mercoledì, Aprile 17, 2024
L'ìnsostenibile leggerezza del palloneNews

UN’OTTIMA ANNATA di Luca Tegoni / TOGLI DUE TERZINI, METTI DUE ALI, BECCHI DUE GOAL

(Luca Tegoni) – Togli due terzini, metti due ali, becchi due goal. Detta all’antica. Le ali, le nostre, hanno poi cominciato a giocare sul tre a zero. Mezzora, purtroppo, nonostante avessimo avuto le occasioni per rimettere il risultato in pari, non è stata sufficiente per conquistare almeno un altro punto salvezza.

Rimaniamo li, nella classifica di destra sempre scivolosa.

A parte i tre goal subiti, che non sono pochi, non abbiamo, nel complesso, subito l’avversario. La Cremonese si è dimostrata squadra organizzata ma, quando attaccata con insistenza ha lasciato spazi per creare grosse occasioni per segnare. I piedacci di alcuni dei nostri non ci hanno regalato le giuste soddisfazioni. Molto, sul risultato finale ha inciso l’errore di Simy da premio Egidio, ma tanto hanno anche influito i clamorosi errori di Correia da fondo campo e l’indecisione di Man che insiste, pur partendo da sinistra, ad accentrarsi vanificando così il vantaggio procurato con il primo difensore saltato. Quando si trova con la palla sul destro è in chiara difficoltà e l’azione perde di ritmo e consente alla difesa avversaria di ricompattarsi. Insomma se sei ambidestro puoi giocare come vuoi, diversamente hai un’unica chance, se sei mancino e giochi a sinistra devi andare sul fondo per fare il cross.

Fatto sta che le cose migliori le abbiamo fatte sul tre a zero per gli altri.

A voler essere generosi si nota un miglioramento nella condizione fisica e nell’atteggiamento a livello di aggressività.

E se Vazquez decide che è meglio giocare da solo… giochiamo in troppo pochi.

Per la cronaca il goal del Parma è stato segnato da Simy su assist di Vazquez

Alla fine si perde anche a Cremona, tre a uno. Luca Tegoni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

6 pensieri riguardo “UN’OTTIMA ANNATA di Luca Tegoni / TOGLI DUE TERZINI, METTI DUE ALI, BECCHI DUE GOAL

  • Ormai le nostre partite sono quasi tutte uguali: sai che prima o poi la cazzata arriverà. L’unica consolazione è che almeno ora corriamo.

  • Non c’entra nulla con il calcio ma vorrei scriverlo lo stesso.
    L’altra sera in tv mi è capitato di vedere un frammento della partita di finale coppa italia A2 Volley ed una delle finaliste era la squadra di reggio emilia!
    Della serie: hanno pure una squadra di volley a reggio. Vorrei sapere perchè qui a Parma il volley è letteralmente sparito da decenni. Non voglio dilungarmi sulla storia del fallimento del Parma Volley ma una società così vincente e leggendaria avrebbe meritato miglior sorte. Ed invece. Dimenticata da tutti o quasi.
    Pertanto propongo una soluzione: Chiediamo a Krause di acquistare la franchigia del Parma Volley, di metterci qualche soldo per far tornare agli antichi fasti questa blasonata società e nel frattempo diamo modo di fargli fare un progetto per il Palasport. Sicuramente peggio di così non potrebbe andare e magari in questo caso si farebbero meno danni. Poi con l’esperienza riuscirà ad avere una buona gestione delle due società. Accetto risposte, serie se possibile.

  • La serie B è un campionato difficile e Inglese se sta bene in B fa la differenza (Davide)

    Sottoscrivo in pieno. Crause potrebbe prendere anche il baseball, tenersi il Soccer femminile, occuparsi di volley e magari anche di rugby. Basta che si tolga dai maroni dal Parma Calcio maschile perchè è peggio della tempesta asciutta come diceva mia nonna. O di una nevicata con gelicidio di lunedì mattina con la rotta che non passa. Ci rendiamo conto che siamo retrocessi da ultimi con 20 punti dopo una stagione improponibile che la Salernitana sta facendo meglio di noi e abbiamo in B i punti della Ternana e meno del Perugia di Alvini.

  • Siamo in buone mani (Davide)

    La notizia del giorno è l’assenza per infortunio di Inglese. Certo che Ribalta&Pedersoli con Costa e Cassata hanno confermato di essere il top dei Ds italiani. E Valenti meglio di Ferrari

  • Iachini il 29 gennaio dopo una partita persa penso con il frosinone ancora sperava in un rinforzo per reparto !! e’ arrivato solo pandev (un nonno ) e da inizio gennaio che aveva fatto capire alla societa’ che visto l infortunio di valenti servisse un buon centrale !!! ma il genio di ribalta ha considerato del prato un centrale ( sposta a suo piacimento i giocatori vedi brunetta che lo considera un centrocampista ) e non lo ha comperato , probabilmete kk di soldi non ne’ ha messo a disposizione alla faccia del bilancio tanto decantato visto che ancora una volta sono arrivati solo svincolati .
    Per cui il vero colpevole di questa situazione in cui la difesa prende sempre goal e che non ha creduto nel lavoro di iachini e di rinforzare la squadra e’ o kk o ribalta uno dei due da li’ non si scappa ………… Diro’ di piu’ molti di quei giocatori che noi stiamo criticando in un contesto serio in una societa’ seria diventeranno ottimi giocatori sicuramente giocheranno per anni in serie A dei principali campionati europei , i criticati correia e kolubaly a poco piu di 20 anni saltono gli uomini come birilli in un contesto tattico serio dove magari ce un centrocampista che sappia coprire gli inserimenti eccc diventeranno ottimi giocatori e lo stesso polacco a 20 anni gia’ 5 goal in b con poche partite giocate tutte sono un ottimo bottino certo i giovani vanno fatti maturare e crescere e sopratutto non usati tutti assieme ma uno due alla volta . A riprova di tutto qusto chi e’ andato via da parma sta facendo ottimi campionati da kurtic a cornellius (gia 12 gial ) lo stesso gervinyo aveva iniziato alla grande prima dell infortunio per arrivari busi e all altro francese tornato ad ottimi livelli si vede che l aria di parma non fa bene a tutti

  • La serie B è un campionato difficile e Inglese se sta bene in B fa la differenza (Davide)

    Pablo che Corraie e Koulibaly giocheranno in serie A per anni ho fondati dubbi. Il portoghese non è nemmeno in gradi di crossare. Concordo sulla totale inadeguatezza del duo italo spagnolo Ribalta e Pederzoli (Costa, Cassata, la difesa non rinforzata, etc.), aggiungo che c’è un’ombra di sfiga intrisa (mai un rigore, tutto che gira male), che è l’opposto del Culo dei frugali e congenita a questi americani. Che portano sfiga. Domani c’è pure Colombi, altro che porta sfiga. E purtrppo contro la scalogna c’è nulla da fare se non resecare chi la porta.

I commenti sono chiusi.