KRAUSE: “CONCENTRATI SULLE PARTITE CHE RESTANO, A COMINCIARE DAL LECCE”

(www.parmacalcio1913.com)  A margine dell’incontro con il Sindaco Federico Pizzarotti e il Vicesindaco Marco Bosi, il Presidente del Parma Calcio 1913, Kyle Krause, ha rilasciato delle dichiarazioni ai giornalisti presenti in Municipio sulla stagione sportiva. 

“E’ sempre bello fare una conferenza stampa dopo una vittoria, quindi sono molto felice. Però abbiamo ancora alcune partite da fare. L’obiettivo? Certo, ci credo. Abbiamo otto partite da fare, abbiamo una serie di vittorie ottenute e non mi pongo limiti. La prossima stagione? No, ci stiamo concentrando su queste partite, su sabato prossimo e sul Lecce, una partita alla volta. Il futuro è adesso. Iachini? Sì, lui è il nostro mister, è il nostro allenatore sotto contratto, i giocatori stanno giocando bene e positivamente. Quindi, se questo continua, io sono felice”.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

4 pensieri riguardo “KRAUSE: “CONCENTRATI SULLE PARTITE CHE RESTANO, A COMINCIARE DAL LECCE”

  • 17 Marzo 2022 in 09:14
    Permalink

    Durante l’interessante conferenza stampa
    il nostro presidente Krause ha precisato che per la ristrutturazione dello stadio utilizzerà
    “I FONDI PNRR” (fondi pubblici per la ripresa economica).

    Il presidente è un GENIO……..

  • 17 Marzo 2022 in 12:57
    Permalink

    Risposte che potevano dare tutti. Sembra un robot pre-programmato.

  • 17 Marzo 2022 in 15:49
    Permalink

    Ha le idee chiare….anzi chiarissime…….

    FONDI PNRR (fondi pubblici) per ristrutturare lo Stadio.

    Guadagnarci sarà lui con spazi commerciali, incassi stadio ecc.

    con una concessione gratuita per 90 anni.

    GENIALE…………alla prima occasione gli stringerò le mani…..

  • 18 Marzo 2022 in 11:19
    Permalink

    Esiste un Dottorone, Avvocatone con la testa grigia e/o pelata che faccia chiarezza su questa pagliacciata dello stadio? In questo la colpa non è di Craus, ma ovviamente delle istituzione pubbliche, che evidentemente vogliono che il calcio italiano resti al livello del Ghana, dove per altro gli stadi nuovi fatti dai cinesi ci sono.

I commenti sono chiusi.