sabato, Febbraio 24, 2024
L'ìnsostenibile leggerezza del palloneNews

UN’OTTIMA ANNATA di Luca Tegoni / PRESTAZIONE BUONA, RISULTATO NON SUFFICIENTE

(Luca Tegoni) – Dopo due partite disastrose, conseguenti ad un campionato insufficiente, che hanno portato consapevolezza negativa, ovvero che questo Parma non è squadra da promozione e che deve puntare ad una tranquilla permanenza in categoria, si temeva il tracollo definitivo sullo scivolo incondizionato dei play out. Non è stato così. Dopo una prima mezzora di nulla durante la quale nessuna delle due squadre in campo sembrava avere intenzione di attaccare, la partita ha avuto qualche sussulto senza però decollare. Buona la prestazione di Turk che, a parte l’errore sulla prima palla toccata coi piedi in assoluto in un campionato professionistico, non ha sbagliato un intervento dimostrandosi molto attento dentro e fuori dall’area. Prestazione confermata anche da un secondo tempo più impegnativo.

Nel secondo tempo le due squadre hanno cercato, timidamente, di vincere la partita e, soprattutto il Parma ha avuto le occasioni buone per poterlo fare. Simy purtroppo non è lo stesso giocatore di Crotone e continua a meritarsi la Coppa Egidio per i goal clamorosamente sbagliati.

Ieri Vazquez (uruguaiano secondo il telecronista) è stato poco incisivo, troppo spesso fuori dalla costruzione del gioco d’attacco. È rimasto più di altre partite in posizione di trequartista senza però avere mezzali che lo sostenessero adeguatamente. Anche gli attaccanti non facevano movimenti e quindi non si è creato praticamente niente. La squadra intesa come complesso di giocatori funzionali alla realizzazione di goals continua a mancare. Prestazione, almeno dal mio punto di vista, scarsa, anche se la frequenza di partite giocate e relativo minutaggio possono giustificarne la qualità. Brunetta, se fa parte della squadra, non può fare solo gli ultimi cinque minuti. Bene Man che comincia ad andare più frequentemente verso il fondo del campo per mettere la palla in mezzo. Correia ha dato più incisività all’attacco Crociato ma quando arriva alla conclusione dell’azione è inguardabile. Spesso fa scelte di gioco senza senso.

Buona quindi la prestazione del Parma, sempre come confronto con le precedenti e punto salvezza aggiunto. Il problema è che il Parma deve vincere le partite e fin qui c’è riuscito troppe poche volte. Ancora una volta quindi il risultato ottenuto non è sufficiente.

Parma pareggia a Pisa zero a zero. Luca Tegoni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

4 pensieri riguardo “UN’OTTIMA ANNATA di Luca Tegoni / PRESTAZIONE BUONA, RISULTATO NON SUFFICIENTE

  • Dott. Diti'nculo

    Che ANALISI OCULATA!!!

  • Un buon punto salvezza. Ora bisogna assolutamente battere la Spal.

  • per me la prestazione è stata migliore a cremona poi certo il risultato incide nei giudizi , a pisa comunque avevano pareggiato recentemente vicenza e ternana per cui non sono in un gran momento .Per cui la definirei prestazione sufficiente non buona e risultato sufficiente ( qualche arbitro avrebbe dato il rigore al pisa e al var che non possono giudicare l entità del tocco che rimane a giudizio dell arbitro avrebbero confermato ! non potendo dire se era tocco lieve o meno )

  • Ditinculo

    Troppo pessimismo!!!
    Cogliamo ciò che di buono è emerso da questa prestazione.

I commenti sono chiusi.