IL GALLO DI CASTIONE / I LUPI NON UCCIDONO I CERVI SFORTUNATI: AMMAZZANO QUELLI DEBOLI…

(Il Gallo di Castione) – Siamo un poco snervati e un po’ ingrassati dal lungo periodo pandemico, così, a Castione, abbiamo interpellato un nutrizionista che ci ha consigliato cibi freschi, alla fine abbiamo messo in frigo la cicciolata e i salami. La mariola (foto a lato) l’abbiamo mangiata al Petitot prima della gara con la Ternana. Non rischiamo di seguire la moda “magro è bello”, anzi, non ci piace: le modelle anoressiche sono alte e slanciate come spaventapasseri, ed è per quello che spaventano gli uccelli. L’ottimismo é quella cosa che fa mangiare come porci da Settembre a Maggio, iscriversi in palestra a Giugno, convincere di superare la prova costume ad Agosto; il Parma ha iniziato il campionato perdendo e prendendo un sacco di gol, ha continuato prendendo meno gol ma senza tirare in porta, ora sta giocando ma non sta vincendo, non credo che supereremo la prova costume. Il bel gioco con la vittoria saranno come la copula tra un testimone di Geova e un venditore porta a porta davanti al citofono, saran come il riallineamento dei pianeti, ma son sicuro che vedremo tutto questo. Chi mi ama non mi segua, soffro di aerofagia. I tifosi del Parma bisogna che siano sognatori e che abbiano il senso dell’umorismo: quando finisce il sogno è giusto che sorridano insieme al Presidente mentre dà il cinque ai giocatori, tenendo conto che un giorno senza sorriso é un giorno perso, ma due campionati con il sorriso é una paresi. Sono tre partite che giochiamo e tiriamo in porta, sono tre partite che siamo vittime di errori individuali (cit. Iachini), insomma, la squadra ha giocato bene, a parte la difesa che non difende, l’attacco che non attacca, il centrocampo non ha colpe, nemmeno c’era… eppure i progressi di gioco (un punto in tre partite) sono evidenti, a fine maggio andrà tutto bene. La difesa sotto accusa? Ma dai, Danilo é lento, eppure me lo ricordo vent’anni fa che andava più forte, Qubaut é giovane, si deve fare, ricordo ai tempi di Maradona che i giocatori si facevano prima, Osorio tecnicamente è futuristico, ma dal punto di vista atletico é neoplastico. Abbiamo tirato in porta 26 volte e fatto solo due goal, qualcuno indica la sfortuna, ma i lupi non uccidono i cervi sfortunati, ammazzano quelli deboli. Quando avrò capito in che modo esistono i buchi nel formaggio mi occuperò di capire i buchi nella difesa del Parma e i gol sbagliati da Simy, nel frattempo andiamo bene così, Buffon si è stancato di fare figure e ci darà una mano nei play out, così metterà in leggenda che ha salvato il Parma, nel frattempo il portierino della Primavera ci ha fatto rivivere altri esordi. La settimana scorsa ho centrato un’edicola con il furgone e sono finito su tutti i giornali, poi il giornalaio ha detto che avevo messo uno striscione al Petitot per mandare via Krause. Chiedo scusa al giornalaio per il danno all’edicola, ma lo striscione contro il Presidente lo ha messo un idiota che non si è neanche firmato. E non lo ha messo nella sede del tifo Crociato, ma lo ha appeso di notte alla ringhiera esterna e un fotografo ci ha fatto una notizia prima che venisse rimosso alle 8 del mattino. Ora, che Krause abbia sbagliato qualcosa lo certificano i risultati, ma che la gloriosa Associazione Petitot usi questi vili mezzi per comunicare il proprio disappunto non esiste al mondo: un lenzuolo pitturato a spray, che oltre tutto mal si addice all’estetica del vecchio casinò di caccia della Gran Duchessa, dove pare ella amasse “chiacchierare” con gli stallieri. E la crisi continua imperterrita, sembra che la pandemia abbia nuovi sintomi: sembra che dopo la tosse e dopo l’anoressia provochi anche una grave forma di astemia. Pare che sia la nuova variante mongola, molto contagiosa: ecco l’unico motivo di obbligo di FP2 all’aperto in uno stadio quasi vuoto. E poi ci sono venti di guerra, con la gente che ha paura dell’apocalisse, ci sono armamenti per distruggere il mondo svariate volte, non li useranno mai, d’altronde uno che non capisce un cazzo di missili é un deficiente N.A.T.O. E la crisi economica sarà sempre peggio, le fabbriche chiudono a seguito del caro energia, ormai i disoccupati sono così tanti che stanno portando via il lavoro ai vecchietti da cantiere. Io non lo so davvero come andrà a finire, non ho letto l’oroscopo 2022, sono un no Fox, ma dubito avesse elencato tante congiunture negative: la guerra, il riscaldamento, la benzina, la corrente, il prezzo dell’olio e dell’aceto, sale: quando il mondo va a puttane, a te non bastano i soldi, troppe principesse sui piselli sbagliati, bisogna arrangiarsi. Poi ci sono quei pensieri che ti restano dentro, come quando mangi i baci Perugina senza scartarli: con tutti i problemi che ci sono, in fondo non succede nulla se il Parma non sarà promosso quest’anno, come disse la volpe all’uva, anche se a Castione la volpe, non arrivando all’uva, ha comprato anche lei direttamente il vino. Non chiedete a un tifoso del Parma perché è triste, lasciatelo perdere. Il Gallo di Castione

Stadio Tardini

Stadio Tardini

3 pensieri riguardo “IL GALLO DI CASTIONE / I LUPI NON UCCIDONO I CERVI SFORTUNATI: AMMAZZANO QUELLI DEBOLI…

  • 25 Febbraio 2022 in 11:57
    Permalink

    Intervista surreale di Krause a Tuttosport. È tutto ok per lui.

  • 26 Febbraio 2022 in 19:45
    Permalink

    Uno striscione appeso ? Scritto con uno spray qualunque? contro Krause? Tu? Una barzelletta da sganassare !Al limite tu lo avresti scritto con dei salami appesi..(il tuo stile) e magari il tuo bersaglio sarebbe stato il caro pane…o no? Krause sta pur l’è’ !

  • 27 Febbraio 2022 in 20:41
    Permalink

    Ma certo che va tutto bene… Non avete capito che x tornare stabilmente in A vi vogliono almeno 3 anni?

I commenti sono chiusi.