sabato, Aprile 20, 2024
News

PARMA-CITTADELLA 1-1 (FINALE) IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

PARMA-CITTADELLA 1-1, IL TABELLINO

Marcatori: 26′ Beretta (rig.), 81′ Juric

PARMA – Turk; Danilo, Vazquez, Juric, Delprato (83′ Sits), Bernabè (71′ Pandev), Benedyczak, Cobbaut, Rispoli (58′ Correia), Man, Simy (46′ Brunetta). Allenatore: Giuseppe Iachini
A disposizione: Rossi; Balogh, Zagaritis, Camara, Coulibaly, Bonny, Circati, Oosterwolde

CITTADELLA – Kastrati; Benedetti, Del Fabro, Visentin, Mazzocco (66′ Icardi), Beretta, Vita, Laribi (78′ Ciriello), Branca, Antonucci (77′ Donnarumma), Cassandro. Allenatore: Edoardo Gorini
A disposizione: Manfrin, Saggionetto, Smajlaj, Thioune, Giacomazzo

Arbitro: Sig. Matteo Marchetti della Sezione A.I.A. di Ostia Lido
Assistenti: Sig. Edoardo Raspollini di Livorno e Sig. Francesco Fiore di Barletta
IV Ufficiale: Sig. Alberto Ruben Arena di Torre del Greco
Var: Sig. Marco Serra di Torino
Avar: Sig. Salvatore Affatato di Vico Equense

Espulso: Visentin al 73′ per doppia ammonizione

Ammoniti: Vita, Vazquez, Bernabè, Branca, Cassandro, Benedetti, Beretta, Juric

Note: Al 97′ Brunetta non ha trasformato un calcio di rigore.

Calci d’angolo: 3-2

Recupero: 2′+6′

Spettatori:4.733 di cui (3.074 abbonati) per un incasso totale di 45.163€

LA DIRETTA LIVE di Andrea Belletti

Ultima chiamata per sperare. In una sera fredda e ventosa il Parma si aggrappa a questa sfida per agguantare quei tre punti che ormai sembrano una chimera. Un successo infatti terrebbe accesa la flebile fiamma delle ambizioni crociate. Di fronte però ci sarà una squadra esperta della categoria come il Cittadella, abituata a veleggiare nelle zone alte della classifica. Iachini chiama in causa il giovane Turk, chiamato a non far rimpiangere Buffon, mentre in attacco c’è spazio per la coppia Simy – Benedyczak.

PRIMO TEMPO

7′ Vazquez si porta a spasso il centrocampo avversario, serve un pallone d’oro a Simy che come al solito non inquadra la porta e getta alle ortiche una favorevole occasione

22′ GOL DEL CITTADELLA Contatto in area tra Man e Antonucci, l’arbitro dopo il check al Var concede il rigore. Dal dischetto va Beretta che calcia angolato e non lascia scampo a Turk.

30′ Danilo svetta di testa ma la distanza dalla porta è siderale, nessun problema per Kastrati

44′ Bolide terra – aria di Laribi palla alta sopra la traversa

45′ Vazquez come al solito va via sulla sinistra Simy, è anticipato, sulla ribattuta c’è Man che prova al volo, mira sballata

45′ E’ il solito Parma del “Vorrei ma non posso”, e quello che più preoccupa è la mancanza cronica di reazione: la squadra si squaglia come neve al sole. L’inerzia della gara si sta rivelando sfavorevole ai crociati e tra gli undici gialloblù in campo sembra regnare una fatale rassegnazione

SECONDO TEMPO

1′ Sostituzione Parma esce un indisponente Simy entra Brunetta, si torna allo schema ad albero di Natale

12′ Sostituzione Parma esce Rispoli entra Correia

14′ Calcio piazzato del Cittadella Branca prende l’ascensore, il suo colpo di testa sorprende Turk, la palla finisce sul palo

18′ Sostituzione Cittadella esce Mazzocco entra Icardi

25′ Sostituzione Parma esce Bernabè entra Pandev

26′ Palla filtrante di Correia per Vazquez, il rasoterra di quest’ultimo è una telefonata per Kastrati

28′ Espulso Visentin per doppia ammonizione dopo una gomitata ai danni di Benedyczak

31′ Doppia sostituzione Cittadella esce Antonucci entra Donnarumma esce Laribi entra Ciriello

32′ Fraseggio in velocità tra Benedyczak e Brunetta il tiro di quest’ultimo è troppo centrale

35′ GOL DEL PARMA Brunetta pennella per Juric da calcio piazzato la torsione di testa del numero 11 crociato infila la palla nell’angolo più lontano per Kastrati

36′ Sostituzione Parma esce Del Prato entra Sits

45′ Danilo tenta di testa un pallonetto improbabile la palla si spegne sul fondo

45′ Brunetta pennella per Danilo, la palombella del difensore crociato è facile preda di Kastrati

48′ Fallo di mano in area ospite. L’arbitro decreta il rigore. Dal dischetto Brunetta calcia sulla traversa

51′ Purtroppo il Parma spreca la più ghiotta delle occasioni con Brunetta dal dischetto e ancora una volta la vittoria scappa via. Ma aldilà degli episodi a questa squadra sembra mancare una buona dose di cattiveria agonistica

 

10 pensieri riguardo “PARMA-CITTADELLA 1-1 (FINALE) IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE DI ANDREA BELLETTI

  • Forza Parma

  • Milionesimo rigore per il cittadella che probabilmente risparmia sugli ingaggi dei calciatori per investire nei regali agli arbitri.
    L’ennesimo arbitro che è diventato tale perché inabile alla pratica dello sport.

  • Siamo in buone mani e io futuro è roseo (Davide)

    “Ci attende un futuro roseo” cit.

  • Fortuna che non la sto vedendo.

  • Stasera serata nerissima di man e Vazquez. Inutile dire che non si capisce perché Brunetta . Annata pessima come la scorsa. Peccato ma pensare al futuro facendo pulizia dello spagnolo e del bresciano, subito.

    • 9 vittorie in due anni. Manco una società di Terza Categoria. Vergogna Krause!

  • Inutili. Pietosi. Insignificanti. Vuoti. Fermi.
    Balordi.
    Kk go home.

    • Qualcuno mi spiega perché con gente come vasquez o pandev al 97 deve tirare brunetta il rigore ? stiamo scherzando una riserva che non ha mai giocato da quando c è iachini solo ora con 15 infortunati ! ora e brunetta il rigorista uno che non gioca mai ? poi ci lamentiamo perché non ci davano i rigori ? tanto e la stessa cosa anzi ci incazziamo meno a vedere come li tirano ……a questo punto anche iachini va messo in discussione le sue scelte sono ridicole io non lo confermerei più il prossimo anno sta dimostrando che non è più il mago della B ma un vecchio ormai imbolsito

  • ci prendono per i fondelli non è giustificabile far tirare a brunetta che è una riserva della riserva il rigore al 97 !! qualcosa non quadra

    • Il rigorista è lui, tutti i calci da fermo lì ha tirati lui da quando è entrato. Tra l’altro i vari Vazquez o Pandev non si sono nemmeno fatti avanti per tirare il rigore.
      Comunque anche se avessimo vinto, non sarebbe cambiato niente, a parte il Benevento ed il Cittadella, all’andata, non abbiamo battuto nessuna delle squadre che abbiamo davanti.

I commenti sono chiusi.