angolo dove Buffon non può arrivare

25′ Ci prova il Parma con Vazquez, pregevole il suo dribbling su Maiello, libera la potenza, palla sulla traversa

41′ Girata di Inglese su cross di Rispoli, la palla si spegne sul fondo

41′ Sostituzione Parma esce Rispoli entra Man

42′ Sostituzione Frosinone esce Garritano entra Tribuzzi

45′ Un’altra sconfitta per un Parma volenteroso ma tecnicamente inferiore al Frosinone. Vazquez ha cantato e portato la croce, ma non può essere il solo a caricarsi la squadra sulle spalle. Gli uomini di Iachini sono parsi meno brillanti fisicamente rispetto agli avversari e molto più approssimativi sul piano tecnico. A dire il vero in mezzo si è messa la sorte, la traversa di Vazquez ne è la dimostrazione lampante ma i crociati pur cercando la via del gol con impegno sono apparsi ancora arruffoni e pasticcioni in avanti.

27 pensieri riguardo “PARMA-FROSINONE 0-1 / IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

  • 21 Gennaio 2022 in 20:35
    Permalink

    Buon pomeriggio , qualcuno qui sa come vedere Parma dalla Spagna … c’è un canale chiamato Footers … tuttavia non funziona più … Sarebbe molto apprezzato qualsiasi informazione ..

    • 21 Gennaio 2022 in 21:35
      Permalink

      Koora4live

      • 21 Gennaio 2022 in 22:23
        Permalink

        Grazie Luca ..
        pero no encontró Parma …..

    • 21 Gennaio 2022 in 22:38
      Permalink

      Senza centrocampo
      Hanno giocato tutti da ZERO.
      All: andata MARESCA a Benevento aveva pareggiato.
      Con IACHINI in casa sempre col Benevento abbiamo perso
      MARESCA BATTE IACHINI ?
      INCREDIBILMENTE SEMBRA DI SI.
      Ma siamo su ” Scherzi a parte,”?
      Sempre Buffon migliore dei nostri
      NON ABBIAMO FATTO UN TIRO IN PORTA
      Se ci salviamo con questi bidoni, è già molto.
      I nuovi acquisti sono stati PENOSI
      Da quando c’è KRAUSE tutto va a rotoli.
      ARRIDATECI I MAGNIFICI 7.

    • 21 Gennaio 2022 in 22:51
      Permalink

      Ti consiglio di guardare il calcio giocato, tipo il Brighton o il Brentford, sono squadrette ma divertono, perché vuoi soffrire?

  • 21 Gennaio 2022 in 20:50
    Permalink

    Dai!!!!

  • 21 Gennaio 2022 in 21:22
    Permalink

    Partita che si vince o si perde 1-0. Per ora mi va bene così.

  • 21 Gennaio 2022 in 21:23
    Permalink

    Gioco troppo lento e le ali..Rispoli e Costa assenti .

  • 21 Gennaio 2022 in 22:16
    Permalink

    Un mese di lavoro per essere surclassati e ridicolizzati dal Frosinone.
    Quest’anno possiam solo salvarci e non è ne’ scontato né riduttivo. I play off sono irraggiungibili. Poi bisogna trovare un ds vero che faccia pulizia di questi giocatori dello stracazzo ( stranieri scrocca soldi buoni a nulla) e costruisca una squadra. In 3/4 anni dovremmo risalire.

  • 21 Gennaio 2022 in 22:22
    Permalink

    Un mese di preparazione per essere peggio che a settembre. Ottimo lavoro a parte di tutti quanti.

  • 21 Gennaio 2022 in 22:23
    Permalink

    Spero che i circensi abbiano la decenza di levarsi dai maroni alla veloce. Sono ridicoli

    • 21 Gennaio 2022 in 23:04
      Permalink

      Figa se sei peso con sta storia dei circensi. Piantala, veramente

  • 21 Gennaio 2022 in 22:25
    Permalink

    Mai una gioia. Mai.
    Primo tempo anche anche ma poi crollo fisico nel secondo.
    Umoristico come abbiamo regalato il pallone in occasione del loro gol.
    Servivano un centrale, un centrocampista e uno che facesse gol… non hanno preso ancora nessuno. Aspettate pure.
    Meritiamo questa classifica.
    Questa proprietà è una sciagura. Ci dobbiamo trascinare a Giugno ma poi la squadra ce la faranno ancora Ribalta e Pederzoli? Basta. Via via via tutti.

    • 21 Gennaio 2022 in 22:41
      Permalink

      KRAUSE DEVE FALLIRE.
      Con lui si rimane in B dieci anni.
      Meglio andare in D e risalire
      con gente seria
      ARRIDATECI I MAGNIFICI ,7

  • 21 Gennaio 2022 in 22:37
    Permalink

    E a tv parma parlano di play off….sarà già un successo non fare i play out

  • 21 Gennaio 2022 in 22:38
    Permalink

    l’eterno riposo dona a loro signore ,cla roba chi 1913, ribadisco

  • 21 Gennaio 2022 in 22:39
    Permalink

    Krause!!! Lascia perdere lo Stadio per favore! Apri un Circo stile Barnum, i pagliacci già ci sono!!

  • 21 Gennaio 2022 in 22:40
    Permalink

    Campagna acquisti ridicola, ribalta e pederzoli ridicoli….pederzoli in tv aveva addirittura detto che la squadra era già forte così, ma dimettetevi tutti e 2….

  • 21 Gennaio 2022 in 22:40
    Permalink

    Setti vieni a salvarci da questo incubo. Ma è un incubo ma chi li ha portati qui questi ma non è possibile ormai ho perso anche le parole. Se serve per levarceli dai maroni mi iscrivo al comitato anti stadio basta che qualcuno ci liberi da questo incubo

    • 21 Gennaio 2022 in 23:24
      Permalink

      Magari avessi perso le parole, sarebbe un gran sollievo per tutti, forse tornerebbero in tanti sul sito.

  • 21 Gennaio 2022 in 22:46
    Permalink

    Spero che non venga autorizzato il rifacimento dello stadio ( che per inciso vogliono solo Krause e il sindaco uscente). Così finisce sto strazio di proprietà. Tanto non ci sono debiti e quindi la società è appetibile…Magari ci riportano i Mana Mana arabi, li Zhang o stavolta arriverà un singaporese. Chiunque sia, via i mercanti (anche se ricchi e munifici) dal tempio. Oppure Krause prenda persone serie e competenti e comprenda cosa sia una squadra di calcio.

  • 21 Gennaio 2022 in 22:49
    Permalink

    Danilo (mummia) Mihaila e i nuovi sono mediocri..ma chi vuole venire qua a rischiare un anno da pietà celeste? Mancuso a Monza Torregrossa a Pisa e a noi magari visto l’andazzo delle scelte dei fedelissimi di gennaio di Iachini non vadano avanti così…ditemi che Balotelli non ha mai giocato per lui…

  • 21 Gennaio 2022 in 23:08
    Permalink

    Il domatore di dromedari 🐪 e l’addetto alla gabbia delle scimmie stavano brindando all’acquisto del giovane romeno quindi per loro va bene così e come disse il secondo “siamo già forti così”. E io dissi che stava ripercorrendo il medesimo sentiero del toscano rovina squadre ex Cagliari e Empoli…

  • 21 Gennaio 2022 in 23:30
    Permalink

    Dispiace enormemente per Buffon e Iachini che debbano macchiare la propria storia professionale, unendo i loro nomi a questa società e a questa squadra piena solo di arroganza incapacità e mediocrità.

    Auguro loro di cambiare al più presto aria, perché qui si rischia addirittura la serie C quest’anno.

    30 giorni di preparazione a metà stagione sono un regalo del cielo per come va il calcio oggi.
    Vedere la squadra esprimersi allo stesso modo di come l’abbiamo lasciata, con gli stessi problemi e senza nessun miglioramento oggettivo è davvero indegno e vergognoso.

    Credo che dopo stasera sia inutile solo parlare ancora del Parma. Il Parma non esiste più.

    Da quando è arrivato Krause è come se si fosse abbattuta una maledizione su questa maglia.
    Qualunque cosa accada va sempre e comunque a finire male.

    Che se ne torni da dove è venuto il prima possibile.

  • 21 Gennaio 2022 in 23:33
    Permalink

    #settiliberaci

  • 22 Gennaio 2022 in 00:11
    Permalink

    se permettete se e’ vero che ci ha messo 175 ml krause e un incapace per non dire altro ……………….ma se ne stia in america e non si faccia piu vedere

  • 22 Gennaio 2022 in 00:14
    Permalink

    ribalta se avesse un minimo di dignita’ si dimetterebbe

I commenti sono chiusi.