domenica, Aprile 21, 2024

Stadio Tardini

Stadio Tardini

13 pensieri riguardo “SETTORE GIOVANILE, RARES DANIEL FATU E’ UN CALCIATORE DEL PARMA

  • Mo chi el?

    • hanno già comperato spendendo a destra e manca un sacco di soldi x giovani tutte le volte sembra che arrivi il nuovo pelé peccato che non abbiamo fatto una plusvalenza di un eur che sia uno , ne che ci sia uno che entra nella rosa della prima squadra ! l unico buono se lo sono fatti fottere dal milan traore’ i have no words viva ribalta …….lunga viva a ribalta , non è meglio che prendono uno buono per la prima squadra che iachini aspetta

  • Un giovine straniero di belle speranze. Il “cor bisnes” degli attuali (purtroppo) custodi della società.

  • Pablo la prima squadra non esiste dont ecsist. Si farà un progetto con il Genoa di lunga scadenza.

  • PRIMO ACQUISTO DEL DUO RIBALTA KRAUSE NEL 2022 COME SEMPRE A CASA BECALI

      • sarà una polemica da citrullo come dice lei, ma questi acquisti esotici cominciano a essere bollati in un certo modo anche dalla stampa italiana, che forse ha aperto un primo occhio.
        Ormai si parla apertamente di modello Parma, associato però a genoa, spezia e altri top clubs.
        Il tempo dirà chi è piu’ citrullo
        PS Aspetto con ansia di vedere la carriera del portiere polacco del 2004 preso un anno fa, di Garcia Mir preso dal Penarol, Marsetic e altri ancora.
        PS 2 Ma Coulibaly che fine ha fatto?

        • È una polemica da citrulli definire primi acquisti del 2022 i due prospetti delle giovanili. E su questo punto mi fermo.

          • sono i primi acquisti a titolo definitivo. Gli altri sono prestiti con diritto di riscatto.
            Tradotto sono (forse perchè potrebbero non essere costati) soldi spesi per calciatori acquisiti a titolo definitivo e sono i primi.
            Le botteghe dei fornitori sono quelle già note.
            La polemica la vede chi vuole vederla

          • La polemica l’ha fatta lei, non l’ho vista io. È lei che ha parlato, di un 2006, come primo acquisto di Krause e Ribalta.
            I prestiti con diritto di riscatto, sul mercato interno, sono molto gettonati e non solo a casa Parma

  • Ah beh allora siamo tranquilli con questo calciomercato A diretta. Soprattutto gli altri ungheresi che abbiamo si sono rivelati dei veri crack io ne prenderei un altra manciata, magari in “partnerscip” col Genoa che come scrive Zazzaroni oggi utilizza gli stessi metodi e “filosofia” nostra (infatti ha anche i nostri stessi “risultati”). Ribalta è del giro di quel tizio tedesco del Genoa e infatti anche la scelta dei ciarlatani da mandare in panchina combacia. Visto che Preziosi è libero se facesse un pensierino di rientrare nel calcio….lo vado a prendere io in spalla.

  • Ma il calcio rumeno è davvero così forte? Prendiamo gente solo là.

  • Quello belga soprattutto per i terzini poi non parliamone. Una curiosità ma Valenti lo ha preso lo stesso esperto che ha preso Cyprien al posto di Barak e Brunetta di Giovinco/Saponara?

I commenti sono chiusi.