mercoledì, Maggio 29, 2024
Giovanili Parma CalcioNews

PARMA ACADEMY, AVVIATI CORSI DI FORMAZIONE PER ALLENATORI IN INGLESE E SPAGNOLO

(www.parmacalcio1913.com)  Dopo le precedenti esperienze in Panama, Malta e Germania, nel corso delle ultime settimane, Parma Academy ha accelerato il proprio processo di espansione all’estero e di internazionalizzazione, avviando collaborazioni con diversi partner nel mondo. In questo momento, in cui la situazione sanitaria limita ancora gli spostamenti e la realizzazione di attività in presenza, sono stati programmati ed avviati due corsi di formazione per allenatori, uno in inglese ed uno in spagnolo. Quello in Inglese ha avuto inizio lo scorso 22 Gennaio, con il primo incontro dal tema “Introduzione alla metodologia del club” ed è stato tenuto interamente da Filippo Galli, responsabile dell’area metodologica del Parma Calcio 1913.

“L’Area Metodologica – spiega Galli – ha tra i suoi obiettivi, quello di mettere in connessione le varie aree del Club al fine di coinvolgere tutte le professionalità nell’ accompagnamento del talento del giovane calciatore e della giovane calciatrice nel proprio percorso di crescita. Si tratta di un processo che necessita di figure adulte preparate, poiché le pone di fronte a una grande responsabilità:  per questo riteniamo fondamentale un percorso di formazione che permetta di condividere il nostro approccio metodologico anche al di fuori dei nostri confini”. Il progetto rappresenta una sorta di test per lo sviluppo di questo tipo di attività e in quanto tale, ha coinvolto un numero limitato di partecipanti (26), però provenienti da tutto il mondo: USA (Des Moines, Buffalo, Miami), Canada (Toronto), Australia (Brisbane, Perth), Argentina (Buenos Aires), Costa Rica (San Josè), Giappone (Tokyo), Inghilterra (Barnsley), Germania (Francoforte e Monaco), Venezuela (Maracay) ed Egitto (Cairo). Il corso in più lezioni si concluderà Sabato 5 Marzo 2022 dopo un percorso complessivo di quattro incontri.

Uno step ulteriore è già in programma per i paesi latini, ai quali verrà proposta una formazione similare nei contenuti, ma interamente in spagnolo.. La prima lezione si terrà Sabato 12 Marzo e coinvolgerà Argentina, Colombia, Perù, Costa Rica, Panama, Venezuela, ai quali sicuramente si aggiungeranno ulteriori paesi, per un totale ipotetico di circa un centinaio di iscritti.

“L’ ambizione – dice Gioele Caravello, Responsabile Academy Parma Calcio 1913 è quella di sviluppare queste attività per un pubblico sempre maggiore, con il coinvolgimento di persone in tutto il mondo. Se da un lato questo può contribuire alle politiche di internazionalizzazione del brand, dall’altra ci permette di proseguire nella condivisione di quello che riteniamo possa essere un approccio corretto nel supportare la crescita dei nostri ragazzi. Riprendendo una riflessione di Mister Valenti, allenatore della formazione Under 18 del Parma, che condivido appieno, se attraverso i nostri corsi fossimo in grado di migliorare l’approccio di anche solo due tecnici, probabilmente miglioreremmo il precorso di crescita di 400 ragazzi nei prossimi 10 anni. E se quest’anno fossimo in grado di migliorare l’approccio di 50 tecnici? Probabilmente miglioreremmo il percorso di 10.000 ragazzi. Il contribuire al miglioramento dei percorsi di formazione dei ragazzi è sicuramente la mission più importante del progetto.”

Anche per questo motivo da domani, Venerdì 11 Febbraio 2022 fino a Venerdì 18 Febbraio 2022, Gioele Caravello assieme a Gianluca Baschieri, responsabile dell’attività di base, e Yari De Rossi, tecnico Parma Academy, saranno a Barnsley (UK) per un progetto di interscambio culturale “Erasmus+” finanziato interamente dall’Unione Europea, con lo scopo di creare nuovi rapporti per lo sviluppo internazionale.

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

12 TV PARMA: AL TG SPORT I CORSI DI FORMAZIONE ALLENATORI IN INGLESE E SPAGNOLO

DI PARMA ACADEMY

Servizio di Alberto Dallatana

In studio: Francesca Strozzi

Montaggio clip a cura di Alex Bocelli

Stadio Tardini

Stadio Tardini

5 pensieri riguardo “PARMA ACADEMY, AVVIATI CORSI DI FORMAZIONE PER ALLENATORI IN INGLESE E SPAGNOLO

  • the future will be pink like a little pig

  • el futuro ve rosa como un cerdito

  • La serie B è un campionato difficile e Inglese se sta bene in B fa la differenza (Davide)

    A leggere commenti, esperti, ex giocatori, allenatori, opinionisti, giornalistoni e giornalai la serie B “è un campionato difficilissimo”, “quella di quest’anno è difficilissima” (frase che si legge ogni anno), “in serie B non c’è nulla di scontato”, “in serie B tutti possono battere tutti”, “in serie B ogni domenica è una battaglia”, “in serie B non basta avere una squadra forte nei singoli”, etc. un florilegio di banalità ripetute in stile una poltrona per due la vigilia di Natale. Il tutto fa tra l’altro comicamente il paio con le dichiarazioni sicure di uno dei due assistenti alla gabbia degli elefanti quando a maggio con ostentata sicumera dichiarava che la B non era un problema e che lui sapeva come affrontarla (oggi invece si rifugia nelle banalità cazzate di cui sopra) e presentava il ciarlatano come un vate che avrebbe fatto come Bielsa. A questo punto vorrei sapere da tutti questi esperti se al PSG e al City non convenisse venire misurarsi nella B italiana, vista la difficoltà una vittoria del campionato sarebbe più prestigioso arrivare davanti a Pisa, Lecce e Frosinone rispetto a vincere la “Cempions”. La verità da quello che ho visto purtroppo grazie alla retrocessione di Craus è che la B è un campionato orrendo, con un livello tecnico e tattico imbarazzante, in cui una squadra veramente forte e ben costruita dominerebbe dalla prima all’ultima giornata. Ovviamente senza ciarlatani in panchina, senza giovani stranieri di belle speranze presi da un ragazzotto con la Play e senza assistenti alle gabbie dei cammelli nei ruoli chiave.
    .

  • Il terzino destro che diventa quarto di centrocampo (Davide)

    La notizia del giorno è l’ indisponibilità di Inglese

  • A me questa cosa fa molto piacere, essendo da sempre per l’internazionalizzazione e l’apertura al mondo (restando nel proprio piccolo non si risolve mai niente), però non so, mi dà come l’impressione che siano diversivi che la società crea per non affrontare i gravi problemi del presente.

I commenti sono chiusi.