BENEVENTO-PARMA 0-0 (FINALE) / LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

BENEVENTO-PARMA 0-0

BENEVENTO – Paleari; Letizia, Acampora (79′ Moncini), Calò (79′ Petriccione), Tello (61′ Masciangelo), Glik, Improta, Insigne (72′ Farias), Ionita, Forte, Barba. Allenatore: Fabio Caserta
A disposizione: Muraca, Manfredini, Vogliacco, Foulon, Sau, Talia, Pastina, Brignola

PARMA – Buffon; Danilo, Vazquez, Juric (46′ Sohm), Delprato, Benedyczak (46′ Pandev), Schiattarella (90′ Bernabè), Cobbaut, Costa (58′ Oosterwolde), Rispoli (58′ Coulibaly), Simy.
A disposizione: Colombi; Balogh, Tutino, Bonny, Circati, Correia, Man. Allenatore: Giuseppe Iachini

Arbitro: Sig. Livio Marinelli della Sezione A.I.A. di Tivoli

Assistenti: Sig. Gamal Mokhatar di Lecco e Sig. Claudio Gualtieri di Asti

IV Ufficiale: Sig. Adalberto Fiero di Pistoia

Var: Sig. Francesco Forneau di Roma 1

Avar: Sig. Damiano Margani di Latina

Ammoniti: Juric, Danilo, Coulibaly, Cobbaut

Calci d’angolo: 5-4

Recupero: 5′+3′

LA DIRETTA LIVE di Andrea Belletti

In questa accidentata rincorsa alla zona playoff, oggi al Parma tocca affrontare il temibile Benevento per una trasferta che si preannuncia particolarmente ostica. Il neo acquisto Simy è fra gli undici titolari, pronto ad affiancare in attacco il giovane Benedyczak. Pandev sarà sicuramente utile a gara in corso, mentre a centrocampo Juric prende il posto di Sohm. Confermata la difesa a tre con Delprato Cobbaut e Danilo. Tra i sanniti trova posto in attacco il neo acquisto Forte, coadiuvato dalla vecchia conoscenza crociata Roberto Insigne

PRIMO TEMPO

1′ Da un cross dalla sinistra spunta la testa di Insigne che fa la sponda di testa per Forte che da distanza ravvicinata mette dentro. L’arbitro controlla tutto al Var e annulla tutto per fuorigioco. Sospiro di sollievo per il Parma

5′ Il Benevento è partito a mille, il Parma sta soffrendo

10′ Benedyczak fa a sportellate con la difesa giallorossa al momento del tiro gli viene sbarrata la strada da Barba, ma è tutto inutile perchè l’arbitro fischia l’offside dell’attaccante polacco

13′ Simy imbecca Benedyczak che restituisce il favore al compagno d’attacco, la difesa avversaria si rifugia in angolo

26′ Pallone insidioso in area locale, Benedyczak cerca di far suo il pallone, ma il direttore di gara fischia il fallo in attacco

32′ Gol di Rispoli annullato per un precedente fuorigioco di Simy.

33′ Parma arrembante, palla con il contagiri di Vazquez per l’accorrente Costa che calcia a botta sicura, Improta ci mette la faccia e salva i suoi

35′ Il Parma sta crescendo anche se in contropiede rischia di capitolare a causa di un bolide di Letizia ben indirizzato ma Buffon si fa trovare pronto.

36′ Brivido per il Parma, colpo di testa di Glick, fuori di poco

37′ Palla morbida di un ispiratissimo Vazquez per Simy che si ostacola con Benedyczak e non riesce a deviare in porta.

45′ Cinque minuti di recupero

47′ Ammonito Juric che ferma fallosamente l’azione di Letizia lanciato in velocità

SECONDO TEMPO

1′ Doppia sostituzione Parma esce Benedyczak entra il neo acquisto Pandev, esce Juric entra Sohm

5′ Tentativo di Cobbaut che strozza la conclusione, il pallone sfila sul fondo

10′ Calò, crossa lungo per Tello che si defila troppo e l’azione sfuma

12′ Doppia sostituzione Parma entra Coulibaly esce Rispoli, entra Oosterwolde esce Costa

14′ Colpo di biliardo di Insigne che sfiora l’incrocio dei pali

15′ Sostituzione Benevento esce Tello entra Masciangelo

16′ Disimpegno errato di Oosterwolde Letizia mette il turbo, serve Improta che libera il sinistro, brivido per Buffon

20′ Bella girata in area di Pandev ma il suo filtrante non trova nessuno pronto a ribadire in rete

27′ Sostituzione Benevento esce Insigne entra Farias

33′ Doppia sostituzione Benevento esce Acampora entra Moncini, esce Calò entra Petriccione

40′ Vazquez cerca il corridoio per Simy in area Barba devia in angolo

41′ Simy tenta la conclusione ravvicinata, trova la gamba di un difensore

45′ Vazquez se l’aggiusta con il petto, tenta la conclusione al volo ma non trova la porta.

45′ Sostituzione Parma esce Schiattarella entra Bernabè

45′ Simy l’aggiusta  per Pandev, conclusione alle stelle

19 pensieri riguardo “BENEVENTO-PARMA 0-0 (FINALE) / LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

  • 5 Febbraio 2022 in 13:57
    Permalink

    Vincere!

  • 5 Febbraio 2022 in 14:07
    Permalink

    Forza Parma

  • 5 Febbraio 2022 in 14:47
    Permalink

    Meriteremmo anche il vantaggio, ma dio, che brutti che siamo.

    • 5 Febbraio 2022 in 15:05
      Permalink

      Meriteremmo il vantaggio è bellissima, accontentati dei dati di calcio & finanza che i nostri prendono li stipendio quelli del benevento non credo

  • 5 Febbraio 2022 in 15:02
    Permalink

    Gioco neanche l’ombra, si spera in giocate di Vazquez o spizate di Simy…purtroppo tutto li’

  • 5 Febbraio 2022 in 15:59
    Permalink

    Altro pareggino. Ormai siamo in piena media da salvezza.

  • 5 Febbraio 2022 in 16:02
    Permalink

    Ho finito le bestemmie con questa squadra…..

  • 5 Febbraio 2022 in 16:17
    Permalink

    Oggi non ci si può lamentare, finalmente una squadra

  • 5 Febbraio 2022 in 16:33
    Permalink

    E anche oggi neanche un tiro in porta

  • 5 Febbraio 2022 in 16:49
    Permalink

    Anche la partita di oggi ha confermato i dubbi su questo modulo e sulla squadra. In generale non riesco a capire perchè è da due anni e mezzo (dal girone di ritorno del secondo anno di A con D’Aversa allenatore) che il 90% delle volte gli avversari ci mettono sempre più grinta e più voglia di vincere di noi.
    Venendo al modulo, da sempre sostengo che il 5-3-2 è penalizzante, giocare con tre centrali difensivi vuol dire regalare un uomo agli avversari. Per farlo funzionare occorrono degli esterni di centrocampo forti che abbiano gamba, che sappiano saltare l’uomo e fare cross (noi abbiamo un ex svincolato ed un ex fuori rosa) e che giochino costantemente alti in proiezione offensiva. La soluzione potrebbe essere far giocare Man esterno con dall’altra parte uno più difensivo a dare equilibrio, Iachini non può permettersi di non trovare il modo di utilizzare con profitto il ragazzo, è un patrimonio troppo importante per essere sprecato (oggi c’era Letizia che per 70 minuti ha fatto quello che voleva prima di finire la benzina, con un po di coraggio mettici su quella fascia Man così lo costringi a fare meno sortite offensive per non lasciare buchi dietro).
    L’unica novità di oggi è stato vedere Vazquez dietro le punte, abbiamo ballato di più dietro ma in quella posizione il giocatore può essere più incisivo in zona offensiva. Simy si è rivelato un ottimo giocatore, capace di giocare spalle alla porta e far salire la squadra, quello che ci mancava (Inglese purtroppo non è più nelle condizioni di essere considerato una certezza). Pandev ha qualità e se impiegato part time può essere decisivo.
    A questo punto il nostro obiettivo più che la classifica deve essere trovare una identità, essere squadra, ritrovare sicurezza e perdere la paura che ci frena. Speriamo che Iachini riesca in questo compito non semplice

  • 5 Febbraio 2022 in 17:25
    Permalink

    Da quando sono arrivati gli americani che cianno li sorde, nel guardare giocare cla roba chi 1913 (che non si puó chiamare parma) sono pervaso dal tedio. Adesso avanti con le supercazzole dei noti ferrati opinionisti, ecsì a rid un po

  • 5 Febbraio 2022 in 17:35
    Permalink

    Spero di creare proseliti, me ne sono andato a fare un bel giro in scooter piuttosto che guardare il Padania redskins o quel che è, perché di Parma questo schifo non ha nulla e sarebbe più coerente se cambiassero nome.
    La mia squadra non esiste più.
    Yankee go home.

  • 5 Febbraio 2022 in 17:42
    Permalink

    iachini la voleva perdere non si spiega in altro modo mettere su il ragazzo olandese riserva in olanda !!! non ha fatto un passaggio è una marcatura giusta da brividi !!! pandev un pensionato la diatriba della settimana è risolta è un pensionato ….e simic finalmente in centravanti vero dopo 3 anni ci darà una mano

  • 5 Febbraio 2022 in 17:43
    Permalink

    Io ho visto la solita pena, gente scappata di casa…. pandev inesistente terzini inguardabili polacco che può giocare in primavera Juric non può giocare a calcio, Cobbaut e Danilo da terza categoria…. non abbiamo fatto un tiro in porta come sempre…. Iachini ha vinto una partita su 10…….. si salvano come sempre Buffon Vasquez e Delprato…..
    Adesso scrivete le solite supercazzole tanto ormai non ci crede piu nessuno,,,,,

    • 5 Febbraio 2022 in 17:55
      Permalink

      Ognuno può scrivere le supercazzole che meglio desidera (sempre nel lecito, checché se ne dica): ma definire gente scappa di casa i Crociati oggi mi pare quanto meno ingeneroso

      • 5 Febbraio 2022 in 18:49
        Permalink

        Io Direi invece che scappati di casa è molto realistico, no dico ma hai presente una rimessa laterale? 😂

          • 5 Febbraio 2022 in 20:43
            Permalink

            No la 1898, conunque siete una squadra esilarante, chapeau

      • 5 Febbraio 2022 in 20:18
        Permalink

        Direttore era chiaramente una provocazione ma sono due anni che mangiamo merda e che ci presentano dei bidoni come dei campioni… spero abbia ragione lei è sia l’inizio di una nuova era…. ma ci credo poco….

I commenti sono chiusi.